Stregonazzo

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    428
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Stregonazzo

  • Rango
    Profeta
  • Compleanno 18 Luglio

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio

Visitatori recenti del profilo

396 visualizzazioni del profilo
  1. Vi devo chiedere scusa, ma sono molto impegnato e non posso mantenere il ritmo di un post al giorno. Spero di riprendere il ritmo precedente al più presto possibile.
  2. Altro GdR

    «Dati ricevuti!» esclama Guadalupe contenta, alcuni minuti di silenzio «Credevo di trovare qualche complicata password o qualche programma ostile, invece sono privi di qualsiasi protezione, quindi posso consultarli immediatamente!» Daniel osserva T.N.T. muoversi verso l'uscita e indicando i tre tizi svenuti: «Gli effetti del sonnifero dovrebbero finire tra un dieci minuti, un quarto d'ora... Se in quella diavoleria c'è un sonnifero classico.» sottolinea fissando Jonathan per poi guardarsi attorno «Allora cosa ne facciamo di tutti questi computer? Qualcuno potrebbe tornare e qui ci sono milioni di dati, di dossier che quel pazzo di Bashir avrà raccolto o decriptato, dati che varranno milioni di eurodollari, qualsiasi corporazione venderebbe l'anima dei figli dei loro dipendenti per poter metterci le mani sopra...» Jonathan Jonathan - Tiri di dado: T.N.T.
  3. Altro GdR

    «Avelina Yanovna. Corporativa della SovOil. È in città da quattro mesi e si occupa principalmente di reclutare netrunners esterni alla corporazione. Si trovano suoi annunci sui principali portali per il lavoro della città. La paga è abbastanza buona. Sembra che preferisca cowboys non locali, principalmente provenienti dal ex-blocco sovietico: ungheresi, bulgari, serbi, ucraini. Alcune volte arriva a pagare le spese di viaggio e di alloggio» alcuni secondi di silenzio «Comunque niente di interessante: fedina penale pulita, curriculum impeccabile, nessuna amicizia pericolosa, nessun scandalo. Oh, oh, è stata chiamata in città proprio da un nostro conoscente... Nikitovich!» commenta Guadalupe. Daniel si volta verso Jonathan: «Tre posti giusto? G, F, E, D! Non eati, forse DATI! Quindi quattro amici di Norah per dati?» domanda, per poi voltarsi verso lo schermo principale de sclamare: «Bingo!» mentre sui giganteschi schermi rimangono solo due file. T.N.T. Jonathan
  4. +2 +2 0 -4 X +3 Invertendo i segni diventerebbe -2 -2 0 +4 X -3 (Per 451 nessuna citazione. Avevo bisogno di un indovinello matematico e ho preso il primo sistema lineare a tre incognite sul web)
  5. Altro GdR

    «Quale hard disk?» Daniel risponde interrogativo a Jonathan «Sicuramente ce ne saranno più di uno.» poi osservando la mini-valigetta: «La prima...» pensieroso rimane silente per alcuni secondi «credo che devi invertire i segni dei numeri sopra: due amici, suona meglio di sei eqmgm.» Con un cenno del capo fa intendere a Jonathan di continuare e digitare il codice, mentre si volta verso T.N.T. «Prova a restringere a tutti i file modificati nelle ultime quarantotto ore o massimo settantadue», infine rivolgendosi a Guadalupe «Una ricerca veloce su Avelina Yanovna, grazie.» Questa volta è Guadalupe a prendere la parola: «Ah... Frullatore? Okay!» commenta dubbiosa poi «451, sergente. Questo è il codice, deve immetterlo in qualche terminale o tastierino?» domanda molto curiosa. All'improvviso Daniel corre verso T.N.T. T.N.T. T.N.T - Tiri di dado:
  6. Altro GdR

    Guadalupe rimane silenziosa per alcuni secondi per poi domandare: «Chi è Bashir? Quali dati? Quanti dati? Potete inviarli a me, ma se i dati sono tanti ci vorrà molto, ma molto tempo... Prima cosa mi dovete dire quanti e quali dati mi volete inviare, poi a decriptarli ci penso io!» altri secondi di silenzio poi con voce preoccupata «Ammaccati? Devo mandarvi dei rinforzi? Devo avvertire il capo? Far preparare l'infermeria?» riacquista leggermente la calma «State bene?» Daniel nel frattempo afferra la radio da Jonathan per poi rivolgersi a T.N.T. «Ma tutti i compagni della SovOil sono scortati da questi armadi con lanciamissili a posto delle braccia?» poi verso Jonathan «Questa donna ha un nome?» T.N.T. Jonathan
  7. Altro GdR

    TNT Jonathan Daniel intanto si sposta nell'angolo a destra e inizia a controllare i diversi scaffali, trovando solo vecchie scatole di kibble semi-vuote e schede da computer impolverate. Dopo pochi secondi apre un armadio e dall'interno esce, anzi rotola, il cadavere nudo di un omuncolo È il vostro Bashir o quello che ne rimane, sembra che non ci siano andati leggeri con lui. «Gli hanno strappato le unghie, tagliato le dita e i lobi delle orecchie, piccoli tagli sul naso, ustioni da elettroshock. Trattamento completo.» commenta Daniel disgustato per poi sgranare gli occhi dinnanzi a TNT «Questa giornata peggiora minuto dopo minuto. Non hai un fazzoletto in dotazione?»
  8. Altro GdR

    T.N.T.
  9. Altro GdR

    Jonathan è il primo ad agire: una raffica di tre colpi verso lo schienale della poltroncina corazzata. Tutti e tre i proiettili trapassano la parte superiore della poltroncina, la testa di colui o colei che si trova seduto esplode in una poltiglia di cervella e sangue, il resto del corpo dopo pochissime frazioni di secondo cade a peso morto sulla tastiera sporcandola di altro sangue e di frammenti di scatola cranica. I due mitragliatori si fermano, la luce rossa si spegne e addirittura decidono di rientrare nei loro cassoni corazzati scomparendo alla vostra vista. La donna urla qualcosa di incomprensibile ed è pronta a sparare verso di voi, ma sul suo volto si forma un'espressione di terrore quando una strana granata verdognola viene sparata da Jonathan. La granata atterra a pochi passi dalla donna ed esplode in una nuvola di fumo e soprattutto di sottilissimi aghi, che come uno sciame di api impazzite si avventano su tutti i presenti. Venite punti tutti, ma grazie ai loro abiti corazzati e ai loro caschi Jonathan e T.N.T. non sono feriti dagli aghi. Daniel, la donna e i due uomini momentaneamente ciechi sono punti al volto, i due uomini e la donna cadono a terra come dei salami, mentre Daniel mantenendosi la testa commenta infastidito: «La prossima volta che hai un'idea del genere avvertimi. Devo comprare un maledetto casco» Ritorna di nuovo il silenzio. Gli schermi dei diversi monitor, ancora intatti, segnalano un lampeggiante "88%". Jonathan TNT Note.
  10. Puoi mirare alla testa. Solo che è coperta dalla sedia, che è corazzata ed ha un buon VP. Hai i perforanti, quindi non avresti tanti problemi a colpire il capo, trapassare la sedia e fare molti danni.
  11. Devi sparare attraverso la sedia. Non vedi nulla.
  12. @Fiore di Loto La granata vedova nera. Area Tre metri, chi viene colpito deve fare un tiro Schivare/Divincolarsi con CD 25, se fallisce rimane bloccato e può liberarsi solo con CD 30. Per i sonniferi. Tiro salvezza contro lo stordimento con penalità di -4.
  13. Altro GdR

    Jonathan e T.N.T. sono abbastanza veloci e silenziosi nell'aprire leggermente la porta e nel lanciare all'interno una flashbang. Sentite l'esplosione e diversi urli. Jonathan spalanca la porta e la sala computer di Bashir si presenta (per Jonathan e Daniel una seconda volta) in tutto il suo splendore: davanti a voi numerosi monitor, tutti che proiettano la stessa immagine: "86%". Al centro della sala davanti ai monitor più grandi c'è una sedia corazzata nera con qualcuno o qualcuna seduta che digita alle diverse tastiere; accanto a lui/lei, c'è un donna magrissima dai lunghi capelli biondi che indossa un doppiopetto blu e un paio di occhiali da sole, la donna vi punta una pistola pesante mentre continua a urlare verso il tizio/a seduto. Oltre ai monitor, alla sedia e ai due. Ci sono un tavolo in lega plastica leggera rovesciato e uno scaffale, anche esso rovesciato e immerso in una fanghiglia di kibble e bevande gassate. Ah, dimenticavo! C'è anche un cadavere a faccia in giù con diverse ustioni sulla schiena e le braccia, e pure un paio di fori da proiettili sul fianco; è il quinto dei tizi armati alla leggera che vi hanno assaltato fuori, sembra che sia riuscito a strisciare fino al cuore del bunker e morire lì. Osservate dei movimenti sconclusionati dietro al tavolino e allo scaffale: due uomini, armati con delle carabine da nomadi che indossano leggerissime magliette in kevlar, si coprono gli occhi e tentano di orientarsi. Sembra che la flash-bang del Compagno abbia fatto effetto. Dinnanzi a voi, appese al soffitto ci sono anche due mitragliatori pesanti. Questi sembrano essere vivi rispetto a quelli del corridoio: una luce rossa accesa, leggeri movimenti e sono addirittura puntati verso di voi. TNT Mappa: Tiri di dado: Tocca a Jonathan (se conferma o cambia la sua azione)
  14. Esplode nel momento (Come regola per tutti gli esplosivi)