Vai al contenuto

Volkar

Ordine del Drago
  • Conteggio contenuto

    37
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Volkar

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • GdR preferiti
    Pathfinder, Vampire, Call of Chtulhu
  1. Pathfinder LA LUCE DI ULAN

    Poco tempo per craftare... quindi non ne vale la pena. U_u Ricevuto.
  2. Pathfinder LA LUCE DI ULAN

    Domanda: il master come la vede in merito ai talenti di Crafting ?? Sono concessi ?? Incoraggiati ?? Disincentivati ?? É previsto che avremo tempo e modo di sfruttarli ?? Nel caso, domanda ai giocatori: qualcuno ha intenzione di prenderne ??
  3. Pathfinder [TdG] Eravamo Eroi

    Ruldrak Lancio un'occhiata imbronciata al farmacista. Uhmpf. Borbotto con fare scontroso. Questo era il mio modo di apprezzare il suo intervento. I membri del mio Clan mi hanno sempre detto che il mio caratteraccio è troppo burbero anche per gli standard nanici. Ma loro non si rendono conto. Non è colpa mia se sono sempre circondato da gente incapace, imbranata e fastidiosa. Porto la mano destra alla cintola, stringendo il manico dell'ascia da guerra, nel mentre, senza dare nessuna spiegazione del mio comportamento, comincio a camminare a lenti passi verso il bosco, presto inoltrandomi in esso a meno che qualcuno non cerchi di fermarmi.
  4. Pathfinder LA LUCE DI ULAN

    Ho finito adesso di leggere tutti i post. Innanzitutto complimenti, l'ambientazione è davvero caratteristica e ben studiata, e man mano che aggiungi dettagli diventa sempre più figa ^^ Riguardo i dettagli horror... per me più abbondi, meglio è. Ho letto le due spedizioni di Laurence, e.... woah °_° davvero davvero suggestive e coinvolgenti. Se vai avanti così per me è perfetto. Quindi ti autorizzo a spingerti fin dove ritieni opportuno: non ci sono tematiche che mi infastidiscono, anzi, ho un certo gusto per l'orrido e l'horror, e più una cosa è disturbante più mi entusiasma giocarla (no non sono psicopatico XP ma le cose "estreme" mi catturano e impressionano, per questo le apprezzo) Devo ancora mettere giù il background... ma per quando accadrà, ti lascio completa carta bianca per crearmi degli scenari del genere. Anzi, se vuoi darmi una mano fin da subito suggerendomi qualche sviluppo di background per favorirti racconti flavour, tanto meglio ^^ Faccio anche i complimenti ai giocatori che stanno creando personaggi e storie molto interessanti ^^ Spero che sarò all'altezza. Per giocare non avrò problemi a gestire un postaggio regolare, ma ora che siamo in fase di creazione le cose vanno un po' a rilento perché il tempo che ho a disposizione è quello che è... le statistiche un po' le ho pensate, ma per scrivere il BG sono ancora in alto mare :\
  5. Pathfinder Of Orcs and Men - TdG

    Nagash Mi siedo insieme ai giovani con cui ho eseguito la prova, e ascolto le storie del vecchio Vorrush. Mi emoziono sopratutto quando questi racconta la mia parte preferita... quella del fuoco. Mi è sempre piaciuto molto giocare con il fuoco, accendere i fuochi da campo e tenerli vivi, vedere come la carne sfrigola al suo contatto... sento una sorta di affinità con questo elemento, ma come d'altro canto tutti gli Orchi: fanno bene a ritenerlo sacro. Il Fuoco è quanto di più importante gli Spiriti ci abbiano donato, e dobbiamo essergli grati per questo. In verità non posso fare a meno di domandarmi come il vecchio Sciamano possa essere sicuro che le cose, tanto tempo fa, siano andate veramente così... e, come spesso mi sono chiesto, non posso fare a meno di pensare che potrebbero essere tutte sciocchezze, e gli Spiriti non esistere affatto. Ma presto mi lascio indietro questi pensieri, per osservare il termine della cerimonia. Quando mi aspetto che sia infine giunto il momento di andarcene... ecco che l'evento da molti atteso va accadendo: i Capi dei Clan, o almeno alcuni di essi, esprimono a tutti la loro intenzione di dichiarare guerra agli umani. Una marcia del popolo Orchesco verso sud, per dare una prova di forza e scacciare una volta per tutte lo straniero invasore. Il mio sangue ribolle a quella prospettiva: Odio gli umani, e non desidero altro che vederli morti... non desidero altro che vederli bruciare. Sono presto in piedi, il braccio alzato, a urlare il mio consenso. Mentre grido, la mia mente ritorna ai pensieri di questa mattina... ma li scaccio alla svelta. Non sarà solo un'occasione per fare a pezzi gli Umani.. sarà anche l'evento perfetto per dimostrare a tutti quanto valgo, e magari appropriarmi di alcune delle loro ricchezze durante i saccheggi.
  6. Pathfinder [TdG] Eravamo Eroi

    Ruldrak Le parole del sindaco non disilludono le mie aspettative, quindi posso andarmene senza ulteriori indugi. L'halfling mi importuna, lo guardo torvo e quando questi cerca di allungare una mano verso il mio martello lo anticipo, afferrandolo a mia volta e fissandolo con sguardo minaccioso. No. Sentenzio, grave nel tono Ti schiaccerebbe. Non lo dico apertamente, ma lascio intendere che non apprezzerei che si mettesse a giocare col mio martello... anche perché ho detto che esso lo schiaccerebbe, ma non ho specificato le dinamiche. La gnoma non la smette di tamburellare, e comincio a perdere la pazienza: affretto il passo sperando di distanziarla a sufficienza da non sentirne più quel continuo ritmo... ma è tutto inutile. Ella, insieme all'halfling e al farmacista, mi segue per tutto il tragitto che ci porta fino al carro distrutto... e per tutto il tempo non smette di tamburellare quello stramaledetto strumento. Esasperato, mi soffermo a osservare la scena, i cadaveri che cominciano già a puzzare. Sobbalzo ancora quando un incantesimo genera una grossa lente d'ingrandimento sopra alla gnometta. Per Moradin !! sbotto, infastidito Perché diamine non parli invece di ricorrere a tutte queste diavolerie ?!? Che è, il mulo ti ha mangiato la lingua ?!? Non potrei essere più inopportuno, ma sono in città da poco e ho visto quella tipetta scura solo poche volte e di sfuggita, non posso sapere le ragioni dei suoi comportamenti. Non attendo risposta, e mi avvicino a uno dei cadaveri delle guardie, inginocchiandomi a fatica al suo fianco. Erano in quattro uomini armati. E altri due stavano sul carro. Commento, con voce bassa e profonda. I Goblin sono codardi, non li avrebbero aggrediti se non fossero stati in forte superiorità numerica. Torno ad alzarmi, sbuffando con aria scontrosa. Mi guardo intorno. Non mi sembra di vedere i cadaveri dei cavalli che, certamente, stavano trasportando il carro. Qualora effettivamente non ci siano, vado a guardarmi intorno in cerca delle sicuramente profonde tracce degli animali, per capire se sono fuggiti in preda al panico o se sono stati uccisi e trasportati via dai Goblin. Nel caso fossero stati uccisi e le carcasse trascinate, sarebbe probabilmente facile seguirne le tracce, anche senza particolari addestramenti. Diversamente, andrei a cercare le tracce dei Goblin, conscio di non essere granché abile nel seguirle ma.. non ci sono altre soluzioni, a meno di cominciare a gironzolare a caso per l'area disegnata sulla mappa. Che potrebbe comunque essere un buon modo per trovarli.
  7. Pathfinder [TdS] Eravamo Eroi

    Esatto XP perdonami anche tu @Brenno, non intendevo criticare il tuo personaggio, è che il mio Nano è particolarmente scorbutico e antipatico ^^''' P.S.: Master, ho scritto il Background. Fonti: http://forgottenrealms.wikia.com/wiki/Clan_Ironeater . Fammi sapere se va bene o se ci sono problemi ^^
  8. Pathfinder LA LUCE DI ULAN

    Caspita state correndo a livelli che non immaginavo !! Mi serve un po' di tempo per leggere bene tutto e quagliare per elaborare un background e fare una scheda ben ponderata... datemi qualche giorno ^^''' Comunque confermo Summoner Synthesist.
  9. Pathfinder [TdS] Eravamo Eroi

    Scusate se Ruldrak è un po' scontroso, ma sapete... Carisma 5... ^^''' col tempo gli passerà, non preoccupatevi, è che non vi conosce ancora ù_ù @Xolum non ce l'ho con te o con Mumi eh, anzi, hai creato un personaggio davvero caratteristico e interessante !! ^^ Ma sai, la gnometta che fa la colonna sonora a ogni situazione e il nano carisma 5... almeno per i primissimi approcci era inevitabile XP
  10. Pathfinder [TdG] Eravamo Eroi

    Ruldrak Finalmente l'attesa cessa, e veniamo invitati a entrare nella sala del consiglio. Scendo pesantemente dalla sedia, e mentre mi muovo mi rendo conto che la piccoletta... sta suonando al ritmo dei miei passi. Così come ha fatto, pure, con quelli degli altri. Mi volto a guardarla in tralice, ma infine proseguo, scrollando le spalle e scuotendo la testa. Al cospetto del sindaco, le parole di questi sono semplici e prive di dettagli... e accompagnate dal sottofondo di quel maledetto tamburello. Inizio a stringere i denti, infastidito, fissando la gnoma come se volessi staccarle la testa. Ed è in quel momento che la creaturina muove le mani, che diventano nere e dorate, e una nube appare sulla sua testa. Sobbalzo, portando la mano alla cintola dove tengo l'ascia. Quando mi rendo conto che la gnoma ha fatto ciò al solo scopo di... porre una domanda in maniera colorita... mi esprimo in un lungo grugnito di disaccordo. Grrrrrrr..... La guardo malissimo, le nere iridi due pozzi profondi fissi su di lei, le folte sopracciglia pesantemente aggrottate, le rughe sulla fronte ben marcate. Non dico nulla, ascoltando la risposta dell'umano. Più di dieci e meno di venti... se fossimo quattro Nani, guerrieri dei tunnel temprati nell'acciaio, sarebbe una passeggiata... Ma con questi due bambini e il farmacista gracilino... Sbatto prepotentemente una manona guantata sul tavolo, provocando un forte tonfo. Ora che ho attirato l'attenzione, guardo tutti con un profondo sguardo torvo. Goblin... la mia voce è profonda e cavernosa, sembra uscire direttamente dalle profondità della terra .. infidi, piccoli esseri malefici... da Ere nemici naturali dei Nani. Ce ne occuperemo per voi.. cento monete d'oro a testa, giusto ?? assottiglio lo sguardo ..il sale non era negli accordi. Se lo recupereremo, mi aspetto una ricompensa aggiuntiva. Detto ciò, la mia mano si stringe, afferrando la mappa senza curarmi di stropicciarla, quindi la prendo e vado infilandola nella cintura. Detto ciò, mi volto e faccio per uscire dalla stanza a lenti e pesanti passi... ma prima lancio un'altra occhiata alla gnometta, fissandola con sguardo torvo. Se suona ancora una dannata strofa...
  11. Pathfinder [TdG] Eravamo Eroi

    Ruldrak Ironeater Descrizione: Aspetto Mi ritrovo seduto su una sedia di legno, troppo piccola e leggera per sostenere la mia stazza, ad aspettare. Tengo le braccia incrociate, le folte sopracciglia aggrottate, mentre scruto con aria torva quelli che saranno i miei compagni in questa missione. Due sono piccoletti gracili e apparentemente incapaci di imbracciare una qualsiasi arma... l'altro è un farmacista. Roteo gli occhi, infastidito. Mmh. Pare che dovrò fare tutto io... Sbuffo rumorosamente, mugugnando infastidito e sistemandomi un po' meglio su questa scomoda sedia. Quando l'halfling parla, gli lancio un'occhiataccia, come se avesse detto chissà quale assurdità. Alla risposta, poi, del farmacista, mi disinteresso, spostando lo sguardo sulla gnoma. Che tipetta strana. Mi domando cosa ci faccia in un posto come questo. Per Moradin, perché diamine continua a sorridere tutto il tempo ?? Scrollo le spalle, distogliendo infine il mio truce sguardo anche da lei. Presto ci aspetta una caccia ai goblin. Sono creature che la mia razza conosce bene: infide e codarde, ma pericolose ed estremamente crudeli se si trovano in superiorità numerica. Torno a lanciare un'occhiata agli altri tre. Non dureranno cinque minuti contro i goblin. Sospiro esasperato.
  12. Pathfinder [TdS] Eravamo Eroi

    Manca il background, provvedo a scriverlo al più presto (l'ho già totalmente in testa, devo trovare il tempo di scriverlo) Scheda: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=1365558 Immagine: Ruldrak Ironeater Scusate se ci ho messo tanto ma è stato un week end più caotico del previsto ù__ù
  13. Pathfinder Of Orcs and Men - TdG

    Nagash Mi sveglio in dolce compagnia, accompagnato dall'odore di sudore che affonda nelle mie narici. Strizzo le palpebre e provo a muovere la bocca, impastata. La testa mi fa malissimo, e mi sento decisamente stordito. Cos'è successo ieri sera ?? Sicuramente mi sono divertito. Sposto lo sguardo sulle orchesse al mio fianco. Mi ritrovo a tirare mentalmente il filo della situazione... realizzo che dovrei essere al settimo cielo. Ho infine ottenuto ciò che cercavo, l'accettazione dei miei simili. Ora sono adulto. Ho potuto macchiarmi del sangue degli odiati umani. E mi sono appena svegliato nel letto con tre Orchesse. E invece... non mi sento per nulla soddisfatto. Mi ritrovo a fissare il soffitto della tenda, meditabondo. Continuo a tornare con la mente a ieri.. al momento in cui squartavo l'umano. Non ho provato alcun piacere nel farlo. Al tempo, l'emozione e l'adrenalina non mi hanno permesso di rendermene conto... eppure, ora lo realizzo. Si è trattato di una rivalsa. Per mio padre. Per il mio Clan. Dovrei esserne contento. Perché non è così ?? Sospiro, quindi vado lentamente alzandomi dal letto. Tutto l'odio che ho provato ieri verso quell'umano... era falso. Un inganno ben orchestrato alla mia mente. Io non ce l'avevo con lui. Non sapevo neppure chi fosse, o come mai si trovasse lì. Egli è stato il capro espiatorio della mia rabbia e frustrazione.. ma essa non era rivolta a lui. Nemmeno agli Umani, a dire il vero. Non è con loro che sono furioso.. non è a loro che è riserbato il mio odio. Cerco i miei vestiti, e non li trovo. Cerco le mie cose... e non le trovo. Faccio spallucce, prendo un panno a caso dalla tenda, me lo avvolgo intorno alla vita ed esco. Vado a cercare di recuperare i miei abiti, la mia armatura, la mia ascia e il resto delle mie cose, ovunque esse siano state portate. Quindi, svolgerò annoiato i compiti che mi verranno assegnati (probabilmente alcuni fra i più banali e semplici vista la mia stazza), in attesa che arrivi la sera e quindi la Cerimonia della Festa di Primavera. Spero che per allora mi sia passato questo tremendo mal di testa...
  14. Pathfinder Of Orcs and Men - TdG

    Dedico solo un'occhiata di sbieco all'altro mezz'orco, quasi vergognandomi di lui. Che stupido... ma mentre questi esita, decretando la propria fine, io sono ancora impegnato ad accanirmi sulla mia vittima. Come previsto, sono uno degli ultimi a terminare... insieme a un altro giovane Orco abbastanza massiccio, che, evidentemente condividendo la mia passione per la teatralità, esegue un'esecuzione in maniera molto vistosa e truculenta. Rimango infine di fronte allo scempio che ho commesso, ansimando. Solo ora comincio ad accorgermi con maggior cognizione del pungente odore di sangue, bile e feci che si eleva dagli intestini tranciati dell'umano da me ucciso, comincio a percepire la viscosità e il calore del suo sangue sui miei abiti leggeri, e mi rendo conto del disgustoso scenario di carne e budella in cui mi ritrovo. Trattengo i conati, colpito da cotanta violenza e schifato dai materiali organici riversi a terra. Mi rendo anche conto, in parte sorpreso e in piccola parte spaventato, di quanto sono stato terribilmente sadico e crudele.. come se avessi riversato tutta la rabbia e l'odio accumulati in questi anni contro quel pover'uomo. Ma l'odio e la rabbia... erano davvero rivolti a lui ?? Vederlo lì a terra, agonizzante, ora non mi dona alcun piacere. L'umano ai miei piedi sta probabilmente ancora rantolando mentre la voce di Vorrush ci santifica come Adulti, le voci degli Orchi guerrieri esplodono in festa... e il momento da me tanto atteso infine giunge. Quando arriva la prima pacca sulla spalla, aggrotto le sopracciglia nervoso, voltandomi pronto a litigare con l'ennesimo bullo intenzionato a farmi pesare la mia struttura fisica e l'impurità del mio sangue... ma devo sbattere un paio di volte le palpebre, incredulo, a ritrovarmi di fronte a un viso sorridente e amichevole. Vengo travolto dagli eventi mentre mi viene offerto quell'ottimo liquido ambrato che sono ben lieto di bere a profusione, vengo sommerso dai complimenti e probabilmente dalle donne. Ben presto mi ritrovo a raccontare cavolate in gruppo, gesticolare divertito, sedurre giovani Orchesse e comportarmi come se tutti questi Orchi fossero per davvero miei fratelli. Quegli stessi Orchi che fino a ieri mi disprezzavano e maltrattavano, che mi hanno sempre reso la vita un inferno... non ho mai bramato altro che essere considerato loro pari. E ora che sta accadendo... sono inebriato. Mi gira addirittura la testa. O forse è questa strana bevanda a causarmi questi effetti ?? Che importa. Stasera sono l'anima della festa. Salto sui tavoli e comincio a declamare, esibendomi in vari spettacoli. Mangio e bevo come se non avessi un fondo al mio stomaco, e mi getto con noncuranza fra le grazie delle più belle fra le Orchesse, sfruttando tutto il mio charme per conquistarle. Cosa sarà domani ?? E chi ci pensa ?? Io no di certo.
  15. Pathfinder [TdS] Eravamo Eroi

    Anche io farò la scheda nel week end, o se ho un po' di tempo la faccio domani ^^ Domanda: materiale concesso ?? Restando ovviamente nei limiti di razza e classe già decise, ci sono molti manuali per personalizzare (.. e ottimizzare..) il personaggio. Io ad esempio farei un fighter base senza archetipi, ma farei uso di weapon master's handbook e armor master's handbook.
×