Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Operazione YANKEE IREM

In questo nuovo articolo Gareth Ryder-Hanrahan fornisce un nuovo spunto di avventure a tema lovecraftiano, unendo l'ambientazione di due GdR basati su GUMSHOE

Read more...

La Scatola Bianca: Regole Avanzate è disponibile in italiano

Ecco un nuovo supplemento per La Scatola Bianca, il retroclone basato su OD&D, che aggiunge tante nuove regole, molte delle quali ispirate a AD&D Prima Edizione.

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 2

Proseguiamo nella scoperta di Dembraava e dei suoi strani ed inquietanti segreti...

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design: 'Old School' nei GdR e in Altri Giochi: Parte 1

In questa prima parte di tre articoli che mettono a confronto Old School e stili di gioco più recenti, Lew Pulshiper analizza a suo le principali differenze in fatto di fallimento e narrazione. 

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Tutti a Lucca!


Gilgamesh
 Share

Recommended Posts

Chi volesse farsi un'idea un po' più precisa di cosa sia D&D Miniatures non può mancare gli appuntamenti di Lucca.

Nel week end del 4-5 novembre sono in programma presso lo stand della 25 Edition due grandi tornei, il Campionato Italiano (Constructed 200 pts), e l'Epic (Constructed 500 pts).

Sono attesi tutti i più grandi giocatori italiani e non solo, con partecipazioni di eccellenza dal resto d'Europa.

Per chi volesse fare un giro, è una bella occasione per osservare il gioco.

Per chi volesse partecipare, forse c'è ancora qualche posto :P

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 2
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Tornato da Lucca, sono felice di aver partecipato a un evento davvero indimenticabile.

Complimenti a chi ha messo in piedi il baraccone.

Orion e Zad sono stati dei grandi e grazie anche a tutta la 25Edition per il supporto, gli spazi e i premi.

E' stato bellissimo partecipare ad un torneo così grande e di grande valore per la qualità dei partecipanti.

Dopo lunghi tentennamenti, alla fine decido di giocare la ballista, e schiero:

Tordek, Dwarf Champion

Arcane Ballista

Couatl

Sword of Heironeous

Warforged Scout

Mialee

Timber Wolf

Human Commoner

Prima partita contro i monaci nella formazione 'campioni del mondo' guidati da Mano di Moradin. Perdo la mappa, e si profila una partita su King's Road con poche possibilità di vittoria. Il mio avversario non rischia e non sbaglia nulla. Niente da fare per me. Mi pento di non aver inserito lo Standard Bearer come a Verona... Comincio con uno 0-1.

La seconda la gioco con Half-Dragon che schiera il trittico Dol Arrah - Tordek - Slayer of Domiel. Sulla mia mappa è una vittoria tranquilla, favorita da un critico della ballista su Tordek. 1-1

Terza partita contro Kalos, che schiera una bella wb CG che gli ho visto più volte giocare (molto bene) su Vassal. Vinco la mappa e la partita. Kalos non conosce Dragondown grotto, uno scenario letale per chi non l'ha praticato più volte. 2-1

Al quarto turno tocca a Rubos, che schiera una bella warband tutta fearless con Sword Archon, Bodyguard, Justice Archon e Sacred Watcher. Tiro decisivo per la mappa, perso. Giochiamo su Broken Demongate. La partita è piuttosto strana, giocata in modo aggressivo da entrambe le parti. Rubos rischia l'Archon, il mio Couatl fallisce il morale (:() ed è fuori. L'Archon, rimasto a 5 pf, subisce un dardo di Mialee e un attacco del mio comandante. Niente da fare. Perdo l'iniziativa seguente, la possibilità di colpire l'angioletto con Tordek e, di conseguenza, la partita. 2-2

Quinto incontro contro i Death Slaad di Panamon su Grotto, la mappa di entrambi. Partita a senso unico, viziata dal fatto che per almeno due turni sparo con la ballista senza incantatori adiacenti. Per quanto possa sembrare ipocrita, è stato involontario (ero davvero bollito e poco attento e motivato dopo due sconfitte) e mi spiace davvero. Certo avrei splittato i danni degli hammer tra Sword e Couatl, e la ballista non sarebbe in ogni caso stata il bersaglio più vicino, ma non si possono fare ipotesi e il mio errore resta. Mi scuso ancora con Pan. 3-2

La partita finale è contro Issen, che gioca una wb con Tordek, Battle Plate Marshal e Golden Protector. Vince lui la mappa, e gioco di nuovo su King's Road. Ma questa volta non ci sono i veloci monaci dal critico automatico. Guadagno il controllo delle attivazione e riesco a spuntarla. 4-2

Che dire? Tre vittorie su tre partite giocate su Dragondown Grotto, fuori casa una su tre.

L'iniziativa per la mappa mi sembra sempre più decisiva.

Il mio torneo termina con un 11esimo posto a pari merito (12esimo per l'ordine alfabetico :P).

L'articolo sull'evento lo trovate qui: E' inglese il campione italiano di D&D Miniatures

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.