Jump to content

Alaspada il risorto


Recommended Posts

Ebbene sto finendo di fare la scheda di Alaspada il risorto. Sapendo però poco la caratterizzazione del drago dal punto di vista della sua storia, volevo sapere qualche informazione in cui si potrebbe capire se dare qualche talento od oggetto particolare (e nel caso costruirlo). Mi affido a voi.

Per adesso ho costruito la scheda come Grande Dragone Rosso Dracolich (Zombie IMHO era riduttivo) e lasciato tutte le capacità e qualità di un dragone+dracolich. Fatemi sapere ^^

Link to comment
Share on other sites


Mi sembra che su un manuale dei mostri ci fossero delle interessanti capacità alternative per i draghi così da permettere una maggiore caratterizzazione, esisteva qualcosa di simile anche per i lich normali.

Quale sarebbe il suo ruole nell' avventura o ambientazione?

Link to comment
Share on other sites

http://it.magicthegathering.wikia.com/wiki/Rorix_Alaspada

Potresti farlo accompagnare da vari draghi minori più forti de lnormale o sotto il suo controllo, quindi talenti per comandare i draghi anche controvoglia...

Si infatti quello lo avevo già fatto ed avevo già visto quella pagina. Pensavo esistesse qualche storia. Thanks anyway

Link to comment
Share on other sites

Se non sbaglio la storia era su Akroma ed il suo "pensatore" quindi trovi poco per alaspada... però mi vien ora in mente dopo risorto sostituisci i livelli da mago con quelli da chierico e a posto di scacciare ed intimorire non morti ci metti Draghi ovviamente con comandare... raddoppiando i livelli o Dv

Link to comment
Share on other sites

Se vuoi, ho trovato la sua morte e rinascita. Tuttavia a dispetto del link che avete proposto, in questa storia (credo presa dal libro con la storia autentica) egli viene ucciso da Jareth, Titano leonino durante uno scontro mortale nell'arena, non da Phage.

Spostandoci ora sul lato logistico del personaggio, suggerirei un drago rosso adulto giovane (se non erro, Rorix è circa approssimabile alla taglia enorme) con gli archetipi drago zombi e stregato, ed ovviamente risvegliato con l'incantesimo per risvegliare i non morti, altrimenti non avrebbe una sua mentalità :D

A piacere si potrebbe anche aggiungere Non morto evoluto, per dargli giusto un po' più di flavour. In fin dei conti, Alaspada il risorto non era poi una carta chissà che forte... anzi, era più debole in forza e costituzione di quando era vivo, ed anche dei tipici draghi di shivan suoi pari, dei quali però era più forte quando era in vita. Per fare qualche parallelismo tra Magic e D&D, IMHO:

Drago di Shivan 5/5 = Drago rosso adulto

Rorix Alaspada 6/5 = Drago rosso adulto giovane, con talenti per migliorare la velocità di volo ed i suoi attacchi (arma naturale migliorata per esempio)

Alaspada il risorto 4/4 = Drago zombie risvegliato stregato

Vi prego, dopo che ho detto questo picchiatemi, ma non uccidetemi XD

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

cè l'archetipo creatura cadaverica che è mooolto meno pesante dell'archetipo lich.

è una specie di zombie senziente con capacità magiche e si trova su fosche tenebre

Lo conosco grazie, ma per la tipologia di pg è molto meglio il dracolich. E poi tanto con un grande dragone credo non ci sia problema di mdl :lol:

Link to comment
Share on other sites

Lo conosco grazie, ma per la tipologia di pg è molto meglio il dracolich. E poi tanto con un grande dragone credo non ci sia problema di mdl :lol:

Ricorda però anche se a prima vista il risorto è più debole, in realtà è il più forte visto che con BR lui e tutti i draghi prendono +1/+1, un'avventura si potrebbe basare sul fermare la sua avanzata e se riesci a compiere un determinato atto, distruggendo un eventuale ricettacolo, invece di un 6/6 ti incontri un 4/4... ovviamente potresti fare un solo ricettacolo difficile da buttar giù o più ricettacoli più facili, con la distruzione del primo perde tutti i poteri extra, mentre con i secondi si depotenzia piano piano.

Si lo so' ho mischiato D&D e Magic... ma Alaspada capirà ;-)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.