Jump to content

Baito

Ordine del Drago
  • Posts

    33
  • Joined

  • Last visited

Profile Information

  • Location
    Lido di Venezia
  • Occupazione
    Studente
  • Interessi
    Sport

Baito's Achievements

Adepto

Adepto (4/15)

  • Conversation Starter
  • First Post
  • Collaborator
  • Week One Done
  • One Month Later

Recent Badges

4

Reputation

  1. Capita spesso che i PG trovino nelle loro avventure oggetti che non vogliono usare, ma che hanno un valore elevato. Come gestite voi la vendita? In pratica quanto guadagnano i PG vendendo gli oggetti rispetto al prezzo di mercato degli oggetti stessi? Nel mio gruppo si sta cercando di dare delle direttive di massima, visto che non abbiamo un master "fisso" ma ci alterniamo. P.S. se ci sono regole nei manuali a riguardo, per favore indicatemi dove Grazie.
  2. Diciamo che se avessero scritto: "Si possono creare bacchette di incantesimi non metamagizzati di massimo 4° livello o incantesimi metamagizzati che usino slot di max. 4° livello" Sarebbe stato meno equivoco.
  3. In linea di massima più la variabile è aleatoria più è preferibile "massimizzati" rispetto a "potenziati". In pratica quando si parla di dadi con molte facce da tirare sarebbe meglio massimizzare, mentre quando si tira, ad es, il d4 il potenziamento diventa più appetibile. Comunque alla fine dipende anche dal tipo di situazione che stai affrontando la scelta tra danno sicuro e fisso o possibilità di danno maggiore, ma rischio di pochi danni inflitti.
  4. Non capisco cosa significhi la frase a pag. 88-89 del manuale de giocatore 3.5 che dice che i limiti di livello per la creazione di pozioni e bacchette vanno conteggiati rispetto ai livelli degli incantesimi risultanti dell'applicazione dei talenti di metamagia Nel caso delle bacchette, ad esempio si possono creare bacchette di inc. di max 4° liv. Mi chiedo se sia possibile ad esempio creare una bacchetta di tempesta di ghiaccio massimizzata visto che "tempesta di ghiaccio massimizzata" è un inc. di 4° livello in tutto e per tutto. [OT] In un altro topic avevo espresso la mia personale convinzione che gli inc. metamagizzati vadano trattati come del loro livello originale per tutte le cose che farebbe comodo aumentare (CD, durata ecc.) mente vadano trattati come del livello dello slot che occupano (quindi più alto) per tutto quello che farebbe invece "comodo" mantenere al livello originale (ad esempio la possibilità di applicare l'effetto di una verga di metamagia minore (ad. es. quella che simula il talento "inc. estesi") ad un inc. tipo "palla di fuoco massimizzata e potenziata" o nel caso della possibilità di creare bacchette o pozioni di inc. metamagizzati che occupino slot di livello superiore al liv. max di incantesimi permesso per tali oggetti. Scusate la prolissità.
  5. Esatto. Non è specificato benissimo nel manuale ITA, ma nella frase c'è scritto che l'incantatore può fare un tocco per ogni suo livello, e seguendo rigidamente le regole della grammatica quel "suo" è riferito al soggetto della frase, che è "l'incantatore"... Inoltre tutti gli incantesimi che infliggono (tutti insieme o "a rate") N dadi 6 hanno N=liv. di incantatore e non di personaggio, se non sbaglio.
  6. Proprio perché la questione non è molto chiara da regole io interpreterei queste ultime nel modo più letterale possibile (almeno dove sono esplicite). Per questo mi richiamo a quel "weapon" singolare e a quell'any (così si resta più vicini con le regole 3.5 che sono il miglioramento (mah...) delle 3.0) Se no un idra a dieci teste (e stavolta l'esempio calza!) velocizzata farebbe 20 attacchi a round! L'opinione di Dragotemporale resta comunque rispettabile e plausibile IMHO. E come sempre in questi casi "decide il DM" (colui che sempre toglie le castagne dal fuoco hehe)
  7. Beh, each sottolinea di più la possibile diversità (o individualità) dei singoli componenti del gruppo a cui si riferisce, invece every è del tutto generico. In questo caso ad esempio se ci fosse scritto each sembrerebbe quasi suggerire la possibilità di fare un attacco in più anche se le varie armi possedute fossero diverse tra loro. Ma visto che non c'è scritto nè every nè each sto parlando di aria fritta
  8. Beh, effetivamente anche Dragotemporale ha ragione. Io ho sempre considerato le CD e tutto il resto degli inc. metamagizzati del livello originale come da regole, ma per le verghe ho interpretato senza neanche pensarci quel "le minori possono essere impiegate solo con inc. di terzo o inferiori e le normali con sesto o inf." in modo un po' personale. Io lo ritengo più giusto, ma seguendo alla lettera le regole ha ragione Dragotemporale..
  9. La metamagia "fornita" dalla verga non aumenta il livello dell'incantesimo, e che la verga può essere usata su incantesimi già metamagizzati coi talenti del PG che influenzano il livello dell'incantesimo in modo normale. "è possibile combinare la verga con i talenti di metamagia [..] in questo caso solo i talenti [..] modificano lo slot... Quindi: Raggio rovente: 2° liv. Raggio rovente massimizzato (grazie alla verga): 2° liv Raggio rovente potenziato (grazie al talento): 4° liv. Raggio rovente potenziato (grazie al talento) E massimizzato (grazie alla verga): 4° liv Quindi la verga "minore" in questione può massimizzare un raggio rovente, ma non un raggio rovente potenziato
  10. Ho capito che ha due teste, ma il testo dell'incantesimo è chiaro: weapon è al singolare e any è diverso da every o each (che tra l'altro sono anch'essi diversi tra loro, ma non vorrei essere troppo pignolo)
  11. Un attacco solo in più, altrimenti sarebbe scritto "every" o "each". Altrimenti velocità 3.5 sarebbe MOLTO più vantaggioso per chi combatte con 2 o più armi rispetto a chi ne usa una. Se no provate a pensare ad un marilith velocizzato !!!
  12. La verga di massimizzazione minore non può massimizzare un raggio rovente potenziato perché esso è considerato un incantesimo di 4° livello. Essa può al massimo agire su un incantesimo di terzo livello. Tutto ciò è spiegato bene a pag.236 del master 3.5 Risolto l'arcano.
  13. Naturalmente tu parli di 3.0. La potenza di velocità 3.0 è tanta che il mio party ha subito introdotto la HR che vieta il lancio di 2 incantesimi in un round grazie a velocità (mentre lo ammettiamo con incantesimi rapidi, che però è ben più restrittivo). Stiamo valutando se permettere di lanciare un incantesimo come azione parziale extra concessa da velocità (sempre però non potendo lanciare un altro incantesimo nello stesso round) o se vietare anche quello. Se si potesse (secondo le nostre personali HR) lanciare un incantesimo come azione parziale extra concessa da velocità, allora i chierici (e il mio barbaro-stregone e...chi vuole) potrebbero, con velocità, lanciare un incantesimo e fare un attacco completo e fare un passo da 1.5m in un round! E già così mi sembra power... Cmq io voterò per il si.
  14. Grazie Obi, è esattamente quello che sostengo io. E un attacco non è equivalente al movimento...il resto vien da sé.
  15. Ma come? Mi dite che non posso lanciare un inc. e muovermi di 9 metri?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.