Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 1

GoblinPunch ci fa intravedere un altro squarcio nel suo mondo peculiare e bizzarro.

Read more...

Pokemon Platino


Altair
 Share

Recommended Posts

I Pokémon rappresentano ormai da oltre dieci anni una delle più grandi fonti di guadagno per Nintendo, e il loro innegabile successo, prima su Game Boy e in seguito su DS, non ha fatto altro che crescere col passare del tempo. Sono trascorsi due anni dall’uscita di Perla e Diamante e ora, come da tradizione, ecco arrivare nei negozi Pokémon Platino, l’immancabile “director’s cut” che oltre a vantare tutte le caratteristiche dei suoi due celebri predecessori, racchiude anche qualche piccola novità volta a fare la felicità di tutti gli appassionati.

Chiariamo subito una cosa: se avete già giocato (e magari finito) uno tra Diamante e Perla, non aspettatevi che Pokémon Platino vi regali un’esperienza all’insegna delle novità. Come nel caso di Pokémon Giallo e Cristallo, questo titolo propone infatti la medesima storyline dei due capitoli che l’hanno preceduto (con qualche piccola variazione), una veste grafica leggermente ottimizzata ed alcune novità marginali che non però hanno alcun impatto significativo sull’avventura principale. A tutto questo si aggiunge poi un Pokédex contenente tutti i Pokémon delle precedenti versioni, per un totale di ben 493 esemplari.

Lo svolgimento degli scontri non ha purtroppo subito alcuna variazione, dimostrandosi ancora una volta “piatto” rispetto ad altri RPG.

La più grande novità del single player è senz’altro il Distortion World, un nuovo dungeon (accessibile solo dopo aver ottenuto il titolo di Campione) dove è possibile mettere le mani sul leggendario Pokémon Giratina. Nonostante una struttura molto particolare (e un design a dir poco appariscente, completamente in 3D), quest’ambientazione inedita non garantisce purtroppo grandi stimoli, sia per la sostanziale penuria di scontri, ma soprattutto per la monotonia dell’azione, incentrata sulla costante risoluzione di enigmi davvero banali.

E' un mondo difficile, quello di queste simpatiche bestioline.

Sul fronte del multiplayer, Pokémon Platino introduce una serie d’interessanti innovazioni. Sfruttando la connessione Wi-Fi della console è possibile affrontare il Battle Front in compagnia di un amico, o recarsi alla Wi-Fi Plaza per poi intraprendere una serie di semplici mini-giochi. Inoltre, come di consueto, si possono scambiare i propri Pokémon con altri giocatori, ma ora, a differenza delle passate edizioni, è possibile richiedere una email automatizzata che comunichi l’esito di ogni scambio direttamente sul proprio Wii.

Il tutto è poi impreziosito dall’implementazione del Battle Recorder, una nuova funzione che permette di registrare liberamente i propri incontri per poi condividerli con altri utenti; nel caso in cui non foste del tutto convinti delle vostre capacità di allenatori, potrete quindi i visionare i filmati di giocatori per “studiare” le loro strategie, migliorando così il vostro rendimento.

Ennesimo successo? Sì, ma solo in parte. Pur essendo un RPG di grande spessore, Pokémon Platino non propone purtroppo le novità che ci saremmo aspettati, rivelandosi un prodotto davvero invitante solo per chi si fosse perso i due precedenti capitoli della serie. Al di là di un dungeon inedito e delle nuove modalità multiplayer, gli appassionati della serie non troveranno infatti sufficienti stimoli per ricominciare un’avventura che dovrebbero ormai conoscere alla perfezione

qualcuno di voi la comprato???

come vi sembra???

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 2
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Non sapevo scrivessi per Eurogamer.

Da felice possessore di un DSi potrei anche pensarci, ma ho altre priorità. Aggiungo che essendo il commento quasi unanime della critica (perfino quello dell'articolo che hai scritto per Eurogamer) riassumibile con "bellino ma alla fine è un aggiornamento fatto pagare a prezzo pieno" in realtà forse è meglio optare per una delle due versioni precedenti (Perla e Diamante, vero?).

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Si credo che alla fine sia sostanzialmente un perla o un platino con qualche miglioramento e niente più,un po' come i vari pokemon giallo,cristallo,etc...comunque

chi è fan della serie si divertirà non c'è dubbio

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Dharik
      Ciao a tutti, sono un nuovo iscritto, 2 delle mie più grandi passioni sono le programmazione e i gdr.
      A tal proposito vorrei farvi conoscere Daring Battle, un browsergame GDR amatoriale (in stile fantasy) creato da un piccolo staff tutto italiano (di cui faccio parte).
      Il gioco è completamente gratuito e senza contenuti a pagamento.
      È stato aperto da pochissimo: luglio 2021 ed è attualmente in Open Beta.
      DESCRIZIONE
      Daring Battle vuole essere un gioco di ruolo di tipo narrativo (in stile fantasy) che strizza l’occhio ad un approccio social.
      Il gioco non fa uso di grafica, tutto quanto viene descritto (combattimenti compresi) tramite brevi frasi, paragrafi o interi capitoli.
      L'esperienza che vogliamo restituire, infatti, è quella di giocare all'interno di un romanzo fantasy, nel quale è necessario aumentare di livello e migliorare continuamente equipaggiamento e statistiche, così da essere in grado di avanzare nei capitoli, sconfiggendo i nemici sempre più pericolosi che si incontreranno nel procedere della storia.
      Parallelamente alla storia principale (che possiamo considerare single player) al giocatore viene data completa libertà di interazione con gli altri personaggi di gioco, incoraggiando sezioni e sfide multiplayer (PvP). E' infatti possibile intraprendere diversi tipi di azioni con gli altri giocatori, come quelle "ruolistiche" tramite la descrizione di azioni/eventi sfruttando i diari degli altri giocatori o le location adibite allo scambio messaggi.
      C'è la compravendita: una sezione dedicata all'acquisto e vendita di equipaggiamento, più o meno raro, gestito esclusivamente dai giocatori.
      E ovviamente le sfide PvP. Altre implementazioni sono in via di sviluppo.
      Oltre a questo, ogni azione in game (anche la più piccola e apparentemente irrilevante) va a popolare un archivio che poi genererà una sorta di classifica con diverse sfaccettature atte ad incentivare il miglioramento del personaggio e la competitività...
      LINK AL GIOCO
      È il nostro primo esperimento nella programmazione di un browsergame, speriamo di essere riusciti, almeno in piccola parte, a trasmettere in Daring Battle la nostra passione per i GDR.
      Gioca adesso!
      Siamo aperti a suggerimenti, pareri, critiche (costruttive), grazie a chi vorrà provarlo 🙂
    • By Alonewolf87
      I fan possono ora visionare un trailer che va a mostrare in maggior dettaglio il gameplay di Dark Alliance, il nuovo videogioco a tema Dungeons & Dragons previsto in uscita nei prossimi mesi.
      Qualche giorno fa è stato messo a disposizione su Youtube un nuovo trailer per il videogioco Dungeons & Dragons: Dark Alliance. Il trailer è pensato per mostrare meglio il gameplay del gioco ed è narrato da Jemaine Clement.
      Dungeons & Dragons: Dark Alliance, previsto in uscita nei prossimi mesi, porterà i giocatori nella regione della Valle del Vento Gelido, nelle regioni settentrionali del Faerûn, a fianco dei personaggi iconici delle storie di R.A Salvatore tra cui quattro opzioni per i personaggi giocanti in Drizzt Do'Urden, Catti-brie, Bruenor Battlehammer, and Wulfgar.
       

      Visualizza articolo completo
    • By Alonewolf87
      Qualche giorno fa è stato messo a disposizione su Youtube un nuovo trailer per il videogioco Dungeons & Dragons: Dark Alliance. Il trailer è pensato per mostrare meglio il gameplay del gioco ed è narrato da Jemaine Clement.
      Dungeons & Dragons: Dark Alliance, previsto in uscita nei prossimi mesi, porterà i giocatori nella regione della Valle del Vento Gelido, nelle regioni settentrionali del Faerûn, a fianco dei personaggi iconici delle storie di R.A Salvatore tra cui quattro opzioni per i personaggi giocanti in Drizzt Do'Urden, Catti-brie, Bruenor Battlehammer, and Wulfgar.
       
    • By Gordan
      Ciao bella gente
      Da un paio di anni ormai sono un giocatore di Neverwinter Nights ( NWN ), non Neverwinter, lo so e complicato ma sono due giochi diversi.
       
      Per chi non lo sapesse e un gioco del 2002 che è stato rimasterizzato e aggiornato pochi anni fa ed è la cosa piu simile che potete trovare a una esperienza videoludica su DnD 3e online, Il gioco e pieno di server personalizzato con Masters e giocatori isieme che creano storie ricordi ed emozioni insieme, veramente una bella cosa.
      Da poche settimane ho voluto provare un nuovo Server di tale gioco, uno che non ho mai provato prima chiamato Sigil, Planar Legends che è un server incredibilmente vasto che ricostruisce in maniare eccelsa per essere stato fatto in un gioco originariamente pensato per Ferum, la città di Sigil e i i vari piani dell'ambientazione di Planescape.
      è un server ricco di esplorazione, lotte fra fazioni, misteri, dungeon crawling, eventi gestiti dai dungeon masters che sono tutti disponibili e pazienti... c'è solo un problema 
       
      Il server che è pensato per ospitare fino a 200 giocatori e rimasto lentamente senza molta gente e ora come ora offre solo una ventina di giocatori attivi e qualche casuali
      e ciò è triste :-P 

      Ovviamente il server è in inglese ma ciò non ha mai fermato nessuno...vero? O.O

      Se siete in possesso di NWN o volete comprarlo, vi consiglio vivamente di provare Sigil, Planar legends, è veramente qualcosa di speciale e merita di essere provato se siete dei fan di Planescape o di DnD in generale.
      Spero che questo piccolo post riesca a convincere qualche giocatore dare questo Server una prova. 

      https://www.facebook.com/sigilplanarlegends
      Ci vediamo in gioco! 
    • By Graham_89
      Need Games + Nintendo Italia + InnTale = Bravely Default II x Fabula Ultima
      Anche quest'anno si è tenuto la convention (in versione digitale) marchiata Need Games, e con lei sono arrivate molte succolente notizie! Uno degli annunci più eclatanti è sicuramente quello che presenta la collaborazione con Nintendo Italia e InnTale su un progetto per Fabula Ultima, che prende il nome di Bravely Default II!
      Gli amici di Need Games si spingono oltre, e per il loro nuovo GDR annunciato mesi fa hanno deciso di accompagnare a modo loro il lancio sul mercato di Bravely Default II, un videogioco JRPG in uscita per Nintendo Switch oggi Venerdì 26 Febbraio 2021, rendendo più forte che mai il collegamento che lega da sempre il mondo dei GdR a quello dei Videogiochi.
      Per fare questo hanno deciso di sfruttare i loro strumenti: Fabula Ultima, di cui avevamo cominciato a parlare in questo articolo, è il GdR scritto da Emanuele Galletto che prende ispirazione dai più famosi JRPG. Mercoledì 24 Febbraio la Need Games ha rilasciato "In Cerca del Cristallo", un'avventura introduttiva scaricabile a questo LINK e ambientata nell'universo di Bravely Default II, che ci presenta un'ipotetico proseguo della demo gratuita del gioco disponibile per Nintendo Switch.

      All'interno del PDF dello scenario, composto da 26 pagine con illustrazioni a colori, troverete, oltre all'avventura sopracitata della durata di circa tre ore, una versione snellita e semplificata del regolamento e le schede di cinque personaggi ufficiali del videogioco, per permettervi di vestire subito i loro panni e lanciarvi nell'universo di Bravely Default II.
      In concomitanza con l'uscita de "In Cerca del Cristallo", gli amici di InnTale sul loro canale Twitch hanno vestito i panni di Adelle la mercenaria, Anihal la domatrice, Elvis l'eccentrico mago nero, la Principessa Gloria e il Marinaio Seth, giocando una sessione masterata direttamente da Nicola DeGobbis di Need Games.
      Per il lancio di Bravely Default II di oggi, sempre sui canali di InnTale, è prevista una diretta in cui verrà mostrato il gameplay del videogioco animato, ancora una volta in compagnia di Nicola DeGobbis.
      Adesso prendete carta e penna: domani Sabato 27 Febbraio, il giorno di chiusura dell'iniziativa, "In Cerca del Cristallo" verrà fatta giocare gratuitamente sul Server Discord Need Games. Dalle dieci fino a mezzanotte, divisi in quattro turni di gioco ..solo se vi sarete registrati alla sessione tramite questo LINK.


      Visualizza articolo completo

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.