Jump to content

Scafo

Members
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Coboldo

About Scafo

  • Rank
    Viandante
  1. Allora, a breve la campagna si spostera ai livelli epici. Libri permessi.... bene o male tutti. Esclusi solo gli Psion. Ambientazione Forgotten Realms. 3.5 Al momento, il mio personaggio è strutturato così : Wizard 5 Harpist mage 2 Shadocraft 5 Incantatrix 7 Sicuro livello alla prossima sessione, anche se credo che spenderò tutti i punti in desideri a catena per aumentare intelligenza. Feats: I vari prerequisiti, earth spell & compagnia bella, enhaced spells, still spells, quicken spells, arcane mastery, ed un altra feat generale che devo ancora scegliere ( quas
  2. Apparte che il grado sfida di un avversario è un indicatore abbastanza gretto della pericolosità, in quanto è situazionale. Uno sneak attack da parte di un patetico rugginofago e vedrai il guerriero del gruppo piangere lacrime amare. Aiuterebbe sapere quali sono i componenti del gruppo, e che COSA hanno affrontato, giusto per capire cosa sia successo. Poi tieni di conto che un gruppo ha svariate risorse, un singolo avversario ha il suo turno e basta. Se non ha una valanga di immunità, è possibile sbattacchiare facilmente come un uovo anche un GS doppio ad un gruppo, basta un sol
  3. Da giocatore non baro mai. Trovo che tolga gusto alla cosa, e neanche poco. Purtroppo, io non sono molto fortunato ai tiri. Quelli che CONTANO, ma contano davvero, di solito mi entrano. Tutto quello che è appena sotto all' indispensabile sembra avere sopra un enorme divieto scritto dalla sfiga in persona. Il master invece ha decisamente troppa fortuna (controllato e confermato. Nelle sue mani, un rugginofago malato può diventare un nemico mortale anche per un orso crudele ) Questo invece mi piace meno Da buon spellcaster, trovo irritante quando diventa evidente che il n
  4. Allora, al momento ho fra le mani un personaggio di livello 9 strutturato a questa maniera: Mago (spec. illusione) 5 livelli Mago Arpista (per le skill e harper knowledge) 2 livelli Shadowcraft 2 livelli. ------ In fututo, Shadowcrafer ------ Le feat che ho sono quelle encessarie per i prerequisiti, ne più ne meno. Ed ho già tutte quelle che mi servono. Ora: mi rimangono in totale 3 feat da scegliere fino al livello 20. Il personaggio fa si un grande uso delle skill, ma da quel punto di vista sono già messo bene. Ora si tratta di ottimizzare la funzionalità come
  5. Se vuoi fare PP, e i master non vogliono build "strane, particolari e/o complicate", fatti un bel druido e via. Druido---> Master of Many Forms. Game over. Se non vuoi esagerare, lascia da parte Voto di povertà. Se te lo accettano, allora se le cercano. Di build per il MoM ne trovi a dozzine, ed in comune hanno tutte che è un pg veramente forte. Scegline una abbstanza semplice, prendi l'approvazione dei Dm, ed è fatta.
  6. Attenzione: il livello da mago è IL LIVELLO DEL PERSONAGGIO. Ed è quello che determina quali livelli di incantesimo puoi castare. Tabella 3.18 del manuale del giocatore. Il CASTER LEVEL è di base uguale al livello che tu hai in una classe (mago liv5 ---> caster level 5) ed influenza gli effetti degli incantesimi, oltre alla loro Classe di difficoltà . Palla di fuoco fa più male, colpisce più lontano ed è più difficile da dimezzare, ecc. ecc. MA NON il livello di incantesimi che puoi castare, quello è prerogativa del tuo "livello esperienza". Il caster level si può aumentare in svariati
  7. A questo proposito: Parlando del druido in forma selvatica, avrei un paio di domande. 1)Si parla di trasformarsi in bestie/aberrazioni/whatever di pari dadi vita, mai superiore. Ma cosa si intende ? Se io ho 8 d8 vita (5 liv druido 3 liv Master Many Forms), posso trasformarmi in base a cosa ? Al numero di dadi, o alla somma dei valori ? In pratica: Devo tenere conto che la creatura deve avere massimo 8d vita, indifferentemente dal valore dei dadi, o posso trasformarmi in cose che abbiano al massimo 64 pf (senza bonus costituzione, ovviamente) ? 2) Esiste una lista dove poter fa
  8. Grazie mille per la risposta ! Mi ha tolto quasi tutti i dubbi ! Mi rimane quello riguardante la magia True Strike: Nel caso di un Sunder, come va trattata ? Chi ha castato su di se true strike non necessita di tiro in quanto colpisce automaticamente il bersaglio ? Eppoi: Nel caso di magie a tocco a distanza (come raggio rovente) o di magie a "colpo sicuro" (come magic missile) come va trattata la cosa ? Grazie !
  9. Salve. Nel caso dovessi attaccare (e distruggere) un oggetto di sorta, dove posso trovare delle tabelle che ne gestiscano la resistenza, punti di rottura et simila ? Nel caso invece si trattasse di un arma, (diciamo per esempio una spada lunga) impugnata da un avversario in combattimento: è possibile colpirla direttamente ? Non certo nel tentativo di disarmare l'avversario (per quello esiste una feat specifica), ma proprio come attacco fisico (o magico che sia) all'arma. Ci sono regole in questo senso ? Classi di difficoltà ? E nella fattispecie: se un wizard o n sorcerer decidesse
  10. Scusate la domanda, ma queste "shadow" illusion che sono ? Ho trovato molto interessante la classe Shadowcraft mage, ma richiede di castare un incantesimo di tipo shadow di almeno quarto livello. Da che libro arrivano ? Qua fra un po per poter giocare bisogna avere un biblioteca intera
  11. Naa, inesatto. In una situazione del genere, niente mi impedirebbe (gruppo a parte) di mettermi d'accordo con i banditi, o di uccidere della gente "a caso" e portare alla chiesa quelle teste, o di fare il lavoro (prendendo così un compenso sicuro) e poi saccheggiare la chiesa (o di ucciderli, se si fossero dimostrati particolarmente boriosi o insopportabili). Controllando meglio però, ho notato che "caotico malvagio" non va bene per come lo interpreto. La cosa che più si avvicina come allineamento è "neutrale malvagio", infatti permette di: -Non avere nessun rispetto per le leggi (ma
  12. Allora, per prima cosa un pelo di background di questo personaggio, utile per le domande che devo porvi: Si tratta di uno gnomo biclasse: livello 1 bardo, livello 4 wizard (specializzato illusionismo ). Scelta volutamente infelice ed evidentemente non orientata al powerplay , si è cominciata una storia (d&d 3.5) dove ero l'unico giocatore con esperienza di sorta al gioco, ed ho voluto evitare un personaggio "di punta" per evitare di rubare troppa scena al gruppo. Orientato al supporto, discretamente incapace nelle skill "primarie" (osservare, cercare, ascoltare, etc.). Buon
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.