Vai al contenuto

Zook- Il Bardo

Utenti
  • Conteggio contenuto

    8
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Zook- Il Bardo

  • Rango
    Viandante
  • Compleanno 16/01/1991

Informazioni Profilo

  • Località
    Verona
  • GdR preferiti
    D&D
  1. Razze Modificatore di Livello e LEP

    Quindi per creare un PG vampiro di 5° livello devo fare la somma tra livello e LEP se non ho capito male... per cui il PG del mio gruppo è, ad effetti, di 13°... Se non ho capito male... Mentre se volessi creare un PNG vampiro di 5° devo utilizzare il GS... quindi mi verrebbe un PNG di 7°...
  2. Razze Modificatore di Livello e LEP

    Quindi tecnicamente parlando il vampiro è di livello 5+8=13 quindi di GS 15?? Effettivamente è un pò forte... Ma allora il GS come si calcola? Vedo se riesco ad esser chiaro... Sul manuale dei mostri della 3.5 il vampiro guerriero umando di 5° livello ha un grado di sfida 7... Ma se è un guerriero di 5° livello non dovrebbe esser di livello effettivo 5+8= 13 e GS 15?? Non riesco a capira... se qualcuno potesse farmi un esempio tecnico mi farebbe un favore
  3. Razze Modificatore di Livello e LEP

    Salve a tutti.. Cerco informazioni su come funzionano i modificatori di livello... Io e il mio gruppo abbiamo un problema... Stiamo iniziando una campagna malvagia e un personaggio fa un vampiro e un altro paio fanno dei drow... Questi ultimi, da quel che ho capito, devono esser personaggi di 5 livello e il loro grado di sfida aumenta a 7 per i tratti razziali del drow... ma il vampiro, da quel che capisco, ha il GS "lo stesso della creatura base +2"... Per cui anche il personaggio vampiro deve esser di livello quinto... Ora però mi sembra che i personaggi siano molto squilibrati e che il vampiro sia nettamente più forte dei drow... Quindi chiederei se qualcuno cortesemente mi spiegasse i modificatori di livello, che credo sia li l'inghippo (in quanto il vampiro a un modificatore di livello pari a +8, il che credo non sia trascurabile)... Grazie
  4. DnD 3e Si può giocare a D&D in internet?

    Salve a tutti Sono curioso di sapere se esistono programmi che permettono di giocare a D&D 3e o 3.5 in internet. So che per la quarta un modo esiste, ma mi piacerebbe sapere per le due precedenti. Sto cercando appunto di trovare giocatori (e magari anche un master) per fare un gruppo di D&D in internet, basato sullo stile narrativo e interpretativo...! Attendo risposte con ansia, magari anche di giocatori o DM interessati grazie per l'ascolto
  5. DnD 3e Aprire un negozio in D&D

    Salve a tutti A me e ai miei giocatori era passata velocemente per l'idea di aprire un negozio, ovviamente un negozio particolare, essendo infatti noi giocatori malvagi potremmo avere nel retro bottga una bella stanza di tortura, con qualche ascia di decapitazione, oppure una macchina che estrae "dolore" per ricavarne della dorga, o un piccolo centro per orgie necrofile o bestiali ecc... Un negozio che deve avere problemi con la giustizia, coi ladri di quartiere, con un magozzo che tenta la scalata al dominio della città, o con un semplice paladino (che finirà ovviamente in mezzo alle orgie necrofile muahah)... Insomma sbizzarrendoci un pò con la fantasia si può far di tutto, ma quel che chiedo è: 1.il gioco può diventare noioso e un "brutto" scopiazzamento della vita reale? (domanda rivolta soprattutto a coloro che hanno tentato già tale impresa) 2. Ho bisogno di consigli per il tipo di negozio, ma soprattutto per il retrobottega, e magari qualche seconda finalità del retrobottega. (per esempio se il retro fosse un bordello oltre che per soddisfazione personale potrebbe esser usato per trarre in inganno funzionari della città e usare "gli angeli lavoratori" come spie per ricavare informazioni ecc..) Per rispondere alla seconda domanda occore che vi dica due dei tanti obbiettivi che il mio mago ammaliatore maligno desidera: ottenere tanto oro in quanto avaro e ottenere il dominio della giustizia cittadina favorendo il caos ed ottenendo la carica di giudice, il quale sarà molto propenso ad esser corrotto in cambio non solo di soldi (per esempio una famiglia povera che fa causa, se non ha abbastanza soldi per corrompere o pagarsi le spese processuali accetto favori sessuali dalla figura femminile della famiglia. ovviamente dopo la famiglia perderà la causa e usando su di essa l'incantesimo "stupro mentale" dimenticheranno l'accaduto) Escluse le mie idee malsane:cool:, attendo con ansia una vostra opinione...
  6. DnD 3e "Tipici" (spero...) problemi da master...

    Il DM, sbattendosi per le avventure, ha il pieno diritto di, non dico imporre, ma di pretendere che il suo lavoro venga premiato e giocato in suo stile. Se il giocatore non vuole sta a casa. Insomma è anche una questione etica, il DM lavora qualche ora per fare un avventura come si deve e tutto viene rovinato da un giocatore power?! Allora prima di iniziare a giocare si fa come consiglia la guida al DM, chiedendo ai giocatori che genere di avventure gradiscono e che stile preferiscono... E poi uno decide, se io per esempio mi trovassi a fare il DM in un gruppo di giocatori power mi rifiuterei di DMeggiare (in quanto non sopporto il powerplay, in quanto limitativo a poche classi e non prevede una minima fantasia da parte dei giocatori, in quanto sono i dadi che parlano, non il PG)... Magari l'inesperienza fa sembrare D&D in gioco powerplay, xk è bellissimo avere il nanozzo ciozzo con una asciozza enorme che fracassa in due un orcazzo e che poi grida "ahhhhhhhhhh brutto orchetto peloso puzzone e stupra scoiattoli, ti è piaciuta la sorpresina di nonno ERBERK?? O preferisci assaggiare in altri luoghi il ferro della mia ascia??"... Effettivamente è bello(anche se si può fare molto di meglio;-)), ma occorre battere il ferro finchè è caldo, dunque per ora cerca di importi (e far capire che il DM è la figura più importante, in quanto sopra a tutto e tutti) con tecniche del tipo "prima finisco e poi fai" oppure fai un'avventura dove i combattimenti siano pochi ma tosti, o addirittura non ci siano. Se non cambia la situazione comincia a fare il DM impetuoso solo contro di lui, ma a quel punto il gioco è insopportabile.. é successo anche al mio gruppo di dover lasciare fuori un elemento in quanto aveva concezioni alquanto alterate di D&D... Purtroppo è un amico e dispiace, ma forse è meglio così... Per il gioco e per gli altri giocatori... Anche perchè poi, parlo per esperienza, perdi la voglia di particolareggiare le tue avventure e non ti viene più il lampo di genio, xk saprai già come andrà a finire e ti ritroverai spesso ad improvvisare senza idee, e diventa noioso non solo per te, ma per tutti...
  7. DnD 3e "Tutto ma quello no": cosa non interpretereste mai?

    A me piacerebbe fare di tutto... Insomma anche se non sopporto gli elfi adoro fare un elfo ammaliatore malvagio muahah... Credo che l'unica cosa che non riuscirei proprio ad interpretare sia il Neutrale puro... Credo sia la figura più noiosa.. Insomma un personaggio senza una personalità propria, fatto un pò per quei giocatori pigri nell'interpretazione..
  8. DnD 3e La realtà sociologica di D&D

    Io credo che la esagerata quantità di regole e regolucce che la 3a edizione mette in campo renda seriamente difficile creare un mondo completamente coerente alle regole. Insomma se si perde mezz'ora in un combattimento per determinare se un certo attacco è di opportunità o meno la vedo molto dura creare un'intera ambientazione coerente alle regole. Credo non riesca a fornire molte variabili, se non iniziando ad entrare in piani diversi dal materiale, ma è un altro discorso. Effettivamente ciò che è scritto sul DM limita molto l'ambientazione. Se ci sei riuscito ti faccio i complimenti, xk io ed il mio gruppo è dalla terza media che cerchiamo di creare un'ambientazione coerente.. Non siamo mai d'accordo
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.