Jump to content

Celebris77

Ordine del Drago
  • Content Count

    36
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

9 Goblin

About Celebris77

  • Rank
    Virtuoso
  • Birthday 06/06/1977

Recent Profile Visitors

212 profile views
  1. Personalmente mi piace molto Mi piacerebbe un ritmo più veloce di post
  2. Khiauros [Mezzodrago d'oro Paladino] A quanto pare non serve che utilizzi il mio soffio di fuoco per distruggere le catapulte e vedo la nave che ormai entra nel tunnel sotto la formazione rocciosa. Sembra che l'azione di disturbo abbia funzionato, e perciò controllo i pelle verde ma al contempo mi godo questa inaspettata possibilità di volare per qualche altro istante, so che forse non si dovrebbe fare ma tanto è inoffensivo se non nel far spaventare un po' i pelle verde e d'altronde loro ci hanno fatto spaventare e non poco, perciò in picchiata a tutta velocità passo vicino alla postazione dei pelle verde gettando un altro ruggito! Ma al contempo controllo la situazione e penso però! qua sopra c'era un'intera città e ora è diventata la tana per questi pelle verde... Chissà cosa è accaduto!?
  3. Khiauros [Mezzodrago d’oro Paladino] Capitano sono lieto di trovare un fedele, e ancora di più nutro stima nelle truppe del casato Ilderas se ospitano tra le loro file coloro che seguono gli insegnamenti del drago di platino! Grazie per la fiducia che mi accordate spero di esserne all'altezza! Il rumore del masso che si schianta sul cassero mi fa quasi sobbalzare mentre sto parlando con Giulian e i 4 soldati, e udite le grida dal ponte vedo arrivare il secondo masso che manca l'unità. Il tutto mi fa soppesare la proposta fattami da Giulian di darmi la possibilità di volare, pensando agli effettivi vantaggi di scatenare il mio soffio infuocato sulla catapulta, sicuramente attirerei non poco l’attenzione verso di me e forse darei la possibilità alla nave di fuggire da un simile bersagliamento. Giulian la tua idea è ottima! attirerò l’attenzione su di me e al contempo brucerò la catapulta con il mio soffio di fiamme! Spero di riuscire a distrarli quel tanto che basta da permettervi di fuggire dal tiro della catapulta in caso non riesca a distruggerla. [DM]
  4. Khiauros [Mezzodrago d'oro Paladino] Contrariamente a quanto avevo immaginato nel momento in cui hanno ammainato le vele, la velocità della nave pare aumentare e non diminuire, a questo punto non so se riuscirò a scendere nella mia cabina e indossare l'armatura e prendere le mie armi, perciò decido di affrontare la sfida nelle mie condizioni attuali. Mentre mi ergo sul castello di prora, vedo lo strano forgiato dall'armatura nera e un guerriero umano con un grande spadone che mi raggiungono, indirizzo ad entrambi un cenno del capo come segno di rispetto e saluto, sono entrambi notevolmente impressionanti, l'umano indossa un'armatura pesante e pare brandire la spada con non comune abilità e scioltezza, il forgiato e veramente enorme ma soprattutto e assolutamente alieno rispetto ad ogni forgiato che io abbia mai visto, pare qualcosa di totalmente diverso, inquietante. E non sono i soli, una donna dalla pelle bianchissima pare spiegare ad un marinaio che potrebbe essere utile alla battaglia, una piccola gnoma e seduta su una botticella e pare intenzionata a partecipare anche lei alla lotta, inoltre Giulian è tornato sul ponte scortato da 4 soldati pesantemente armati, il tutto senza contare i marinai che si sono posizionati alle armi d'assedio e quelli con lunghi archi. Devo dire che siamo una forza notevole, spero che se ne avvedano anche gli eventuali assalitori che non siamo proprio una preda facile. Noto il cenno di Giulian e mi avvicino a lui e ai 4 soldati umani sul ponte principale, mentre scendo dal castello faccio un piccolo inchino verso la donna pallida, credo che se è rimasta sul ponte principale sappia il fatto suo e sia in grado di combattere, quando mi trovo nei pressi degli umani li saluto calorosamente Salute a voi guerrieri del Casato Ilderas, speravo di poter contare sui fieri guerrieri della fenice cremisi, e non sono rimasto deluso, sicuramente guerrieri del vostro valore ci saranno di immenso aiuto e cosi dicendo faccio un cenno di ringraziamento verso tutti loro, Giulian non so come hai fatto, ma sono lieto che tu ci sia riuscito.
  5. Khiauros [Mezzodrago d'oro Paladino] Una volta che l'ufficiale ci ha indottrinati sulla situazione potenzialmente pericolosa senza battere ciglio ne mostrare esitazione alcuna Avete bisogno d'aiuto? I miei poteri sono a vostra completa disposizione! Mi giro verso Giulian certo di trovare la stessa offerta da parte sua, verso l'ufficiale venuto ad avvertirci del pericolo. Non credo rifiuterà l'offerta di aiuto, ma in caso tento il tutto per tutto per convincerlo.
  6. Aggiorno la scheda? 😂😂😂😂 Ci metto veramente poco! 😎😎😉😉
  7. Khiauros [Mezzodrago d'oro Paladino] Capisco, un matrimonio combinato, beh so che fra voi umani è una pratica diffusa soprattutto nell'alta società, mi dice che fate vite troppo diverse, e per caso una nobile la sua promessa? Poi si interrompe di colpo come se si fosse pentito di aver parlato mi scusi Giulian a volte la mia mente corre troppo e la bocca la segue a ruota e parla più del dovuto. Per quanto mi riguarda sono ancora troppo giovane per avere una compagna col tempo spero di trovare la mia metà!
  8. Khiauros [Mezzodrago d'oro Paladino] Effettivamente i dogmi sono molto molto simili, e la cosa non può che farmi piacere. Il nostro è un impegno che non concede pause né vacanze, il male purtroppo non se le concede e noi dobbiamo fare altrettanto, perciò è confortante sapere che anche altri vivono secondo precetti retti e giusti e portano avanti la causa del bene. Sinceramente colpito, osservo bene l'umano e annuisco in segno di rispetto, anche tra gli umani c è chi merita onore e stima. Sono veramente soddisfatto di aver conosciuto questo umano. Per voi umanoidi effettivamente il tempo è un problema molto serio, persino per noi draghi il tempo è importante e a volte non è sufficiente per fare tutto ciò che ci prefiggiamo. E noi viviamo millenni. Tanto più, perciò, ha valore ciò che fate nelle vostre vite. Quando parla di matrimonio lo guardo incuriosito Giulian lei ha una promessa sposa che l'attende se ho capito bene... Se non sono indiscreto ovviamente.
  9. Khiauros [Mezzodrago d'oro Paladino] Una volta raggiunto il castello di prora e data un'occhiata in giro inizia a parlare Che dire di Bahamut…il grande drago di platino, il signore del vento del nord, il re dei draghi metallici sono tutti nomi che rappresentano la divinità creatrice di tutti noi draghi metallici, dotato di infinita saggezza ed infinita misericordia, Egli combatte il male con implacabile decisione. È il terrore dei draghi cromatici, da sempre impegnato in una guerra silenziosa contro la sorella Tiamat, la creatrice dei draghi cromatici, vedi che una sorta di disgusto si dipinge per un attimo sul volto da rettile, anche se non sei pratico delle espressioni facciali di un drago vedi che è palese ciò che ha provato, poi si riprende. Bahamut si dimostra spietato contro coloro che servono l'Oscurità e compiono atti malvagi. Questa dualità nel suo agire, misericordioso con gli inermi ma spietato con chi compie il male, sembra rispecchiarsi nei suoi occhi; a volte del colore del cielo estivo, calmi e benevolenti, a volte dell'indaco intenso dei ghiacciai, freddi e profondi. "... Egli è la mano paterna che accarezza il capo dei figli bisognosi di consolazione e riposo ... Egli è la scure che si abbatte su chi del Male è discendenza... ". " ... offrimi riparo quando le mie ali sono troppo stanche per volare, offrimi consiglio quando la mia mente non sa dove andare... sii per me come un padre amorevole, ma puniscimi con tutta la tua furia se dovessi mai venire meno ai tuoi insegnamenti...”. “…Rassicurante e familiare come un buon padre, capace di cullare e dare conforto ma che assume l'impeto della tempesta che fa ribollire la superficie dell'oceano quando rivolge parole di monito a coloro che del Male sono servitori”. " spazza via il Male con i tuoi artigli, offri riparo ai giusti con le tue ali... e, ogni tanto, alza il muso al cielo stellato e pregalo in silenzio". Bahamut è il dio che per noi draghi incarna la giustizia, l’onore, la nobiltà e la difesa degli innocenti, chi segue il sentiero di Bahamut deve rispettare tre dogmi fondamentali, lottare in nome dei più alti ideali di onore e giustizia, essere sempre vigile contro il male e combatterlo in ogni sua forma, proteggere i deboli, liberare gli oppressi e difendere sempre l’ordine e la giustizia. Bahamut deplora il Male in ogni sua forma, ma soprattutto dirige tutti i suoi sforzi per prevenire le macchinazioni di Tiamat. Grazie all' aiuto dei sette draghi d'oro che gli sono fedele scorta e stanno sempre al suo fianco, silenti e ferali, che sono la sua spada e il suo scudo scortandolo anche quando non sono nella loro vera forma nella sembianze di sette falconi dorati. Il nostro Re si adopera per offrire aiuto a chi ne abbia bisogno, anche se in genere preferisce lasciare che i mortali combattano da soli le loro battaglie, limitandosi a fornire un riparo sicuro o un consiglio prezioso, intervenendo di persona molto raramente, ed in genere solo quando Tiamat è coinvolta direttamente. Il Drago di Platino ama percorrere le vie del mondo, per osservare ciò che vi accade, vegliando, da sempre, sui mortali e sui loro figli e per suo volere che Harsgalt portò tra gli uomini la Lex Draconis, insegnando alle razze dei draghi e degli uomini, il valore profondo della convivenza, la possibilità di vivere e combattere insieme, come fratelli, contro la nera ombra della Signora dei Draghi Cromatici. Bahamut è una divinità molto amata, non solo dai draghi, ma anche da altre razze. In molte città è possibile trovare templi a lui dedicati, che in genere comprendono, oltre al luogo di culto vero e proprio, anche Ospedali che offrono cure e riparo ai viaggiatori. Noi draghi metallici preferiamo però adorarlo in privato, come è tipico della natura draconica, rivolgendo le nostre preghiere ad un piccolo santuario che si trova nelle nostre tane, in genere nulla di più che un suo simbolo dipinto su un muro, ma a volte i più ferventi creano veri e propri templi a lui dedicati in cui riversano quasi tutto il loro tesoro. Si dice che spesso, nelle notti d'estate, i draghi d'argento alzino i musi al cielo stellato, innalzando un canto melodioso che è preghiera e ringraziamento verso il loro Padre, ma sono pochissimi coloro che hanno avuto l'onore di assistere a questa suggestiva cerimonia. Tutto questo mentre riposto il mantello si stiracchia e si sgranchisce in un modo che di umano non ha assolutamente nulla, effettivamente a parte le dimensioni e la capacità di stare eretto, la parte umana in lui non sembra assolutamente presente.
  10. Khiauros [Mezzodrago d'Oro Paladino] La conversazione è molto interessante e piacevole, avere un interlocutore cosi cortese da non fuggire al sorriso di un drago è cosa rara, inoltre interessato al conoscere i dettami del culto del drago di platino e per giunta fedele di una divinita buona. Decisamente un umano fuori dall'ordinario. Giulian, un marinaio mi ha indicato che c è una parte sopraelevata verso prora e ho intenzione di stiracchiarmi un po' dopo tutti questi giorni costretto in spazi angusti, se non le da fastidio, possiamo continuare la conversazione che trovo molto interessante... Quali sono nello specifico i dettami della vostra divinità? Mi muovo verso il castello di prora per riuscire finalmente a stiracchiarmi e dispiegare le ali e la lunga coda che per ovvi motivi o dovuto tenere sembre ripiegate per non occupare troppo spazio e creare spiacevoli incidenti o situazioni incresciose.
  11. Khiauros [Mezzodrago d'Oro Paladino ] Sarò lieto di parlarle dei precetti di Bahamut se ovviamente mi farà il piacere di spiegarmi quelli di Lathander. Sono curioso, e desideroso di espandere le mie conoscenze. E non tema, noi appartenenti alla razza dei draghi, abbiamo molto, molto tempo a nostra disposizione e una buona conversazione merita che abbia tutto il tempo che si merita. Inoltre il viaggio fino a Keiora sarà ancora lungo e avere un buon interlocutore farà passare il tempo più velocemente. Si gira attorno per lanciare un'occhiata agli altri passeggeri. Saranno tutti qua per la fiera? Ho saputo che attira moltissimi visitatori ma non credevo così tanti e così eterogenei! Sara sicuramente interessante!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.