Vai al contenuto

Aleksi

Ordine del Drago
  • Conteggio contenuto

    479
  • Registrato

  • Ultima attività

Tutti i contenuti di Aleksi

  1. DnD 5e [TdS] Il male minore

    Io sono ancora senza connessione e Fastweb mi ha promesso che entro il 25 me l'allacceranno. Purtroppo le pause al lavoro non si stanno dimostrando lunghe abbastanza per riuscire a postare quindi finché non mi arriva la connessione @Eru Iluvatar usa pure Aleksi come meglio credi
  2. DnD 5e [Hicks] Out of the Abyss (organizzazione)

    Io sono ancora senza connessione causa cambio casa. Fastweb mi ha promesso che entro il 25 dovrebbero allacciarmela quindi fino a quel momento avrò serissimi problemi nel postare (le pause al lavoro non sono abbastanza lunghe). @Hicks usa pure Rhaegar finché non torno
  3. DnD 5e [TdG] Il male minore

    Aleksi de'LaRouge Vedendo il resto del gruppo annuire lo faccio anch'io. E kort sia allora! Esclamo allegro mentre con la mano accarezzo il capo del piccolo gufo bianco. Direi di evitare di perdere troppo tempo allora, per me possiamo anche partire immediatamente.
  4. DnD 5e [TdS] Il male minore

    In questo periodo potrei essere particolarmente lento a rispondere perché, causa cambio casa, sono senza internet e posso loggare solo in pausa al lavoro o andando in piazza con il wi-fi pubblico di varese (e potete immaginare la velocità). Chiedo scusa per gli eventuali ritardi.
  5. Altro GdR [Fate Core] Lista fantasy TdS

    Scusate tutti per l'assenza prolungata ma un cambio casa, con conseguente necessità di rinnovo internet, mi ha lasciato senza connessione e mi lascerà senza ancora per almeno un paio di settimane. Al lavoro difficilmente ho il tempo di leggere e postare quindi mi trovo costretto a tirarmi indietro. Scusate ancora se vi ho fatto perdere tempo, buon gioco.
  6. DnD 5e [TdG] Il male minore

    Aleksi de'LaRouge @Daedhelon
  7. Altro GdR [Fate Core] Lista fantasy TdS

    Io sto aspettando una domanda che mi intrighi particolarmente^^ Ma se volete lo spendo oggi durante la pausa xD Comunque avviso che ho appena cambiato casa e devo rifare l'allacciamento di internet quindi in questi giorni potrei essere particolarmente lento.
  8. DnD 5e [TdG] Il male minore

    Aleksi de'LaRouge
  9. DnD 5e [Hicks] Out of the Abyss

    Rhaegar Grudinson Ascolto annuendo lentamente le parole del cubo gelatinoso. Non sono legato ai beni materiali, non qui sotto perlomeno, ma tra tutti quegli oggetti qualcosa di utile ci sarebbe e l'idea di lasciarli lì in parte mi infastidisce. Almeno quando questo posto sarà sommerso nessuno con intenzioni malvagie potrà approfittarne. Sento Tiyris scagliarsi contro Buppido e Jimijar e sbuffo infastidito notando solo ora le loro intenzioni. Appena usciti di qui sarà il caso di fare un bel discorso con quei due... Ma ora non c'è tempo da perdere. Osservo Faragor uscire di fretta dalla stanza, nella speranza che abbia avuto una qualche idea utile, prima di rivolgermi nuovamente a Glabbagool: pensaci bene budino. Sicuro che non ti venga in mente nessun,altra possibile uscita? So che il mio compagno cornuto ti sta simpatico, considera che se non ci dai una mano probabilmente lo vedrai morire, il tuo dio silente non ti ha insegnato a proteggere gli amici? Un tentativo forse disperato ma le opzioni stanno iniziando a scarseggiare. Mi rivolgo quindi al resto del gruppo: Da qui non credo caveremo un ragno dal buco. Prima di entrare in questo tempio abbiamo oltrepassato un bivio che portava ad una caverna apparentemente chiusa. Io tornerei indietro a vedere se da lì si riesce a trovare un passaggio.
  10. DnD 5e [TdG] Il male minore

    Aleksi de'LaRouge @Daedhelon
  11. DnD 5e [Hicks] Out of the Abyss (organizzazione)

    Io ho visto che si era fermato tutto ed ho supposto fossimo tipo in pausa vacanze. Sorry, nel weekend posto. Ed anch'io tutto bene, a Varese non si è sentito nulla.
  12. Altro GdR [Fate Core] Lista fantasy TdS

    Media: Mondo Disco Lato: Il completo stravolgimento dei canoni e degli stereotipi fantasy, l'ironica presa per i fondelli dei vari topos letterari legati al genere, un mondo dove i vampiri sono a capo della più grande catena di obitori, un re non è importante che sappia usare una spada ma basta che sappia brandirla con stile per avere successo e l'università invisibile (la scuola di magia ufficiale) è abitata da maghi grassi, pigri e che preferiscono non usare la magia. Riguardo alla scala mi accodo a quello che preferiscono gli altri. Mi piacerebbe sia un'avventura a livello globale che una più intimista, quindi lascio agli altri il potere in questo caso. Basta che ci sia spazio per la crescita personale dei PG
  13. Altro GdR [Fate Core] Lista fantasy TdS

    Ok, arrivo pure io^^ Media: La Torre Nera Lato: Una civiltà la cui memoria è andata perduta, un mondo al tramonto che ormai pochi percorrono. Nel passato (un passato non troppo lontano in realtà) ci fu splendore, magnificenza, tecnologia e cultura ma ormai le memorie di quell'epoca d'oro sono andate perdute. Pochissimi ricordano ancora ed ancor meno sanno distinguere tra vero passato, leggende e folklore. Gli uomini si muovono in un mondo ora sconosciuto, da soli o in piccolissimi gruppi, alla ricerca di qualcosa, una ricerca che potrebbe non avere alcun fine, che potrebbe essere destinata al fallimento, muovendosi su strade un tempo trafficate, ora dimenticate dai più ed abbandonate ad una decadenza solitaria.
  14. Altro GdR Fate Core: creiamo insieme

    Ip unto su B o C. Nello specifico B se non è troppo "fantasy" vero con avventurieri classici che vanno in dungeon oscuri ad uccidere draghi e non morti, C se invece è fantasy puro e "classico"^^
  15. Altro GdR Fate Core: creiamo insieme

    Non necessariamente urbano "moderno"... semplicemente "non nel loro contesto" secondo me^^
  16. Altro GdR Fate Core: creiamo insieme

    Ecco, la versione "American Gods" / "Fables" ispira anche me, lo ammetto. Non ho letto American Gods (anche se so di cosa parla) ma sono un grandissimo fan di fables e l'idea di giocare un personaggio tipo quelli di Fables (e nello specifico mi piace anche molto l'idea di riprendere concetti esistenti in mitologia, folklore, ecc... e rivederli secondo una nostra visione) non mi dispiacerebbe affatto. Ma, giusto per ribadire il concetto^^, la cosa che più mi preme è evitare l'ambientazione e l'avventura "classica". Quella che potrei giocare tranquillamente con D&D, PF, Star Wars D20 o Mutant & Mastermind. Fate concede la possibilità di giocare orsetti gommosi con il potere di sparare razzi arcobaleno dal mignolo destro del piede: approfittiamone XD
  17. Altro GdR Fate Core: creiamo insieme

    Urca ma voi scrivete tantissimo!!! Io posso postare solo la sera, spesso tardi, quindi sorry se non sono intervenuto prima. Io seguo pedissequamente il manuale Spark (anche se in realtà imbroglio perché porto due media tra cui non so decidermi XD). Sappiate che vado decisamente contro quella che mi è sembrata la corrente comune perché sul fantascientifico sono molto delicato e quindi tendo ad altri generi^^ Ed il fantasy classico (sì, il low magic alla GoT lo considero comunque classico) mi ha un po' stufato xD Ma ciancio alle bande: Media: Ciclo della Torre Nera di Stephen King Perché: mi piace tantissimo il tema della ricerca solitaria (leggete "piccolo gruppo") ed apparentemente senza meta, la grandiosità di eroi in un mondo che ormai non ha più posto per il grandioso, l'atmosfera nostalgica di un mondo con un grande passato ormai alla deriva. Media: Ciclo del Mondo Disco di Terry Pratchett Perché: nonostante il fantasy mi abbia in parte stufato, adoro il completo stravolgimento di canoni e stereotipi del fantasy classico, l'umorismo intelligente, la critica ai vari topos letterari, alla società ed al mondo e lo sfondare la quarta parete (ecco: terry non sfonda propriamente la quarta parete ma la sensazione che danno i suoi libri è quella).
  18. Altro GdR Fate Core: creiamo insieme

    Oh guarda... proprio la settimana scorsa ho finito di leggermi Fate accelerato xD Se c'è ancora un posto mi prenoterei pure io, mi ispira parecchio come sis tema di gioco e ho intenzione d provare ad adottarlo con il mio gruppo i real. Inoltre mi piace un sacco l'idea di creare l'ambientazione tramite Spark (l'ho trovato un pdf molto interessante). L'unico problema è che non sono certo di garantire un post al giorno tutti i giorni. Ci saranno volte in cui il lavoro mi risucchierà la vita e non riuscirò a postare ma in generale dovrei essere abbastanza costante.
  19. DnD 5e [TdG] Il male minore

    Aleksi de'LaRouge Per tutto il tragitto mantengo le sembianze della donna, giusto per evitare di essere visto da occhi indiscreti. Quando arriviamo di fronte al negozio, trovandolo chiuso, un sorriso si allarga sul mio volto. Sembra che siamo i più mattinieri della città! Commento allegro mentre estraggo il mazzo di carte ed inizio a mescolarlo con movimenti veloci ed aggraziati. Che ne dici, entriamo senza bussare? Continuo rivolgendomi a Daedhelon e facendogli cenno di precedermi. Nel frattempo estraggo una carta dal mazzo ed inizio a giocherellarci. Chissà che un po' di invisibilità non ci aiuti. Concludo lanciando in aria la carta, non prima di essermi assicurato che nessuno ci stia osservando, e pronunciando un paio di parole arcane. Tu fai da guardia. Dico gentilmente a Romualda poco prima di diventare invisibile. @DM:
  20. DnD 5e [TdG] Il male minore

    Aleksi de'LaRouge Mi sveglio prima degli altri, non senza un buon numero di brontolii ed almeno un paio di "altri 5 minuti mamma...", per fare l'ultimo turno di guardia come accordi. Mentre il resto del gruppo dorme posiziono accuratamente le carte sul letto, con il libro degli incantesimi aperto affianco ad esse, e con tutta calma mi preparo gli incantesimi per la giornata. Finito di prepararli riprovo ad effettuare il rituale della sera prima, per evocare un piccolo gufo bianco che mi accompagni durante il giorno. Quando gli altri cominciano a svegliarsi li accolgo con un sorriso ed un buon giorno solare. Lei è Romualda. Presento il piccolo gufetto a tutti. Dobbiamo anche recuperare l'anello... Rispondo ad Avadal mentre con noncuranza liscio le pieghe del mantello e mi assicuro che tutto sia in ordine nei miei vestiti e nelle mie cose. Io propongo di dividerci: io e Daedhelon ci occupiamo dell'anello. Mentre parlo il mio aspetto cambia divenendo quello di un'avvenente avventuriera con folti capelli rossi e seno abbondante. Così sfruttiamo le mie capacità nel distrarre gli uomini e le sue nel non essere visto per ottenere il massimo risultato con la minima spesa. Torno quindi ad assumere il mio aspetto normale. Mentre Avadal e Urghor si occupano del cadavere, e non mi dispiace affatto l'idea del carro, in modo da sfruttare la forza di Urghor e la magia di Avadal per riuscire al meglio. Quindi ci darei appuntamento fra un paio d'ore al molo, dove cercheremo il nano. Che ne dite? @DM:
  21. DnD 5e [Hicks] Out of the Abyss

    Rhaegar Grudinson Seguo poco convinto il cubo, prestando particolare attenzione alle incisioni ed ai simboli, cercando di imprimerli nella mente per il futuro. Pensavo di sapere tutto sul sottosuolo ma a quanto pare è ancora in grado di sorprendermi con novità. Quando arriviamo alla fontana rimango immobile per alcuni secondi, osservando stupefatto la statua. Se mai ci fosse stato qualche dubbio sulla natura di Jubilex, le sue forme mostrano chiaramente la sua natura, Che venga sommerso dalle acque. Le persone sbagliate potrebbero trovare chissà quale potere qui dentro. Ma non c'è tempo per perdersi in questioni filosofiche. Se non ci sbrighiamo rimarremo sommersi anche noi. Inizio quindi a girare per le stanza, avvicinandomi prima alla fontana e quindi andando ad analizzare con più attenzione le nicchie. Suppongo che "siate rispettosi" voglia dire guardare e non toccare giusto? Non ho mai creduto nella fortuna e nel caso, sono dell'idea che ogni creatura si crea la propria fortuna, ma se ci fosse un qualche genere di meccanismo che ci permetta di trovare un'altra uscita potrei cambiare idea. Mentre osservo fontana e statue buona parte della mia attenzione è focalizzata sulla ricerca di un'uscita. Non parlo tanto di quei gioielli quanto di tutti questi oggetti sulle colonne e delle statue. Credi che scambiarli con oggetti nostri come abbiamo fatto con te sia rispettoso abbastanza? Senza toccare nulla continuo a guardarmi attorno. Non voglio inimicarmi il cubo, non ancora perlomeno, ma se vogliamo sperare in qualcosa dovremo iniziare a fare più che guardarci attorno. Ed alcuni di quegli oggetti sono decisamente più interessanti di quello che abbiamo trovato finora. Con il tuo permesso vorrei poter analizzare meglio questa stanza, per comprendere meglio la vostra fede ovviamente, ma senza toccare nulla mi sarebbe difficile. Il tono è meno seccato di prima. Non sono un maestro di diplomazia ma mi rendo conto che in questo momento ci conviene tenerci amico Glabbagool. @DM:
  22. DnD 5e [TdG] Il male minore

    Aleksi de'LaRouge Quando sento parlare di turni di guardia roteo gli occhi. Credete siano veramente necessari? Perché a me una bella dormita di quelle lunghe e riposanti non dispiacerebbe troppo... Commento sdraiandomi sul letto. E mi sono anche dimenticato di chiedere a Kale perché quell'anello fosse così importante. Comunque sia concordo sullo svegliarci alle prime luci dell'alba, e sappiate che in caso io farò l'ultimo turno di guardia perché ho bisogno del mio riposo inviolato: quest'aspetto non è facile da mantenere. Sorseggio un altro goccio di vino dalla bottiglia. E propongo di non tornare dal mercante quando è aperto ma di andare giusto un po' prima e riprenderci l'anello senza bisogno di sborsare monete. Il nostro Deadhelon non avrà sicuramente alcun problema ad entrare, prendere quello che ci interessa, magari prendere qualcosa in più, ed uscire senza essere visto. Ma lascio la decisione finale a voi. Sappiate che andremo sicuramente a perderci se cerchiamo di ricomprarlo. Mi corico quindi sull'altro lato, abbracciando la bottiglia come fosse una bambola. Ed ora cercate di non svegliarmi finché non sarà ora...
  23. DnD 5e [TdS] Il male minore

    Per me possiamo andare direttamente a dormire ora^^
  24. DnD 5e [TdG] Il male minore

    Aleksi de'LaRouge Osservo con attenzione il volto del mago rosso mentre mi risponde, cercando di capire il più possibile su di lui. Quando parla del prezzo delle informazioni in realtà non posso dargli tutti i torti. Non è uno sprovveduto e si vede senza troppe difficoltà. Quando parla della ricompensa mi si illuminano gli occhi. Per alcuni secondi sono tentato di mettermi a contrattare, di cercare di ottenere di più, ma sento lo sguardo degli altri sulla nuca e mi rendo conto che forse, forse, tirare troppo la corda può portarci a problemi prematuri. Alzo quindi il calice in direzione di Kale. Brindiamo ad una possibile lunga e fruttuosa collaborazione allora! Esclamo prima di buttare giù il vino tutto d'un sorso e di alzarmi. Ora se volete scusarci e non abbiamo altro di cui discutere ci ritireremmo nelle nostre stanze per riposare. Domani ci aspetta una lunga giornata. Rivolgo un leggero inchino di commiato prima di voltarmi ed iniziare ad incamminarmi nuovamente verso la camera, non prima di aver prelevato un'ultima bottiglia dal tavolo. Dopo alcuni passi mi fermo e mi volto verso il mago rosso. Il corpo del nano lo volete intero o per farlo parlare vi può bastare tipo la testa? Più facile da trasportare...
  25. DnD 5e [TdG] Il male minore

    Aleksi de'LaRouge Ed ancora una volta le informazioni sono criptiche e poco, se non per niente, accurate. Le possibilità sono tre: nemmeno Kale sa molto più di ciò che sappiamo noi, cosa poco probabile, semplicemente non ha voglia di perdere tempo e sa che se noi falliremo avrà altre possibilità di recuperare ciò che gli interessa o ha le nostre stesse intenzioni: fregarci appena avrà ottenuto ciò che vuole. Certo, forse sarò solo paranoico io, ma è sempre meglio non fidarsi e stare in guardia. Spietati e generosi ma non particolarmente bravi nel lavorare in gruppo eh? Più informazioni per noi vuol dire più possibilità di successo per voi. Tutto questo parlare criptico serve solamente a darvi un'aria da arroganti "so tutto io" e non aiuta realmente la missione... ma io che ci posso fare. Il coltello dalla parte del manico l'avete voi no? Sorseggiando un altro bicchiere di vino mi stringo nelle spalle sospirando. Il tono è gioviale, quasi casuale. Parliamo quindi della vostra generosità, se non è un argomento troppo scomodo. Continuo a sentir parlare di lauto compenso ma lauto è una parola interpretabile e il mio amico Avadal è un amante dei fatti concreti e della conoscenza esatta. La sua educazione e compostezza gli impediscono di lamentarsi ma io sono diverso, più schietto, probabilmente molto più ubriaco, quindi perché non parliamo di numeri? Sorrido sedendomi di fronte al mago rosso ed appoggiandomi mollemente allo schienale della sedia.
×