Vai al contenuto

MaxEaster93

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    886
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su MaxEaster93

  • Rango
    Maestro
  • Compleanno 10/05/1993

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Altidona

Visitatori recenti del profilo

1.442 visualizzazioni del profilo
  1. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi (2)

    Herlan Resto immobile, in silenzio, osservando il paesaggio fuori dalla finestra con le mani dietro la schiena mentre ascolto i miei consiglieri. Dopo che Ratatosk finisce il suo ultimo commento scende il silenzio. Mai avrei pensato di prendere una decisione simile. Dura da digerire?... Dubbi? Mi volto fissandoli uno ad uno negli occhi non uno sguardo che vende l'aria. Quali dubbi? Sicuri di aver pensato ad ogni cosa? Come possiamo fidarci di Xandar? Sentiamo anche l'opinione di Jotna? Vitria ha avuto un patto con Valang prima della mia alleanza e l ha sempre rispettato. Senza contare che chi combatte per noi sta rischiando la vita per i nostri ideali. Nessuno odia i Vitriani più di me ma si sono dimostrati all'altezza della mia fiducia...abbiamo dimenticato del gesto di quel Vitriano che ha salvato la vita a Naiko? Per sapendo di chi è il figlio. Non abbiamo la certezza né su Vitria né su Xandar. Avete pensato anche alla profezia? Possiamo essere scettici su di essa ma abbiamo avuto la dimostrazione che può essere veritiera. Quello che ha detto Xandar lo sa anche i bambini, voi ora avete questi dubbi dopo essere nati e cresciuti a Valshenar. chi ci dice che dopo averlo assecondato non ci tradirà? Eleid l ha detto "I valanghi vorranno un re Valango".dopo il rogo vi siete armati di parole che state tradendo "un re diverso che vuole essere diverso", eppure proprio voi ammettere di fare un gesto così estremo con tanta facilità. Non avete trovato strano anche il fatto che abbia chiesto Kala piuttosto una persona importante all interno del mio consiglio? Resto qualche secondo in silenzio. Voi... Voi sapete cosa mi state chiedendo? Per arrivare fino a questo punto ho sacrificato tutto... TUTTO! Se dovrei accettare cosa ne sarà di me? I miei ideali, le persone che mi hanno amato e creduto in me,i miei sogni... Tradirei ogni cosa. Pensavo di poter combattere per qualcosa di giusto, per qualcosa di bello, per qualcosa di buono.. Invece mi sono illuso. Come possiamo odiare i mostri che regnano valshenar quando noi siamo loro simili? Non desidero morire da eroe, né essere ricordato come tale...Desideri solo morire sapendo di averlo fatto per i miei ideali ed aver reso felice chi ha perso la vita prima di me e lasciando qualcosa di valore, di puro a chi continuerà a vivere in queste terre. Con quale coraggio guarderei negli occhi di chiunque mi si pari davanti? Comincio ad agitarmi, sentendo le gambe deboli e tremolabfi mi siedo sul letto. Ho il gomito appoggiato sul ginocchio con la mano che copre il mio viso come se volessi nascondere le mie emozioni. Chiudo gli occhi sforzandomi di non piangere Mentre stringo i denti. Mi sento sempre più confuso, faccio dei lunghi respiri per potermi calmare. Agito l altra mano con l intento di trovare l elsa di Bufera. La stringo la mio fianco trovando così un po' di conforto. Mia moglie... Nyt... Sto imparando a conoscerla, sono deciso di vivere la mia vita con lei, di accettare che i miei sentimenti apparterranno a lei. Cosa gli faremo? Uccidere tutte le persone che ha conosciuto e suo fratello per poi tradire la dia fiducia e i vede quella che era la sua casa. È una bambina... Non possiamo fargli questo. Lei non può accettarlo, non vorrà andare avanti.... L ho già visto, ho già visto questo scenario l ha già vissuto la mia amata Astilla. Far provare tutta questa sofferenza ad una povera bambina e accettare che questa volta ne sono io l artefice. Come possiamo pensare una cosa del genere? Mi rialzo in piedi e cerco di riprendere posizione. Dobbiamo trovare una soluzione,c è sempre una soluzione.. Non perdiamo la speranza proprio ora. Ci stiamo arrendendo alle prime difficoltà. Non abbiamo sicurezze e abbiamo troppo poco tempo per poter avere certezze. Non farò questo a Nyt voglio passare più tempo con lei... Tra i miei pensieri cominciano ad affiorare alcune idee mi volto verso i consiglieri. Possiamo accontentare Xandar, assecondarlo ma non lo faremo ora. Il padre di Aurline, come tutti sappiamo, ideo dei festeggiamenti. Un'usanza ormai diffusa in tutta Valshenar, sto parlando della nascita del primo genio di una nazione. Se una regina partorisce la nascita del bambino deve essere celebrata con una festa sfarzosa e non mancherà la partecipazione di tutti i nobili, inclusi i Vitriani. Immaginate poi se dovesse nascere una maschio, è probabile che sia il padre che il fretello di Nyt saranno presenti e sarà durante quei durante quel giorno che faremo il nostro attentato. Scenderemo a patti con Xandar e Viktur, con i dovuti patti di fiducia assassineremo jotna diventando così il re. A quel punto giochiamo di anticipo perché diventeremo i sovrani di Valang già da ora e abbiamo 9 mesi per organizzare la conquista di Vitria ciò vuol dire che le nostre truppe saranno pronte con equipaggiamenti più forti e preparate per una nazione ostile come Vitria. Si tratta solo di aspettare 9 mesi già da ora ma guadagneremo più vantaggio. Per non parlare che abbiamo più appoggio da parte di Valang. Sappiamo che Vitria non finirà la guerra a sowliss non prima di qualche anno e quindi si ritroverà un nemico più forte mentre loro sarà sempre più indebolita.El frattempo Viktur potrà sposarsi e mettere alla luce un erede per poter velocizzare l unione in matrimonio dei nostri figli. Xandar non potrà rifiutare è una proposta più vantaggiosa e per quanto ci riguarda noi abbiamo 9 mesi per poter ragionare su questo piano. Possiamo avere quelle informazioni necessarie per poter impedire tutto questo magari la certezza della fedeltà di Vitria o magari la certezza Dell i fanno di Xandar. Non può non accettare questa proposta, otterrà ciò che vuole. Se dovesse rifiutare possiamo pensare che il suo fosse un inganno. Oppure invece che scendere a patti con il burattinaio potrei scendere a patti con il burattino e cioè Viktur. Lui a differenza di Xandar ha dimostrato di essere più ragionevole e più doveroso nei confronti della sua gente. La mia idea è questa. Abbiamo il tempo che ci basta per poter cambiare idea e salvare così le nostre anime in tal caso è un piano più vantaggioso se il fine è quello di conquistare Vitria. Andrai da Xandar e gli parlerai della mia proposta se è proposto ad accettare dopo il rituale del pugnale insanguinato lo incontrerò personalmente per sigillare questo patto.
  2. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    herlan alloungo la mano per afferrare l'oggetto ma qualcosa mi blocca.Sono le parole di Macaria che mi turbano, ho perso Am lith,Lyn ed oggi se ne andrà anche lei. Sembra voglia ancora qualcosa da me, come se non avesse capito che sono un uomo sposato, penso che voglia giocare con me, che voglia provocarmi.Non faccio piu caso al mio bracciale d'arme, mi volto verso la strega e mi avvicino a lei. Cerco di cambiare discorso Non puoi vederlo ma è diventato un oggetto ancora più bello, grazie per ciò che hai fatto... Sono sicuro che ogni volta che lo indosserò mi ricorderò di te . resto in silenzio per qualche secondo Macaria .... ti ho detto che desideravo che restassi, aspettando che qualcun altro provasse i sentimenti giusti per te . Non posso nasconderti che sarei preoccupato nel sapere che sei lontana da Avidhar, non nascondo neanche che desidero averti...sono sposato ma sono pur sempre un uomo no? probabilmente meriti delle scuse per ciò che ti ho detto quando ne abbiamo parlato...anche se non sei interessata proprio a quelle. Ma dal quel momento sono rimasto deluso, deluso di me stesso.Sono stato un'ipocrita, ho pensato solo a ciò che è meglio per me e non per te. Se avessi pensato a ciò che desideravi prima di questo momento probabilmente avresti già trovato ciò che ti avrebbe reso felice e magari saresti rimasta con me .Tu, Am lith e Lyn...non posso biasimarvi se cercate la vostra felicità altrove per quanto mi sforzi hai ragione tu non riesco ad andare fino in fondo, finendo così di pagare lo stesso prezzo. Un tempo non ero la persona che ahai avanti, sono cambiato è questa corona che mi sta cambiando. Tempo fa ti avrei detto "che nessun re o nobile o chiunque ti si pari avanti può obbligarti a non amare una persona, chiunque esso sia. Se davvero la ami allora fai di tutto per averla.Niente deve farti rinunciare ad essa, neanche la sua morte deve impedirti di combattere per la sua felicità.Se vuoi quella persona allora prenditela e falla tua, se aspetti nel farlo o se ti arrendi a chi te lo impedisce,non la meriti" queste parole un tempo mi davano speranza ora non saprei dirti quanto valgono per me. Ho parlato con Laudrill, in fondo è un brav uomo ha dimostrato anche di essere in gamba spero vivamente che riesca a renderti felice.
  3. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    herlan Come sarebbe a dire che Lyn non è più voluta tornare?! questa è casa sua! vi ho chiesto di studiarla e trovare un modo per risolvere il suo problema ! capisco poi di esagerare nel rimproverare macaria Quindi...anche lyn ha scelto di andarsene... mi dispisace Macaria forse tut non hai colpe, troverò un'altro modo voglio lyn qui con me.Grazie lo stesso per avermi aiutato. cerco il panno bianco per riprendermi il bracciale d'arme .
  4. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    herlan Macaria... perdonami per il disturbo. Ma dovevo avere modo di vederti prima della nostra partenza. Hai finito il rituale per il mio equipaggiamento e cosa piu importante cosa è successo a Lyn?
  5. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    Herlan Lascio rei ka per dirigermi allo studio di Macaria
  6. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    herlan é più pericoloso volare fin sopra le nuvole con un viaggio di poche ore o con una carovana passando per strade non sicure e volerci giorni?
  7. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    Herlan Assumo un'espressione irritata, guarda che io non sono mai stato addestrato a lanciare coltelli o vuoi che li lanci con la sinistra?Poi "essere una regina non significa avere 13 anni". Batto la mano in viso capendo di star parlando al vento scarico la tensione e cerco di richiamare la calma va bene.. va bene... Lanceró questi dannati coltelli. Lancio i coltelli. @dm
  8. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    Herlan Fisso Nyt con un falso sorriso mentre prendo i coltelli, ora sa che non sono bravo nella pratica da lancio e che mi ha messo in difficoltà. Mi metto in posa, il mio primo pensiero non è proprio quello di centrare il palo ma quello di fare bella figura. Mi concentro sul palo, prendo la mira e lancio i coltelli. @DM
  9. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    Herlan È la prima volta che faccio una passeggiata fuori dal mio castello per poter conoscere il mio popolo, sono eccitato anche se mi sento un po' strano. Trovarmi tra tante persone che mi osservano senza sapere cosa pensano di me un po' mi intimorisce. Ho sempre desiderato uscire dal mio castello per poter conoscere la mia gente e sono felice di poterlo fare con mia moglie. Osservo spesso Nyt non sapendo bene come comportarmi,comincio a pensare che sia una ragazza piena di sorprese mi pento di non aver passato del tempo con lei prima di oggi. Mi trovo anche sminuito dalla sua presenza dopo aver capito che mia moglie è riuscita a sfruttare la sua presenza come sovrana meglio di me. Comincio anche io a salutare e a sorridere alla gente e magari a conversare con loro.
  10. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    Herlan Sorrido di felicità dopo la proposta della regina. Andiamo
  11. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    Herlan Pensavo di poter restare più tempo con te... Dove state andando se posso chiedere?
  12. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    Herlan Chiedo ad ilakanvir se secondo lui può essere una trappola o un inganno. Gli chiedo poi di avvisare rata, non avendo tempo per via della mia partenza di domani. Deve essere anche informato su Xandar deve sapere che tipo di persona è così f valutare se avere fiducia o no.voglio da lui un rapporto immediato sull incontro con Xandar. Ritorno poi da mia moglie.
  13. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    Herlan Dopo aver letto la lettera inizio ad innervosirmi, non per ciò che c è scritto ma per il fatto che non riesca a passare un momento con Nyt senza dover andarmene. Seguimi. Dico al capitano. Mi avvicino a mia moglie. Nyt, mi dispiace ma un contrattempo mi costringe a partire proprio ora per il castello di Eleid, Xandar ha chiesto un incontro privato. Perdonami se devo lasciarti proprio ora, spero di poter avere altre opportunità per passare del tempo insieme a te. Prima di partire ci tenevo a farti i complimenti per la tua bravura con la spada e per la bellezza del tuo giardino. Saluto nyt per poi dirigermi verso Aurline insieme ad Ilakanvir. Dannato Xandar, ho sfidato la tempesta per raggiungere Avidhar quest'oggi e ora mi tocca ritornare da Eleid. Devo partire subito per avere il tempo di ritornare e ripartire per Nuova salixass. Ma tu guarda, una volta che riesco a rubare del tempo per stare con mia moglie devo stare fuori per altri giorni. Comunque, Lord Eleid simpatizza per noi ma Xandar può esercitare il suo potere su di lui. Se lui è come mi è stato descritto posso pensare solo ad una cosa,che il castello di Eleid sarà la mia tomba. Ilakanvir sappiamo entrambi che quell'uomo è spregevole e che può fare di tutto per raggiungere un fine, ho quindi modo di pensare che non si tratti di una trappola?
  14. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    Herlan Prendo le distanze mentre osservo nyt stupito. Comincio a trovare la situazione interessante, mi piace il modo che ha avuto mia moglie per approcciarsi con me. Sorrido alla ragazza facendogli capire che sono pronto per rispondere ai suoi attacchi. Cammino lentamente intorno a lei come un predatore che scruta i punti deboli della sua preda. Aspetto la sua mossa.
  15. MaxEaster93

    Un racconto tra le nevi

    Herlan Faccio un cenno al servitore di mia moglie facendogli capire che proverò io a parlare con lei. Destro, perché me lo chiedi?
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.