Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...

In alto mare..


Recommended Posts

Come da titolo mi servirebbe un aiutino! e sono proprio in alto mare! o meglio.. è l'inizio di una campagna (la prima in quarta). e volevo prima che iniziasse la trama vera e propria far affrontare ai personaggi (tutti alle prime armi con le nuove regole del combattimento) uno scontro.

Farò partire i personaggi su una imbarcazione di medie dimensioni che fa per giungere in una sperduta colonia ai confini di una tundra gelida chiama "deserto bianco".

Pensavo di inscenare un incontro, devo ancora definire se una prova di abilità o un vero e proprio combattimento.

Ho il manuale dei mostri I e cercavo qualcosa di adatto e abbordabile per dei pg di livello 1. Avevo pensato a qualcosa tipo un incontro su una zolla di ghiaccio galleggiante in cui la nave si incaglia (che magari in base alla posizione del peso subisce delle inclinazioni). per ora meglio non unire troppe prove all'interno del combattimento perchè dobbiamo apprendere un poco le meccaniche. avete consigli/idee?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

per l'incontro ti consiglio di controllare i mostri per livello ed utilizzare le istruzioni sul manuale per utilizzare anche mostri di livello superiore,se è la tua prima volta da master in 4° aspetterei prima di modificarli.

potresti provare ad organizzare prima una sfida abilità per vedere se riescono ad evitare che la nave si rompa o si incastri,e soprattutto se ne escono freschi e tranquilli oppure se sono danneggiati,magari aggiungendo uno scontro in modo da vedere subito come se la cava il gruppo sia sui combattimenti che negli altri tipi di incontri.

Link to comment
Share on other sites

Idea molto buona quella della prova collegata e relativo scontro!

Resterò su questa lina.. mi chiedevo QUALI mostri utilizzare! adatti al clima/situazione e che siano abbordabili.. per calcolare l'incontro ci penso io, nel senso che una volta trovati quelli adatti li calibro...sono 5 pg del 1° livello!

Per l'interno della zona userò qualche lupo a cui aggiungo la sfumatura dei lupi invernali senza modificarne le statistiche, ma lì? nel mare? specifico che comunque non è molto lontano dalla costa.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Amarant

Per quanto riguarda i mostri penso dipenda molto da come hai immaginato la zona in questione,se sia più o meno abitata,anche se a giudicare dalla "sperduta colonia" non credo. Avevo comunque pensato a un piccolo gruppo di umani(banditi ecc presi dal manuale dei mostri) che gira su una veloce imbarcazione nei pressi della costa che attacca i navigatori che non sanno muoversi in quel groviglio di ghiacci,meglio ancora se sono vittime di un naufragio. Se la zona è troppo selvaggia per una cosa del genere potresti camuffare qualche mostro esistente per renderlo più "glaciale". Potresti prendere le statistiche degli uccelli stigei descrivendoli ai pg in modo da farli apparire coerenti col paesaggio,dandogli un altro nome per esempio,qualche cosa del genere: http://images.wikia.com/finalfantasy/images/d/d5/Condor.jpg

Io lo faccio spesso(con le dovute modifiche quando servono)

Potresti fare la stessa cosa coi Kruthik,imbiancandoli e facendoli apparire adatti all'ambiente eheh(anche se preferisco i volatili così non hai il problema di capire come possano arrivare su pezzi di ghiaccio senza saper nuotare).

Infine avevo pensato ad un vascello naufragato in passato dimora del vecchio equipaggio ormai diventato un gruppo di scheletri;qui però mi sorge la domanda: perchè sono diventati degli scheletri questi poveracci?Qualche oggetto strano presente nel relitto?. Personalmente non sono convintissimo dell'ultima ipotesi ma se a te piace potrebbe andare :-)

Link to comment
Share on other sites

Come da titolo mi servirebbe un aiutino! e sono proprio in alto mare! o meglio.. è l'inizio di una campagna (la prima in quarta). e volevo prima che iniziasse la trama vera e propria far affrontare ai personaggi (tutti alle prime armi con le nuove regole del combattimento) uno scontro.

Farò partire i personaggi su una imbarcazione di medie dimensioni che fa per giungere in una sperduta colonia ai confini di una tundra gelida chiama "deserto bianco".

Pensavo di inscenare un incontro, devo ancora definire se una prova di abilità o un vero e proprio combattimento.

Ho il manuale dei mostri I e cercavo qualcosa di adatto e abbordabile per dei pg di livello 1. Avevo pensato a qualcosa tipo un incontro su una zolla di ghiaccio galleggiante in cui la nave si incaglia (che magari in base alla posizione del peso subisce delle inclinazioni). per ora meglio non unire troppe prove all'interno del combattimento perchè dobbiamo apprendere un poco le meccaniche. avete consigli/idee?

Ciao,

se i PG combattono in una zolla di ghiaccio, ti consiglio di usare acrobazia per farli rimanere in piedi, per esempio senza fare la prova possono muoversi solo di 2 quadretti o di metà velocità(a tua scelta), se invece si muovono di più, fai eseguire loro una prova di acrobazia CD 15 o cadono a terra(sul ghiaccio) proni.

Come primo incontro userei qualcosa come antipasto a qualche avventura che affronteranno più avanti (anche in un secondo momento).

Esempio potrebbero esserci degli uomini pesce che assaltono la nave. La nave si incaglia e i PG scendono, gli uomini pesce attaccano.

Gli eroi o combattono e sconfiggono gli uomini pesce o alcuni resistono ed altri disincagliano la nave e poi tutti fuggono.

Come primo incontro potresti usare gregari e qualche avversario tosto, non ricordo di preciso il nome della razza degli uomini pesce/rana, se fossero troppo forti puoi usarne solo uno al max delle statistiche e gli altri gregari.

Sta a te creare la motivazione del loro attacco, perché lo hanno fatto lì.

Per esempio, l'abitat delle tribù acquatiche soshsc vengono minacciate dalla presenza di alcuni pirati della zona.

Hanno sempre vissuto in armonia con i villaggi pescatori della zona, in alcuni casi anche salvando i pescatori, ma un gruppo di pirati minaccia la loro esistenza.

Sono stati cacciati dalle loro insenature/grotte poiché questi sono nascondigli perfetti per i pirati.

Hanno combattuto ma sono stati sconfitti.

Alcuni di loro dopo aver messo in salvo il villaggio hanno deciso di farla pagare agli umani ed attaccano le navi di passaggio, scambiando la nave dei PG per una nave pirata (non sanno la differenza tra nave e nave però distinguono una barca da pescatori da una nave ed attaccano quest'ultime).

Questa potrebbe essere una sotto quest, o sidequest di un'avventura più grande in quella zona del mare.

ciao :)

Link to comment
Share on other sites

Grazie delle risposte, ho risolto usando dei sahuagin con il sottotipo "boreale" introdotto da me!

Ho utilizzato nell'incontro la variante della piattaforma instabile: alla fine di ogni turno in base a come erano disposte le creature la piattaforma si inclinava in un senso; se per due volte il lato di inclinazione era lo stesso, tutta l'area venica considerata terreno difficile fino a una diversa distribuzione dei pesi.

Ad ogni modo l'area non era esageratamente grossa percui il tutto non ha reso lo scontro troppo statico...anche perchè in qualche turno hanno sbaragliato abbastanza facilmente gli avversari! buona impressione come primo combattimento in questa edizione!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By supremenerd88
      Sto riprendendo a giocare ai gdr ed avendo parlato un po' con i nuovi (vecchi) compagni di avventura si sta discutendo animatamente su quale GDR usare.
      Guardando un po' di video su youtube e leggendo qua e la, praticamente ogni "confronto" per i giochi della d20 system è:
      D&D 3.5 vs 5e D&D 3.5 vs Pathfinder D&D 5e vs Pathfinder Pathfinder vs Pathfinder 2e Personalmente D&D 4 mi piaceva! certo, era più un board game che un GDR ma veramente NULLA ti impediva di fare GDR, se non la capacità limitata degli incantatori (cosa che per altro non reputo così disdicevole e che comunque era facilmente bypassabile con delle pergamene/oggetti magici vari).
      Sembra che sia impensabile nel 2021 giocare a D&D 4... io personalmente non sono d'accordo e lo reputo estremamente godibile specie per quelle compagnie di giocatori occasionali che non vogliono per forza arrivare ad ottimizzare ogni singolo aspetto di un personaggio per poterlo giocare.
      Sono curioso di conoscere altri pareri! 😉
    • By Knefröd
      Come da titolo cerco tre o quattro giocatori per giocare a Dungeons and Dragons 4a edizione. Ho letto da poco i manuali e, nonostante sia considerato gioco controverso, l'ho trovato interessante, quindi mi piacerebbe provarlo.
      Vorrei ambientare la campagna nella Valle del Nentir, un setting leggero e personalizzabile presentato nella Guida del DM della 4a edizione. L'ambientazione lascia molti spazi bianchi che il gruppo può riempire con cose d'interesse per i giocatori ed il master. Pensavo di generare una sandbox in base ai personaggi presentati lasciando un po' di autorità creativa ai giocatori.
      Mi piacerebbe trovare giocatori proattivi ed interessati al gioco proposto. Sarebbe bello che i giocatori definissero un gruppo con degli obiettivi ed un concetto e che scrivessero dei brevi legami tra i propri giocatori. Per i background mi bastano un paio di righe: più che il passato del personaggio mi interessa quello che succede in gioco.
      La frequenza del PbF è 1 post al giorno salvo imprevisti. Peri manuali direi di rimanere sul PHB1 per semplicità ma accetto reskin meccanici di ogni genere. Per altre informazioni non esitate a chiedere!
      Ho già un giocatore interessato: @HamokRaion; inoltre taggo @Lucane, @SamPey, @Pentolino e @shadow66 con i quali mi sto trovando molto bene in un altro PbF, in caso fossero interessati.
    • By MasterX
      qualcuno di voi ha per caso qualche manuale in pdf di D&D 4.0 da condividere? mi interessa molto ed ero curioso di leggere i manuali per vedere, regole e mostri.
    • By Alonewolf87
      All'inizio di questo anno abbiamo dato l'addio definitivo a D&D 4E con la chiusura di D&D Insider.
       
      Articolo di J.R. Zambrano del 20 Dicembre 2019
      Il 01 Gennaio 2020 ha segnato la fine di un'era. Per molte ragioni visto che ha indicato la fine dei nuovi anni '10 e l'inizio di un periodo importante per la vita di tutti quanti, un periodo in cui le azioni di tutti noi saranno ancora più importanti che mai, ma non è di questo che sono qui a parlarvi. Il 01 Gennaio 2020 ha segnato anche la fine definitiva di D&D 4E.

      D&D 4E è una edizione su cui molte persone hanno delle opinioni forti. Per alcuni è ciò che D&D ha prodotto di meglio ed è un gioco che sarebbe dovuto rimanere più a lungo in circolazione, invece di fare spazio a quella versione diluita e per bambini che è D&D 5E. Per altri è la letterale incarnazione del male, strisciata fuori dalle profondità degli inferi per mangiarsi tutti i vostri snack e regalare i diritti di tutti i vostri cartoni preferiti dell'infanzia a Michael Bay. Per molti altri di noi D&D 4E è ciò che ha salvato D&D ed è direttamente responsabile per l'enorme successo di D&D 5E.
      Senza D&D 4E non avremmo avuto molte delle innovazioni che hanno reso D&D 5E la versione più popolare di D&D di sempre, nè potremmo goderci questa epoca d'oro ludica, che ora si sta diffondendo capillarmente anche grazie a podcast e show di giochi in diretta (cosa iniziata ai tempi di D&D 4E). Certo, D&D 4E è l'edizione che ha fatto abbandonare a molti giocatorii D&D, aprendo la strada al breve dominio di Pathfinder (e alla sua strada verso una Seconda Edizione), ma penso che sia un dato significativo riguardo alla qualità di un gioco il fatto che ci fossero ancora persone che si stavano iscrivendo a D&D Insider (il set di strumenti digitali obbligatorio per la 4E) ancora nel 2017. Stava ancora uscendo del nuovo materiale nove anni dopo l'uscita del gioco e tre anni dopo l'inizio della 5E.

      Per le persone là fuori che stavano ancora giocando a D&D 4E era evidentemente il tipo giusto di D&D per loro. Solo che dal 01 Gennaio anche l'ultimo mezzo di supporto ufficiale per la 4E è svanito, visto che sono stati chiusi i server di D&D Insider (anche detto DDI).
      Se non avete mai giocato a D&D 4E vi siete persi la gioia di consultare quattordici differenti manuali per creare un personaggio...a meno che non steste giocando a Pathfinder. In ogni caso DDI era un compendio digitale di tutte le risorse per la creazione dei personaggi. Includeva tutto ciò che vi poteva servire: razze, classi, poteri, oggetti magici e così via.
      DDI si basava anche sul (all'epoca in cui era stato lanciato) nuovo programma Microsoft Silverlight, destinato a durare a lungo. Ma così come per Java e Flash al giorno d'oggi le applicazioni basate su Silverlight stanno svanendo. E ora che Microsoft non supporta più Silverlight DDI è diventato inaccessibile.

      Se eravate uno dei coraggiosi che stavano ancora giocando alla 4E spero che siate riusciti a salvare i vostri personaggi esportandoli fuori da DDI prima della chiusura dell'applicazione.
      Che i trucchetti a volontà e i riposi brevi possano rimanere nelle vostre avventure ad imperitura memoria della 4E. Condividete con noi nei commenti le vostre riflessioni e ricordi di questa edizione.
      Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/12/dd-fourth-editions-final-farewell.html
      Visualizza articolo completo
    • By Alonewolf87
      Articolo di J.R. Zambrano del 20 Dicembre 2019
      Il 01 Gennaio 2020 ha segnato la fine di un'era. Per molte ragioni visto che ha indicato la fine dei nuovi anni '10 e l'inizio di un periodo importante per la vita di tutti quanti, un periodo in cui le azioni di tutti noi saranno ancora più importanti che mai, ma non è di questo che sono qui a parlarvi. Il 01 Gennaio 2020 ha segnato anche la fine definitiva di D&D 4E.

      D&D 4E è una edizione su cui molte persone hanno delle opinioni forti. Per alcuni è ciò che D&D ha prodotto di meglio ed è un gioco che sarebbe dovuto rimanere più a lungo in circolazione, invece di fare spazio a quella versione diluita e per bambini che è D&D 5E. Per altri è la letterale incarnazione del male, strisciata fuori dalle profondità degli inferi per mangiarsi tutti i vostri snack e regalare i diritti di tutti i vostri cartoni preferiti dell'infanzia a Michael Bay. Per molti altri di noi D&D 4E è ciò che ha salvato D&D ed è direttamente responsabile per l'enorme successo di D&D 5E.
      Senza D&D 4E non avremmo avuto molte delle innovazioni che hanno reso D&D 5E la versione più popolare di D&D di sempre, nè potremmo goderci questa epoca d'oro ludica, che ora si sta diffondendo capillarmente anche grazie a podcast e show di giochi in diretta (cosa iniziata ai tempi di D&D 4E). Certo, D&D 4E è l'edizione che ha fatto abbandonare a molti giocatorii D&D, aprendo la strada al breve dominio di Pathfinder (e alla sua strada verso una Seconda Edizione), ma penso che sia un dato significativo riguardo alla qualità di un gioco il fatto che ci fossero ancora persone che si stavano iscrivendo a D&D Insider (il set di strumenti digitali obbligatorio per la 4E) ancora nel 2017. Stava ancora uscendo del nuovo materiale nove anni dopo l'uscita del gioco e tre anni dopo l'inizio della 5E.

      Per le persone là fuori che stavano ancora giocando a D&D 4E era evidentemente il tipo giusto di D&D per loro. Solo che dal 01 Gennaio anche l'ultimo mezzo di supporto ufficiale per la 4E è svanito, visto che sono stati chiusi i server di D&D Insider (anche detto DDI).
      Se non avete mai giocato a D&D 4E vi siete persi la gioia di consultare quattordici differenti manuali per creare un personaggio...a meno che non steste giocando a Pathfinder. In ogni caso DDI era un compendio digitale di tutte le risorse per la creazione dei personaggi. Includeva tutto ciò che vi poteva servire: razze, classi, poteri, oggetti magici e così via.
      DDI si basava anche sul (all'epoca in cui era stato lanciato) nuovo programma Microsoft Silverlight, destinato a durare a lungo. Ma così come per Java e Flash al giorno d'oggi le applicazioni basate su Silverlight stanno svanendo. E ora che Microsoft non supporta più Silverlight DDI è diventato inaccessibile.

      Se eravate uno dei coraggiosi che stavano ancora giocando alla 4E spero che siate riusciti a salvare i vostri personaggi esportandoli fuori da DDI prima della chiusura dell'applicazione.
      Che i trucchetti a volontà e i riposi brevi possano rimanere nelle vostre avventure ad imperitura memoria della 4E. Condividete con noi nei commenti le vostre riflessioni e ricordi di questa edizione.
      Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/12/dd-fourth-editions-final-farewell.html
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.