Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Gli Ordini Ignobili

Goblin Punch oggi ci propone degli spunti ed idee per degli ordini di paladini davvero fuori dall'ordinario.

Read more...

Il Futuro di D&D

Ci sono in ballo grandi piani per D&D 5E nei prossimi anni e in particolare in vista del 50° anniversario del gioco di ruolo più celebre del mondo.

Read more...

In Arrivo il Rules Expansion Gift Set

A inizio anno prossimo la WotC farà uscire un set di tre manuali per coloro che sono interessati alle espansioni regolistiche per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 4 - La Lista degli Avversari

Volete aggiungere spessore e profondità ai vostri scenari senza per questo complicarvi la vita a tener traccia degli spostamenti di ogni singolo mostro o nemico? The Alexandrian ci offre uno strumento formidabile per la gestione in tempo reale di scenari complessi e di moltitudini di avversari. 

Read more...

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #2

Andiamo a scoprire delle novità legate a classi, razze e mostri che saranno presenti nella Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

Lista PNG


Hobbes
 Share

Recommended Posts


Akiros Ismort
Ex-luogotenente di Forte Stag. Ha tradito il capo dei banditi quando ha realizzato che voi potevate essere la tanto attesa occasione di separarsi dalla realtà che, ormai, stava subendo da mesi. Pur non reputandosi un criminale, ha collaborato a stretto contatto con i malviventi al servizio di Lord Stag, ottenendo l'approvazione e l'ammirazione di tutti i suoi sottoposti.

Possiede una corazza i cui blasoni sono stati volontariamente graffiati, ma che il primo dei Magister è riuscito a riconoscere come il simbolo di Iomedae. Se Akiros abbia un passato come membro della chiesa dell'Erede, non si hanno certezze, di fatto è un particolare che deporrebbe a suo favore.

Avendo aiutato nella lotta contro Lord Stag, gli è stata concessa la grazia, ed egli esprime la sua gratitudine collaborando attivamente con il consiglio.

Secondo alcune lettere provenienti da Nuova Stetven, pare che qualcuno di anonimo abbia cercato un individuo di medesimo aspetto presso i templi di Iomedae. Se ne ignora il motivo e Akiros non è in grado di smentire ne confermare.

large.5a1b0e5b7a63d_AkirosIasmort.jpg.b4

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Anthur
Folletto millenario che ha trasceso la sua forma corporea diventando una fiamma di fuoco senziente. Compagno di gioventù di Sirian Primo Aldori (il fondatore dell'omonimo e prestigioso gruppo di maestri della spada con sede a Restov), racconta di esser stato il suo servitore per tutto il tempo che lo spadaccino ha vissuto nella Verde Cintura. E' una buona fonte di informazioni storiche, ma essendo rimasto per centinaia di anni in trappola, nelle cantine della tenuta di Sirian, deve ancora aggiornarsi su gli "ultimi" fatti.

Grazie alla sua particolarità di folletto domestico, può esercitare un controllo sulle opere murarie mantenendole in piedi anche quando sono prossime al crollo.

Attualmente vive a in una stanza del municipio di Stagrave, offrendo la sua protezione all'intera città.

Ha un nipote di nome Dulcino.

large.Anthur.jpg.e97be58d86180491b9951c1

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Auchs
E' un possente ogremanno con un evidente ritardo mentale. Segue Akiros ovunque vada. Ufficialmente fa parte del consiglio, in qualità di guardiano dei membri, ma è noto a tutti che non ha alcuna rilevanza decisionale, dato che è incapace di esprimersi. L'unica cosa che è in grado di dire è il suo nome, anche se lo scrive in maniera errata.

Non è legato in alcun modo al gruppo, se non grazie alla presenza di Akiros, l’unico in grado di gestirlo.

large.Auchs.jpg.28dcd41e4b7e74b7de06b0d5

Link to comment
Share on other sites

Behvann Shee
La driade della corte di mezz'inverno.
All'interno della zona boschiva della Marche del Narl è conosciuta per prendere sotto la sua protezione tutti i seelie esuli che, per una ragione o per l'altra, non possono far ritorno nella loro dimensione natale.

Vive in una torre abbandonata in mezzo alla foresta, che un tempo era una tenuta di caccia elfica. Assieme al suo servitore più fedele, Teorlian, si è circondata di un giardino di rara bellezza.
Cova un irriducibile antagonismo con la sorella Tiressia, con cui è in lotta per la supremazia dei Boschi del Narl.

Viene chiamata Dama Danzante da un troll intravisto nella sua dimora.

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Berik
Stregone originario del Galt che è stato liberato dalla prigionia della tribù cobolda conosciuta come Soffiafuliggine. Ha sviluppato una forma di sindrome di Stoccolma verso i suoi aguzzini che lo ricattavano a produrre sostanze alchemiche, tenendo in ostaggio il suo famiglio.

Quando la tribù fu massacrata dal gruppo, Berik partì in cerca di altri coboldi verso l'Altopiano Nomen, interessandosi a queste creature, convinto di poter fornire le prove che essi sono in grado di integrarsi anche in una società civile come quella di Stagrave.

La notizia dello sterminio lo ha fatto calare in un vortice depressivo, che ne ha manifestato anche i primi sintomi del Pallore (ndt bleaching o sbiancamento nella versione ufficiale). Apparentemente la sindrome di Stoccolma è così tanto radicata nello gnomo da rappresentare il redimere la causa cobolda come unica speranza di guarigione.

large.Berik.jpg.343a3875212d3f848eae96be

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Bogumil
Anche se non c'è traccia di sangue elfico in quest'uomo, egli ha più di cento anni, la quasi totalità dei quali li ha passati tramutato in un orso come punizione inflittagli da Erastil.

Deluso dai fallimentari tentativi dei primi coloni Taldan di reclamare le Terre Rubate, fece un blasfemo accordo con il mostruoso signore della guerra Hargulka, il più potente tra tutti i troll, di modo che potesse purificare tali lande dai vari popoli selvaggi che la infestavano. Il patto consisteva nel consegnargli un cuore pulsante di un particolare essere, conosciuto come l'abitante perduto della città d'ottone. Senza molte opzioni, Bogumil rubò tale oggetto alla driade Bevhann Shee sparendo dalla circolazione a causa della maledizione di Erastil. Nessuno ha ancora chiaro come mai venne tramutato in orso, ne perché con l'arrivo del gruppo al Sacrario dell'Alce, gli è stato permesso di tornare nella sua forma umana.

A seguito di una catena di eventi è stato salvato da Bevhann che era riuscita a rintracciarlo e imprigionarlo. La sua liberazione è stata accolta con somma gioia da Literia Rezbin, la quale si è assicurata che il sacerdote trovasse ospitalità a Serpentana, edificando un tempietto a Erastil.

large.Bogumil.jpg.4e0903c59ef2264e990e51

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Borken
Fatta eccezione per la strana storia che tormenta questo anziano e solitario eremita, non si sa nulla di chi effettivamente fosse prima di giungere nelle Terre Rubate. Imputa i membri della prima spedizione, di avergli tolto qualsiasi possibilità di riottenere l'anima di suo figlio (a detta sua) intrappolata in una sinistra lanterna arrugginita. Un entità nota come La Creatura  lo tormentava sobillandolo di alimentare la lanterna con la nera linfa degli enderwood, affinché lo spirito di suo figlio potesse vivere. Eliminata l'ombra, la fiamma di Ender (il figlio di Borken) si è spenta, facendo sprofondare questo eremita in un baratro di follia.

Anche se ignora i retroscena accaduti durante l'incursione nella corte della driade Tiressia, odia tutti coloro che risiedono nel consiglio e non c'è molto altro da aggiungere.

large.Borken.jpg.4e1f44e1c43c88f9792971b

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Corax
Rude rostlandese con un alto senso dell'ospitalità. E’ a capo di uno dei dodici gruppi di boscaioli di Lord Irven Ravenisu, grazie al suo passato di cacciatore d'orsi che lo rende la figura più adeguata a gestire gli accampamenti dei lavoratori nella foresta.

E' un uomo ragionevole seppur parli con toni un po’ troppo accesi e tracotanti.

large.Corax.jpg.b6d5e166269b007d3d69196b

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

La Creatura
Misteriosa e mutevole entità che vive nell'ombra.
Ha torturato psicologicamente Borken, costringendolo ad abbattere tronchi di enderwood facendogli credere essere l'unico modo per mantenere in vita l'anima di suo figlio, intrappolata in una lanterna ad olio.

Non è chiaro se lanterna e questa creatura fossero collegate, ma quando il gruppo la elimino, la fiamma del lume si spense definitivamente.

Dalle sue ferite non fuoriusciva sangue, ma ciocche di capelli nero corvino che si liquefacevano al contatto con il terreno. 

Di raffinata furbizia, conosceva il nome di ogni singolo componente della spedizione, giurando vendetta nel momento in cui perì.
Wyatt è l'ultimo ancora in vita su cui pende questa spada di Damocle.

large.5a1b0e87c83c9_LaCreatura.jpg.975ad

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Dranica Fierar
Una donna di aspetto e carattere forte, con un viso di chi si è combattuto le sue personali battaglie. Viene da Myr, una frazione di Burnderton (piccolo villaggio nel Sud Est del Brevoy) noto a Oskar per la presenza di alcuni suoi parenti. Si sta occupando della sorella minore, dopo la dipartita del pare e la conseguente riassegnazione del suo ruolo di fabbro ad un altro uomo. Anche lei lavora il metallo e non sembra interessata ad altro, tanto più che il suo obbiettivo e di imparare l'arte della forgiatura magica.

Non ha particolari legami con il gruppo, tranne la riconoscenza dello scambio di favori per averle fornito gli attrezzi quando sprovvista di tutto.

large.Dranika.jpg.4c41efb3d964509e9dd42e

Link to comment
Share on other sites

Dulcino
Atomie, nipote di Anthur. I due folletti non sembrano appartenere alla stessa specie.

Ottimo cantante, si sposta a cavallo di un passero selvatico, divertendosi a far proliferare funghi magici ovunque lui voglia dato che possiede una borsa piena di polvere incantata. E' stato lui a convincervi ad aiutarlo nel salvare suo zio.

E' in lite con Tyg Titter Tug, ma ne ignorate i motivi, anche se non faticate a capirne il perché.

large.Dulcino.jpg.d648dd52a16fa7d20eef85

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Falchos
Satiro dal temperamento guerriero e focoso, spasimante di Tiressia.

Un poeta guerriero che parla con un linguaggio arcaico e ricercato. La natura del suo amore per la driade non è chiaro se sia frutto di un genuino sentimento oppure indotto dal controllo mentale con cui solitamente Tiressia plagia la volontà dei suoi sudditi.

large.Falchos.jpg.a76c911d7378c14609fe59

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Sig. Forbom
Guida nanica di comprovata bravura dall’onorario alquanto esoso. E' un esperto di sopravvivenza e grazie al giro che sta facendo con la compagnia Narthropple, è in possesso di preziose informazioni sulle Terre Rubate settentrionali che è sempre pronto a scambiare in cambio di denaro contante.

Se non è in missione lo si può incontrare a all'Alce D’oro ove è spesso passare i suoi pomeriggi in compagnia dell’amico Kestern Garess.

large.Forbom3.jpg.537e5f9d9603f205596710

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Gàruum
Boggard nutrice che risiede nelle rovine dell'antica tenuta di Sirian Primo Aldori. Tenta di preservare la specie degli slurk (grossi e viscidi rospi grandi quanto pony) prendendosi cura dell'ultimo esemplare ancora in vita, che lei ha chiamato Ubega.

Tendenzialmente amichevole, ha accettato che si perlustrasse le rovine che abita solo dopo un aiuto con i folletti che infestavano il suo orto di funghi.

Compensa le sue pessime capacità di mercante con una naturale predisposizione alla professione di nutrice e allevatrice di bestie esotiche.

large.Garuum.jpg.e81e229514df6fc9173fb65

Link to comment
Share on other sites

Holmer dei dieci Fidati
Capo caccia dei dieci ranger che hanno assistito il gruppo durante la liberazione di Bogumil.

A differenza dei suoi compagni è un uomo estremamente deferente nei confronti delle forze della Natura. Quando ha visto il giardino che circonda la torre di Behvann Shee, ne è rimasto incantato.

 

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Irven Ravenisu (Lord)
Primo cittadino di Crocevia di Nivakta.
Personaggio tremendamente frugale che può essere paragonato ad un vecchio tasso rognoso. Mal sopporta gli issiani e crede nel Rostland come paese libero, ma non intende esporsi a sfavore della corona ne ad una rivoluzione.
Controlla il maggior flusso di affari sulla compravendita del legname tra la vostra colonia e il Brevoy meridionale.

Le dodici comunità di boscaioli che stanno sfruttando gli ettari di bosco nei vostri possedimenti sono sotto il suo comando.

large.5a1b0e7d52979_IrvenRavenisu.jpg.52

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.