Jump to content

Thokk Jasconius

Ordine del Drago
  • Content Count

    32
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

8 Coboldo

About Thokk Jasconius

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 03/02/1987

Contact Methods

Profile Information

  • Location
    Firenze
  • Interessi
    Creazione giochi da tavolo tra cui giochi di ruolo
  • Biografia
    Ho fatto un po' di tutto in ambito creativo, e sto continuando a farlo.

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ho pronta un'avventura di playtest, se interessasse a qualcuno partecipare a un playtest by forum, può scrivermi qui o via messaggio privato :). Grazie!
  2. Secondo me è sempre una questione di costi-benefici, che poi è il motivo per cui non esiste un sistema che sia il migliore in assoluto. Dipende da cosa si pensa sia l'aspetto più meritevole di enfasi all'interno del proprio gioco. Comunque anch'io tiravo prima l'iniziativa, con un gruppo numeroso. Poi ho deciso di smettere e tirarla una sola volta a inizio combattimento, per poi andare a giro. Anche se rende i combattimenti un pochino meno avvincenti, rende il flusso di gioco molto più rapido, cosa importante in un gioco già estremamente complesso come può essere pathfinder.
  3. Scusate, non riesco a vedere dove sia il pulsante modifica per modificare il primo post del topic... Anche noi giocavamo, quando tiravamo l'iniziativa ogni turno, seguendo la vostra filosofia(finisce alla quinta iniziativa invece che nel turno del bardo), in quel modo riuscivamo a bilanciare abbastanza le controindicazioni. Però in gruppi molto grandi ho visto che crea caos, almeno da mia esperienza personale. Comunque volevo chiedervi: come dirimete i pareggi nei tiri di iniziativa?(vorrei inserire la domanda anche nel primo post del topic, se capissi come fare XD): 1)Seguire l'ordine di bonus fisso 2)Risoluzione contemporanea 3)Risoluzione contestualizzata dettata da master e logica 4)Prima i pg per comodità 5)Una combinazione delle precedenti(specificare) 6)Altro
  4. A quale gioco giochi, per curiosità? P.S. E per dirimere i pareggi nell'iniziativa, come fate?
  5. Uhm, però non saprei se quello sia metagame o no, nel senso, alla fine la maggior parte dei pg sono super uomini e hanno consapevolezza delle abilità degli altri personaggi del party. Ci sta che possano fare ragionamenti simili in lassi di tempo relativamente brevi. Poi ovviamente ognuno di noi gioca con il sistema che preferisce, diciamo che l'imprevedibilità è divertente anche per me, al punto che noi con gruppi piccoli giocavamo per un periodo ritirando l'iniziativa a ogni turno. L'effetto però era comunque un po' diverso, visto che applicavamo i modificatori. In gruppi grandi(direi dai 5 giocatori master compreso) in su, molto meglio per noi giocare con punteggio di iniziativa fisso tirato una volta sola a inizio combattimento.
  6. Domanda generica sui playtest: che pensate dei playtest tramite play by forum?(Si parla di gdr comunque "classici"), possono realmente restituire un buon quadro rispetto alla giocabilità?Credo ad esempio che per verifica la struttura di un gioco possano essere ottimi; magari non possono servire a niente in merito all'immediatezza delle regole durante un combattimento, o alla fluidità della consultazione delle stesse. Chiedo perché stavo pensando di proporre playtest del mio gioco via pbf(cosa che non ho mai fatto finora).
  7. Domanda: il gioco resta bilanciato?Vi piace non avere alcun controllo sull'iniziativa, nel senso che i vantaggi dal punto di vista del divertimento sono superiori agli svantaggi? Riuscite comunque ad avere un flusso di gioco fluido?Ma a che livelli giocate?Penso che il fattore livello possa incidere molto, su una scelta simile. Altra domanda: come dirimete gli eventuali pareggi?Ad esempio io di solito faccio così: a parità di risultato di iniziativa, agisce primo chi ha il punteggio più alto di destrezza. A ulteriore parità, chi ha il punteggio più alto di saggezza. Ad ulteriore parità, agiscono prima i pg rispetto a png e mostri. Vi piace? Grazie a tutti per le interessantissime risposte!
  8. Rispondo anch'io al mio stesso sondaggio: ho votato il sistema di runequest perché penso che offra varie opzioni tattiche dal punto di vista dell'iniziativa. Va però ibridato molto bene con un sistema di reazioni bilanciato. Dipende poi dal numero di giocatori e dal gruppo: in tanti forse è meglio un sistema lineare stile Pathfinder. Mondo di Tenebra è invece un sistema di iniziativa che va bene con pochissimi giocatori. (ovviamente parlo di gusti ed esperienze personali)
  9. Ciao a tutti, sono interessato a conoscere quale sia il vostro sistema di svolgimento turni/iniziativa preferito, parlando in generale quale trovate sia il miglior compromesso tra realismo, tattica e scorrevolezza del gioco?Ovviamente ogni sistema ha i propri vantaggi e difetti, mi rendo conto benissimo che dipende anche dalle atmosfere che si vogliono rendere, ma parlo in generale proprio per conoscere i GUSTI dell'utenza media. Quindi non pensate tanto a quale sia il sistema migliore in assoluto(sempre che ne esista uno), quanto piuttosto a quello che vi piace e vi diverte di più. Grazie mille!
  10. Invece la tua risposta è stata ottima e piacevole, perché mi ha dato un'idea migliore su quello che si può aspettare un lettore esperto che conosce già i sistemi al punto da poter andare subito al nocciolo della questione. Grazie! Indirettamente mi sei stato di aiuto. Aggiungo che ho praticamente terminato di scrivere l'Alpha del gioco, e che conto di pubblicare in tempi relativamente brevi una prima avventura di playtest per alcuni aspetti del gioco. Nel caso qualcuno sul forum fosse interessato, io sono qui.
  11. In tutto questo vorrei farvi una domanda più sul feeling che sulle meccaniche(per quanto esse siano stringi stringi direttamente correlate): il gioco vi ha divertito o meno, a prescindere da d&d 5 o simili?Chi ci sta giocando con assiduità?Come ne esce in un confronto con pathfinder 1, piuttosto che con la quinta?
  12. Ciao, scusami per la risposta tardiva ma non mi era arrivata alcuna notifica. In realtà il gioco è praticamente terminato, sono in fase di Alpha test. Innanzitutto voglio fare un buon manuale, in secondo luogo un buon prodotto(quindi un qualcosa di commercializzabile). La fattibilità non è un problema e non è quello su cui vertono le mie domande: mi interessa conoscere l'opinione dei giocatori come utilizzatori finali, anche perché la parte creativa spetta a me e ho i miei modi per procedere. A proposito, cerco playtester anche online e penso di poter pubblicare una breve avventura di playtest circa per l'avvento del Lucca comics, potresti essere interessato? Ribadisco però le domande: Da GIOCATORI, quindi senza porre attenzione alle problematiche del processo creativo(che spetta a me risolvere) preferite qualcosa di modulare o no, e quali opzioni riterreste più ordinate, genericamente parlando? Aggiungo che il manuale base sarà composto circa da 75 pagine. Il manuale del master/bestiario da altrettante pagine. Grazie mille per l'interesse e per la risposta :)
  13. Ciao a tutti!Sto creando un gioco di ruolo ormai da un po' di tempo(nel caso vogliate più dettagli posso fornirveli volentieri, ho anche pubblicato qualche anteprima di scheda online, ma per ora non linko niente per non rischiare di incappare nello spam). Sono giunto al momento in cui penso sia opportuno cominciare a pensare a come organizzare i capitoli e la struttura dei manuali, onde per cui mi piacerebbe avere il vostro parere su alcune questioni. 1)Secondo voi può essere interessante dare un'infarinatura della parte dedicata al master sul manuale base, un po' come capita nel manuale base di pathfinder, o è meglio lasciare ogni questione a un manuale appositamente dedicato, per non rischiare di appesantire chi voglia fare soltanto il giocatore? 2)Preferite una struttura a moduli per eventuali espansioni o anche per la stesura del manuale base, oppure per argomenti? Ad esempio, meglio fare "modulo fantasy - modulo futuristico -modulo tizio" oppure "capitolo armi - capitolo magia- capitolo strutture di gioco"? Quale opzione trovereste più chiara ed ordinata? So bene che si tratta di domande generiche che troverebbero più degna risposta tramite una piena conoscenza del gioco, ma quello che mi interessa al momento sono le linee di principio. Mi piacerebbe rivolgervi altre domande in seguito. Ringrazio già chiunque voglia rispondermi e chiunque possa essere incuriosito.
  14. Grazie, gentilissimo!Allora penso di escludere girsa e gurps, a meno di non provarli con gruppi di pochi giocatori. Per ora stiamo proseguendo su pathfinder, ma vi aggiornerò sulle scelte intraprese e sulle esperienze fatte. Grazie a tutti!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.