Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

In arrivo la Guida di Van Richten a Ravenloft, la Guida Omnicomprensiva di Xanathar e lo Schermo del Dungeon Master Reincarnato

Sono stati annunciati ufficialmente dalla WotC tre nuove localizzazioni italiane di prodotti per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design #13: Le Quattro Fasi della Magia - Parte 3

Lew Pulsipher ci propone una serie di domande circa la diffusione della magia nel mondo di gioco, offrendo spunti di riflessione sui quali costruire campagne e ambientazioni più interessanti. 

Read more...

Classe Armatura in Dungeons & Dragons 5E

In questo articolo analizziamo i maggiori cambiamenti alla Classe Armatura nella Quinta Edizione di Dungeons & Dragons.

Read more...

Personaggi di Classe #2 - Collegio Bardico: Collegio del Metal

Nel secondo appuntamento con HicksHomebrew conosceremo un collegio bardico che insegna a cantare in growling e a realizzare potenti assoli. Preparatevi a pogare!

Read more...

Il Manuale dei Sandbox

In questo articolo di Gareth Ryder-Hanrahan vedremo un metodo particolare per la creazione di un sandbox. 

Read more...

Malattie e piaghe..


FraTheJackal
 Share

Recommended Posts

Buonpomeriggio a tutti!!

Mi presento sono Francesco e sono un discreto giocatore di D&D..

volevo sottoporvi una situazione particolare che io e il mio team abbiamo dovuto affrontare..

Durante la nostra quest siamo "casualmente" arrivati in un villaggio dove era scoppiata una peste, ma una di quelle malattie che in 3 giorni da quando la prendi sei allegramente passato dall'altra parte e te la giochi a scacchi col tristo mietitore..:evil:.

Il nostro Paladino ( sto' fesso) decide di alleviare le sofferenze dei morenti trafiggendoli a morte e intelligentemente decide di riporre la sua spada grondante di sangue infetto nel suo fodero..

Risultato spada piena di sangue infetto di diversi contagiati e fodero di pelle mezzo intriso si sangue..

Il genio, non contento, decidendo di non seguire i consigli del suo party di disinfettare la spada nel fuoco e di bruciare il fodero.. se ne va dal party e vaga per 4 giorni a piedi con la spada e fodero coperti di sangue sulla schiena...

Il nostro Dm gli ha fatto fare un tiro salvezza iniziale e finita lì.

Io mi chiedo.. ma se uno si porta addosso del sangue infetto della peste.. un solo tiro salvezza in 4 giorni è giusto? A parere mio avendo la fonte del contagio sempre a portata di mano,( o di schiena) dovrebbe rifare il tiro ad ogni ora come minimo.. voi cosa ne pensate? esiste una regola chiara per questa situazione? Non fraintendetemi non voglio vedere il nostro paladino morto, ma qui si crea un conflitto tra Gdr e off game perchè noi vorremmo giocare con il nostro socio ma in game qualsiasi persona con almeno int 10 gli direbbe di liberarsi di fodero e spada..

Avete delucidazioni? Grazie a tutti per eventuali consigli.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 5
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Beh in teoria una malattia dovrebbe effettuare un tiro per colpire contro il paladino... se lo colpisce allora il paladino è malato e dovrebbe effetturare prove di tenacia per vedere a che stadio della malattia è.

Quindi non so, dipende da come ha impostato la cosa il DM.

Link to comment
Share on other sites

Si in effetti una malattia che ti contagia in questa maniera ma, questa prova va fatta quando ci si trova in una situazione dove il soggeto è esposto ad una fonte della malattia. Siccome il nostro compagno porta con se la fonte della malattia.. Io chiedevo con quanta frequenza si deve ripetere il tiro della malattia che cerca di contagiare il personaggio.

Link to comment
Share on other sites

Beh forsa era rimasto a quando i paladini erano immuni alle malattie eheh

Cmq se era peste il trasportare un fodero zuppo di sangue infetto non provecherebbe di per sè contagio -> http://it.wikipedia.org/wiki/Peste (prendendo per buono wikipedia).

Al massimo io in quanto DM potrei ritenere rischiosa la situazione in cui il fodero ancora grondante entri in contatto con una ferita aperta del paladino in questione. Dopo un po' il sangue anche se è infetto, però, si secca rendendo un fodero sudicio più che pericoloso.

Non pulire una spada, a meno che nn sia magica, ad ogni modo non è saggio se non si vuole fare una scena alla robin hood un uomo in calzamaglia: estrarre una spada e notare che si ha in mano solo impugnatura e elsa...

Poi chiaramente tutto dipende dal DM e che malattina aveva usato... lo saprà lui come funziona :D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.