Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

La Scatola Bianca: Regole Avanzate è disponibile in italiano

Ecco un nuovo supplemento per La Scatola Bianca, il retroclone basato su OD&D, che aggiunge tante nuove regole, molte delle quali ispirate a AD&D Prima Edizione.

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 2

Proseguiamo nella scoperta di Dembraava e dei suoi strani ed inquietanti segreti...

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design: 'Old School' nei GdR e in Altri Giochi: Parte 1

In questa prima parte di tre articoli che mettono a confronto Old School e stili di gioco più recenti, Lew Pulshiper analizza a suo le principali differenze in fatto di fallimento e narrazione. 

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Arcane Thesis


Dedalo
 Share

Recommended Posts

Ero convinto d'esser stato chiaro.

La FAQ, per sua natura, può chiarire un dubbio regolistico, ma non può porsi antinomicamente col tenore letterale del testo ove questo sia inequivocabile.

Non è presente alcun appiglio regolistico atto a fondare l'affermazione della FAQ.

Ove si trattasse di un 'errata potremmo mutare ottica, ma così non è.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 43
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Dedalo quindi secondo te per la questione "Arcane Thesis" prevale l'errata sulla FAQ essendo che sono esattamente di tenore opposto?

[lo so che in questo topic è OT ma volevo chiarire il punto di vista espresso da Dedalo, quindi indirettamente è utile anche ai fini del topic]

Link to comment
Share on other sites

Dedalo quindi secondo te per la questione "Arcane Thesis" prevale l'errata sulla FAQ essendo che sono esattamente di tenore opposto?

[lo so che in questo topic è OT ma volevo chiarire il punto di vista espresso da Dedalo, quindi indirettamente è utile anche ai fini del topic]

Non ho modo di accedervi al momento.

Riportale e potrò risponderti.

Link to comment
Share on other sites

Non ho modo di accedervi al momento.

Riportale e potrò risponderti.

Errata PH2:

Page 74– Arcane Thesis [substitution]

Should read, “When you apply any metamagic feats other than Heighten Spell” Thus if you were to prepare an empowered maximized magic missile (assuming magic missile is the spell you choose for your Arcane Thesis), it would be prepared as a 4th level spell (+1 level for empowered, down from +2; and +2 levels for maximized, down from +3).

FAQ 3.5:

If a character with Arcane Thesis (PH2 74) applies multiple metamagic feats to the chosen spell, is the spell’s slot reduced by one level, or by one level per metamagic feat applied?

Arcane Thesis reduces the total spell level of a metamagicaffected spell by one, regardless of the number of metamagic feats applied. An empowered (+2 levels), still (+1 level), silent (+1 level) fireball would be 6th level.

Link to comment
Share on other sites

In questo caso l'Errata interviene addirittura con un'interpretazione espressa del testo, non lasciando spazio alla FAQ.

E come si concilia col fatto che la FAQ riprende anche successivamente la stessa soluzione [la FAQ è successiva all'errata] senza subire modifiche? Normalmente quando un dato regolistico del corpus ufficiale veniva modificato nel tempo anche le FAQ ottenevano una successiva modifica, ma in questo caso la modifica non è stata effettuata.

Purtroppo non saprei dire se addirittura la FAQ sia effettivamente posteriore alla pubblicazione dell'errata o se semplicemente non sia stata modificata a seguito dell'errata...

Link to comment
Share on other sites

E come si concilia col fatto che la FAQ riprende anche successivamente la stessa soluzione [la FAQ è successiva all'errata] senza subire modifiche? Normalmente quando un dato regolistico del corpus ufficiale veniva modificato nel tempo anche le FAQ ottenevano una successiva modifica, ma in questo caso la modifica non è stata effettuata.

Purtroppo non saprei dire se addirittura la FAQ sia effettivamente posteriore alla pubblicazione dell'errata o se semplicemente non sia stata modificata a seguito dell'errata...

Semplice: la FAQ continua ad essere sbagliata.

Gli stessi autori della WotC erano intervenuti sulle boards ufficiali ammettendo che spesso (molto spesso?) il lavoro dei diversi uffici, senza contare i tanti free lancers che collaborano, è privo di coordinamento.

Basti pensare al fatto che la discrasia temporale tra le pubblicazioni rendeva obsolete pubblicazioni apparentemente successive.

Non escludo sia questo il caso.

Link to comment
Share on other sites

Semplice: la FAQ continua ad essere sbagliata.

Gli stessi autori della WotC erano intervenuti sulle boards ufficiali ammettendo che spesso (molto spesso?) il lavoro dei diversi uffici, senza contare i tanti free lancers che collaborano, è privo di coordinamento.

Basti pensare al fatto che la discrasia temporale tra le pubblicazioni rendeva obsolete pubblicazioni apparentemente successive.

Non escludo sia questo il caso.

pero' da questo punto di vista non avrebbe senso tener fede alle Faq nelle discussioni del forum per quanto possano sembrare sensate o meno..... il che recide l'utilità e l'attendibilità di numerosi post

Link to comment
Share on other sites

per me in casi come quello citato da IKAR terrei buona la fontee più recente (non so se sia la FAQ o l'errata) mentre in casi come quello in discussione in questo topic, in cui parlando di A hanno citato un'arma per un esempio, è molto più probabile che ci possa essere stata una svista.

Link to comment
Share on other sites

pero' da questo punto di vista non avrebbe senso tener fede alle Faq nelle discussioni del forum per quanto possano sembrare sensate o meno..... il che recide l'utilità e l'attendibilità di numerosi post

Non vedo perchè.

Ove la FAQ non contraddica il testo il problema non si pone.

Hai letto quanto ho scritto?

Link to comment
Share on other sites

Semplice: la FAQ continua ad essere sbagliata.

Gli stessi autori della WotC erano intervenuti sulle boards ufficiali ammettendo che spesso (molto spesso?) il lavoro dei diversi uffici, senza contare i tanti free lancers che collaborano, è privo di coordinamento.

Basti pensare al fatto che la discrasia temporale tra le pubblicazioni rendeva obsolete pubblicazioni apparentemente successive.

Non escludo sia questo il caso.

Io ho sempre considerato le FAQ sopra ogni altra fonte in quanto tendenzialmente "interpretazione autentica" del corpus regolamentare introdotto nel gioco, verosimilmente alla vista di tutte le fonti e soprattutto in quanto le FAQ hanno la data più recente di pubblicazione, e quindi per novità dovrebbero sovrascrivere le precedenti affermazioni.

Link to comment
Share on other sites

Io ho sempre considerato le FAQ sopra ogni altra fonte in quanto tendenzialmente "interpretazione autentica" del corpus regolamentare introdotto nel gioco, verosimilmente alla vista di tutte le fonti e soprattutto in quanto le FAQ hanno la data più recente di pubblicazione, e quindi per novità dovrebbero sovrascrivere le precedenti affermazioni.

Appunto: interpretazione autentica, che mai interviene contraddicendo il dato letterale, ma solo chiarendolo ove sia possibile (e sia tendenzialmente intervenuta) un'interpretazione divergente.

Se riesci a fornirmi un'interpretazione divergente di one-handed weapon sei il benvenuto.

Inoltre il criterio cronologico si applica solo tra fonti aventi un grado tale da consentire loro l'abrogabilità/derogabilità reciproca, credo dovresti saperlo, mostrando un'infarinatura di diritto.

Se qualcuno non se ne fosse accorto, le Errata riscrivono i manuali, le FAQ no.

Link to comment
Share on other sites

Inoltre il criterio cronologico si applica solo tra fonti aventi un grado tale da consentire loro l'abrogabilità/derogabilità reciproca, credo dovresti saperlo, mostrando un'infarinatura di diritto.

Se qualcuno non se ne fosse accorto, le Errata riscrivono i manuali, le FAQ no.

Ma, oltre ad essere un tuo assunto sulla base di un'analisi sistematica, esiste qualche fonte ufficiale che dichiari una specifica graduzione delle fonti (o eventualmente ne limiti espressamente le funzioni) o è tutta desunzione?

Link to comment
Share on other sites

Ma, oltre ad essere un tuo assunto sulla base di un'analisi sistematica, esiste qualche fonte ufficiale che dichiari una specifica graduzione delle fonti (o eventualmente ne limiti espressamente le funzioni) o è tutta desunzione?

In primis parlare della FAQ come fonte, rapportandosi all'Errata, è incongruo, poiché si pongono sullo stesso piano due strumenti completamente differenti.

Già sotto questo fronte la tua domanda trova risposta.

Ma anche la semplice logica ci dice che se l'Errata muta il testo stesso del manuale, al punto che nelle successive ristampe molte errata vengano direttamente introdotte nei manuali (vedasi in questo senso l'adeguato lavoro svolto dalla 25 ed.) affermare che una FAQ successiva (successiva per noi, quando potrebbe essere stata preparata prima dell'errata e poi mandata alle stampe successivamente, com'è tristemente noto sia accaduto per certi manuali) possa contraddire il testo è evidentemente insostenibile.

Immagina un acquirente di un manuale italiano con l'errata già inserita che legga una FAQ in palese rapporto antinomico con il tenore letterale del testo.

Cosa dovrebbe fare?

Quel che faremmo noi con un testo non soggetto ad errata: dichiarare la FAQ in contraddizione col testo e, dunque, sbagliata e ultronea.

Ma c'è di più: leggiamo la primary source contenuta nelle Errata:

Errata Rule: Primary Sources

When you find a disagreement between two D&D® rules

sources, unless an official errata file says otherwise, the

primary source is correct.

Ora, questa previsione potrebbe apparire limitata ad una risoluzione delle disarmonie intratestuali.

Ma con un approccio che esuli dal quivis de populo, possiamo ricavarne un dato essenziale: se questa norma fondamentale si trova contenuta nell'Errata, e vale sempre e comunque, è evidente che perché gli si possa riconoscere tale qualità deve attribuirsi rango primario alla fonte che la contiene.

Ossia l'Errata.

Se, infatti, questa ci consente addirittura di poter decidere quale dato letterale debba aver precedenza nel medesimo contesto, quindi ben oltre una funzione di mero chiarimento ma di vera e propria interpretatio abrogans, è decisivo comprendere che solo una fonte poziore al testo stesso possa farla scaturire.

Se a questo aggiungiamo che la FAQ si basa sul testo dei manuali per dissolvere i dubbi interpretativi, è chiaro ai più che la fonte che possa mutare quel testo si pone in chiave gerarchicamente superiore ad essa.

Del resto, basti immaginare il caso contrario nella realtà pratica.

Viene pubblicato un talento che nella descrizione riassuntiva in tabella fa X, ma nel testo del talento fa Y.

Viene emanata un'errata specifica dove l'errore viene corretto.

Tizio acquista il manuale con l'errata già inserita.

Viene poi pubblicata una FAQ che fa riferimento al precedente testo, che nel manuale corretto neppure appare.

Tizio cosa dovrebbe fare? Applicare un talento con un testo che neppure è presente nel suo manuale?

Spero di esser stato abbastanza chiaro.

Link to comment
Share on other sites

Non vedo perchè.

Ove la FAQ non contraddica il testo il problema non si pone.

Hai letto quanto ho scritto?

scusami hai scritto:

Del resto basterebbe aggiungere che:

1) Le FAQ spesso presentano errori grotteschi, a volte corretti grossolanamente;

2) Le FAQ sovente si contraddicono tra loro, spesso per un mancato coordinamento tra gli autori,

ora: se le Faq presentano errori e si contraddicono tra loro è anche logico pensare che qualsiasi FAQ per quanto precisa e logica possa essere sia errata.... o no?

Link to comment
Share on other sites

ora: se le Faq presentano errori e si contraddicono tra loro è anche logico pensare che qualsiasi FAQ per quanto precisa e logica possa essere sia errata.... o no?

Naturalmente, sono scritte da esseri umani.

Ma va dimostrato nel caso concreto.

Non è che si ritiene una FAQ errata a priori o perché ci fa comodo.

Anche le leggi sovente presentano antinomie, ma ciò naturalmente non significa che tutte le leggi sono errate o contraddittorie.

Davvero, non comprendo il tuo punto.

Link to comment
Share on other sites

Davvero, non comprendo il tuo punto.

Penso che il suo problema riguardi il fatto che le FAQ non dovrebbero essere scritte per essere consultate da un giurista bensì da un utente "base", il classico "consumatore stupido" :lol: [non sto dicendo che lui sia stupido, sia chiaro ;-)]

E quindi si chiede come possa uno che non sia esperto in materia e che non intenda ogni volta andare ad esaminare tutte le sfaccettature per giocare a un GDR a questo punto "fidarsi" delle soluzioni delle FAQ dal momento in cui esse sono dimostratamente in più punti antinomiche con un altri dati regolamentari o errate.

Link to comment
Share on other sites

Naturalmente, sono scritte da esseri umani.

Ma va dimostrato nel caso concreto.

Non è che si ritiene una FAQ errata a priori o perché ci fa comodo.

Anche le leggi sovente presentano antinomie, ma ciò naturalmente non significa che tutte le leggi sono errate o contraddittorie.

Davvero, non comprendo il tuo punto.

ripeto....

sulla questione del topic sono perfettamente d'accordo con te (spada bastarda)

per il resto, benchè siamo finiti un po' fuori dei binari, era solo una constatazione...... per "animare" la dfiscussione.

il mio punto di vista, rapportato all'ultima questione è:

se mi si dice che le FaQ sono interpretazioni del regolamento ove questo sia non lacunoso ma "fumoso" (immagino che tu capisca che voglio dire) e quindi soggetto a interpretazione e mi si dice anche che benchè fatte dagli autori del prodotto in questione, potrebbero comunque essere errate (dato che sono a volte anche contraddittorie tra loro in qualche occasione) ne consegue almeno da quanto capisco, che sono csempre e comunque interpretazioni soggettive di persone che potrebbero sbagliarsi.

quindi in che senso "da dimostrarsi nel caso concreto"?

ti pongo un'esempio:

come visto in altri topic ci si è chiesti "di quante mani libere ho bisogno per lanciare un'incantesimo"?

la risposta è soggetta a interpretazione: il regolamento non specifica letteralmente che non si possa usare la stessa mano sia per la componente somatica che per la componente materiale...... ma non specifica nemmeno il contrario. Quindi si deve "interpretare" il regolamento in modo soggettivo.

C'è pero' una FAQ che dice (postata proprio in uno dei topic in cui si poneva la questione) che il fatto che la componente somatica sia presente, non dovrebbe costituire un problema l'uso della stessa mano anche per la componente materiale...

ora: se le FAQ sono comunque soggette ad errori e non sono definitive, e come in questo caso non c'è dimostrazione nel caso concreto, non la si puo' portare come risposta al topic..... o no?

Link to comment
Share on other sites

quindi in che senso "da dimostrarsi nel caso concreto"?

Che fino a prova contraria sono corrette.

ora: se le FAQ sono comunque soggette ad errori e non sono definitive, e come in questo caso non c'è dimostrazione nel caso concreto, non la si puo' portare come risposta al topic..... o no?

Se nulla nelle regole contraddice la FAQ la FAQ è corretta.

E quindi si chiede come possa uno che non sia esperto in materia e che non intenda ogni volta andare ad esaminare tutte le sfaccettature per giocare a un GDR a questo punto "fidarsi" delle soluzioni delle FAQ dal momento in cui esse sono dimostratamente in più punti antinomiche con un altri dati regolamentari o errate.

Il solo fatto che consulti le FAQ mostra un interesse che va al di là di molti utenti standard, che neppure sanno dell'esistenza di esse.

Inoltre non vedo come ciò possa creare sgomento: ricordo con chiarezza quando anni or sono iniziai ad intervenire in alcuni forum dove spadroneggiava un bizzarro utente universalmente ritenuto una fonte attendibile per la risoluzione di questioni regolistiche, che con regolarità matematica smentivo.

Eppure prima del mio (da questi sgradito) ingresso decine di utenti hanno vissuto con serenità nei loro errori.

Non saranno certo delle FAQ scritte coi piedi a rovinare una buona esperienza di gioco, se il DM è all'altezza del compito.

In ogni caso la risposta è semplice: qualora la FAQ non si appalesi come falsa e/o contraddittoria, la FAQ è corretta.

Link to comment
Share on other sites

  • 9 months later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.