OrsoMannaro

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    211
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su OrsoMannaro

  • Rango
    Anziano
  • Compleanno 5 Novembre

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • GdR preferiti
    D&D 3.5 e Pathfinder

Visitatori recenti del profilo

208 visualizzazioni del profilo
  1. Altro GdR

    Ciao ti chiedo scusa per la mia assenza in questi giorni, ma purtroppo mi hanno mandato in 4 e 4 8 a seguire un corso d'aggiornamento professionale, full immershion. Purtroppo mi sta rubando tantissimo tempo, tra lezioni e studio, oltre al fatto che stando fuori casa non ho possibilità a connettermi ed avere accesso ai manuali e al materiale che ho preparato. Ti chiedo scusa in anticipo e credo che sia opportuno fare una pausa. Riprenderò regolarmente dal 18 giugno in poi.
  2. Altro GdR

    "Minacciata assolutamente no, altrimenti ne avrebbe parlato anche con me. Un nuovo cliente? ....mmmmm, non credo. Ora che ci penso meglio, mi ricordo che tempo fà, quando era stata bottata fuori di casa, era entrata in contatto con un prete che l'aveva ospitata provvisoriamente in un ricovero per senza dimora e con l'occasione le aveva fatto la classica predica da prete sulla nostra professione... sul paradiso... sulla redenzione... e bla bla bla bla .... forse il tipo si era illuso di "riportare sulla strada giusta la pecorella smarrita..." Alla fine quel discorso si chiuse quando trovò un nuovo appartamento dove lavorare in pace ed aveva preso nuovamente le distanze dal predicatore" Da un paio di tiri alla sigaretta, concentrata nel suoi ricordi. Il suo sguardo mentre parla è fisso su di te. "Poi mi ricordo che di recente mi aveva mostrato dei cybertatuggi... fashioneware di pessima qualità! E comunque cosmesi cibernetica fuori dalla portata delle nostre tasche. In quel periodo non navigava nell'oro... ma visto che eravamo abbastanza in confidenza... in una serata trascorsa in allegria... mi aveva accennato che erano opera di un bisturi e che gli erano stati impiantati gratuitamente in cambio di un accordo... o di una assicurazione... o qualcosa di simile. La chiacchierata è avvenuta tempo fà ed entrambe, come detto, non eravamo molto .... lucide.... non so se rendo l'idea" Da seduta, stende le gambe sul divano e passa ad appoggiarsi con un gomito al bracciolo del divano, mettendo in bella mostra tutte le sue grazie. La posizione provocante non è stata assunta involontariamente.
  3. Altro GdR

    "Conoscevo personalmente Paula, da alcuni anni. Le altre le conoscevo solo per nome. Particolare? Non saprei. Cosa avrebbe dovuto attirare la mia attenzione?" La ragazza è tranquilla e serena. Sei certo che non ti stia mentendo.
  4. Altro GdR

    La stanza presenta due porte, una è quella da dove sei entrato, l'altra sicuramente ad una camera da letto, visto il mobilio che si intravvede. L'unica finestra che vedi, è chiusa ed ha la serranda abbassata. Ti accerti che non ci sia nessuno in agguato. Una volta sicuro, ti accomodi su una poltrona sfondata, mentre lei si siede sul divanetto lì davanti a te. "A quest'ora ho poco lavoro. In cosa ti posso essere utile?" allunga la mano ad un pacchetto di sigarette e ne accende una.
  5. Altro GdR

    Sali fino al secondo piano. La scena non cambia. Arrivi davanti all'interno 11. Bussi e subito dopo la porta si apre leggermente il tanto di farti passare e lasciare nascosto chi ti ha aperto. Varcata la soglia, la porta si richiude senza far rumore. Al tuo fianco nella semi oscurità si materializza una ragazza, dall'aspetto un pò trascurato. Ti squadra da capo a piedi un paio di volte, forse per sincerarsi che rispondi ad una descrizione ricevuta al telefono, o forse per capire se e quanto sei pericoloso "Io sono Sharon" ti dice la ragazza "e tu sei lo sbirro che, "amico" di Jenny, interessato a far luce sulla morte di Paula e le altre? Accomodati dove preferisci" ti dice indicando l'arredamento spartano ed essenziale presente nella stanza.
  6. Altro GdR

    Anche ora. Sharon Delaney, 58 di St. William strett. Interno 11. Trattala bene. Ho faticato per convincerla a parlare conte. Prendi immediatamente la macchina, equipaggiata con quello che ti potrebbe servire e ti rechi velocemente al suo indirizzo. La ragazza abita in un palazzo, se così lo si può definire. Lo stabile è devastato, in certi punti sembra sventrato da qualche bomba. Potrebbe passare per il set cinematografico di qualche film di guerra o horror. L'ingresso è aperto, un'anta del vecchio portone penzola pericolosamente appesa ad una vecchia cerniera, l'altra è in terra. Entri. L'atrio è scarsamente illuminato da una lampadina che, appesa ad un filo elettrico, lampeggia prossima a fulminarsi. La sporcizia riveste il pavimento, le pareti sono imbrattate con scritte e disegni, l'aria è carica di un odore nauseante. Per completare lo scenario mancano topi e blatte che, a giudicare l'ambiente, potrebbero saltare fuori da un momento all'altro. Una rampa di scale porta al piano di sotto ed una a quello di sopra. Con un pennarello è stata disegnata una freccia che indica verso l'alto e sotto è stato scritto "INTERNI DA 1 A 24 "
  7. Altro GdR

    @Zellvan ciao, devi verificare qualcos'altro al distretto o posso saltare all'incontro?
  8. Altro GdR

    Recuperi la documentazione e chiedi a Betty di elaborare i dati. Esamini le foto scattate ai cadaveri delle ragazze. Noti che tutte avevano elementi di cosmesi cibernetica, ma alcuni tatuaggi luminosi ti rendi conto che sono di pessima qualità. Betty, al momento non trova particolari connessioni "Il sistema è lento. Tranne la professione e la zona in cui sono state uccise non mi segnala altri particolari in comune. Appena mi segnalerà qualcosa di nuovo o particolarmente curioso, ti informo immediatamente" Due messaggi arrivano al tuo smartphone. Il primo è Carlos: Il lavoro è lento ma toglierò qualcosa dal cilindro o non mi chiamo Carlos Il secondo è di Jennifer: Ciao Stallone. Ho trovato una puta che conosceva Paula e sarebbe disposta a parlare con te, solo perchè ti ho sponsorizzato. Devo fissarti un appuntamento?
  9. Altro GdR

    La serata procede piacevolmente a tavola e proseguendo in modo ancora più piacevole a letto, complice forse il vino. La tua testa si libera da pensieri e problemi. Cadi in un sonno profondo, ristoratore. Al tuo risveglio ti senti ritemprato nel fisico e nello spirito. Rita dorme ancora, indossa una tua maglietta intima. Doccia, colazione e via al lavoro.
  10. Altro GdR

    "ma cosa ci guadagni ad uccidere un senzatetto? e poi perchè ucciderli? non hanno nulla! quanto può valere la loro vita?" la vedi presa nel ragionamento poi scoppia a ridere "ahhhh non fà per me! Se fossi stata brava con indovinelli ed enigmi sicuramente avrei fatto il poliziotto ma se ho studiato medicina è perchè mi piace lavorare con cognizione e basi scientifiche, non su ipotesi. Anche la ricerca non mi ha mai emozionato" La cena è pronta e fumante, vi sedete a tavola, cosa che accade di rado e per l'occasione aprite una bottiglia di vino.
  11. Altro GdR

    "Un mucchio di omicidi chiusi da tempo? e tu hai il compito di riaprirli?" ti guarda perplessa "quindi l'artefice è ancora in giro? E' un serial killer come quelli dei film?" Sembra curiosa mentre continua a cucinare
  12. Altro GdR

    "Ciao amore. Oggi è stata una giornata "quasi noiosa" rispetto a ieri. Nulla di interessante, la solita routine. Tu invece che mi racconti?" mentre ti parla continua ad armeggiare in cucina, preparando una cena calda.
  13. Altro GdR

    Salti in sella e via. Il buoi ha avvolto con il suo manto tutta la città prendendo il posto alla grigia cappa di inquinamento che di giorno spesso si sostituisce al cielo. Il vento freddo sul viso sembra schiarirti la mente. Non hai molti indizi e ti rendi conto di non aver fatto un errore da recluta: non aver acquisito la copia del fascicolo delle ragazze. Arrivi a casa in orario di cena. Rita è gia rientrata.
  14. Altro GdR

    "Anche quattro prostitute? ed un'altro senzatetto? la trama si infittisce. Io ho terminato per oggi, ma se mi fai avere i loro nominativi, potrei farti avere i loro fascicoli ed inserirli nel database. Anche se questa volta il servizio ti costerà... una scatola di cioccolatini! No, dai Scherzo!!! buona serata."
  15. Altro GdR

    In attesa di una risposta da parte di Jennifer, comunichi ad Ines le coordinate dei luoghi dove sono stati rinvenuti i cadaveri delle donne. Non sono vicini tra di loro, ma comunque sempre nello stesso quartiere. Inizi a girare, scoprendo che le quattro ragazze sono morte per strada. Perdi quasi tutta la giornata, fermandoti più volte ad interrogare le varie "puta de strada", senza grandi risultati: alcune si sono rifiutate semplicemente di parlare con te, altre non avevano mai conosciuto nessuna delle tre. In tardo pomeriggio, quando stai per rientrare alla base, arriva un messaggio di Jennifer: Ciao Stallone. Scusa il ritardo, ma oggi si lavorava parecchio. Ho saputo da qualche mia collega che uno sbirro era in giro per il quartiere a far domande sulle povere Paula, Maria e Bonnie. Hai perso un pò il tatto con le gentili signore, devo farti ripetizioni? Se hai necessità potrei metterti in contatto con qualche loro amica disposta a parlare con te. Finisci di leggere il messaggio, mentre la vettura termina di parcheggiarsi nel garage del dipartimento. Scendi dal veicolo assorto nei tuoi ragionamenti, ripensando all'esito delle indagini di oggi ed al messaggio di Jennifer. Ritorni sulla terra quando ti scontri con un'altra agente. "mi scusi agente ... Ah buonasera Jensen, non l'avevo vista mi scusi." Si tratta dell' agente "Frittela", l'archivista e l'analista "Come procedono le sue indagini? Novità?"