Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

In arrivo la Guida di Van Richten a Ravenloft, la Guida Omnicomprensiva di Xanathar e lo Schermo del Dungeon Master Reincarnato

Sono stati annunciati ufficialmente dalla WotC tre nuove localizzazioni italiane di prodotti per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design #13: Le Quattro Fasi della Magia - Parte 3

Lew Pulsipher ci propone una serie di domande circa la diffusione della magia nel mondo di gioco, offrendo spunti di riflessione sui quali costruire campagne e ambientazioni più interessanti. 

Read more...

Classe Armatura in Dungeons & Dragons 5E

In questo articolo analizziamo i maggiori cambiamenti alla Classe Armatura nella Quinta Edizione di Dungeons & Dragons.

Read more...

Personaggi di Classe #2 - Collegio Bardico: Collegio del Metal

Nel secondo appuntamento con HicksHomebrew conosceremo un collegio bardico che insegna a cantare in growling e a realizzare potenti assoli. Preparatevi a pogare!

Read more...

Il Manuale dei Sandbox

In questo articolo di Gareth Ryder-Hanrahan vedremo un metodo particolare per la creazione di un sandbox. 

Read more...

Background Minotauro PNG


Recommended Posts

Salve, devo creare un background per un PNG, per la precisione è una creatura selvaggia che ricorda vagamente il minotauro (aspetto e carattere).

Il background lo sto scrivendo sotto forma di diaro di un esploratore/"etologo" che aveva studiato la creatura (diaro che i giocatori in teoria possono trovare).

Ho già concluso quasi tutti gli aspetti del suo carattere, forza, agilità, abilità olfattive e rapporto con il territorio (assenti per questioni di numero gli aspetti sociali)

Vorrei inserire lo "studio" sull'intelligenza e sulla volontà della creatura, ma non ho la più pallida idea di cosa far scrivere all'esploratore.

Mi sembra uno esperimento sciocco vedere l'interazione con oggetti di uso comune come libri, bottiglie, utensili, un cannocchiale, ecc..

Inoltre sto testando solo l'intelligenza. :sorry:

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Per l'intelligenza potresti parlare delle sue abilità di cacciatore, tipo il fatto che l'etologo potrebbe aver assistito alla costruzione di rudimentali trappole o armi da parte sua e di una certa dimestichezza nel catturare anche animali svegli e veloci oltre che quelli grossi e ingombranti

Link to comment
Share on other sites

Ho dimenticato di specificare una cosa, la creature è unica (secondo l'esploratore) e vive nella foresta.

se l'esploratore ci ha parlato puoi scrivere dell'interazione tra i due.

oppure lo ha osservato agire con altre creature intelligenti e non.

se il minotauro è devoto ad una divinità l'esploratore può averlo visto fare certi riti o preghiere.

L'interazione tra i due arriva solo al termine del diaro, quando l'esploratore rischia di essere ucciso perché la creatura non ha gradit0 essere pedinato e i vari esperimenti/test.

Infatti fin da subito la creatura viene presentata come una creatura terribile e pericolosa, l'esploratore osserva da lontano questo "minotauro".

Ho inserito qualche osservazione su come ha agito con le altre creature della foresta, ma solo l'aspetto del combattimento e della caccia, possono approfondire questa cosa, come ha consigliato Rafaggna utilizzare strumenti rudimentali e la cattura di animali veloci, però non viene analizzato a 360° la sua intelligenza. O sbaglio?

Effettivamente potrei approfondire la sua "devozione" alle stelle, ho chiamato la creatura Asterione (nota, altro nome del Minotauro, Asterio deriva dal greco stella).

Link to comment
Share on other sites

A mio parere una creatura che vive da sola in mezzo a una foresta ha poche possibilità di esprimere la sua intelligenza al di fuori dal contatto con le altre creature della foresta. Se lo vuoi rendere meno ferale potresti anche dargli una dimora dimostrando che è in grado di provvedere alla sua manutenzione (cosa stupida che mi viene in mente: cambia ogni tot le grandi foglie che usa come tetto) e, poi, come prova di "Intelligenza" davanti all'entrata potrebbero esserci due enormi corna di una bestia da lui uccisa messe lì come trofeo, a prova che è anche in grado di provare sentimenti profondi verso cose come il bello e l'orgoglio per una impresa non comune, potrebbe anche tenere sempre nella dimora altri trofei minori di bestie da lui cacciate.

Potresti poi anche dire che ha un piccolo pezzo di terra che coltiva con piante da frutto/ortaggi anche se così, a mio parere, la storia della BESTIA CATTIVA E ORRIBILE decadrebbe un po', te lo vedi il minotauro col cappello di paglia che irriga una verza?

Link to comment
Share on other sites

Butto lì un psio di proposte, perché mi semvra una cosa interessante:

1) il minotauro dimostra un certo grado di intelligenza quando, messo di fronte al fuoco, dapprima lo teme e successivamente cerca di controllarlo (usandolo per scaldarsi?) o, magari, l'animale mangia le proprie prede così come sono ma una volta si imbatte nell'accampamento dell'esploratore (che aveva sottovalutato il suo olfatto) e trova della carne ad arrostire. La mangia e da quel momento cerca di creare fuoco per cucinare le proprie prede.

2) il mostro scaglia da lontano una pietra contro un alveare per farlo cadere a terra e uscire le api e, quando queste ronzano via, va a recuperare il miele.

Il minotauro non caccia animali con le corna e, quando ne trova uno morto, osserva le corna e poi si specchia in una pozza d'acqua confrontandole con le sue, facendo così percepire un certo grado di percezione e comprensione del suo aspetto (dopo pone le corna nella sua grotta).

Link to comment
Share on other sites

A mio parere una creatura che vive da sola in mezzo a una foresta ha poche possibilità di esprimere la sua intelligenza al di fuori dal contatto con le altre creature della foresta.

Se lo vuoi rendere meno ferale potresti anche dargli una dimora dimostrando che è in grado di provvedere alla sua manutenzione (cosa stupida che mi viene in mente: cambia ogni tot le grandi foglie che usa come tetto) e, poi, come prova di "Intelligenza" davanti all'entrata potrebbero esserci due enormi corna di una bestia da lui uccisa messe lì come trofeo, a prova che è anche in grado di provare sentimenti profondi verso cose come il bello e l'orgoglio per una impresa non comune, potrebbe anche tenere sempre nella dimora altri trofei minori di bestie da lui cacciate.

La questione trofei è interessante, volevo inserirla pure io.

Potrei approfondire la questione dimora.

Butto lì un psio di proposte, perché mi semvra una cosa interessante:

1) il minotauro dimostra un certo grado di intelligenza quando, messo di fronte al fuoco, dapprima lo teme e successivamente cerca di controllarlo (usandolo per scaldarsi?) o, magari, l'animale mangia le proprie prede così come sono ma una volta si imbatte nell'accampamento dell'esploratore (che aveva sottovalutato il suo olfatto) e trova della carne ad arrostire. La mangia e da quel momento cerca di creare fuoco per cucinare le proprie prede.

.

Interessante la sua reazione a qualcosa di sconosciuto, il fuoco è troppo pericoloso e un esplorare non potrebbe mai danneggiare la foresta di proposito.

Butto lì un psio di proposte, perché mi semvra una cosa interessante:

2) il mostro scaglia da lontano una pietra contro un alveare per farlo cadere a terra e uscire le api e, quando queste ronzano via, va a recuperare il miele.

Carina, ma dovrei modificare le sue abitudini alimentari.

Potrei invece descrivere un combattimento dove usa l'alveare a proprio vantaggio.

In realtà stavo pensando di fargli utilizzare delle uova di un'animale che vive nella foresta come armi da lancio per intralciare l'avversario e marchiarlo (sempre per la questione olfatto) per individuarlo in caso di fuga.

Butto lì un psio di proposte, perché mi semvra una cosa interessante:

Il minotauro non caccia animali con le corna e, quando ne trova uno morto, osserva le corna e poi si specchia in una pozza d'acqua confrontandole con le sue, facendo così percepire un certo grado di percezione e comprensione del suo aspetto (dopo pone le corna nella sua grotta).

Questa è davvero **** come cosa e i giocatori potrebbero utilizzarla a proprio favore.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.