Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Uno Sguardo a Dungeon Crawl Classics Edizione Italiana

Dungeon Crawl Classics offre un ritorno alla Old School e alla pura Sword & Sorcery in un mondo di magie oscure dove la morte è sempre dietro l'angolo...del corridoio di un dungeon.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #9: Programmazione ad Incontri

Eccovi il nono articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl : Parte 7 - Scheda del DM

Un'utile scheda per i DM realizzata per aiutarli a tenere traccia degli esagoni da percorrere, degli incontri e di molti altri elementi importante durante un hexcrawl.

Read more...

Spunti di trama "Serpentini": Fazioni Ribelli - Parte 2

Continuiamo la nostra serie di agganci di trama basati sulle fazioni di Eversink.

Read more...

Death Metal

I metalli sono sempre stati estremamente preziosi per ogni civiltà, ma da dove hanno avuto origine?

Read more...

Halfling e fionda da guerra


brikkio
 Share

Recommended Posts

ho un dubbio al quale non riesco a venire a capo, mi appello a voi D:

devo iniziare una nuova campagna e farò un halfling ladro, ora volevo prendere la sostituzione raziale di razze delle terre selvagge, e leggendo il manuale ho letto la fionda da guerra, BELLISSIMA!!!!!!!!!, e qui il dilemma, essendo un halfling sono competente in tale arma? perchè per essere usata come tale deve essere caricata con la BALZARELLA una pietra particolare levigata dagli stessi HELFLING.

o per tale competenza ho bisogno del talento competenza delle armi esotiche fioda da guerra?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 8
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

  • Moderators - supermoderator
6 minuti fa, brikkio ha scritto:

grazie per la risposta, infatti il mio dubbio era sulla balzarella che dice venga creata dagli halfling, e una fionda diventa da guerra quando usi la balzarella come munizione, ma credo di chiedere cmq al master chiarimenti

In realtà non funziona esattamente così:

La fionda da guerra è un'arma a parte rispetto alla fionda normale, ma se non usi le skiprock (la balzarella di cui parli) come munizioni la fionda da guerra infligge gli stessi danni della fionda normale. Ma non è che se usi le slingrock come munizioni per una fionda normale allora questa diventa da guerra, l'arma in sè è molto diversa.

La skiprock di base è invece un'arma da lancio, con l'opzione aggiunta di poter rimpallare tra due bersagli.

Per usare la fionda da guerra con i danni indicati nella tabella devi prendere Competenza nelle Armi Esotiche (fionda da guerra) come talento e usare le skiprock come munizioni, in più se prendi anche Competenza nelle Armi Esotiche (skiprock) puoi far fare alla skiprock il rimpallo anche se la lanci con la fionda da guerra.

Link to comment
Share on other sites

grazie per la spiegazione :D e allora visto che ci siamo, nella sostituzione razziale halfling ladro i +1d6 e poi +2d6 danni da furtitvo extra a distanza si sommano a quelli del ladro?

es. 2d6 al 1 livello e 4d6 al terzo? e poi cosi via di +2d6? (ovviamente parlo se laciassi coltelli o usassi una fionda)

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
9 minuti fa, brikkio ha scritto:

grazie per la spiegazione :D e allora visto che ci siamo, nella sostituzione razziale halfling ladro i +1d6 e poi +2d6 danni da furtitvo extra a distanza si sommano a quelli del ladro?

Allora la capacità sostitutiva del ladro halfling praticamente aumenta di +1d6 i furtivi quando sono fatti con armi a distanza e li riduce di -1d6 quando sono fatti con armi da mischia ma è un aumento una tantum, non ripetuto nei livelli. Quindi per dire un ladro di 5° normale farebbe 3d6 di furtivo a prescindere dall'arma, un ladro halfling di 5° farebbe 4d6 di furtivo con una fionda e 2d6 con una spada lunga.

Se trovi un incoerenza con la tabella e il 3° livello di sostituzione razziale penso si tratti di un semplice refuso, avrebbe probabilmente dovuto indicare "ranged sneak attack +3d6" (ovvero i 2d6 base da ladro di 3° + 1d6 della capacità sostitutiva). Ricorda che in questi casi vale la regola "text over table" ovvero la spiegazione scritta della capacità ha più valore della tabella esplicativa.

Link to comment
Share on other sites

Il 14/3/2017 alle 14:53, Alonewolf87 ha scritto:

Allora la capacità sostitutiva del ladro halfling praticamente aumenta di +1d6 i furtivi quando sono fatti con armi a distanza e li riduce di -1d6 quando sono fatti con armi da mischia ma è un aumento una tantum, non ripetuto nei livelli. Quindi per dire un ladro di 5° normale farebbe 3d6 di furtivo a prescindere dall'arma, un ladro halfling di 5° farebbe 4d6 di furtivo con una fionda e 2d6 con una spada lunga.

Se trovi un incoerenza con la tabella e il 3° livello di sostituzione razziale penso si tratti di un semplice refuso, avrebbe probabilmente dovuto indicare "ranged sneak attack +3d6" (ovvero i 2d6 base da ladro di 3° + 1d6 della capacità sostitutiva). Ricorda che in questi casi vale la regola "text over table" ovvero la spiegazione scritta della capacità ha più valore della tabella esplicativa.

grazie mille, in realtà quindi se ho ben capito al 3 livello prendendo anche la sostituzione del 3 livello, se lancio un cortello farei 4d6 da furtivo, al contrario dei normali 2d6, dato che la sostituzione raziale del 3liv. da +2d6 extra con armi da lancio e +1d6 extra in mischia

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
3 ore fa, brikkio ha scritto:

grazie mille, in realtà quindi se ho ben capito al 3 livello prendendo anche la sostituzione del 3 livello, se lancio un cortello farei 4d6 da furtivo, al contrario dei normali 2d6, dato che la sostituzione raziale del 3liv. da +2d6 extra con armi da lancio e +1d6 extra in mischia

No quellla capacità sostitutiva del 1° livello fornisce sempre e solo +1d6 distanza/-1d6 mischia rispetto al normale furtivo del ladro senza modificarsi al salire del livello., quella linea della tabelle del 3° livello vuole solo ricordare qual'è il totale di dadi di furtivo che si avrebbero a quel livello (nota infatti che il 1° livello di sostituzione razziale indica furtivo in mischia +0 ovvero niente furtivo visto che sarebbe 1d6 base da ladro -1d6) ovvero 3d6 a distanza (totali 2d6 base +1d6 del livello di sostituzione, è un refuso che indichi 2d6) e 1d6 in mischia (2d6 base -1d6).

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Vale73
      Ciao, una domanda secca: le stirpi piccole, goblin, halfling e gnomi, hanno limitazioni nelle armi che possono impugnare, in Pathfinder 2? Sto leggendo, probabilmente in modo superficiale, il manuale, ma non riesco a trovare nulla al riguardo. 
      Grazie mille!
    • By Eowarar
      Ciao a tutti !
      Volevo avere alcune conferme riguardo i forgiati in 5 edizione; io faccio riferimento alla razza solamente a quella descritta in Eberron: Rising of the last war. Ci sono altri manuali dove è stata aggiornata o quella è l'unica ?
      Inoltre volevo sapere come funzionava il discorso delle cure, è come nelle altre edizione, ovvero che gli incantesimi di cura funzionavano solo per metà del loro potere (se non ricordo male) e bisogna usare incantesimi di "riparazione" oppure è subiscono le cure come tutte le altre razze ?
      Su Rising of the last war non c'è scritto nulla a riguardo
    • By MadLuke
      Ciao,
         nella mia ambientazione esiste la razza in oggetto, ispirata ai popoli della steppa all'epoca di Gengis Khan. L'appartenenza di un personaggio a questa razza però è puramente culturale in quanto come meccaniche viene considerata semplicemente un umano. Voglio provare a trasformarla a livello meccanico in semi-umano per caratterizzarla in maniera più marcata, più specificatamente equiparla ai mezzelfi*, perciò pensavo:
      +1 For, +1 Cos, -1 Int, -1 Car
      +2 Addestrare animali, Intimidire, Sopravvivenza
      +4 Cavalcare (può sempre prendere 10)
      +2 Tiri salvezza vs. Freddo magico e comune
      Competenza nell'uso di Kukri, Scimitarra, Falchion e Falcione
      Classe preferita: Barbaro

      *Nella mia campagna per i mezzelfi ho adottato la variante proposta in UA, per cui i mezzelfi hanno diritto di rinunciare solo al talento bonus al primo livello o al PA bonus ogni livello, a scelta del giocatore, non ad entrambi, e lo stesso andrebbe a valere per gli Huergar.
      Tutto ciò premesso, vi pare equilibrata?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Eowarar
      Ciao a tutti !
      Vorrei chiedervi un consiglio su come interpretereste il fatto di un vampiro progenie, il cui creatore viene ucciso da terzi.
      La progenie ha diritto di diventare sangue puro oppure no ?
      Mi spiego meglio, nel manuale c'è scritto "Se un vampiro puro consente a una progenie di bere il sangue del suo stesso corpo, la progenie si trasforma in un vampiro puro a sua
      volta e non è più sotto il controllo del suo padrone. "
       Quel "consente" come va interpretato ? Da come la vedo io e forse da come sono stato influenzato da film e storie sui vampiri, è il puro che concede di bere il proprio sangue al creato.
      Ma se questo creatore muore, la progenie può comunque diventare un puro ?
      In teoria deve diventare puro se beve il sangue di un puro non del proprio creatore.
      Deve essere consenziente il puro o può essere "costretto" in qualche modo ?
       
      O sbaglio ?
       
      Inoltre, mettiamo che il puro viene ucciso, la progenie può bere il suo sangue e diventare quindi puro ?
      Io sono dellì'idea che non può a causa di quel "se un vampiro puro consente"
    • By Keyn
      Dopo il mio tentativo di creare una razza homebrew da zero e il risultato tutto sommato ben riuscito ho deciso di continuare e provare qualcosa di un pò più complesso.
      Una razza che mi è sempre piaciuto giocare su pathfinder 1e e che mi è dispiaciuto molto non trovare su D&D 5e è il Dhampir
      Perciò ho tentato di creare una mia interpretazione della razza in questione, con tanto di sottorazze, per la 5° edizione di D&D
      Premessa: so che ci sono già diversi homebrew per la razza dei Dhampir ed anche alcune razze ufficiali per un PG vampiro infatti per molte capacità e tratti razziali mi sono ispirato ad alcune di esse cambiando alcune cose che mi sembravano troppo potenti o poco se non per nulla utilizzabili, in particolare il modo nel quale sono gestite le sottorazze appartiene ad un altro homebrew che ho visto qualche mese fa io mi sono solo limitato a cambiare alcune cose e ad aggiungere un pò di flavour text
      Detto questo se avete opinioni consigli o critiche sono tutte ben accette
      Dhampir.pdf
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.