Jump to content

Razze e Mostri per Dimensioni


Thom
 Share

Recommended Posts


  • Replies 9
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Altre Razze^^ Correggetemi se ci sono errori^^ Io non ho idea di quali altre razze sarebbe comodo convertire... fatemi sapere^^ Razze Comuni Dimensioni _Tiefling - Aasimar_.pdf

Questa non è la grafica vera... in realtà hanno foto e sono molto elaborate è sono che per postarle devo rimuovere quasi tutto^^ se chi si occuperà del montaggio finale mi da la sua mail gli posso inviare gli originali^^

Link to comment
Share on other sites

Osservazione: ma gli gnomi non mi sembravano ottimi psichemanti, piuttosto fotomanti, no?? inoltre il malus di movimento secondo me è troppo poco e il -2 a vigore in base a cosa?? gli gnomi sono tosti è solo che....hanno le braccia un po' corte!! ma una ottima percezione.. haha comunque sono considerazioni personali e variano in gran parte da ambientazione ad ambientazione..

Link to comment
Share on other sites

Secondo me, le tue caratteristiche minime sono esagerate.

In D&D le razze avevano tipicamente un bonus di +2 a una caratteristica. I due sistemi di misura delle caratteristiche non mi paiono così diversi da giustificare un passaggio a min. 14 in una caratteristica.

E poi 14 come minimo in una caratteristica, secondo me, è davvero pesante come requisito, limita tantissimo la libertà di creare personaggi particolari.

Un'altra cosa. Non mi piace molto il fatto che un sacco delle capacità che dài siano basate sugli "usi giornalieri". Mi fa troppo D&D e troppo poco Dimensioni. Se la capacità non è magica non dovrebbe avere limiti giornalieri, casomai potrebbe essere bilanciata da penalità (tipo l'ira barbarica). Se la capacità è magica, allora dovrebbe consumare punti di Energia Magica.

Comunque lavoro interessante. Mi riprometto di leggerlo meglio quando avrò meno sonno. :-p

Link to comment
Share on other sites

Guarda come cosa basa sembrerebbe bestiale, ma alla fine se fai i calcoli il bonus non è mai alto^^ Poi in teoria l'indice di potenza è 3.5 massimo massimo 4, quindi sono personaggi non potentissimi^^ Soprattutto quando erano più deboli sono state provate e un lupo ci ha massacrato O.O

Naturalmente è evidente che la scelta delle razze base (bonus/malus e capacità speciali) dipendono dai gusti di chi li usa^^ Non sono razze fisse che vanno prese così come sono^^ Chiunque è liberissimo di modificarle e, se vengono migliorate partendo da una base fatta da me, sono più che felice XD

Ad alcune capacità speciali, invece, gli sto dando degli usi giornalieri perchè se fossero a volontà i pg sarebbero imbattibili^^ Però non sono tutte giornaliere: per esempio stritolare dell'orso è a volontà^^

Sto pure provando a creare razze come quella del clan kaguya, che voleva fare un mio amico, e per accontentarlo ho inventato le tecniche ad usi^^ Leggila magari ti piace come idea XD Di certo è innovativa!

Ti Ringrazio dei consigli^^ Provale combatti con le razze da me fatte e dimmi come ti ci trovi^^ Se sono troppo potenti modificale come ritieni giusto^^ è questo il loro scopo: devono essere una base che tutti possono modificare a loro scelta^^

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Premessa: per fare una scheda razza, onde evitare un elenco insensato di numeri, è bene avere in mente e descrivere ciò che la razza è la distingue dal prototipo base (leggi umano in Dimensioni). Razze che però dovrebbero collocarsi all'interno di una determinata ambientazione per rendere il tutto coerente.

Da un punto di vista di bonus/malus per dimensioni, trovo appropriato un sistema di bonus/malus sulle c.d. caratteristiche derivate o sull'abilità e magari anche un sistema che incanali le scelte/i punti di abilità in base alla razza o dove il personaggio sia cresciuto, andando quindi a prevedere in base al bg delle limitazioni/obblighi (magari ampi) nella scelta di quali abilità iniziali avere e quanti punti al massimo metterci.

Quanto dico ora, benché in chiave critica, non deve sembrare negativa al lavoro fatto da thom...

Da un punto di vista merodescrittivo (per quanto riportato) le razze elfo, gnomo e nano sono, penso, ispirate ad Ad&d - a livello personale, invece, amo le razze descritte da Tolkien (e in parte ben riprese in Girsa) e, in relazione alle edizioni di d&d, il nano di Ad&d e lo gnomo del d&d vecchio (senza un retaggio magico).

Da un punto di vista dei bonus/malus: non condivido le capacità speciali, né i punteggi minimi nelle caratteristiche principali, da rivedere il resto (riferendolo quindi ad un'ambientazione). :bye:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.