Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Quella copertina di Eberron è solo un segnaposto

Negli ultimi giorni numerose persone, sia negli USA che in altre parti del mondo, hanno iniziato a lamentarsi della qualità della copertina fin ora mostrata per Eberron: Rising from the Last War, primo manuale d'ambientazione cartaceo su Eberron per la 5e. Jeremy Crawford, dunque, Lead Designer di D&D 5e, ieri ha voluto rassicurare tutti con un Tweet, spiegando che la copertina fin ora mostrata su Amazon e sul sito ufficiale di D&D è una illustrazione interna al manuale usata come segnaposto (considerato che la news del manuale è diventata nota grazie al suo avvistamento sullo store di Amazon qualche giorno fa, non mi stupirei se la WotC fosse stata costretta a scegliere una immagine a caso perchè presa in contropiede e obbligata a rivelare il manuale prima del previsto, NdR). La vera copertina del manuale, creata da Ben Oliver, deve invece essere ancora rivelata.
L'immagine utilizzata al momento possiede più dettagli di quanto rivelato sulla copertina segnaposto. Potete vederla qui di seguito (cliccate sull'immagine per ingrandirla):

Read more...

Crawford rivela le razze presenti in Eberron: Rising from the last War

Attraverso il suo account Twitter, il Lead Designer Jeremy Crawford ha deciso di rivelare quali razze giocabili appariranno in Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale ufficiale cartaceo su Eberron per la 5e in uscita il 19 Novembre 2019.
Le vere e proprie nuove Razze saranno:
Warfarged (Forgiati) Changelings (Cangianti) Kalashtar Shifters (Morfici) Nel manuale, inoltre, compariranno anche le versioni giocabili di:
Goblin Bugbear Hobgoblin Orchi (in un altro Tweet, Crawford chiarisce che gli Orchi di Eberron saranno leggermente diversi rispetto a quelli pubblicati in Volo's Guide to Monsters)
Read more...

Eberron: Rising from the Last War arriva a Novembre!

La Wizards of the Coast ha rivelato la data di uscita e il prezzo del primo manule d'ambientazione collegato a uno dei setting classici di D&D. Si tratta di Eberron: Rising from the Last War, specificatamente descritto come un "D&D Campaign setting and adventure book" (manuale d'ambientazione e d'avventura). Il manuale in lingua inglese uscirà il 19 Novembre 2019 al prezzo di 49,95 dollari (non sono ancora noti data di uscita e prezzo della versione italiana) e conterrà, oltre alle informazioni generali sul mondo di Eberron e un approfondimento dedicato alla città di Sharn, una campagna d'avventura ambientata nella regione del Mournland, nuove opzioni per PG, (tra cui la nuova Classe dell'Artefice e i Marchi del Drago), navi volanti, la nuova regola del Group Patron (un Background per il gruppo intero) e molto altro ancora.
Qui di seguito trovate la descrizione ufficiale di Eberron: Rising from the Last War, mentre in fondo all'articolo vi mostriamo la copertina standard del nuovo manuale e quella speciale della versione limitata (per ingrandire le immagini cliccate su di esse).
 
Eberron: Rising from the Last War
Esplorate le terre di Eberron in questo supplemento di campagna per il più grande gioco di ruolo al mondo.
Che sia a bordo di di una nave volante o della cabina di un treno, imbarcatevi in una emozionante avventura avvolta nell'intrigo! Scoprite segreti sepolti per anni da una guerra devastante, nella quale armi alimentate dalla magia hanno minacciato un intero continente.
Nel mondo post-bellico la magia pervade la vita di ogni giorno e persone di ogni sorta si riversano in Sharn, una città di meraviglie dove i grattacieli squarciano le nubi. Troverete la vostra fortuna nelle squallide strade cittadine oppure rovisterete gli infestati campi di battaglia alla ricerca dei loro segreti? Vi unirete alle potenti Case dei Marchi del Drago, spietate famiglie che controllano tutte le nazioni? Cercherete la verità in qualità di reporter di un giornale, di un ricercatore universitario o di una spia governativa? Oppure forgerete un destino in grado di sfidare le cicatrici della guerra?
Questo manuale garantisce strumenti di cui sia i giocatori che il Dungeon Master hanno bisogno per esplorare il mondo di Eberron, inclusi la Classe dell'Artefice - un maestro delle invenzioni magiche - e mostri creati da antiche forze belligeranti. Eberron entrerà in una nuova era di prosperità o l'ombra della guerra discenderà su di esso ancora una volta?
Una completa guida di campagna per Eberron, un mondo dilaniato dalla guerra e armato da tecnologia alimentata dalla magia, da uno dei titoli più venduti sul DMs Guild: Wayfarer's Guide to Eberron. Una veloce immersione nelle vostre avventure pulp grazie all'utilizzo dei luoghi d'avventura facili da usare e creati per il manuale, contenenti mappe di treni folgore (lightning trains), navi volanti, castelli fluttuanti, grattacieli e molto altro. Esplorate Sharn, una città di grattacieli, navi volanti e intrighi in stile noir, e crocevia per le genti del mondo sconvolte dalla guerra. Include una campagna per personaggi interessati ad avventurarsi nel Mournland. Giocate l'Artefice, la prima classe ufficiale ad essere rilasciata per la 5a Edizione di D&D dall'uscita del Manuale del Gioatore. L'Artefice fonde magia e invenzione per creare oggetti meravigliosi. Create il vostro personaggio usando un nuovo elemento di gioco: il Patrono di Gruppo (Group Patron), un Background per tutto il gruppo. 16 nuove razze/sottorazze - il numero più alto rispetto a quelle pubblicate fin ora negli altri manuali di D&D - in cui sono inclusi i Marchi del Drago, che trasformano magicamente certi membri delle razze del Manuale del Giocatore. Affrontate mostri orrorifici nati dalle guerre più devastanti del mondo. DETTAGLI DEL PRODOTTO
Lingua: inglese
Prezzo: 49,95 dollari
Data di uscita: 19 Novembre 2019
Formato: Copertina rigida


Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/eberron
Read more...

Il Barbaro e il Monaco

Articolo di Ben Petrisor, con Dan Dillion e F. Wesley Schneider - 15 Agosto 2019
Nota: le traduzioni dei nomi delle meccaniche citate in questo articolo sono non ufficiali.
Questa settimana due Classi, il Barbaro e il Monaco, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Barbaro riceve un nuovo Cammino Primordiale: il Cammino dell'Anima Selvaggia (Path of the Wild Soul). Nel frattempo il Monaco ottiene una nuova Tradizione Monastica: la Via del Sè Astrale (the Way of the Astral Self). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate. Tenete d'occhio il sito di D&D per un nuovo sondaggio e fateci sapere in quest'ultimo cosa ne pensate dell'Arcani Rivelati di oggi.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: il barbaro e il monaco
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/barbarian-and-monk
Read more...

Intervista a Massimo Bianchini di Asmodee Italia su D&D 5e

Massimo Bianchini, Country Manager di Asmodee Italia e dal 1997 una delle principali teste dietro alla traduzione dei manuali di D&D, ha di recente rilasciato un'intervista al sito Tom's Hardware, grazie alla quale possiamo farci un'idea più chiara sul modo in cui la Asmodee Italia gestisce la localizzazione di D&D 5e in italiano e su cosa possiamo aspettarci per il prossimo futuro.
L'intera intervista è disponibile sul sito Tom's Hardware, mentre qui di seguito potrete trovare alcuni estratti riguardanti specificatamente D&D 5e.
Grazie a @Checco per la segnalazione.
 
In questa epoca di ritorno in auge del gioco di ruolo Asmodee si è “portata a casa” uno dei prodotti più noti e diffusi sul mercato: Dungeons & Dragons. Come sta andando la linea editoriale?
Sta andando molto bene, e anche Wizards of the Coast e Gale Force 9 sembrano molto contente di quanto stiamo sviluppando sul mercato. Non c’è la certezza assoluta, ma in base alle informazioni di cui siamo in possesso, l’italiano è la seconda lingua in cui vengono venduti più manuali al mondo (dopo ovviamente l’inglese)!
La domanda più “pressante” e diffusa nella community dei giocatori di D&D è: “quando esce il modulo X?” “qual è la linea editoriale per raggiungere le pubblicazioni USA?”. Cosa possiamo rispondere in merito? Wizards of The Coast ha “ingranato la quinta” nella velocità di lancio di prodotti… come riuscirete a stare al passo?
L’accelerazione da parte di Wizards of the Coast si è verificata nel corso dell’ultimo anno e al momento stiamo cercando delle contromisure per riuscire a stare al passo. L’idea iniziale era quella di seguire la schedule di uscite originale con l’inserimento in semi-contemporanea delle novità più importanti dell’anno. Ed effettivamente, almeno inizialmente, eravamo riusciti a recuperare “tempo”: la nostra frequenza di uscite era più alta rispetto a quella delle uscite americane.
Purtroppo ora non è più così: il successo world-wide di D&D ha dato un impulso pazzesco alle produzioni americane e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere il ritmo. Occorre anche dire che alcuni accessori prodotti da Gale Force 9 (come gli schermi del DM dedicati alle campagne o le carte incantesimo, oggetti magici e dei mostri) sono produzioni aggiuntive che portano via risorse, e che vanno ad aggiungersi alla realizzazione dei manuali. (E bisogna anche aggiungere che il gioco da tavolo del Dungeon del Mago Folle, in uscita a fine anno, è andato in coda alla produzione: lo staff che se ne occupa, per ovvie esigenze di coerenza, è lo stesso).
Il discorso generale è che è molto difficile lavorare su prodotti in maniera che non presentino errori di traduzione, e come si può immaginare ciò porta via molto tempo. In ogni caso, pur essendo partiti in ritardo rispetto alle edizioni di altri paesi (Francia, Spagna o Germania, per nominarne qualcuno) siamo comunque in linea con il numero di uscite di questi ultimi.
Il mercato USA gode di numerose versioni “collector” dei vari volumi. Sarà possibile vedere qualcosa anche per il mercato italiano o i numeri attuali sono ancora lontani da permettere stampe di manuali in edizioni diverse?
Siamo in attesa, ormai da molti mesi, dell’autorizzazione alla pubblicazione di questi magnifici manuali “collector”, che sono molto richiesti e che speriamo prima o poi di riuscire a portare nei negozi.
D&D ricopre un posto particolare nella tua evoluzione sia di appassionato sia lavorativa. Da quanto segui il prodotto come “giocatore” e da quanto come “addetto ai lavori”? Quando hai saputo di avere “in casa” il gioco quali sono state le tue reazioni? Felicità o “terrore” per la fan base che avresti dovuto affrontare?
Considerando che il primo manuale che ho editato risale al 1997 (Manuale del Giocatore di AD&D Seconda Edizione) direi che la fase del “terrore” l’ho passata da un pezzo. Diciamo che per la Quinta Edizione ero un po’ preoccupato perché non avevo seguito molto le uscite in inglese dal 2014 in poi… Quando abbiamo ottenuto i diritti, nel 2017, ho dovuto rispolverare glossari e terminologie che non toccavo da molti anni (dal 2009, ultimo manuale che ho seguito per la Quarta Edizione), ma alla fin fine crediamo di avere svolto un buon lavoro.
Attualmente siamo arrivati alla sesta stampa, che consideriamo un bel traguardo! C’è da dire che ho curato solamente la pubblicazione del Manuale del Giocatore, per tutte le altre uscite mi sono avvalso di una mia collaboratrice storica molto in gamba, Chiara Battistini, che sta seguendo tutta la produzione, lavorando sulla traduzione di un’altra pietra miliare del settore, Fiorenzo Delle Rupi.
Quanto del tuo bagaglio culturale e di esperienza troviamo nella attuale versione del gioco? Ti sei “portato dal passato” qualche glossario o elemento che avete utilizzato per mantenere una coerenza con le vecchie edizioni?
Ho una cartella “Glossari” creata più o meno nel millennio scorso, che ho (abbiamo) utilizzato nel corso di tutte le edizioni. In origine, cercammo di mantenere coerenza con la vecchia scatola rossa di D&D, pubblicata da Editrice Giochi, come ad esempio il mitico Dardo Incantato.
In linea di massima abbiamo sempre cercato di mantenere il massimo della coerenza possibile tra un’edizione e l’altra, anche nei termini più ricercati. Per esempio, nella Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, di prossima uscita, i termini geografici sono esattamente gli stessi della scatola base di Forgotten Realms di AD&D Seconda Edizione, pubblicata più di vent’anni fa!
Attualmente Asmodee attraverso Gale Force 9 detiene i diritti per la pubblicazione dei manuali cartacei e non quelli PDF. Il mercato sempre più sembra richiedere la vendita in bundle o anche singola per le versioni digitali… se si aprisse la possibilità secondo te il mercato italiano sarebbe una piazza interessante per questa tipologia di distribuzione?
Devo dire che nutro forti dubbi in merito, da noi la pirateria è ancora ampiamente diffusa, anche se capisco che sarebbe molto comodo avere la versione in pdf dei manuali per facilità di consultazione durante le sessioni di gioco. C’è da dire che è un problema che non si pone, dal momento che questa non è una decisione che spetta ad Asmodee Italia ma bensì a Wizards of the Coast.
Qualche numero sulla vendita di D&D in Italia? Siamo rimasti alle 10.000 copie del Manuale del Giocatore, qualche aggiornamento?
Al checkpoint di metà luglio siamo arrivati a 14.000 copie, ma il periodo migliore dell’anno è da settembre in poi.

Fonte: https://www.tomshw.it/culturapop/asmodee-dungeons-dragons-e-giochi-di-ruolo-intervista-a-massimo-bianchini/
Read more...
  • entries
    76
  • comments
    236
  • views
    2,785

LA FORESTA DEGLI APERITIVI VOLANTI [prima parte]

Sign in to follow this  
Samirah

171 views

Una città ammantata di trame oscure e spietati giochi di potere...

Una foresta nefasta e piena di insidie...

Un ragazzo scomparso...

Una LA DONNA rapita...

Un regno in pericolo...

Peccato che il compulsivo grufolare di un cinghiale mastodontico continui a ribadire che la problematica in cima alla lista è un'altra.

UN CINGHIALE non si è mosso da dove lo avevamo lasciato: a poche iarde dalla boscaglia, intendo ad osservare un facile bottino composto da una banda di poveracci addormentati.

Anche Nate Rivers, il biondo e alticcio bastardo delle Torri Gemelle, non si è mosso da dove lo avevamo lasciato ma forse si è cagato addosso. E non come omaggio al suo anziano mentore.

Comunque per pure esigenze di trama ricordiamo che Nate era l'addetto al turno di guardia nel momento dell'arrivo di UN CINGHIALE e pertanto è l'unico individuo sveglio e armato al momento.

L'unica cosa che si è mossa in questi giorni è un png che abbiamo considerato con noi ma che in realtà non c'è ovvero uno scudiero di uno degli altri png. Sarà lo scudiero del marito de LA DONNA? Sarà lo scudiero di Ser Norton? Chissenefrega tanto sono inutili, rimuoviamo uno dei due e cambiamo nome all'altro in un generico "scudiero" così non sbagliamo di sicuro.

UN CINGHIALE si accorge della presenza di Nate.

I loro sguardi si incrociano...

Le loro volontà ingaggiano un confronto di forza che si combatte nel puro piano dello spirito a colpi di Ki e Kat e altre ******* varie.

Parte una musica carica di tensione suonata da un tale Ser Gio Leone

Nate Rivers osserva le zanne del cinghiale

Nate Rivers osserva la sua spada

Nate Rivers capisce di aver trovato un'altra situazione in cui il soprannome NORMODOTATO gli calza a pennello...

...

...

La musica raggiunge il culmine

O possente Dungeon Master! Vieni in mio soccorso! Cosa sò dei cinghiali?

POSSIEDI TU K. NATURE O EROE?

E' l'unica K che non ho preso...

ARRIVEDERCI O EROE

Dungeon Master? Ehi?...

Nate decide quindi di utilizzare l'unica tecnica di lotta che è certo di padroneggiare alla perfezione: farsi prendere dal panico

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAa

UN CINGHIALE AIUTOOOOOOOO!!!!

Il cinghiale, stizzito dall'atteggiamento miserabile del suo avversario decide di utilizzare l'unica tecnica di lotta che è certo di padroneggiare alla perfezione: la carica alla Lathander

Inizia quindi una mischia furibonda che genera un rumore di circa seicentosessantamila decibel e che viene percepito persino da Ser A e Ser B alla barriera. Con tutto questo casino è altamente probabile che i compagni di Nate si destino per dargli man forte...

Lucas: d20...1 ZzzzzZZzzz

Mark: d20.... 10 (-10 perchè è dentro al baule da viaggio = 0) ZzzzzzzzZzz

Scudiero: d20....2 ZZzzzzzzZZzz

Ser Norton: d20....1 ZzzzzzzZz

Maestro Ethan: d20....1 Gugug sproch.....ZZzzzzZZzz

Marik: d20...tiro onesto: Zzzzz ancora cinque minuti

Daeveron Martell d20...21: Sbaglio o il mio unico orecchio percepisce il rumore di Nate Rivers mentre viene attaccato da un cinghiale selvaggio a pochi metri da me?

E così la prima parte della mischia vede Nate in una 1vs1 contro il cinghiale fintanto che gli altri non diventano operativi visto che l'unico altro agibile è il valoroso dorniano che raccoglie lo scudo e ci si stende sotto urlando "Sono ricco non uccidetemi vi prego!"

Nate vibra poderosi fendenti ma la pelle dell'animale è spessa come lo strato di burro in fondo al cioccorì e quindi UN CINGHIALE non sente nemmeno i colpi.

Per contro UN CINGHIALE cerca di mordere il nostro bastardo di fiducia che grazie ad una botta del suddetto **** danza intangibile nella mascella del mostro.

Stanco di morsicare a vuoto UN CINGHIALE apre il manuale e legge che ha a disposizione un'altra mossa strana. Maestro Ethan mostra orgoglioso il suo anello in pagine di manuali della 3.5 che certifica la sua conoscenza dei regolamenti e conferma al selvaggio suino che può in effetti usare quella mossa.

Così UN CINGHIALE urla grapple, tira un 20 e inizia a divorare il povero Nate che grazie alla sua armatura e al suo essere pingue di punti ferita non viene fagocitato come una M&M's

Ma gli altri sono ormai svegli e vigili e corrono in aiuto del loro amico.

Daeveron Martell si lancia alle spalle del bestione e gli pareggia il pelo con inutili colpi di spada.

Lucas, rincoglionito dalla dormita, decide di attaccare da prono rischiando di gambizzare mezza scolaresca in gita nella foresta del Re

Marik estrae il suo fido arco e va a caccia di malus al tiro per colpire finendo poi per scagliare una freccia nella protosfera con un modico -12 all'attacco.

Maestro Ethan, posseduto dallo spirito di Capitan Libeccio urla "lo scacceremo col fuoco!" ed accende un falo.

I restanti PNG li prestiamo per fare i pastori al limitrofo presepe vivente di Abbiate Grasso.

Nate continua a subire danno, UN CINGHIALE continua a papparselo, gli altri continuano a fare danni non risolutivi quandi all'improvviso il Maestro Ethan riesce ad accendere un tizzone ed esclama:

Ehi? Che cosè questo rumore tipo il passaggio a livello quando si chiude prima che passi il tren...KABOOOMMM

UN SECONDO CINGHIALE carica alle spalle Maestro Ethan scagliandolo in un'altra galassia mentre le sue ossa ricadono al suolo pronte per poter essere utilizzate in una partita di Shangai.

Notizie ufficiose vogliono che all'abbattimento del Maesto Ethan abbia fatto seguito l'arrivo di UN ULTERIORE TERZO CINGHIALE e secondo alcuni anche di ADDIRITTURA PERSINO UN QUARTO CINGHIALE ma noi non siamo gente che crede alle vezzose chiacchiere di borgata e quindi andremo avanti con due cinghiali.

La situazione è disperata.

Maestro Ethan è un passo più avanti verso la morte rispetto al passo dalla morte in cui si trova nelle sue occasioni ottimali.

Nate ha ordinato un Vodka Red Bull e Succhi gastrici al disco pub "l'intestino del suino"

Marik ha inconsapevolmente vinto la gara di tiro con l'arco di Bolzano a mare a forza di lanciare frecce a vuoto.

Daeveron e Lucas, sconvolti dalla loro inutilità nel combattimento, si mettono a scambiarsi dritte su come tacchinare nobildonne.

Solo un miracolo può salvare i nostri eroi (e soprattutto Nate)...

...un miracolo chiamato PNG

Ser Mark, il marito de LA DONNA, esce dal suo baule ancora vestito da San Giuseppe (per via della precedente comparsata al presepe), si avventa su UN SECONDO CINGHIALE che si accinge a fare retromarcia per fare il mosto dai resti del Maestro Ethan, e lo uccide con un unico colpo di spada.

Ser Norton, vestito da Melchiorre e ancora sporco di mirra, si getta su UN CINGHIALE, seguito da "generico scudiero" con una pecora sulle spalle.

L'arrivo dell'antivirus più famoso dona nuova sicurezza agli eroi che unendo le forze riescono a blandire la carica omidida del grufolante animale prima che questi possa digerire e secernere palline di cacca di bastardo.

La pugna è giunta al termine e il rescue team è quasi intonso ad esclusione di Nate e del Maestro.

Nate estrae la sua scheda e mostra a tutti il talento FAST HEALING sentendosi subito meglio ma per il Maestro Ethan la musica è ben diversa poichè come dice un vecchio detto sumero "E' bella la vita quando corri e cadi e ti sbucci un ginocchio e di fianco a te c'è il miglir guaritore del mondo ma quando il miglior guaritore del mondo viene travolto da un cinghiale e si spezza la spina dorsale in 2d4+3 punti la giornata cambia lesta di tonalità..."

Seguendo gli appunti dello stesso Maestro Ethan, l'improvvisato neurochirurgo Dr. Rivers e il suo collega il ginecologo Von Martell assemblano un clistere a base di sudore, suole di scarpe logore e localyn oto, e riescono così a strapparlo al gelido abbraccio della morte, almeno per il momento.

Il venerando Maestro è ancora privo di sensi e tutti si accalcano su di lui per cercare di rianimarlo quando ecco che una voce nasale parla dalla bosca con l'ausilio di un grosso megafono:

ATTENZIONE, ABBIAMO CIRCONDATO LA RADURA, ARRENDETEVI

Il panico coglie i nostri eroi che istintivamente si dispongono schiena contro schiena calpestando i resti mortali del Maestro Ethan pronti a vendere cara la pelle al nuovo aggressore.

Dalla boscaglia emergono una sporca dozzina di uomini armati di tutto punto e fra questi il bracconiere Marik riconosce una vecchia conoscenza...

IL CINGHIALE!

U sceccu i tanti frati su mangianu i cani

Vile traditore, ti farò strappare le isole di langherans dal mio pincher nano!

BAU BAU BAU

BAU BUA BAU BAU BAU

BAU BAU BAU BAU BAU BAU BAU

Aho! Zittite un po sto ***** di cane...Thud! KAI KAI KAI

Dalla bosca emerge pure quello che sembra essere il capo dei nuovi arrivati e che sembra pure essere quello che vinto il torneo di tiro con l'arco al torneo e che sembra pure essere LO SMILZO!

Ehi! Questo è LO SMILZO! quello che girava con la camionetta Bo Frost di cui vi ho parlato!

Sei sicuro che sia lui Marik?

Io non dimentico mai una faccia dopo che l'ho vista!

Allora perchè non ci hai detto subito che LO SMILZO è quello che ha vinto il tiro con l'arco?

Davvero?

Si Marik..

Ma sei sicuro?

Si Marik...

Ma a me...

Andiamo avanti perfavore

Ok Ok

Salve miei nobili (e non) amici. Noto con dispiacere che il binomio suino da voi incontrato in precedenza vi ha lasciato quantomeno scossi... la cosa mi dispiace

Cane! Dovè mia sorella?

E dovè mia moglie?

E che ci fate qui?

E perchè dovremmo arrenderci?

Per nulla impressionato dalle domande degli eroi LO SMILZO estrae il suo arco e incocca una freccia.

Ora è opportuno soffermarsi a pensare che se fossimo in D&D dove una freccia fa 1d8 e tutti hanno 140 punti ferita la diretta conseguenza del gesto sarebbe stata 4 PG che si avvicinano allo smilzo si aprono la patta e gli pisciano sui pantaloni mentre gli ridono in faccia e si colpiscono da soli con una freccia usando la mano libera che non usano per tenersi l'arnese.

Ma visto che siamo in Agot dove una freccia può uccidere e dove i punti ferita sono pochi (a parte i miei) la minaccia sortisce l'effetto voluto e nessuno ha più tanta voglia di fare l'eroe...

...nessuno tranne Daeveron Martell la cui spokkia quando ha a che fare con esseri del suo stesso sesso non conosce confini.

Esigo sapere dove è tenuta mia sorella! Ed esigo che vi arrendiate e ci consegniate la armi e che ci portate da mia sorella ecc. ecc. ecc.

Veramente tua sorella è un nostro ostaggio e se non vuoi che diventi una ******* da reggimento forse è il caso che ti calmi un attimino...

Buuuu Ueh... Vi prego non fate del male a mia sorella...Pietà...Pietà...

Estinta anche l'ultima scintilla di ignoranza del dorniano LO SMILZO procede a esporre la sua semplice richiesta:

Ora deporrete tutte le vostre armi e ci seguirete tutti, compreso il Maestro moribondo di cui ci prenderemo cura. Non è mia intenzione farvi del male, voglio solo portarvi a prendere un'aperitivo all'acciaio nel centro della foresta, non so se vi è chiaro il messaggio. Nel caso non vogliate collaborare mi vedo costretto a fare del male a voi e ai vostri cari e quando dico ai vostri cari intendo LA DONNA.

Dopo una piccola votazione il gruppo opta per arrendersi come blatte e di seguire LO SMILZO per tutto il giorno fino a quando a notte inoltrata si giunge ad un'altra radura ove sono accampati un gruppo di armati.

Legati i cavalli e poggiati i bagagli LO SMILZO guida i nostri eroi in una grotta limitrofa che si rivela essere un'unica stanza spoglia contenente solo una sedia e un tavolo.

Parcheggiata in seconda fila sulla sedia, con le ruote posteriori sul tavolo, svetta una camionetta della Bo Frost che attende sardonica l'avanzare dei prigionieri affilando uno spadone a sei mani su un callo.

Buona sera.

Chi ***** sei? Dovè mia sorella? TI faccio un **** così! Ti apro in...oh mi scusi non avevo visto che siete alto due metri...

Daeveron Martell, quale spokkia...siete peggio del vostro spokkiosissimo amico Rivers

Io non sono spokkioso carogna!

VI prego, amici, non parlate tutti insieme, lasciate che vi spieghi la situazione...

...per prima cosa mi dispiace aver dovuto rapire LA DONNA ma era l'unico modo per portare qui quelli di voi che mi interessavano.

Mi dispiace anche che alcuni di voi si siano feriti nella foresta, vi prego cortesemente di voler seguire LO SMILZO che condurrà i feriti presso una persona che si prenderà cura di loro. La vostra incolumità è un mio desiderio dopotutto.

Mentre Nate rifiuta di essere portato via Marik opta invece di portare il Maestro svenuto dal misterioso guaritore per evitare che sia una trappola e che il Maestro finisca sodomizzato o peggio.

Marik viene quindi condotto in un'altra grotta che si revela essere più grande della prima e che contiene:

- un tavolo

- un letto

- una sedia

- un armadio

- una torcia

- un secchio

- un maestro della cittadella

- LA DONNA!!!!!!!!!

Marik sono io! Lady Gael! Che succede?

Wow, un banale tavolo! meglio ispezionarlo accuratamente, potrebbe essere più di quel che sembra.

Marik ma mi hai visto? Sono io Lady Gael!!!! Che succede?

Incredibile che ci sia una normalissima sedia di legno in questa grotta, è meglio esaminarla attentamente perchè potrebbe nascondere importanti indizi su chi è tenuto prigioniero in questa grotta

Marik sei cieco per i sette dei? Sono io LA DONNA! Quella che stavace cercando dimmi qualcosa per dio!

Che ci farà mai un letto in una grotta? Sembra essere stato usato di recente... forse ci tengono un prigioniero di alto lignaggio, mi chiedo chi potrà mai essere!

Marik, folle pazzo visionario sono io Lady Gael! Ci ho dormito io nel letto! Pensi di riuscire ad accorgerti che sono qui di fianco a te prima di sera eh?

Ehi nell'armadio ci sono alcuni abiti femminili, ehi di questo LA DONNA ne ha uno uguale! e anche di questo! e di questo! Proprio mi chiedo che ci facciano qui! Sono sicuro che quando avrò capito chi è tenuto prigioniero in questa grotta tutto sarà più chiaro.

Marik, senti questo rumore? sono io che sto sparando dei razzi di segnalazione! Voltati e guardami sono Gael! I vestiti sono i miei!

Dall'odore direi che il secchio è stato usato come pitale. Riconosco resti dei tipici escrementi a pallina con venature rossicce tipici dei Dorniani. L'enigma di chi è tenuto prigioniero in questa spelonca è uno della sfide più entusiasmanti e complicate che mi sia mai capitata nella mia lunga carriera di bracconiere investigatore...

...

...

...

Una torcia! Ecco la chiave di volta dell'enigma! Sono convinto che osservandola più da vicino...ehi ma...ma TU sei...Per gli dei del nord come ho potuto essere cosi cieco! Non vi avevo visto! Finalmente ho capito chi è tenuto prigioniero in questa grotta! Ora ho capito tutto! Voi siete UN MAESTRO DELLA CITTADELLA e vi hanno catturato per usarvi come intrattenimento per le truppe obbligandovi a indossare abiti da donna e a ingoiare cacchine di Dorniano!

Mi dispiace contraddirla uomo del nord. Io sono solo Maestro Piselle e sono al servizio di Lord Bittersteel il quale mi ha ordinato di restare qui e vegliare sulla buona saluta di Lady Gael che è qui ad un metro da noi e che è colei che viene tenuta prigioniera in questa grotta e che è anche la proprietaria dei vestiti nell'armadio e la produttrice delle cacchine nel secchio e soprattuto è LA DONNA che stavate cercando...

DONNA! siete voi? Che ci fate qui!

SCIAFF...IMBECILLE!!!

Ahia...

Ti hanno preso? Sei solo? Mio fratello? Mio marito? I miei aman..Amici, intendevo Amici?

Ci hanno presi tutti! Io, Tuo marito, Tuo fratello, Nate, il Maestro e pure dei Png...

Che Rescue Team di *****...

Maestro Piselle! Questo vecchio svenuto è Maestro Ethan, viaggiava con noi fino a quando UN CINGHIALE non lo ha investito tipo autotreno...

Capisco... lasciatemi esaminare meglio il suo corpo...

...

...

...

Umh..il suo corpo è anziano...inadatto a subire cariche di cinghiali tuttavia la fiamma della vita non si è ancora estinta in lui... qualcuno è intervenuto in tempo...chi è stato?

...

Nate Rivers e Daeveron Martell hanno applicato una prima medicazione, qualcosa chiamato clistere...

...

clistere... certamente...un medicamento possente se realizzato con i giusti ingredienti nelle giuste proporzioni ma anche un letale periglio se utilizzato senza l'adeguata maestria...beh io alla cittadella ho preso un altro sentiero sulla variegata strada della medicina...io sono un sapiente praticante dell'arte medica del " Postillonage"

E cosa sarebbe?

Beh... il postillonage detto anche mungitura della prostata... ma voi menti ignoranti e non illuminate non siete capaci di comprendere le infinite maraviglie della medicina moderna... stendete il maestro supino sul letto, rimuovetegli pantaloni e biancheria intima e lasciateci soli che lo devo CURARE...

subito Maestro Piselle...

Ricordandoci che la notte è oscura e piena di terrori abbandoniamo momentaneamente il Maestro Ethan in un antro ben più oscuro di quello del Gran Maestro Matrix e torniamo nella grotta di quelli importanti...

segue...

Sign in to follow this  


5 Comments


Recommended Comments

Ghghgh!

Il bello è che uno potrebbe pensare che anche in questo caso lo scribacchino si sia preso una certa libertà letteraria... invece è tutto vero!! :lol:

Share this comment


Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.