Jump to content

Derrek

Members
  • Content Count

    9
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

About Derrek

  • Rank
    Apprendista
  • Birthday 02/27/1995

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Mestre
  • GdR preferiti
    Dungeons & Dragons
  • Occupazione
    Nessuna, attualmente studente

Recent Profile Visitors

169 profile views
  1. Si si esatto. Io di solito inizio con balestra carica e niente scudo, dopo aver attaccato posso ricaricare la balestra perché estrarre una munizione e ricaricare fa parte dell'azione d'attacco e tutto si svolge in un azione e con un'azione bonus mi metto uno scudo così da prepararmi per eventuali attacchi se il nemico mi dovesse raggiungere. Al secondo turno scappo ho scudo e balestra carica e attacco. Ora che ho distanziato di molto il nemico dagli altri membri del party più deboli in CA e PF, quindi i caster, metto via la balestra con un'azione bonus. Al terzo turno con un azione bonus tiro fuori un'arma da mischia accurata per non perdere l'aggro del nemico e colpisco. Esperto di balestre mi serve in eventuali situazioni in cui non posso usare lo scudo e allora punto tutto sulla probabilità di colpire.
  2. no infatti, ma con esperto di balestre puoi attaccare e con un'azione bonus metterti lo scudo
  3. Certo! Praticamente quando segui l'archetipo dell'ancestral guardian ed entri in ira, il primo bersaglio che colpisci all'inizio di ogni tuo turno ha svantaggio nei tiri per colpire contro ogni bersaglio all'infuori di te. Se nel farlo utilizzi un'arma a distanza e ti mantieni lontano dal nemico continuando a colpirlo quello sarà costretto a rincorrerti e cercare di abbatterti per terminare così l'effetto del tuo archetipo che lo svantaggia nei tiri contro gli altri membri del party. Te d'altro canto, essendo un barbaro che si basa su destrezza, avrai una CA bella alta e se il nemico riuscisse a raggiungerti sarebbe comunque difficile per lui poterti colpire, in più il barbaro ha la capacità di avere una buona difesa senza armatura aggiungendo anche la costituzione. Ora ci sono due alternative : o nel farlo utilizzi un arco che ha una buona gittata e ti permette di stare molto lontano oppure usi una balestra a una mano e uno scudo così da avere una CA aumentata di +2 e avere una più alta possibilità che il nemico non ti colpisca( magari poi ti metti anche anche il talento esperto di balestre così potrai attaccare più volte in un turno). Quindi alla fine il tuo ruolo non sarà quello di far danno ma tanto più quello di "attirare" il nemico mentre gli altri provvedono a danneggiarlo. Spero di averti dato un'idea della build di questo personaggio.
  4. provato con scudo e balestra, a dir poco efficiente! Grazie del consiglio
  5. Molto gentile! Apprezzo moltissimo qualsiasi commento/spunto/consiglio mi venga dato, se poi diventa anche motivo di confronto tra altri utenti ben venga :). Fino a oggi ero molto tentato di seguire la via del barbaro totemico ma credo andrò volentieri ad informarmi meglio su questo archetipo; fortunatamente Xanathar l'ho acquistato da poco. Grazie ancora!
  6. e un barbaro puro? Quel +4 a forza e costituzione è molto invitante più che altro perché fa salire la CA con un altro +2, o non ne vale la pena?
  7. Ciao a tutti della community ! Avrei bisogno di un consiglio su come creare una build per un nuovo PG classe barbaro con scudo. L'idea era quella di creare un barbaro tank che potesse sostenere al meglio il resto del party con un elevato numero di PF è un'ottima CA; è vero che il barbaro dual-wielder basato su destrezza dispone di un'ottima CA e di per se svolge egregiamente il ruolo di tank ma mi affascinava poter usare anche uno scudo servendomi in particolar modo del talento "maestro di scudi".
  8. Buona a sapersi! Allora rimarrò in attesa per ulteriori aggiornamenti 😉
  9. Si sa niente invece per Out of the Abyss e Princes of the Apocalypse?
  10. Ciao a tutti! Sono Giacomo, un ragazzo di 23 anni scopertosi un appassionato giocatore di ruolo, ahimè, solo 2 anni fa. Il mio primo contatto con questo mondo è stato tramite la lettura dei vari manuali della 3.5e di D&D che, assieme al desiderio di apprendere, richiedeva anche un buon sforzo mnemonico ripagato fortunatamente mesi dopo con le emozioni della prima campagna e del primo lancio di dado (un tiro su volontà per contrastare lo charme di un'arpia). Ora, conscio del fatto di essere comunque un principiante nonostante il full immersion nel gdr in questi 2 anni, ho deciso di entrare in questa community per poter crescere ulteriormente e maturare come giocatore assieme a voi. Grazie per l'attenzione e buon proseguimento a tutti.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.