Jump to content

BZR

Members
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Coboldo

About BZR

  • Rank
    Studioso
  • Birthday 07/10/2005

Contact Methods

  • Skype
    BZR Shuriken

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Da qualche parte sperduto tra i monti (Friuli Orientale)
  • GdR preferiti
    Dungeons & Dragons
  • Occupazione
    Alunno, DM, Worlds Creator
  • Interessi
    D&D, Libri Fantasy, Pizza, Spade
  • Biografia
    Nato, Quasi Morto, Vissuto (Fino ad Oggi)

Recent Profile Visitors

236 profile views
  1. La Progenie di Bahamut è una pseudo-razza giocabile tratta dal manuale Races of The Dragon. Per diventare una progenie di Bahamut bisogna costruirsi un finto uovo (valore 100 mo), essere di allineamento non malvagio e avere almeno 3 in Intelligenza. Quindi vanno passate 24 h dentro all'uovo, al termine delle quali si emerge da esso come Progenie di Bahamut. il diventare una Progenie di Bahamut dona +2 cos -2 des, fa ottenere il sottotipo Sangue di Drago, fa perdere tutti i talenti bonus guadagnati con la razza precedente (e tutti i talenti che hanno come prerequisito uno di quei talenti), dona
  2. Ho usato il metodo "dividi 75 punti nei 6 punteggi - nulla sotto 3 o sopra 18" per i punteggi. Idea del nostro Master. Ok mi sa che con il master andrò a parlare per chiarire e riprendo anche subito in mano il manuale del giocatore. Grazie per avermi fatto notare questo errore madornale 😆. Allora, questo guerriero dovrebbe essere più o meno il tank del gruppo, ma anche l'esca. È quello che attira su di se i nemici mentre lo stregone e i ladro prendono la mia. Per come l'ho pensato dovrebbe avere una buona CA, ma ancora più importante è che anche lui faccia sentire i su
  3. Salve a tutti! In vista di un avventura imminente (cui probabilmente seguirà un altra, e un altra ancora,...) sto progettando un Pg Guerriero. È di razza dragonide (è di Stirpe del Drago Rosso, ma ha le squame bianche perché albino), ha il background di Forestiero e le seguenti caratteristiche: 18 Forza , 10 Destrezza , 16 Costituzione , 10 Intelligenza , 12 Saggezza , 12 Carisma. Le abilità che gli ho messo sono Percezione, Intimidire, Sopravvivenza e Atletica. il talento a cui avevo pensato è "Lottatore da taverna" e lo stile di combattimento che pensavo di dargli è Duella
  4. Allora, mettiamo che, prendendo spunto dal famiglio del mago (come diceva @Alonewolf87) : Ma se il drago e il rider sono legati spiritualmente/energeticamente, e questo è una cosa "predestinata"... mi chiedo se sia etico far si che il Rider possa cambiare compagno. Se il dragonrider può cambiare il drago nel caso questo muoia, dove sta il "collegamento predestinato" tra rider e drago? Io pensavo che si potrebbe dare al Dragonrider come abilità di classe (infilandola nel già presente Legame del Drago?) quella di potersi passare Pf tra drago e cavaliere in modo da "stabilizza
  5. Dragonrider: DV d8, BAB: Dv totali, TS Buoni: Tempra & Volontà, Dragon Companion: DV d12, BAB: Dv totali, TS Buoni: Tempra, Riflessi & Volontà Tra drago e rider cambia solo - il dado vita: per il drago è piu' alto, per via dei Tratti dei draghi - un tiro salvezza base in piu', per via dei Tratti dei Draghi In realtà sto valutando se usare effettivamente o meno i tratti delle creature di tipo drago della 3.5. Ci ho dato uno sguardo: interessanti. Sostanzialmente, come ha proposto prima @Bille Boo, c'è un solo statblock (ma due corpi) e quando i due cor
  6. Effettivamente mi sono spiegato veramente male. Comunque hai ragione, @Alonewolf87, non va bene come cosa. Alla fine più o meno è così: senza drago il cavaliere non è nulla più che un grande guerriero (in teoria il Bond Bonus rimane ma per usarlo ha delle restrizioni).
  7. L’idea è che se il TS viene vinto entrambi sono vivi (anche se indeboliti) e possono continuare a crescere di livello. Scusa se ho spiegato male.
  8. Okay... ma mi sembra un po’ troppo “usa e getta”: Se un famiglio viene congedato, perso oppure muore, può essere sostituito 1 settimana dopo con uno speciale rituale che costa 200 mo per livello da Mago. Per completare il rituale occorrono 8 ore. Inizialmente avevo pensato che se il drago muore (o se il Rider muore), quello che rimane in vita può tentare di salvargli la vita con un Tiro su Volontà: se vince, dona metà dei suoi pf correnti al compagno morente e quello torna in vita. Se fallisce, il morente è appunto morto senza possibilità d’appello e chi rimane in vita non puo’ pi
  9. Eh si ma sono due CdP e non molto allettanti. Funzionano con personaggi che hanno già esperienza. Non le puoi far partire dal liv 1. Per quello che abbiamo in mente non sono il massimo.
  10. Buongiorno a tutti. Da qualche settimana mi sto cimentando nella creazione di una Classe base che soddisfi alcuni PG che vogliono fare i Cavalieri di Draghi. Sostanzialmente l’ho pensato come un guerriero ma molto meno specializzato nella guerra e con una specie di gregario drago. Un dubbio che mi è venuto in proposito però è appunto se far giocare il drago al Giocatore o al Master, visto che sarebbe una specie di 2º pg nelle mani del giocatore. un altro dubbio è il BAB: meglio “DV totali” o “DV x 3/4”? (Nel dubbio, pensando anche ai tratti dei draghi nella 3.5, ho messo “DV totali”
  11. Discussione interessante. Alcune idee ispirano (sul serio). Okay... ammetto che quel png l'avevo pensato un po' come un pg... ma non ho mai fatto la scheda di come l'ho presentato qui, non ne ho trovato il tempo. Un drago rosso albino e un tizio di liv 9 sono un po' lunghi da mettere in scheda (sopratutto se entrambi hanno una classe). Effettivamente inizialmente quel tizio era proprio il mio pg 😅 . Solo che poi hanno deciso che avrei fatto il master... e allora... non mi andava giù di accantonare quel ragazzo con il draghetto di taglia media (poi grande e poi enorme) che gli ri
  12. Grazie delle spiegazioni @Ash. Effettivamente noto sempre di più (rileggendo) che molte cose le ho cannate alla grande. e... hey: io sono qui per imparare! Magari questa idea la tengo coll'etichetta "COSA NON FARE". (Battute a parte, avete tutti ragione, @KlunK/ @Albedo /@Ash, e sono onorato che abbiate dedicato del tempo alla mia domanda). Comunque, prima di riuscire a giocare passeranno mesi e mesi, quindi... c'è tempo per riflettere, esplorare e pensare. Anche perché, se non si fosse capito, della storia del "Grande Arcipelago" non so molto. Neppure della geografi
  13. Ho solo buttato giù una traccia, eh. non ho inciso nulla su una lapide. e Okay. forse non ho reso molto l'idea che ho pensato. mi dispiace. NON ho mai avuto l'intenzione di centrare la storia sui cavalieri (non mi sarei messo a fare il DM e avrei continuato solo a scrivere storie), ma nella mia descrizione ho fatto solo un riassunto di quello che accade attorno. E se il primo generale li ha presi in custodia, comunque, significa che sono rilevanti. Immagina che magari è, che ne so, il paladino del party a salvare la vita al suddetto generale quando lui cade dal drago. Non voglio i
  14. Beh, conosco i miei polli. Più o meno. So che è difficile da mantenere come traccia, ma con quello che so del mondo questo è il massimo che sono riuscito a buttar giù in un oretta. E poi (anche se non li ho scritti) ci sono un sacco di modi con cui riagganciarsi alla trama base, o almeno credo ci siano: se non vengono scoperti dai cavalieri (che poi, diamine, fanno un sacco di sorveglianza e hanno una loro rete di spie) cercheranno dopo un po' di alzare l'asticella" e andare a sondare le intenzioni dei vari nobili, cavalieri di draghi, e alla fine cercheranno inevitabilmente di par
  15. Ho (circa) presente com'è Dark Sun. Partendo che, mettiamo, ci sono questi 4 pg (sicuramente un guerriero e un barbaro, poi due incogniti). Un tizio, un vecchio mago che non ha tempo di fare le cose da se (oppure che non può per qualche motivo magico), li assolda per andare a controllare i suoi nemici dell'isola sud-est, che a detta sua stanno architettando qualcosa che potrebbe minare la pace. I fortunati pg devono quindi farsi il bel viaggio dalla periferia di una città dell'isola centrale fino sulla costa. seguendo possibilmente una strada. già qui ci sono un sacco di rovine di ve
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.