Jump to content

NinjaCow

Circolo degli Antichi
  • Posts

    2.7k
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by NinjaCow

  1. Herr August Weber (August per chi è in confidenza) August é un uomo alto e magro ma il suo cappotto viene gonfiato dai vari strumenti che tiene legati al petto dandogli una aspetto immeritatamente imponente. Sfilando via la maschera dei lisci capelli biondi e fini gli si sciolgono ai lati del viso appoggiandosi sulle spalle. L'uomo apre il cappotto con un gesto lento e ci infila la maschera per metterla al sicuro, quando la sue dita sottili emergono dall'abito stringono una sigaretta artigianale preparata in precedenza. August sistema la sigaretta tra le labbra, estrae lentamente la pistola dalla fondina e si fa passare una delle torce Ho una mano libera, amico/a (a seconda di chi l'aveva) lascia che la tenga io. E' convinto che in questo momento sia meglio parlare e far rumore il meno possibile così alle parole di Adrian fa cenno di si con il capo e prende posizione al centro della retrovia. Lungo il tragitto controlla spesso i cunicoli alle spalle del gruppo e il soffitto sopra il gruppo guizzando con la testa in ogni direzione.
  2. Si scusate ma ora il rallentamento è a causa mia. Sono sommerso di lavoro, ci sono state le feste e devo anche preparare il materiale per il gruppo che gestisco al tavolo. Fino a giovedì/venerdì non avrò tempo per preparare a dovere il post per mandarvi avanti. Pazientate ancora qualche giorno e perdonatemi per l'attesa.
  3. Cécile Miro in fretta in una delle feritoie e scaglio una freccia sperando di colpire uno dei loro tiratori. Poi corro subito a frappormi tra lo sciamano e i nemici per fargli da scudo umano. "Ti proteggo io!" Sorrido, ma ho paura. Proverò a deviare i dardi colpendoli con l'arco, ma sarà comunque difficile non diventare un puntaspilli. Il dolore alla spalla mi ricorda che sto rischiando tanto.
  4. Mi sembra di capire che fondamentalmente se un avversario è in una posizione tale che non gli permette di difendersi o non sta cercando in alcun modo di difendersi perché impegnato in altro lo colpisci senza tirare perché è un bersaglio veramente facile. A differenza di un D&D (esempio) dove successo e fallimento di un attacco sono sempre decisi dal tiro di dado in DW la narrazione ti dà alcune opportunità per avere successo senza tirare. Giusto? @Marco NdC
  5. In giornata vi porto avanti, ci siamo soffermati fin troppo a lungo su questa scelta. La questione era importante e a seconda della decisione la storia poteva prendere strade veramente molto diverse. Apprezzo la cautela nel decidere come proseguire però magari cercate di essere un po' più decisivi le prossime occasioni. 🙂
  6. Mi piacerebbe giocare un barbaro! Se abbiamo la fortuna di trovare un narratore ci sono volentieri.
  7. Io sto aspettando ancora la vostra decisione. Non mi sembra il caso decidere io che direzione farvi prendere cercando di interpretare il vostro volere dai dialoghi. Dovete decidere insieme quale strada seguire e poi si andrà avanti.
  8. Cécile Mi chiedo come mai la bambina dai capelli viola abbia creato così tanta agitazione tra le sentinelle. Chi diamine è la bimba? Magari ne ho già sentito parlare, perché non ci ho riflettuto prima? Maledetta la mia lingua lunga. La sparizione di Handirel mi fa pensare che ha qualcosa in mente e mi rassicura, ma non posso certo sperare che sia lui a risolvere la situazione. Inoltre se lo sciamano dovesse venire bersagliato dai balestrieri tutta questa strada e fatica si rivelerebbero inutili. Sorrido tra me e me, per ora si preoccupano solo della busta e devo fare quello che so fare meglio. Attirare l'attenzione su di me. Ma devo stare attenta a non farmi prendere. Il pericolo più grande sono sicuramente i maledetti topi sotto steroidi, dubito di poter correre più velocemente di loro. Anche i balestrieri sono un problema, però mi spaventano molto meno delle orribili bestiacce che possono saltarmi sopra da un momento all'altro. Scatto di lato allontanandomi dallo scontro, quando ho visuale libera mi volto un istante per scoccare contro il topo ancora al guinzaglio. Confido nel fatto che l'altro rimarrà occupato con Andor. Mi metto lontana dalla prima fila ma rimango al centro dello spiazzo in bella mostra, voglio sembrare un facile bersaglio per i balestrieri. In realtà sono pronta a saltare via per evitare i loro dardi.
  9. Cito perché è esattamente il motivo per il quale non ho usato la mossa. Non credevo nemmeno di poterla usare visto che il problema era proprio entrare. Riconosco certo che la situazione è stata sicuramente gestita in modo poco scaltro con la busta. Ad ogni modo quel che è fatto è fatto, inutile piangere sul latte versato. Per quello che riguarda la situazione attuale credo che ci siano due cose veramente importanti da difendere, lo sciamano e il mio personaggio (o meglio la busta). Cercherò di supportarvi con la mia elegante magia musicale. A tal proposito devo sfoggiare il mio bel violino o posso semplicemente canticchiare i miei incantesimi? Credo non sia mai stato specificato fino a questo punto.
  10. Cécile (Lily Von Haus) Quando vedo la situazione precipitare corro al riparo dietro ad Andor e metto al sicuro i documenti nello zaino. Porto le mani al mio arco e rimango in attesa, per vedere come si mettono le cose.
  11. Scusa, una mia mancanza. Avrei dovuto dirtelo con il tiro precedente. Dal grado di putrefazione stabilisci che siano morti da almeno tre giorni ma non più di cinque.
  12. Lo scopo del parlamentare è guadagnare l'accesso. Kinder spero che continui a controllarsi xD
  13. Pensavo di mostrare solo la foto e il documento glie lo sventolo sotto il naso dicendo che non sta a loro leggerlo perché troppo importante.
  14. Come da titolo cerco un Narratore e qualche giocatore che si lancino in una nuova avventura con me. Ho in mente un personaggio mezzorco, guerriero o forse barbaro, che mi va moltissimo di giocare. Sistema di gioco D&D 5. Per il resto non ho richieste particolari, sono molto flessibile e con tanta voglia di giocare.
  15. Credo non serva nemmeno specificarlo ma per sicurezza lo faccio: ci sono e molto volentieri.
  16. Lisandro è il primo a riconoscere il simbolo e non ha alcun dubbio sul suo significato. E' una dedica al brutale Dio della Guerra Ares. E' un Dio che scende in battaglia assetato di sangue e solitamente chi gli fa offerte non è da meno. Inizialmente vi sembra strano che gli elfi lo venerino, tendenzialmente venerano tutt'altre divinità. Principalmente legate all'arte, alla musica e all'artigianato. D'altro canto però quando un popolo decide di scendere in guerra è usanza comune rivolgersi ad Ares (o Atena certo). La vera domanda è, cosa ha spinto gli elfi a saccheggiare i popoli vicini? Cosa stanno tramando? Aigidion religioni 22 (tiro su rolz) concordi pienamente con Lisandro
  17. Scusa se sono stato telegrafico, normalmente avrei direttamente tirato la prova dandoti il risultato ma dovevo uscire proprio in quel momento ed ero di fretta. Bentornato 🙂
  18. Non sapete che direzione abbiano preso dopo aver attaccato il villaggio ma potete tentare di capirlo con delle prove.
  19. @sani100 Il villaggio è stato saccheggiato a dovere. Nelle abitazioni è stato messo tutto sotto sopra e sono stati presi tutti gli oggetti di valore o con la minima utilità bellica. Inoltre trovi molti manici di utensili con la parte finale recisa. Supponi che un tempo fossero asce da legno, zappe o pale ma ora la parte di metallo è stata portata via. Se avessero avuto bisogno di utensili li avrebbero presi nella loro interezza. Deduci quindi che siano state prese solo le parti di metallo per fonderlo e farci altri oggetti. Anche pentole e abiti sono spariti. Non ci metti molto a capire che non è rimasto nulla di utile per voi. Durante la ricerca però passi avanti ad un'abitazione leggermente più grande delle altre. Sul portone d'ingresso è stato tracciato un simbolo usando sangue come se fosse pittura. Il sangue è oramai secco da un bel pezzo ma ne distingui comunque la figura. Sfortunatamente tu non ne conosci il significato, magari uno dei tuoi compagni può aiutarti. Per poter proseguire alla prossima scena devo aspettare lo svolgimento di alcune azioni: @Skull Leader lo svolgimento dell'interazione con Tibalt. @MaxEaster93 @Elguercio Batti un colpo se ti interessa fare qualcosa. Inoltre dovete mettervi d'accordo sulla direzione da prendere. Proseguire con la missione o tornare indietro? Attirare gli elfi in trappola? Altro? Cosa fate? Mi serve una decisione comune. Comunque le pianure del toro bianco sono a mezza giornata, Tevim ad una giornata intera.
  20. Scrivo trovando una nuova rassicurazione?
  21. Lisandro Esamini un po' di corpi e ti è subito chiaro che la loro morte è stata violenta. Alcuni hanno il ventre squarciato da una lama, altri il cranio spaccato o ferite causate dalle frecce. Frecce opportunamente rimosse per potere essere riutilizzate. Altri invece sono morti sbranati e hanno chiari segni di morso canino, segni che conoscete bene. Gli abitanti del villaggio sono chiaramente stati vittime di un'incursione armata, dalle posizioni dei corpi e dalle espressioni dei loro volti credi che solo un paio di loro abbiano provato a lottare. Gli altri sono stati uccisi alle spalle durante una fuga disperata. Su una donna ci sono chiari segni di stupro, probabilmente è morta cercando di evitarlo. Chiunque ci sia dietro questo attacco non si è fatto il minimo scrupolo nell'uso della violenza.
  22. Quasi stavo dimenticando i punti esperienza per lo scontro. Sono 250 punti a testa, 275 per Aigidion.
  23. Aigidion perquisisce l'elfo, ecco tutto quello che ha: Arco corto, 8 frecce, faretra, pugnale, un abito semplice, borsa da cintura, 2 monete d'oro, 4 d'argento, collana fatta con denti di animali vari, 1 razione da viaggio. La scarsità delle provviste la mancanza di equipaggiamento per sopravvivere ad un lungo viaggio vi fa pensare che questi elfi non fossero molto distanti da un eventuale accampamento/compagni/rifugio. Subito dopo Lisandro e Emond si occupano della sepoltura del nemico. Questa accortezza fa loro onore e non passerà di certo inosservata se gli elfi dovessero tornare qui. Lisandro gestisce una breve cerimonia funeraria e vi allontanate. Proseguite a camminare per il bosco fino a quando non trovate una posizione che reputate sicura. Vi fermate in un punto dove la vegetazione è più fitta e difficilmente qualcuno potrà individuarvi durante la notte. Preparate il campo mettendo al sicuro il carro e legando gli animali. Lisandro si occupa delle ferite di tutti, consumate un breve pasto, disponete dei turni di guardia e vi dedicate al riposo. Per sicurezza non accendete alcun fuoco, la luce e il fumo potrebbero attirare attenzioni indesiderate. La mattina dopo vi risvegliate alle prime luci del giorno. Dormire a terra non è affatto comodo e il fresco della notte non aiuta di certo. Avete riposato male e poco e decidete di usare la mattinata per finire di rimettervi in sesto mentre Emond prepara il veleno paralizzante. La lavorazione richiede attenzione e pazienza, ma quando ha finito le vecchie spore sono state trasformate in un liquido verde chiaro. Emond lo versa in una delle fialette vuote che porta sempre con se e vi dice che c'è abbastanza veleno per intingere 2 frecce o la lama di una spada. Veleno paralizzante: CD 15 Tempra dimezza. In caso di TS fallito 1d4 giorni di paralisi. In caso di TS superato si soffre della condizione "Fatigued". (-2 for e cos, non si può caricare o correre. Sparisce dopo 8 ore di riposo) Utilizzi: 2 frecce o 1 arma da mischia tagliante. Se le frecce mancano il bersaglio il veleno è perso, con l'arma da mischia invece il veleno rimane finché non si colpisce un nemico. Dopo pranzo vi rimettete in cammino. Ad ovest c'è una grande catena montuosa che si allontana da voi. A nord, dove siete diretti, le colline che contraddistinguono le vostre terre sono sempre più dolci e diventano via via più basse mano a mano che avanzate. E' quasi sera quando incrociate un villaggio contadino di piccole dimensioni, è composto da otto nove strutture al massimo divise dal sentiero che state percorrendo. Stranamente da quelle case non proviene alcun rumore, nessuna voce, non c'è nemmeno movimento. Entrate nel villaggio sospettosi e preoccupati solo per scoprire che la popolazione è stata interamente massacrata. A terra sono disseminati numerosi corpi senza vita. Principalmente sono uomini e vecchi, in misura minore donne e bambini.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.