Jump to content

Microfiction: Attentato al Potere


The Scarecrow

Recommended Posts


  • Replies 115
  • Created
  • Last Reply

Cominciamo a impostare l'episodio!

Siccome gli episodi sono brevi, devono partire con una situazione già parecchio complicata.

@The Scarecrow, tu sei il Protagonista e hai scelto il Fulcro "Intrigo". Rispondi a queste domande:

  1. Ti sei appena cacciato nel guaio peggiore della tua vita. Chi sei? Come ti chiami? Cosa fai nella vita? Qual è il tuo aspetto fisico? Cos'hai fatto? Perché sei nei guai?
  2. Come se non bastasse, hai un segreto che vuoi proteggere a tutti i costi. Di cosa si tratta? Chi non deve saperlo? Perché?
  3. Dove ti trovi? Chi c'è in scena oltre a te?
Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Luca Bonisoli ha scritto:
  1. Ti sei appena cacciato nel guaio peggiore della tua vita. Chi sei? Come ti chiami? Cosa fai nella vita? Qual è il tuo aspetto fisico? Cos'hai fatto? Perché sei nei guai?
  2. Come se non bastasse, hai un segreto che vuoi proteggere a tutti i costi. Di cosa si tratta? Chi non deve saperlo? Perché?
  3. Dove ti trovi? Chi c'è in scena oltre a te?

1. Giacomo Rossi, capitano dell'AISI di stanza a Forte Braschi (Roma). Statura nella media, fisico asciutto e nervoso, sempre col suo fidato giubbottino in pelle e jeans, scarpe da ginnastica. Attraverso una fitta rete di appostamenti e segnalazioni, ho raggiunto il covo della cellula terroristica "Nuova Era", che sta progettando un attentato ad una importante (ma ancora non nota) figura politica del mio Governo. Sono nei guai perchè i rinforzi che attendevo per il blitz non sono arrivati... e non so il motivo!

2. Non devono sapere che sono un agente segreto del Governo altrimenti mi farebbero fuori all'istante (o peggio...) ma, soprattutto, il complotto non cadrebbe ma prenderebbe direzioni diverse e imprevedibili... Qualcuno dei "Piani Alti" forse sta proteggendo i terroristi: non devono sapere che io so; forse così riuscirò a prendere due piccioni con una fava e a capire chi è il vero burattinaio di tutta l'operazione.

3. Periferia di Padova, zona industriale, fabbrica abbandonata. Sono nascosto e sto osservando la riunione di cinque terroristi che discutono animatamente fra loro mentre sono collegati online con una figura misteriosa che non posso distinguere data la mia distanza. Vedo diverse apparecchiature collegate al pc portatile: forse servono a criptare la trasimissione. E c'è un furgone... Sono solo, maledizione: attendoveo rinforzi ma mi sa che qualcuno mi ha ritenuto... sacrificabile.

Link to comment
Share on other sites

Benissimo.

Ora che abbiamo impostato la situazione iniziale, devi decidere una Domanda dell'Episodio, a cui risponderemo alla fine dell'episodio. Devi formulare la domanda in uno di questi due modi:

  • "Riuscirà [il Protagonista] a [fare qualcosa di particolare]?" (es. "Riuscirà Giacomo a scoprire l'obiettivo dei terroristi?")
  • "Riuscirà [Il Protagonista] a [fare qualcosa di particolare in un certo modo]?" (es. "Riuscirà Giacomo a infiltrarsi tra i terroristi senza farsi riconoscere?"

Tieni conto che un episodio è l'equivalente di un video di Youtube da 5 minuti, quindi scegli una domanda di corto respiro (qualcosa che vorresti far scoprire agli ipotetici spettatori nel giro di 5 minuti). Ricorda anche che hai scelto il Fulcro "Intrigo", quindi nel definire la domanda devi lasciarti la possibilità di risolvere la situazione principalmente a parole (altrimenti significa che in realtà non vuoi giocare Intrigo, ma un altro Fulcro. Che va benissimo, bisogna solo rendersene conto prima di iniziare l'episodio vero e proprio :)).

Spero di essermi spiegato. Se hai dubbi chiedi pure! :)

Link to comment
Share on other sites

Dopo un breve consulto, abbiamo optato per il Fulcro Furtività.

Le domande iniziali sono leggermente diverse da quelle dell'Intrigo. Direi di mantenere valido tutto quello che abbiamo già stabilito, e aggiungere solo quello che manca. Lo scrivo qui sotto:

  • Sei impegnato in una corsa contro il tempo. Se non riesci a scoprire chi è l'obiettivo dei terroristi entro un limite di tempo, succederà qualcosa di brutto. Qual è il limite di tempo? Cosa succederà di brutto? Perché?

 

Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, Luca Bonisoli ha scritto:

Sei impegnato in una corsa contro il tempo. Se non riesci a scoprire chi è l'obiettivo dei terroristi entro un limite di tempo, succederà qualcosa di brutto. Qual è il limite di tempo?

Il Dipartimento di Pubblica Sicurezza ha emesso un comunicato interno per allertare le forze armate sul territorio: entro 8 ore a partire da ora è previsto un attentato in una località pubblica di una città italiana maggiore... ahinoi per noi non specificata. E ora sono le 4 del mattino!

56 minuti fa, Luca Bonisoli ha scritto:

Cosa succederà di brutto?

Sospettiamo un attacco-bomba.

56 minuti fa, Luca Bonisoli ha scritto:

Perché?

Nuova Era vuole destabilizzare il quadro politico per eliminare il concetto di "Casta" e restituire l'Italia al suo antico passato, fatto di ordine, disciplina e pulizia morale.

Link to comment
Share on other sites

Bellissimo! :)

Qualche altra domanda per capire bene la situazione iniziale: Dove sei nascosto? Sei all'interno della fabbrica abbandonata o all'esterno? Si tratta di un capannone vuoto, oppure ci sono scaffali, macchinari, ecc.? I terroristi sono in un'ufficio interno, oppure in mezzo al capannone? Come hai fatto a scoprire che erano lì? Hai un informatore?

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Luca Bonisoli ha scritto:

Dove sei nascosto? Sei all'interno della fabbrica abbandonata o all'esterno?

All'interno della fabbrica abbandonata. Ci sono più livelli, è un capannone e c'è una passerella che gira tutta attorno. Io sono in alto, nascosto dietro una colonna montante metallica.

L'ambiente (esterno) me lo immagino così:

1 ora fa, Luca Bonisoli ha scritto:

Si tratta di un capannone vuoto, oppure ci sono scaffali, macchinari, ecc.?

Sì, forniture arrugginite o mai spostate da lì dopo chissà quale trasloco. Non c'è corrente elettrica per cui i terroristi hanno collegato il pc portatile e le apparecchiature di criptazione alla batteria del furgone. Scaffali, sì. Ciarpame e rifiuti industriali un po' ovunque in forma di vecchi pezzi di macchinari, blocchi spezzati di masserizie, sterco di piccioni e altra roba anche più schifosa segno di precedenti atti vandalici o passaggio prolungato di senzatetto.

1 ora fa, Luca Bonisoli ha scritto:

I terroristi sono in un'ufficio interno, oppure in mezzo al capannone?

In mezzo al capannone ma sono protetti da un sacco di rifiuti ingombranti (vedi sopra).

1 ora fa, Luca Bonisoli ha scritto:

Come hai fatto a scoprire che erano lì?

Intercettazioni di sospetti segnalati all'AISI e ai Carabinieri.

1 ora fa, Luca Bonisoli ha scritto:

Hai un informatore?

No.

Link to comment
Share on other sites

Perfetto, allora iniziamo! :)

La passerella su cui ti trovi è vecchia e danneggiata. Sotto il tuo peso un bullone cede e la passerella scivola verso il basso di qualche centimetro, con un sonoro cigolio che rimbomba nel capannone.

Uno dei terroristi si allontana dagli altri per controllare, impugnando la pistola. E' un giovane che non arriva a 30 anni, alto, palestrato, con capelli cortissimi e molto tatuato. A giudicare dall'accento con cui parla agli altri, è sicuramente italiano.

Cosa fai?

 

Link to comment
Share on other sites

Mi guardo rapidamente intorno: sono le 4 del mattino, se ci sono piccioni qui dentro, staranno sicuramente dormendo. Afferro la prima pietra o pezzo di ferro che trovo, individuo il o i piccioni appollaiati su una delle travi poste al mio piano e cerco un riparo d'urgenza. La speranza è che, quando il terrorista arriverà a portata, lancerò un sasso facendo volare i piccioni spaventati e far credere al mio avversario che erano loro ad aver causato il rumore.

Link to comment
Share on other sites

Dimmi tu quello che preferisci.

Qual è il tuo obiettivo?

Visto che questo innesca un conflitto, ne approfitto per preparare i dadi. Mi servono 6d6, che userò uno alla volta durante l'episodio nei conflitti. Esistono più modi per lanciarli, in questo caso userò quello intermedio: tre risultati fissi (1,3,5) e 3 dadi lanciati (ho ottenuto 2,2,3). Quindi i miei dadi sono in tutto 1,2,2,3,3,5.

Link to comment
Share on other sites

Fermo lì!

Il dado lo sceglie il Mondo (che sono io), non il Protagonista (che sei tu)! :grimace:

Per chi ci legge e non conosce Microfiction, i Conflitti funzionano così:

  • Il Mondo ha 6 dadi. Ogni dado ha un valore, che corrisponde a un esito, secondo questa tabella: https://www.dreamlordpress.it/acquista/negozio/product/download/file_id-396
  • Quando il Protagonista decide un obiettivo, il Mondo sceglie un dado e glielo propone. In questo caso i miei dadi sono 1,2,2,3,3,5 e io scelgo il 5, che corrisponde ad un fallimento parziale.
  • Poi il Protagonista sceglie se accettare il dado oppure migliorarlo. Ecco come:
  • Il Protagonista ha due punteggi numerici: Karma e Impeto. Il Karma è come una specie di valuta: si guadagna quando si accetta l'esito proposto dal Mondo oppure si può spendere quando si vuole alzare il dado proposto dal Mondo. L'Impeto invece serve alla fine dell'episodio ed è simile alla rincorsa prima di spiccare un salto. Più l'Impeto è alto, più è facile che il Protagonista ottenga una risposta positiva alla domanda dell'episodio. In sintesi, il Protagonista vuole arrivare alla fine dell'episodio con l'Impeto più alto possibile, ed eventualmente con 1 o 2 punti di Karma residui (spiegherò poi il perché).
  • All'inizio dell'episodio Karma e Impeto sono uguali a 1. In questo caso significa che @The Scarecrow se vuole può spendere il suo Karma (1 punto) per aumentare il dado di 1 (il 5 diventa 6). In questo modo il fallimento parziale diventerebbe un successo parziale. Di conseguenza ora @The Scarecrow ha due scelte:
    • Accetta il 5 che gli ho proposto (fallimento parziale). In questo caso guadagna 2 Karma e l'Impeto rimane invariato.
    • Spende 1 Karma per aumentare il 5 e portarlo a 6 (successo parziale). In questo caso non guadagna Karma (perché lo ha speso), però guadagna 1 Impeto.
@The Scarecrow cosa scegli?
Link to comment
Share on other sites

Nuova situazione:

  • Karma: 3
  • Impeto: 1
  • Dadi rimasti: 1,2,2,3,3

Tocca a me descrivere come fallisci il tentativo, poi tu aggiungi qualcosa di positivo che compensa parzialmente il fallimento. Naturalmente la compensazione non può trasformare il fallimento in un successo.

--

Molto semplicemente, da quella parte del capannone non ci sono piccioni. Quando lanci il pezzo di intonaco che hai raccolto (che ovviamente fa rumore), nessun volatile si alza. Il tizio tatuato si fa scappare un "Ma che ca...", poi accelera verso la scala di accesso alla passerella.

Fortunatamente... (a te la parola per la compensazione. Ti ricordo che hai scelto il fulcro Furtività, quindi per definizione non sei in grado di affrontare la minaccia costituita dai terroristi. Devi cercare di evitarli in qualche modo).

Link to comment
Share on other sites

Fortunatamente la rampa si interrompe parzialmente: gli scalini metallici appaiono molto instabili e metterci un piede sopra rischierebbe di far crollare l'intera rampa. Non me ne ero accorto nemmeno io. Poco male, sono in alto: posso saltare sulla rampa sottostante perchè sono in posizione di vantaggio ma ora come ora farei troppo rumore. Lui, invece, è in posizione svantaggiosa, se decide di saltare. Non saltare, lascia perdere, torna dai tuoi compari: era solo un calcinaccio...

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.