Vai al contenuto

Black Bahamuth

Ordine del Drago
  • Conteggio contenuto

    63
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Black Bahamuth

  • Rango
    Iniziato
  • Compleanno 09/05/1992

Informazioni Profilo

  • Località
    Firenze...ma anche Zeta Reticuli
  • GdR preferiti
    Dungeons and Dragons, Il Richiamo di Cthulhu, Final Fantasy(la serie), fare cerchi nel grano
  • Occupazione
    Studente e cospiratore
  • Interessi
    Pensare, scrivere, scazzare giochi di ruolo e videogiochi......
  • Biografia
    Niente di importante.... o forse no?
  1. auguri black! buon compleanno!

  2. Buon ANNO NUOVO, PEZZI DI *****! PRESTO TORNERò!!!

  3. ciao black auguri anche a te!!!!!!!

  4. A tutti i miei conoscenti su questo sito... I MIEI PIù SENTITI AUGURI DI BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO!!!

  5. Grande blaackkkk ciaooooooo!!!!!!

  6. Il mitico Groucho...:lol: Ciao.:bye:

  7. ciao black!!! mi spiace ma mi sa che quest'anno lucca mi salta.... se però i miei soci cambiano idea verrai informato:-D:bye:

  8. Black Bahamuth

    Minacce dall'altrove!

    Brath Gabbarth (Semidio) Allineamento: Neutrale Malvagio Domini: Inganno, Morte, Distruzione, Sofferenza Veramente poco è conosciuto al giorno d'oggi riguardo al culto di Brath Gabbarth, le cui tradizioni si perdono nella notte dei tempi, in epoche antecedendi alla nascita della razza umana. Le rinformazioni su questa entità ci pervengono da testi molto antichi, e sono quasi tutte nebulose; ma sono tutte d'accordo nel riferirsi in maniera incredibilmente inquieta riguardo all'oggetto. La fonte più dettagliata sul'argomento è un frammento del testo conosciuto come "Le rivelazioni del Legislatore"; secondo questo testo, di cui esiste un originale in lingua morta e diverse ma rare copie in sottocomune e draconico, l'entità conosciuta come Brat Gabbarth sarebbe una creatura incredibilmente potente, originaria di una dimensione remota, e giunta centinaia di milioni di anni fa sulla Grande ruota con l'intento di invaderla, come avrebbe tentato con innumerevoli altri universi; il suo potere consisterebbe nel potersi manifestare come organismo alveare, con diverse unità che agiscono in maniera coordinata secondo un'intelligenza aliena; l'obiettivo di Brat Gabbarth sarebbe la totale sovversione dell'ordine naturale di qualsiasi mondo, finalizzata alla creazione di mondi finti e spettrali. La maggiore disputa risiederebbe nella sua orgine: le teorie principali affermano rispettivamente che essa possa essere ciò che rimane di un Universo abortito, oppure un Dio infuriato colpevole di aver distrutto la sua creazione originaria, o anche l'evoluzione bizzarra di semplici batteri procarioti. In passato, una razza di esseri avanzatissimi conosciuta come Dropas, riuscì a studiare e isolare con certezza il fenomeno; in seguito, dopo una cruenta guerra, avrebbero imprigionato il semidio e distrutto la sua progenie. Eoni dopo, Brat Gabbarrth fu momentaneamente resuscitata per combattere nella guerra tra l'impero Draconico e i Grandi Antichi, per essere poi sconfitta nuovamente; alcuni affermano che in un futuro si risveglierà per adempiere al suo ruolo nella "Fine di Tutto" ma se ciò accadra o meno le "Rivelazioni" non lo specificano. I chierici di Brat Gabbarth sono semplici folli che ambiscono a controllare le creature della sua prole; raramente lei agisce in maniera maggiore che concedere incantesimi;ai suoi adoratori, appare come una massa protoplasmatica Colossale, o una donna orribile di taglia Grande. Nel RIchiamo di Cthulhu, Brat Gabbarth è stata ritrovata in uno stato di ibernazione nella tundra russa, e portata in luogo ignoto.
  9. si vede che hanno il cervello di ferro

  10. Lo sai che la gente ha paura di andare all'areoporto perchè c'è il check-in?

  11. evviva Groucho ( è uno dei miei personaggi preferiti)

  12. rientra black, mi mancano le tue pazzie, vecchio mio, non mi abbandonare. ... ... ... ... spaaaaaaaaaaaaaaaammmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm beccato di sorpresa, inatteso eh?

  13. BB!!!!! dove sei sparito???? non si abbandonano cosi' i compagni:-p:bye:

  14. we! è da un po' che non ti connetti

×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.