Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Recensione: Tasha's Cauldron of Everything

Con colpevole ritardo pubblichiamo la recensione del penultimo manuale uscito per D&D 5E: Tasha's Cauldron of Everything.

Read more...

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 2

Oggi Goblin Punch vi parlerà di una possibile e viscida variante per i vampiri per le vostre avventure.

Read more...

La WotC prende il controllo della localizzazione in Italia di D&D 5E

Un comunicato stampa appena rilasciato dalla Asmodee annuncia una importante novità per il futuro di D&D 5E in Italia.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild XI - Il Genio dell'Illusione

Il Genio dell'Illusione è un’avventura Gdr in stile Fantasy/Medievale scritta ed illustrata da Matteo Valenti.

Read more...

I Racconti di Arthaleorn

Andiamo a scoprire una serie di romanzi fantasy italiani intimamente intrecciati con il mondo dei GdR.

Read more...
  • entries
    9
  • comments
    48
  • views
    988

4vvenire


Subumloc

832 views

LE COSE CHE NON VANNO DELLA 4a EDIZIONE, secondo gli utenti delle boards Wizards:

- Assomiglia troppo alla 3.5

- Assomiglia troppo a AD&D

- Troppo diversa dalla 3.5

- Troppo diversa da AD&D

- Le meccaniche facili da capire e da gestire significano che io, come DM/giocatore, sono costretto a concentrarmi sulle regole e non sul gioco di ruolo.

- La 4e cerca di coinvolgere gente nuova che non ha mai giocato. Come osa una compagnia che produce un gioco cercare di espandere la sua clientela, o per lo meno mantenerla stabile con il passare del tempo?

- La WotC è una compagnia, per cui cerca di vendere cose per soldi invece di darle via gratis.

- Le ambientazioni che erano già state abbandonate nella 3.5 ora saranno *davvero* abbandonate.

- I guerrieri ora possono fare cose diverse da "passo di 1,5 m, attacco completo". Chi ha mai voluto tanta varietà? La monotonia era divertente!

- Stanno cercando di coivolgere le ragazze nel gioco. *RAGAZZE!* Inconcepibile!

- La 4e significa che non avrò mai il mio Manuale del Perfetto Cane da Galoppo 3.5

- Elementi casuali che non hanno nulla a che fare con gli Anime o i MMO stanno trasformando il gioco in WoW per il piacere dei gavanelli amanti dei manga e giocatori di MMO.

- Il gioco può essere giocato da un undicenne! Quando ho iniziato a giocare io, l'età minima per capire le regole era almeno 12 anni.

- Il fatto che Dragon e Dungeon siano stati spostati online significa che sarò costretto a usare Internet per giocare. Proprio come una volta ero costretto ad abbonarmi alle riviste cartacee.

- Troppa gente stupida gioca a D&D adesso. Ai miei tempi, per giocare bisognava passare il test del QI.

(liberamente tradotto da un post di yrogerg)

26 Comments


Recommended Comments



"Le meccaniche facili da capire e da gestire significano che io, come DM/giocatore, sono costretto a concentrarmi sulle regole e non sul gioco di ruolo."

Questa proprio non la capisco... :confused:

Link to comment

- Troppa gente stupida gioca a D&D adesso. Ai miei tempi, per giocare bisognava passare il test del QI.

Questa spacca :rock:

Link to comment

Quello dell'undicenne mica è male io ho cominciato a 10 :P

Per le ragazze che giocano a D&D mica è poi tanto male... anzi...

Su quello del QI concordo pienamente... dopo l'affermazione:

"perchè devo lanciare un dado? Se faccio roteare la spada colpisco tutti sicuro"

Link to comment
  • Administrators

Il fatto è che l'irrazionalità sta montando a livelli assurdi, nelle board grosse US... voglio dire, a parità di speculazione, si può discutere di cose che piacciono o meno, anche se sono epr lo più gusti personali... ma come si fa a discutere con gente che usa DAVVERO argomenti come quelli elencati sopra?

Link to comment

Mah...io son dell'idea che la community anomala siamo noi.

Nel senso che ne frequento anche altre e tutto sommato siamo molto più disciplinati, molto più attenti a certe cose, col cervello (spesso, ma non sempre) molto più "acceso" che nel resto dei posti che frequento.

Quindi magari non troverai da noi nessuno che sia talmente rimbambito da credere che portare ragazze a giocare a D&D sia male...e se posso permettermi dico anche MENO MALE...

Gli squilibrati sono in US, dove squilibrati lo sono da tempo.

È proprio un popolo, una forma mentis, una società totalmente differente dalla nostra realtà...mi stupirebbe che reagissero come reagiamo noi.

...e poi si sa, la mamma degli stolti è sempre incinta...

Link to comment

Beh, concordo con Pirellone come spesso mi capita di fare: le castronate elencate dal buon Subumloc e prodotte dagli americastri sono evidentemente frutto di un contesto sociale ben diverso, un contesto sociale (a dirla tutta con un po' di disincanto) dove il GdR è un fenomeno molto più diffuso/fondante/influente che non qui da noi. Utensili da falegnameria psionici come questi, possono nascere e prendere corpo solo dall'altra parte dell'Oceano (Dio lo benedica, per inciso), mentre qui da noi possono essere sottoscritte, credo, solo da frustrati pseudo-americanozzi.

Link to comment

Non volevo dirlo, ma alcune (se non molte) delle obiezioni alla 4a che leggete sopra vengono portate avanti anche qua da noi... basta dare un'occhiata alle discussioni su questo forum stesso... ;-)

Link to comment

Ora non so come sono proseguite le discussioni in America, ma anche se da noi si è tirato in ballo questo tipo di obiezioni alla quarta, poi tutto è rientrato... oppure mi sono perso qualcosa?

Link to comment
  • Administrators

Premesso che le boards Wizards sono L'Inferno (migliaia di utenti e moderazione quasi zero, la guerra dei flame), ti dirò che anche da noi ho visto discorsi così... magari in D'L sono, come dici tu, rientrati, più che altro perché non hanno avuto seguito. Ma se giri nei forum, magari quelli che non si occupano solo di D&D, troverai gli stessi argomenti ripetuti ad nauseam, specie quello dei MMO... Anche perché per una buona fetta di giocatori di ruolo italiani (quelli che postano su internet, almeno), D&D è sempre stato *El Diablo!*

Link to comment

Il che secondo me è un'assurdità... Voglio dire, chi se ne frega se uno che è cresciuto a WoW vuole iniziare con D&D? Magari potrebbe essere un'occasione per fargli conoscere un altro modo di intendere il gioco di ruolo, no?!?

Mica sono contagiosi gli inesperti. ;-)

Link to comment

Uhm, io l'avevo interpretata diversamente, ovvero che avvicinandosi a WOW si perda l'interpretazione. Per guadagnare i classici discorsi "Fico, il minotauro ha droppato il Great Hammer of Destruction +15!!!" (vi giuro che ne ho sentite di frasi da WoW, questa l'ho inventata ed è niente di che...)

Chiaramente come dici ben vengano al vero GdR ;-)

Link to comment

Dark hai sbagliato, perchè il minotauro non può droppare il Great Hammer of Destruction, casomai il Grat Horn of Damnation e se lo fa di sicuro parte da +18 e non +15!!!

Link to comment

ecco, freppi è nel campione di giocatori verso cui si è orientata la wotc :mrgreen:

come dite? lo gnomo gioca già a d&d da 48 anni? vabe, e andateglielo a spiegare alla wizards..

Link to comment

Vabbè, ma anche noi abbiamo in gruppo Phate che dice (e intendo proprio dice) cose tipo "Lol" o "abbiamo taggato in real life"... :-p

Link to comment

Quindi non sono l'unico che mentre gioca a Magic con gli amici si sente dire, "Ieri ho comprato l'Ira di Dio nera a 10 gold" dove gold = €. A quel punto mi volevo alzare e andarmene...

Ma sto andando OT, quindi la smetto qui... :-p

Link to comment

- Troppa gente stupida gioca a D&D adesso. Ai miei tempi, per giocare bisognava passare il test del QI.

Avevate ragione, anche da noi c'è gente simile, solo che invece del test QI si fanno i provini da attore :rolleyes:

Link to comment

Ho recentemente letto proprio su questo forum un intervento che parlava di persone "degne" di giocare ai giochi di ruolo (le parole non erano proprio queste, rimane la sostanza... ;-)).

Che dire? Non dipende mica dalla versione del gioco, al massimo dipende dal sistema operativo installato nella mente del giocatore...

Link to comment
  • Administrators

Che dire? Non dipende mica dalla versione del gioco, al massimo dipende dal sistema operativo installato nella mente del giocatore...

Sì... e sarebbe da formattarli a martellate...

Link to comment

Vista l'assenza di una shell, e la scarsa praticità del martello, mi sa che dobbiamo limitarci a pensare "Ma perché farsi venire il sangue cattivo per 'ste stron*ate?", e ringraziare di essere dei moderati. ;-)

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.