Jump to content

S03 - First Step - In Service to Lore


Simon_86

Recommended Posts

S03 - First Step - In Service to Lore

Pathfinder Society - Season 3

PG partecipanti:

-Celestia [Yumeko]

-Brannart Stark [Alabaster]

-Edwin Van Cleef [Ricky Vee]

-Dalek [baok]

Ambientazione:

La grande città di Absalom!

[ATTACH=CONFIG]10326[/ATTACH]

Siete appena entrati nella Pathfinder Society. Avete appena completato l'addestramento di base all'interno dell'organizzazione.

Vi trovate all'estero dell'ufficio di Ambrus Valsin, il capitano di ventura responsabile delle operazioni quotidiane all'interno e all'esterno della Gran Loggia.

State aspettando che vi riceva per assegnarvi il vostro primo incarico.

Nella grande stanza adibita alle attese siete soli...

Spoiler:  
Potete utilizzare questo momento per introdurvi e presentarvi al resto del gruppo descrivendovi...
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 26
  • Created
  • Last Reply

Mi guardo intorno con circospezione.

In un ambiente come questo, e in un posto come questo, ogni persona dovrebbe rivelarsi affidabile. Tuttavia, ho imparato che non bisogna mai dare nulla per scontato e che ogni eccesso di fiducia potrebbe portare a conseguenze spiacevoli.

Dunque, mi limito ad attendere in silenzio, con la schiena appoggiata al muro e le braccia incrociate, mentre ogni tanto getto qualche occhiata investigativa agli altri presenti.

Se loro si presenteranno, allora lo farò anch'io. Ma di certo non intendo essere il primo.

@immagine pg

Spoiler:  
Credo che più che una descrizione, sia molto più significativa un'immagine.

Prendetelo più o meno uguale a questo, se non per il fatto che l'armatura è un po' più leggera e non porta le spade, ma soltanto una balestra.

Edwin-VanCleef-by-Efrem-Palacios.jpg

Link to comment
Share on other sites

Nonostante la sua statura, quel piccolo halfling dava comunque l'impressione di essere un prode guerrigliero.

Indossava una possente corazza di scaglie e portava con sé una lunga spada legata alla cintura, in quel momento.

Mi sentirei più a mio agio con una lunga lancia e in sella al mio destriero.

Decise subito di presentarsi a quelli che sarebbero stati i suoi nuovi compagni di avventura.

"Sono lieto di fare la vostra conoscenza, mio prodi compagni. Io sono Dalek Littlerider, e consiglierei a voi tutti di non giudicare un cavaliere dalla sua statura, ma dalla capacità con cui sa usare la sua lancia."

Gli scappò un sorriso pensando ad un altra "lancia" e a quanto era bravo ad usarla.

"Spero che questo sia l'inizio di una grande avventura, e di una grande amicizia."

@Immagine

Link to comment
Share on other sites

Brannart Stark

Appoggiato tranquillamente al muro saluto gli altri presenti

Salve, io sono Brannart Stark.

@Descrizione

Spoiler:  

Alto e di bell'aspetto, molto giovane al massimo ventenne, ha i capelli corti e neri ben ordinati e gli occhi verdi attenti e sicuri. Il fisico è atletico e la pelle leggermente abbronzata.

Indossa un'armatura di scaglie, al fianco porta una spada lunga e sulla schiena un massiccio scudo. Per il resto è vestito con abiti semplici ma robusti e di qualità.

Link to comment
Share on other sites

Mi guardo attorno, dando una veloce occhiata alle persone che ho vicino. Nonostante sia lontana da casa da mesi ormai, ambientarmi in queste terre degli umani si sta rivelando più difficile del previsto, e non ho idea di quanto ci metterò. Spero sia brava gente con cui posso andare d'accordo. Formale, faccio un piccolo inchino rivolta agli altri.

"Salve.. potete chiamarmi Celestia, è un onore conoscervi."

@Descrizione

Spoiler:  
attachment.php?attachmentid=10321&d=1341248689
Link to comment
Share on other sites

Un gruppo di tre umani esce dall'ufficio lasciando aperta la porta.

Ambrus Valsin vi invita a entrare, vi saluta seccamente e vi invita a sedervi.

[ATTACH=CONFIG]10331[/ATTACH]

Ambrus Valsin

Una volta entrati vi consegna una busta si rivolge a tutti voi:

"Va bene, Pathfinders! Ascoltate. So che siete nuove reclute desiderose di farvi un nome nell'organizzazione, ma prima dobbiamo assicurarci che ve lo meritiate e che non vi farete ammazzare la fuori. Ho una serie di piccoli incarichi da affidare alla vostra squadra, e sarebbe meglio se riusciste a portarli a termine prima della fine della giornata.

Ogni giorno abbiamo qualcuno con speranzosi occhi da cerbiatto o qualche leccapiedi piagnucoloso disposti a tutto pur di unirsi ai Pathfinders. La maggior parte di loro sono bravi ragazzi, ma non tutti hanno il sale per farlo in un mondo come questo. E' dura là fuori e non sto parlando solo di rovine, tombe, e selvaggi Pathfinders che vi si ritrovano nelle missioni. Abbiamo persone che ci guardano dall'alto in basso, gente che pensa di sprecare le nostre risorse, e agenti che vogliono prendersi ciò che abbiamo raccolto. Questo patrimonio di conoscenze e questi oggetti antichi ci rendono l'organizzazione più potente del pianeta. Detto questo, fino a che siamo divisi e dispersi, è difficile per quel potere far luce su qualcosa molto a lungo. Per ogni amico della Society, ci sono due nemici.

La vostra prima missione, per testare il vostro coraggio e lealtà, vi manda ad incontrare alcune persone importanti per la Society che vivono qui ad Absalom. Questi sono altri capitani di ventura o stretti alleati della nostra organizzazione, quindi seguite i loro ordini come fossero i miei. Ho preparato una lista di cose che voglio che facciate. Non sono disposte in ordine di importanza, ma voglio che il tutto sia completato nel più breve tempo possibile. Riferite solo a me una volta che le avete completate tutte. Inclusa nella busta che tenete tra le mani vi è una lista, completa con il nome del vostro contatto, e le indicazioni per il luogo dell'incontro. E ora... fuori di qui!"

Link to comment
Share on other sites

Ascolto attentamente quel che l'umano dice. ..non sono abituata ad essere comandata a bacchetta da un umano, ma glielo perdonerò, ho scelto io questa strada.

"Sì.. sarà fatto, comandante."

Faccio un altro breve inchino.

Link to comment
Share on other sites

"Potete contare su di noi, comandante. Prima che tramonti il sole, qualsiasi cosa ci sia scritta su quella lista troverà compimento." promise al suo interlocutore, convinto di ciò che stava dicendo.

Poi, imitando la sua nuova compagna elfa, concluse il discorso con un inchino, facendo per allontanarsi.

Sono curioso di aprire quella busta.

Link to comment
Share on other sites

Leggete il contenuto della lettera che contiene 4 consegne da portare a termine:

☐ Un uomo di nome Guaril Karela gestisce un negozio di curiosità nei Docks chiamato Pickled Imp. Andate da lui e soddisfate la sua richiesta come favore alla Society. Credo che abbia qualcosa a che fare con una serie di libri rari.

☐ Ollysta Zadrian ha chiesto aiuto e vi aspetta che al Tempio della Stella Splendente (Temple of the Shining Star) presso la Ascendant Court. Ha bisogno di qualcuno per consegnare un pacco di medicine a un orfanotrofio bisognoso e verificare il carattere del destinatario.

☐ Visitate gli uffici del nobile Osirian Dremdhet Salhar nel Quartiere Wise. La Pathfinder Society ha bisogno di ottenere il permesso per approfondire le volte ancestrali Salhar sotto Sothis. Ha detto di sì a voce, la vostra visita dovrà renderlo ufficiale. Riceverete un documento ufficiale e mappe dettagliate. Non mettete in imbarazzo la Society in questa materia.

☐ La Paracountess Chelish Zarta Dralneen possiede un oggetto in prestito dai Depositi. Incontratevi con lei nella sua tenuta nel Distretto Ivy e recuperate l'oggetto in suo possesso.

Link to comment
Share on other sites

Il piccolo halfling analizzò i quattro compiti che avrebbero dovuto portare a termine, soffermandosi principalmente sul secondo.

"Credo che la priorità debba andare alla consegna di medicine all'orfanotrofio." suggerì Dalek. "Quindi confido che il Tempio della Stella Splendente sia la nostra prima meta."

Attese in silenzio una risposta, fiducioso che i suoi nuovi compagni la pensassero come lui.

Link to comment
Share on other sites

Spoiler:  
@Baok

Sì, puoi girare in groppa la pony...

@Tutti

Ho bisogno di sapere se vi muoverete a piedi o se avete intenzione di affittare un trasporto, in tal caso avete a disposizione un servizio di carrozze con un centro vicino alla Pathfinder Society!

Altrimenti potete muovervi a piedi... a voi la scelta!

Link to comment
Share on other sites

Quando uscì dall'edificio, la prima cosa che venne in mente a Dalek fu di recuperare la sua prode cavalcatura.

L'ultima volta che era rimasto senza il suo pony era stato nel momento in cui era entrato lì dentro per il colloquio, ed ora sarebbe stato di nuovo il suo accompagnatore per le strade cittadine.

Si diresse quindi verso dove l'aveva lasciato.

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...