Jump to content

Eon

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    145
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Eon last won the day on July 14 2012

Eon had the most liked content!

Community Reputation

10 Goblin

About Eon

  • Rank
    Prescelto
  • Birthday 12/06/1989

Profile Information

  • Location
    Perugia
  1. Ciao! Ci saresti per riprendere la ricerca dell'acqua perduta? :-)

  2. I giocatori decidono, ma il master controlla. Se dicono boiate li si insulta e si va avanti Nelle mie campagne, e nella maggior parte di quelle che ho giocato, sono abituato ad avere mondi completi, con la possibilità di visitare diversi paesi e diverse culture. Insomma, mi posso trovare in un villaggio di hippie, due sessioni dopo in una nazione imperialista e poi in una baraccopoli con le capanne in stile orientale. Definire i tratti base delle culture del mondo, se se ne vuole presentare uno del genere, mi sembra uno dei doveri del dm, neanche troppo gravoso. Adesso v
  3. Infatti ho ammesso di aver confuso definizioni. Non so con chi sei abituato a giocare, ma noi siamo adulti consenzienti. Una volta che ho un bg e mi sono fatto spiegare in linea di massima come ragiona il personaggio le situazioni in cui possono fare i furbi sono veramente poche, e di solito non rilevanti. Magari qualcuno ci prova, ma sa benissimo che è una forzatura e se non glila faccio passare non ci rimangono male. Il fatto che non sappiano a prima vista l'allineamento di un png è voluto, mi sembra molto più realistico e interessante. Ti assicuro, renderli relativi alla cul
  4. Come ho già spiegato, non ne vedo il motivo. A meno che tu intenda "buono vuole bene alla gente, malvagio odia tutti" che va specificato (ce n'è davvero bisogno?). Non ho bisogno di mettermi d'accordo nè comoe giocatore nè come personaggio, al master (che poi sono solitamente io) non interessa cosa ne pensa il giocatore dell'eutanasia, ma come ci si rapporta il personaggio. Quando un pg si trova davanti una situazione simile e fa qualcosa, basta chiedergli perchè ha fatto quello invede di quell'altro e hai fatto, porta via al massimo 30 secondi, non ha senso passare in rassegna a iniz
  5. Chiaro, avevo effettivmente fatto confusione. Solo che mi pare tu stia dicendo una cosa diversa per quanto riguarda gli allineamenti assoluti. Io non ho bisogno di mettermi d'accordo con il master su cosa sia malvagio e cosa no tranne che per quelle 4 definizioni che ho dato prima, mentre mi sembra che tu stabilisci che anche le zioni hanno un orientamento bene/male legge/caos. Ti quoto anche io per spiegarmi: Ecco la differenza. In particolare nell'ultima citazione, io non sto parlando di gruppi differenti, ma di personaggi diversi all'interno della stessa
  6. Io mi regolo per archi narrativi. Solitamente quando concludono un segmento di storia salgono di livello, il tempo che ci vuole è mediamente tra le 3 e le 6 sessioni circa fino al 7 livello. Salendo aumenta la complessità di quello che devono fare e quindi si allunga il tempo tra un livello e il successivo. Se i giocatori si dovessero dare per 2 mesi alle side quest immagino mi regolerei caso per caso.
  7. Dipende dai casi. Se non te ne frega niente del fatto che il tuo fine sia nobile ma lo vuoi raggiungere comunque perchè ti è untile e scegli di causare sofferenze per farlo sì, sei malvagio. Se sei costretto ad uccidere un innocente per portare la pace nel mondo e lo fai con estremo dolore e sofferenza sei buono. Di quello che dicono le ambientazioni non me ne è mai fregato molto, quando le uso vengono comunque adattate e rimaneggiate.
  8. Forse non mi sono spiegato, probabilmente perchè con "relativi" intendiamo due cose diverse. Considero questo tipo di allineamenti relativi perchè la stessa azione, dipendentemente da chi la compie e per quale motivo, può essere sia buona che malvagia, non esistono quindi degli atti assolutamente buoni o malvagi. Le descrizioni base degli allineamenti sono quelle che ho dato, punto. Come un pg interpreta il suo allineamento non è deciso dal master ma solo dalla visione del mondo del giocatore, che dovrà ovviamente essere giustificata in fase di bg. Ad esempio, neanche troppo tempo f
  9. Mi sembra si parli di filosofia generale di gioco usando casi specifici come esempi positivi o negativi, quindi ecco come mi regolo io. Notare che non sto proclamando l'impossibilità di giocare con allineamenti assoluti, solo che io e il mio gruppo ci troviamo meglio così. Come presupposto i giocatori devono avere un'età mentale superiore ai 13 anni. Ogni pg ha un'allineamento, che solitamente viene estrapolato dal bg, ma si può benissimo costruire una storia intorno ad esso, l'importante è che sia fatto con un minimo di coerenza e creatività. L'allineamento corrisponde alla filosof
  10. Prima di tutto, ben venuto dall'altra parte dello schermo. Poi, consigli sparsi: Se questa è la tua prima esperienza, non progettare avventure lunghe. Devi ancora trovare il tuo stile, devi capire se il tuo stile piace ai giocatori e in generale fare esperienza. Molto meglio un incipit che duri circa un paio di mesi, vario e con un finale aperto. Lo dico dopo averci sbattuto il muso, tonnellate di idee sprecate perchè all'inizio è molto difficile trovare un certo equilibrio tra roba figherrima che ti viene in mente e quello che puoi effettivamente implementare senza sembrare ri
  11. Anche dando per assunto che una crociata contro i licantropi è cosa buona e giusta, una famiglia di licantropi N, o anche NB, che da generazioni sta isolata dal resto del mondo e non da assolutamente fastidio a nessuno potrebbe avere un'opinione differente. Per un LB fedele alla chiesa che si ritrova a bruciare la casa dei suddetti e uccidere la prole il problema non sussiste (o forse sì, dipende tutto dal personaggio), sta uccidendo anziani e neonati per un bene superiore. Ma per chi si trova dall'altra parte, per quelli che vengono uccisi pur non avendo fatto niente in nome di qualcosa c
  12. Eberron è la prima cosa che mi è venuto in mente, se non ti piace trasporta l'esempio da qualche altra parte e hai fatto, il concetto resta invariato.
  13. A me confonderebbe di più il sistema assoluto. Un esempio rapido: Su Eberron, la chiesa della fiamma argentea ha indetto una crociata per lo sterminio dei mannari, in quanto esseri corrotti e non fedeli alla "vera" religione. Per i crociati era una missione di giustizia divina, ma chi glielo dice ai mannari (tra cui donne, anziani e bambini) che quelli che li hanno massacrati erano legali buoni? Poi ripeto, a me non ha mai creato problemi, anzi, credo ne abbia risolti parecchi.
  14. Anche solo con i core non ho mai avuto problemi con gli allineamenti relativi. Nè da master nè da giocatore.
  15. A me sembra lo stesso problema delle pozioni, cioè che i pg possono fregarsene altamente del vecchio pazzo incatenato e tentare di salvarsi le chiappe. In ogni caso io tento solitamente di limitare il più possibile i png che si uniscono al gruppo proprio perchè, oltre che sbilanciare gli scontri e rischiare di sembrare la babysitter del master che porta per mano i giocatori, devono essere estremamente ben giustificati. Cosa, come in questo caso, non sempre semplice.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.