Jump to content

Facciamo insorgere la valle di Moondale!


Vesperio

Recommended Posts

Ciao a tutti,

eccomi di nuovo qui in cerca di idee e ispirazioni!

Come avrete già capito dal titolo gioco in ambientazione FR,

ho un party di 13° livello circa, giochiamo da un anno e li ho scorrazzati in lungo e in largo per il continente.

Una del gruppo, tsunami, è la discendente dei regnanti elfici di uello che fu l'impero di moondale che in tempi antichi, circa 500 anni fa (la cronologia originale l'ho ritoccata a mio piacimento) è stato invaso e conquistato dalla sembia.

Da allora il filone conduttore dell'avventura è stato quello di cercare di riconquistare la valle, in mezzo è successo un po' di tutto, fatto sta che ora sono forti, potenti e fanno parte degli arpisti, hanno dei regni amici, un titolo nobiliare di una citta' stato nel sud (l'ho creata in una di quelle zone "selvagge" della mappa) e sono benvoluti da Bahamut.

Il destino li ha condotti all'interno di un dungeon di un antico lich dove (forse) riusciranno a rinvenire un antico "cristallo della memoria" che spiega come andarono realmente i fatti di Moondale.

In realtà il regno della sembia non ha davvero grande potere su quella regione, è governata dagli zentarim, da sempre acerrimi nemici del gruppo, che si sono impadroniti della zona facendo un patto con Bane che gli ha permesso di conquistare il luogo in cambio di un costante afflusso di anime fresche.

Cosi' gli zenth, sotto il falso vessillo della sembia (ben contenta di ampliare i suoi territori aggratis), hanno invaso moondale con un esercito demoniaco, creato campi di concentramento per elfi che vengono "allevati come bestie" e quando raggiungono i 30-40 anni (da bambini insomma) sono inviati nel piano infernale di Bane, e sempre con l'aiuto della malvagia divinità hanno cancellato ogni traccia dell'accaduto che infatti nelle cronache attuali non risulta se non come una normale invasione.

Ora.....qualcun ha qualche idea su come fare per riconquistare la valle?

Venendo a conoscenza di questi campi di sterminio potrebbero tentare di intrufolarvisi e liberare gli efi presenti (sicuramente in un campo sono presenti almeno 200 adulti usati come riproduttori) e farli insorgere?

Oppure?

Qualche idea ?

Considerate che i pg non sanno ancora nulla su cio' che è accaduto a moondale, tranne il sospetto che ci sia del marcio e la sicurezza che dietro tutto questo possa esserci la mano degli zentharim.

Grazie mille per l'aiuto.

Link to comment
Share on other sites


Dunque, vedo che ci sono molte letture ma non molte idee, quindi integro quanto già scritto con maggiori informazioni.

La valle di moondale è un regnetto piccolo, quindi facciamo 4-5 città di cui 3 di medie dimensioni e 2 proprio piccoline (magari piu' villaggio che città).

Se secondo voi quanto scritto sopra regge (campi di sterminio per elfi, cancellazione della memoria-pensavo attraverso l'avvelenamento magico dell'acqua del fiume- etc...) e conosco un minimo i miei giocatori essi si dirigeranno subito a distruggere uno di questi campi e il relativo portale che lo collega al piano infernale, in questo modo incrinano i rapporti Zentharim-Bane. Dopodichè non h idea di cosa possano fare degli elfi liberati, spero non li utilizzino come esercito per sfondare in una delle citta' priincipali perchè sarebbe un puro massacro, in piu' dopo secoli di concentramento.....credo che glieli faro' trovare particolarmente folli e incazzatissimi, che ne dite?

comunque a questo punto la presa di potere da parte loro dovrebbe avvenire in modo subdolo e a mo' di intrigo...non so se farli contattare direttamente da uno degli zentharim che cerca di usarli come "marionette" per i suoi scopi politici, magari dandogli un buon motivo per farli introdurre a corte della capitale in cambio di un assassinio, pero' quali possono essere i progetti dello zenth misterioso?

--p.s. se vi sembra che sia una gran cazzata non esitate a dirlo.....sono aperto a qualunque nuova proposta-

Link to comment
Share on other sites

Potresti prima portare i PG a scoprire qualcosa di più (in modo da avere certezze maggiori su quanto accaduto a Moondale), per poi cercare alleati per una riconquista della valle.

Credo sia fondamentale avere alleati, diversamente me la vedo un po' difficile che un party riesca da solo a metter KO Zhentarim e Baniti, al di là delle possibili insurrezioni degli elfi, i quali dopo tutto saranno comunque disarmati e malridotti.

I possibili alleati andrebbero scelti tra:

- Arpisti (ovviamente, dovrebbero assolutamente interessarsi alla cosa)

- Chiese nemiche di quella di Bane

- Nazioni confinanti

- Nazioni nemiche della Sembia, che se ho ben capito è complice degli Zhentarim.

Spero di esserti stato utile ;-)

Link to comment
Share on other sites

punta su chi può dare aiuto concreto ( del resto i pg stanno sfidando 2 super potenze della zona ) :

1) regno del Cormyr

2) Elminster

3) kelben blackstaff arusun di Waterdeep

4) gli elfi di Evermeet

se poi i pg non si formalizzano ad usare il male contro se stesso , allora potrebbe trovare il modo di far scatenare una guerra tra Zenthil e Thay o scatenare l'arcane brotherhood di luskan contro lo zentharim ...

queste sono solo poche idee alla veloce , se ti ispirano ne possiamo parlare più dettagliatamente;-)

Link to comment
Share on other sites

Dunque....loro fanno attivamente parte degli arpisti, in particolare la madre di Tsunami,l'elfa di sangue reale, è un pezzo grosso dell'organizzazione. Il problema è che fino ad oggi non c'erano prove della complicità tra zentharim e sembia, ma solo dei flebili sospetti.

Per quanto riguarda chiese apertamente nemiche a quella di bane...non ci avevo pensato....si potrebbe anche fare,tirare in ballo nazioni nemiche anche.

Sicuramente non avrebbero grossissime difficoltà a far intervenire elminster,

kelben blackstaff e un drappello di elfi di evermeet (ok, nessuno fa niente per niente ma qualcosa lo si puo' tirar fuori).

Il fatto è che non so bene come possa essere gestita una cosa del genere....voglio dire se un esercito si dirige contro la sembia verrebbe fuori un gran putiferio....nazioni amiche della sembia che interverrebbero etc etc....si scatenerebbe una nuova guerra mondiale..o sbaglio?

E poi in tutto questo popo' di eserciti che si scontrano cosa faccio fare a loro?

pensavo a farli agire dall'interno, obbligarli a ruolare tra inganni, diplomatici, corruzione e cosi' via....

Link to comment
Share on other sites

Sicuramente non avrebbero grossissime difficoltà a far intervenire elminster,

kelben blackstaff e un drappello di elfi di evermeet (ok, nessuno fa niente per niente ma qualcosa lo si puo' tirar fuori).

Qui direi che entra in scena anche il gusto personale del DM: personalmente, ritengo che Khelben o Elminster abbiamo quasi sempre qualcosa di più importante da fare rispetto alle faccende dei PG. :-p

Per non parlare degli elfi di Evermeet, che di solito se ne stanno belli per i fatti loro, se la memoria non mi inganna (e tra l'altro hanno le loro belle gatte da pelare, a meno che tu non abbia rimosso l'attacco ad Evermeet dalla cronologia della tua campagna).

Il fatto è che non so bene come possa essere gestita una cosa del genere....voglio dire se un esercito si dirige contro la sembia verrebbe fuori un gran putiferio....nazioni amiche della sembia che interverrebbero etc etc....si scatenerebbe una nuova guerra mondiale..o sbaglio?

E poi in tutto questo popo' di eserciti che si scontrano cosa faccio fare a loro?

pensavo a farli agire dall'interno, obbligarli a ruolare tra inganni, diplomatici, corruzione e cosi' via....

Sicuramente devi fare una scelta a priori, o se ti va bene lasciare che la facciano i PG: da un lato guerra aperta, con potenziali coinvolgimenti di altre forze, dall'altro guerra fredda, più diplomatica e in generale "sotterranea".

Nel caso della guerra aperta, sta a te decidere la sua portata, se altre forze in gioco hanno interessi ad intervenirvi oppure no. Dipende anche se vuoi vedere il conflitto come una crociata bene vs male oppure come una guerra in cui ognuno cerca di tutelare i propri interessi, cosa che potrebbe portare anche un sovrano buono a non interessarsi di cosa fanno gli Zhentarim a Moondale.

Fissa prima questi paletti e, mi raccomando, non lasciare che la campagna prenda una piega a te non gradita, ho come l'impressione che tu abbia questo timore. Fatto ciò, credo che il resto verrà da sè. :-D

Link to comment
Share on other sites

potresti cogliere l'occasione per una rinascita

del cormanthir. alcuni elfi potrebbero tornare da evermeet o evereska

decisi a riprendersi mith drannor e rifondare il regno del cormanthir

infilaci dentro intrighi sembiani, mire espansionistiche del cormyr

alleanze tra drow e zenth, alleanze e tradimenti dei maghi rossi

e sei a posto;-)

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per i preziosi consigli,

pian piano scrivendo e ragionando(università permettendo) la storia si sta delineando,allora io l'ho pensata cosi', voi ditemi se va bene.

loro ritrovato il cristallo andranno dal loro referente arpista (nonchè madre di Tsunami) e le riveleranno cio' che hanno scoperto (son sicuro che lo faranno).

Ora che è venuta fuori la verità il desiderio di riconquistare la valle di moondale è anche giustificato dalla nobiltà della causa (eliminare una fonte di potere a Bane) e quindi gli arpisti interverranno comunicando all'impero della sembia cio' che realmente accade nella loro "regione autonoma di moondale". Ovviamente se il tutto fosse reso pubblico graverebbe notevolmente sugi affari e il commercio sembiano, quindi il regno si dissocierà dalle azioni della regione lasciandola sola e isolata (in questo modo ci si leva di torno l'esercito sembiano e le sue relative amicizie politiche). Da qui in poi starà ai giocatori.

Possibilità:

-Racimolano una sorta di esercito mercenario (tra amici e mercenari reali) e provano a sfondare frontalmente. [altamente sconsigliato ma non si sa mai]

-Agire in stile Robin Hood cercando di liberare gli elfi dai campi di riproduzione [molto difficile] o quanto meno distruggerli [meglio] e creare un movimento sovversivo in loco.

Altre che mi sfuggono?

Tra queste due io premero' per la seconda, offrendo loro un supporto tattico di spionaggio sotto forma di un manipolo di ladri-scout-ombre danzanti e bardi arpisti. Conoscendoli accetteranno (purtroppo o per fortuna non hanno un'intraprendenza tale da mettersi a ragionare su eventuali coinvolgimenti diplomatici di altri regni o simili).

Da qui parte l'evoluzione vera della storia.Loro entrano nel regno e....faranno pur qualcosa? L'unica cosa che mi viene in mente è che vadano a distruggere uno di questi campi,diciamo che lo facciano e ci riescano.A questo punto si viene a creare una spaccatura interna alle forze nemiche: i banisti sono stati evidentemente scoperti, mentre gli zentharim sono ancora teoricamente puliti, quindi uno zentharim contatterà il gruppo per offrirgli un accordo:quale? e in cambio di cosa? Gli offre la testa del reggente facile facile se loro accettano di unirsi all'organizzazione? Informazioni cruciali in cambio del silenzio riguardo il loro coinvolgimento in tutta la storia? O magari li ingaggia per fare un lavoro sporco promettendogli chissà cosa prendendoli bellamente per il naso?

Nel frattempo magari gli elfi liberati fondano una sorta di cellula terroristica nelle foreste iniziando il sbotaggio di tutto cio' che riescono a sabotare.....ma anche qui che ruolo dare ai pg?

Ma soprattutto dove andare a parare alla fin fine?Cioè come si fa a riconquistare un trono senza massacrare interamente l'esercito nemico?

come credo di aver già chiesto sopra ....dite che l'idea di base puo' essere buona? Mi fate un esempio di "guerra fredda sotterranea e diplomatica"?

:poke::poke: per favore non mi abbandonate.... se pensate che le idee di fondo siano delle grosse castronerie ditelo. Stasera o al massimo settimana prossima arriveranno al cristallo e io dovro' dir loro cosa scoprono......non è che abbia moltissimo tempo per preparare il tutto per bene e.....mi serve tanto tanto il vostro aiuto:blahblah:

Link to comment
Share on other sites

:poke::poke: per favore non mi abbandonate.... se pensate che le idee di fondo siano delle grosse castronerie ditelo. Stasera o al massimo settimana prossima arriveranno al cristallo e io dovro' dir loro cosa scoprono......non è che abbia moltissimo tempo per preparare il tutto per bene e.....mi serve tanto tanto il vostro aiuto:blahblah:

Beh, le idee che hai prospettato non sono male!! Si tratterebbe di scegliere ;-)

Link to comment
Share on other sites

beh, sceglieranno principalmente i pg ma io intanto vorrei sviluppare l'idea alla roobin hood.

Ti va di provare a svilupparla insieme?

A me piace l'idea di inscenare una spaccatura interna tra zentharim e banisti (sebbene momentanea e "localizzata") e mi piace l'idea che loro si trovino costretti a dover fare un favore ad uno zentharim (rosicheranno parecchio) ma non trovo la motivazione reale, cioè un nemico li contatta per...?Uccidere un suo diretto rivale?E perchè i pg devono accettare per forza? Voglio mettergli sul piatto della bilancia un vantaggio tattico allettante, non un'arma,dei soldi o costringerli con la forza....

Ma soprattutto mi piacerebbe capire dove andare a parare alla fine...ovvero come si fa a conquistare il regno senza radere al suolo la città:confused:?

In realtà ho idee per niente chiare e ancor meno riesco a tradurle in pratica...

come anche la parte di sabotaggio alla roobin hodd direi che ci sta ma....come tradurla praticamente?

Link to comment
Share on other sites

la popolazione...sa e non sa. La valle vive una pace apparente ed imposta, gli elfi sono osteggiati ed isolati da tutti, nelle scuole viene insegnato l'odio razziale e chiunque affermi il contrario "sparisce" alla moda cilena. Le stesse libertà di ognuno sono garantite solo fino a quando non disturbano il potere. Insomma è una dittatura velata che tuttavia non fa mancare nulla alla popolazione, le casse comunali sono sempre ben fornite, le città pulite, il commercio permesso, la criminalità ridutta di molto (in pratica....i treni arrivano sempre in orario...)

Link to comment
Share on other sites

e come pensi che reagirà all'insurrezione degli elfi, o ad un attacco frontale dei pg?

la reazione della popolazione civile è un aspetto importante per la gestione della guerra

potresti introdurre un gruppo di ribelli che pianifica di liberare gli elfi e complotta per attentare alla vita dei leader del governo (come accadde nella germania nazista)

Link to comment
Share on other sites

Sì giusto, potrebbe esere la base a cui si uniscono i PG, un sorta di foresta di sherwood per i Robin Hood.

La popolazione reagirà piena di paura finchè le sorti della guerra non saranno chiare, guerra che ripeto mi piacerebbe non diventasse mai aperta. in questo senso mi piacerebbe trovare un modo per conquistar il regno senza radere al suolo la città. Se anche si riuscisse ad assassinare i leader del regno come e su che basi ripristinare l'antico trono?

Potrebbe la terra stessa desiderare di tornare nella mano degli elfi visto le crudeltà che hanno portato i banisti...ma mi sembra un po' troppo automatco....

Link to comment
Share on other sites

uccisi i leader si presentano varie opzioni

1) uno o più capi militari tentano di sostituirsi ai lieader uccisi, guerra civile e scontro tra i militari o governo dei pari

2) ritirata nemica e conseguente liberazione del paese (poco probabile)

3) vengono mandati altri capi dalla patria

4) nazioni estere intervengono approfittando della debolezza del paese per imporre la propria egemonia con il controllo effettivo del territorio o con l'instaurazione di un governo fantoccio

5) sommossa popolare e scontro con l'esercito occupante, in caso di vittoria dei ribelli elezione di un re, di un gruppo di governanti o instaurazione di una democrazia

6) massiccio intervento elfico nella regione e guerra aperta con gli occupnati, in caso di vittoria degli elfi instaurazione di un governo elfico che mantiene il controllo con il pungo di ferro

non vedo altre soluzioni, gli elfi devono necessariamente scontrarsi con gli occupanti, oppure attaccare in seguito la neonata nazione

Link to comment
Share on other sites

La sessione è andata bene grazie, hanno finito il dungeon in cui si erano infilati, hanno recuperato il cristallo e trovato una via d'uscita.

Toccando il cristallo una flebile voce cristallina si è infilata nella loro tgesta e ha raccontato loro quanto accaduto (un'orda di demoni ha invaso la valle...il vessillo della mano nera....campi di riproduzione d'elfi....qualcuno lo ha avvelenato rendendolo responsabile di portare l'oblio ovunque) e dichiarando di cristallizzarsi per farsi portatore del ricordo che nessuno più ricorda.

Il party è poi tornato alla sua "base",una locanda scalcinata in un paesino,che nei loro 10 anni di assenza è diventata una piccola roccaforte fuori paese, e qua verranno probabilmente distratti per almeno una sessione da futili cose che non sto a descrivervi.

Comunque la prima pietra della nuova avventura è stata posata, ora conoscono il terribile segreto e hanno una prova piuttosto autorevole, la parola della terra stessa.

Ah, non vi ho detto prima che ovviamente faro' anche un'altro piccolo cambiamento nella mia campagna, Ordulin (l'ex moondale) non è la capitale della Sembia ma lo è Saerb.

Questo post era solo per riaggiornarvi.

EDIT: ma non c'è un quelche manuale dedicato alla zona della sembia e delle valli? qualcuno sa dove trovare la piantina ufficiale di ordulin?

Link to comment
Share on other sites

Questo post era solo per riaggiornarvi.

EDIT: ma non c'è un quelche manuale dedicato alla zona della sembia e delle valli? qualcuno sa dove trovare la piantina ufficiale di ordulin?

Ce ne sono eccome, ma specialmente di AD&D e in inglese. E sono manuali veramente belli, che resistono al passare degli anni perché il loro forte è la parte descrittiva (che quindi va bene per qualsiasi edizione di D&D). Credo si vendano ancora.

Continua a tenerci aggiornati sulle sorti del tuo party, ad ogni modo ;-)

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

beh, con l'avvento di natale mi sa che il tutto rimarrà fermo per un po'. per ora sono ritornati nella locanda di loro possesso e hanno scoperto che negli ultimi 10 anni di assenza (hanno subito uno spostamento temporale per ragioni che non sto a spiegare) i PNG cui l'avevano lasciata l'hanno trasformata in una piccola rocca indipendente costruita di fianco alle mura della citta' organizzata tipo centro sociale con una piccola arena, locanda con cucina e camere, zona tende libera, mura alte 3 metri e una costruzione in pietra con una 20ina di camere.

Ora com'è come non è l'ultima sessione l'hanno passata li dentro cercando di capire quanto rendeva il tutto, quanto ancora sono proprietari e come fare per farlo passare dal degenero attuale ad un qualcosa di bello e rinomato. Inoltre il bardo ha deciso che fonderà qui una scuola bardica....insomma con queste premesse credo che non si vedrà moondale almeno fino a febbraio.

Appena ho gli sviluppi della vicenda Moondale vi faccio sapere, ciao e grazie.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...