TheUser

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    1.451
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    2

TheUser ha vinto il 13 Maggio 2016

I contenuti di TheUser hanno ricevuto più mi piace di tutti!

Informazioni su TheUser

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio

Visitatori recenti del profilo

729 visualizzazioni del profilo
  1. DnD 3e

    Sole Rimango visibilmente stupito nel vedere che nel grosso macigno c'è un passaggio nascosto Pare proprio che la nostra cena ci ha portato in un luogo interessante! Scendiamo a prendere quei roditori e vediamo cosa c'è lì sotto? Stiamo attenti a non far fuggire gli animali! Concludo massaggiandomi la pancia come a voler dire che ho fame. Poi mi avvicino all'entrata.
  2. Pathfinder

    Se qualcuno desidera controllare/predere il sacco contenente le provviste degli orchi si dovrà arrampicare sull'albero. Cadere da così in alto può essere pericoloso ma non sembra difficile salire e scendere, i rami sono spessi e robusti. Controllando nelle loro tende potete contare 10 brandine, due per ogni tenda. Urza Wolfgang
  3. DnD 3e

    Sole Quando noi ci allontaniamo in barca e capisco che Fhian è rimasta a terra mi maledico per non essermene accorto prima, è colpa mia perché avrei potuto provare a salvarla se mi fossi accorto che non era ancora morta. Un errore imperdonabile. In lacrime me ne sto in piedi sulla barca con lo sguardo dritto sul villaggio ormai caduto. Rompo il silenzio solo dopo qualche minuto, urlo. Urlo a squarciagola contro il Re Scheletro usando tutte le energie che ho per farmi sentire: UN GIORNO IO TI ANNIENTERO'! TE E TUTTI QUEI ABOMINI CHE SONO CON TE! AAAAAAHH!!! MALEDETTI! Cado in ginocchio e con la testa tra le mani inizio a piangere per aver perduto tutto ancora una volta. Solo dopo 20 minuti buoni mi alzo smettendo di singhiozzare. Avvicinandomi al bordo della barca pultisco il mio viso con dell'acqua e assumendo una posizione composta dico al resto del gruppo. Solitamente gli insediamenti vengono costruiti lungo i corsi d'acqua, credo sia saggio proseguire lungo la sponda del fiume finché ci è possibile. Abbiamo buone possibilità di trovare un altro insediamento dove accamparci provvisoriamente. Non so quello che ci riserva il futuro ma io ho fatto una promessa... e sono pronto a tutto pur di mantenerla. Quei mostri... non avrò pace finché cammineranno su questa terra. Oggi è toccatto al nostro villaggio, chi sarà il prossimo? Quanti innocenti moriranno per mano loro? Non posso rimanere a guardare, non posso! Mi siedo su un lato della barca, scrutando la riva opposta Devo diventare più forte per annientarli...
  4. Pathfinder

    La serata scorre tranquilla e la mattina dopo partite in cerca di indizi. Imboccate il sentiero che vi ha indicato Ana e lo seguite per tutta la mattinata. Solo dopo molti kilometri, ben fuori dalla zona frequentata dai taglialegna iniziate a vedere i segni del passaggio dei Teschi Neri. Nelle terre che avete precedentemente attraversato sono stati ben attenti a coprire le loro tracce ma qui non se ne sono curati affatto. Wolfgang, seguendo alcune tracce fresche, vi guida con facilità in un piccolo bosco di abeti. Le tracce si interrompono in un punto dove gli orchi hanno costruito un modesto campo base. Hanno fatto dello spazio tra le piante tagliandone alcune. Con i loro tronchi, in modo piuttosto grezzo, hanno costruito una lunga tavolata e alcuni sgabelli improvvisati. Tutt'intorno vi sono montate 5 tende rivestite di pelli di animali o fogliame intrecciato. Dopo uno sguardo attento notate che non sembra esserci nessuno nei paraggi e vi avvicinate. Esaminando il fuoco capite subito che non se ne sono andati da molto, intuite che in linea temporale hanno lasciato il campo poco dopo che voi siete partiti dal villaggio. Le tende sono praticamene vuote, hanno lasciato lì le loro brande e poco altro ma appese sul ramo di un albero molto alto notate le loro scorte in cibo. Solitamente si fa così per evitare che gli animali selvatici come lupi o orsi arrivino facilmente a prendere il cibo, per cui hanno sicuramente intenzione di tornare qui prima o poi. Da questo punto in poi le loro tracce si fanno molto confuse. Hanno vissuto qui per qualche giorno almeno per cui è un terreno molto battuto, ma Wolfgang può affermare con sicurezza che questa mattina quando hanno lasciato il loro accampamento hanno preso la direzione dalla quale venivate voi.
  5. Pathfinder

    Si scusate ci sono, questi giorni sto dietro un progetto che mi porta via molto tempo e concentrazione ma ci sono!
  6. DnD 3e

    Sole Vedendo quanto è indietro il costrutto gli urlo Corri qui e salimi sulle spalle! Ci penso io a portarti in salvo. X Master e Pierrot
  7. Pathfinder

    Scusate! Credevo di aver scritto invece mi sono accorto ora che non è così. Nel pomeriggio vi porto avanti
  8. DnD 3e

    Sole Quando capisco che Seela è morta impreco ad alta voce MALEDIZIONE! Chi è questa gente? Ci eravamo creati una nua nuova vita... si stava bene qui. Non riesco a trattenere qualche lacrima. Alzando la testa mi rendo conto che per il villaggio c'è ormai poco da fare e siamo circondati. DOBBIAMO FUGGIRE! NON C'E' PIU NULLA CHE POSSIAMO FARE QUI! IL VILLAGGIO E' PERDUTO! VENITE DA QUESTA PARTE, ci sono meno nemici sarà più semplice fuggire. Finche gli altri mi raggiungono, sempre che decidano di ascoltarmi, inizio ad eliminare i nemici più vicini per fare strada e aprire un varco.
  9. Pathfinder

    Riepilogando, se non ho capito male partite di giorno e tranne Urza nessuno ha bisogno di altro equipaggiamento. Potete anche concordare un ordine di marcia?
  10. DnD 3e

    Sole Correndo da Seela per accertare se è viva o morta urlo agli altri Difendiamo il villaggio! Siamo tra i pochi in grado di farlo!
  11. DnD 3e

    Sole Dannazione Goffredo! Porta un po' di ripetto per la donna che ci ha salvato, non è importante per te conoscere l'unico motivo per il quale sei ancora in vita? Torno a volgermi verso la donna, mi si è avvicinata e sembra piuttosto amichevole per cui le metto in mano il sacchetto di dolcetti. Per me significa molto se accetti questo dono, sono venuto qui per ringraziarti e nulla di più. Questa seconda vita che ci hai concesso non ha prezzo e nel profondo tutti ti siamo grati. Devo essere sincero il tuo lavoro mi incuriosisce molto, devi essere una sorta di mezza divinità o qualcosa del genere e in qualità di Chierico ci sono tantissime cose che vorrei chiederti... ma non lo farò, non voglio importunarti oltre. Già sei stata punita per averci salvato e non ci conosciamo così bene infondo, non mi sembra opportuno tempestarti di domande sulla tua vita. Però se tu volessi parlarne o anche sono passare del tempo con noi di tanto in tanto ci fa sicuramente piacere. Sono un ottimo cuoco, e noi tutti insieme siamo una compagnia abbastanza allegra. Non te ne pentirai. Le sorrido cordiale.
  12. Pathfinder

    Ana sembra felice di sapere la verità. Non aggiunge altro al riguardo e dandovi le spalle inizia a cercare tra le sue cose mentre risponde alle domande di Wolfgang e Maenvera. Le ultime sparizioni sono avvenute nella foresta, lungo il sentiero che conduce verso le montagne a nord-ovest. Sbagliare strada è impossibile, da questo villaggio partono solo tre vie. La strada battuta che va verso le terre dei nani a nord-est, quella che scende verso valle e il sentiero che di cui vi parlo. Quasi tutti i lavoratori passano di li per andare a fare legna. Loro non si allontanano troppo, un ora di cammino al massimo, ma se seguito fino in fondo il sentiero porta al Picco di Roth. Spero tanto che riusciate a liberarci dagli orchi, questo era un posto pacifico e tranquillo prima che arrivassero loro. Torna a voltarsi verso di voi, in mano tiene una boccetta contenente un liquido verdognolo. Non è molto, ma vi sarà utile. E' una pozione di cura, la tengo in serbo da molto per le emergenze. Prendete anche della carne essiccata, formaggio e del pane. Se andate ve ne andate per le montagne dovete fare provviste. ------------------------------- Ogniuno di voi ha cibo per tre giorni. Vi ricordo che quando sono arrivati i soldati stava calando la sera, intendete partire ora o la mattina seguente? Se avete bisogno di altro equipaggiameto non ci sono mercanti qui ma potete chiedere a Rook, se sono oggetti di uso piuttosto comune saprà procurarveli.
  13. DnD 3e

    Sole Come detto in precedenza prima di partire passo a prendere un dono, dei dolcetti come l'altra volta dovrebbero andare bene. Ne prendo 20 cosi faccio una moneta d'argento. Durante la passeggiata nel bosco sto ben attento a cercare erbe o altri rimedi naturali che possano aiutare Miran con la sua polmonite. Chiedo a Altrich di aiutarmi nella ricerca mettendolo a conoscenza della malattia del vecchio. Conoscenze (natura) +4 Guarire +7 Cercare +0 Continuerò la ricerca anche al ritorno. ---------- Faccio qualche passo avanti con le braccia aperte, come se salutassi un caro vecchio amico e volessi abbracciarlo. La mia voce è carica di gioia Ti ricordi di noi? Il tuo portale ci ha salvato la vita! Ti siamo infinitamente grati, qui ci stiamo ricostruendo una nuova vita e senza il tuo intervento ora saremmo stati sciolti nell'acido da quel drago nero. Il mio nome è Sole, e fare la tua conoscenza è veramente un grande onore. In segno di riconoscenza ti ho portato questi dolcetti, so che non è molto... dico imbarazzato. Apro il mio zaino tirando fuori un sacchetto con i dolcetti ancora incartati e li porgo alla strega sorridendo (ma aspetto che sia lei a venirmi vicino) ...spero che siano di tuo gradimento.
  14. Pathfinder

    Prima di partire passate alla locanda per prendere un po' di provviste, Ana è ben felice di aiutarvi dal momento che avete difeso il villaggio. Nel salone della locanda si sono già fermati alcuni soldati per una birra prima di cena per cui la donna vi chiede di raggiungerla in cucina. Vi sono grata per aver difeso il villaggio, ma voglio capire con chi ho a che fare... avete ucciso voi quei contadini? Ricordo le tue ferite Boruk, non raccontatemi frottole tanto non parlerò con le guardie. Boruk
  15. DnD 3e

    Sole Uguf Ripeto a bassa voce, quasi sussurrando, Sembra che tutti ne siano terrorizzati ma non tu... mi dispiace essere indiscreto, mi chiedo perché il contatto umano ti spaventa così tanto mentre il gufo con le corna da cervo no. Mi strofino il mento e aggrotto la fronte Scusa, forse sono stato troppo invadente. Mi alzo dalla sedia Ci rivediamo! La saluto sorridente prima di andarmene. ----------- Esulto di gioia Ah che fortuna! Volevo proprio parlarle, ci ha salvato da morte certa. Dobbiamo portarle un piccolo dono in segno di riconoscenza. Grazie per la buona notizia Miran.