Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...

Miniature per iniziare


Blodhgarm
 Share

Recommended Posts

salve a tutti! sono un nuovo giocatore di pathfinder, e volevo prender qualche miniatura per dar più spessore al gioco,quali vanno bene allo scopo? su reaper ho trovato quelle di pathfinder, e fin li non ci piove. Quelle di warlord si possono usare? e Hordes? sono in scala? vanno bene anche con le basette rotonde? conoscete, consigliate altro?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 13
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Le basette di Hordes (e Warmachine) sono leggermente più grandi della griglia di PF/D&D...però, cambiando la basetta, la scala va abbastanza bene, io le uso (giocando a WM&HO)...

Quelle della Repaer sono perfette, anche se l'assenza di basetta spesso le rende instabili...

Warlord non conosco...

Link to comment
Share on other sites

No, le basette Reaper hanno la basetta, fidati, quantomeno quelle di Pathfinder. Per le altre, bastano un foglio di plasticard (che trovi in qualsiasi negozio di modellismo) e un paio di forbici. ^^

Secondo me, la cosa più conveniente è vedere il singolo pezzo che ti interessa, e chi lo fa ai prezzi più convenienti.

Per la scala, tutte le miniature di 25-28 mm sono più o meno compatibili, alla fin fine non è una grossa tragedia se un pezzo è un poco più basso.

Per i pezzi "numerosi" la cosa più conveniente rimane rivolgersi alle ditte che fanno miniature alternative per Warhammer Fantasy: i pezzi talvolta non sono eccelsi, ma i prezzi lo sono eccome. E trovi più o meno tutto il "fantasy" senza doverti privare di un rene. Qui però, non giocando a WHFB, non saprei come indirizzarti.

Naturalmente ci sono molti pezzi GW molto carini, anche se i costi sono molto alti; nella linea dei Conti Vampiro sono usciti pezzi molto interessanti di recente, e il mio suggerimento resta sempre quello di "frugare" fra i pezzi singoli e sfusi di un eventuale negozio, perché è lì che trovi le perle.

Qualche esempio?

- Legolas a 5 euro;

- Berha (miniatura ormai da collezione, fuori produzione da anni) a 10 euro;

- 12 guardie di Gondor a 3,90 euro.

Link to comment
Share on other sites

Dipende. In linea di massima ti direi di evitare il predipinto della wizkids e delle miniature standard targate WotC, perché son realizzate in un plastichino gommoso e povero di dettagli.

La Reaver produce miniature in metallo.

La Games Workshop produce sia in plastica, sia in metallo, sia in resina.

Altre case non so.

La plastica è la più adatta per un principiante, ma ha una minore resa dei dettagli rispetto al metallo (difficile da incollare, poco adatto al gioco) e alla resina (leggera, ottima resa dei particolari, ma presenta spesso dei difetti che fanno impazzire un non modellista, e anche alcuni modellisti per modo di dire).

Riguardo alle basette, alla fin fine con un po' di attak, due tronchesine e un bisturi risolvi tutto. Ma dato che costano il mio suggerimento resta quello di creartele da solo. O, se vuoi, di comprarti le splendide basette sceniche che fanno alcuni privati.

Link to comment
Share on other sites

Mi spiego meglio, Sniper: io il metallo lo gestisco senza problemi, però tende a sfasciarsi più facilmente rispetto alla plastica e alla resina in caso di cadute, ed è anche più facile che il colore si scrosti. Tutte cose che un modellista argina senza problemi, e molti sono anche feticisti del metallo (mentre io lo sto diventando della resina per via delle ardite modifiche che permette in virtù del suo peso limitato, non sarò mai abbastanza grato alla fisica vettoriale), però per un principiante magari la plastica è più gestibile.

Link to comment
Share on other sites

Protettivo. Puoi darlo con una bomboletta, ma se non stai attento ti mangia i dettagli.

La cosa migliore resta il matt varnish valleyo dato a pennello, dato che è opaco: ci sono anche protettivi lucidi (tipo il varnish gloss GW), ma rendono il modello eccessivamente glitterato. Magari vanno bene su spettri, gemme e vampiri fru fru, non sui pezzi normali.

Link to comment
Share on other sites

Secondo me la scelta tra opaco e lucido non è solo estetica: il fissante lucido rende il colore estremamente più resistente, mentre l'opaco va bene per miniature che vengono tenute molto bene.

In situazioni di trasporto non perfette (valigetta ad hoc), utilizzi tridimensionali (nel senso che vengono anche appoggiate sul piano di gioco non dalla parte della basetta ma supino o prono, un gioco su tutti bloodbowl) oppure nel caso discarsa volontà di andare a ripristinare le piccole scrostature, io consiglio il lucido.

Ciao

U

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.