Jump to content

Ardest

Ordine del Drago
  • Content Count

    64
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5 Coboldo

About Ardest

  • Rank
    Iniziato
  • Birthday 07/15/1979

Profile Information

  • Location
    Cudui
  1. A questo proposito, oltre al tuo ottimo consiglio, stavo valutando il talento "sostituzione energetica", per rendere "filosoficamente accettabile" anche l'uso di incanti di altri elementi (che, in realtà, non sono comunque poi molti!)... ma cercavo qualcosa da abbinare per aumentare, di conseguenza, i danni da fuoco: l'unico talento che ho trovato è blistering spell che però, onestamente, non mi pare questo gran che! No, direi di no, non vorrei fare un personaggio malvagio! in fondo CN non è poi così male. Sto pensando di dare al pg un impronta abbastanza mutevole ed imprevedibile mentre vaga per il mondo anche se, fedele ai dogmi della fede, all'interno dei ranghi della chiesa si comporta quasi come un LN, obbedendo ad ogni ordine che gli venga impartito e rispettando il volere dei superiori: il fuoco, in fondo, sembra imprevedibile... ma se chiedi ad un esperto (e chi più di un alto sacerdote di Kossuth ), potrà dirti esattamente come si comporta e come fare per domarlo!
  2. Grazie mille per i consigli! Avevo addocchiato Searing spell, ma dubito che mi verrà concesso (farò una prova, ma conoscendo il master...) L'idea sarebbe quella di creare principalmente un blaster ma che, se necessario, non disdegni di imporre il volere di Kossuth a suon di mazzate: so che mischiare le due cose non è il massimo (quindi prediligerei il lato blaster?) ma continuo a vedere il chierico come un ottimo strumento per fare di tutto un po', cercando una combinazione versatile. Guardando i talenti credo che userò metamagia divina su incantesimi rapidi (persistenti è overpower, non vorrei esagerare e farmi odiare, e su rapidi mi pare più versatile). Ottimo Potere magico divino, che mi era sfuggito, poi pensavo a chained spell... Che altro mi converrebbe prendere? Continuano a persistere i dubbi riguardo all'allineamento: qualche suggerimento? Ancora grazie mille a tutti!
  3. Dove posso trovare le satatistiche del chakram, l'arma preferita da Shar? ho spulciato tutti i manuali dei FR e base, ma non lo trovo... possibile che non ci sia?
  4. Salve a tutti. Sto per intraprendere una nuova campagna(dopo anni di inattività ), fortemente intenzionato a seguire le vie del signore del fuoco, con l'idea di entrare nella CdP dell'elemental archon (adoro l'idea di essere circondato da piccoli schiavi mephit... e di vederli esplodere al posto mio ) All'inizio ho provato - senza successo - ad ottimizzare un gish con l'uso della catena chiodata, ma richiederebbe troppi talenti e punteggi troppo alti: mi limiterò quindi a smazzuolare gli infedeli a suon di mazza e incantesimi ma, vista l'inattività, ho bisogno di aiuto per scegliere talenti e calibrare il personaggio (ho letto la guida al chierico e ne sono uscito ancora più confuso dalle troppe scelte possibili... esclusi, ovviamente, l'assoluta necessità di metamagia divina e qualche scacciare extra ). Il grosso dubbio che mi assale è: e se incontro mostri/png resistenti/immuni al fuoco? Ok che ci sono comunque altri incantesimi nella lista del chierico e che, se necessario, la mazza fa sempre il suo lavoro sporco, ma ci sono talenti per "limitare" questo inconveniente? E poi: vale la pena spendere qualche talento per migliorare gli attacchi in mischia? Manuali a disposizione: Base + Perfetto sacerdote/guerriero/avventuriero/arcanista + Razze destino/selvagge/pietra + tutto il materiale FR Per ora avrei impostato così: Chierico affiliato all'ordine del Braciere ardente ("girovaghi" che vogliono conquistare nuovi territori per il proprio dio), invasato sulla via della fiamma: una specie di "inquisitore" ambulante pronto a punire gli infedeli e, se necessario, anche fare un bel rogo purificatore Allineamento: l'ideale mi sembrava LE, ma l'elemental archon richiede "qualsiasi neutrale"... ero passato al LN, ma temo che potrei avere dei dubbi morali su "al rogo sì, al rogo no", quindi alla fine credo sceglierò CN, libero e volubile come il fuoco di decidere dove la fiamma deva spostarsi. Secondo voi può andare bene? (la cosa esclude "incantesimi consacrati - corrotti ) Punteggi: For: 12 Dex: 10 Cos: 14 Int: 12 Sag: 16 Car: 14 (nota: posso ancora spostare qualche punto) Domini: Fire e Suffering Altro dubbio: scacciare o intimorire? -> Vedo la non morte come qualcosa di "freddo", quindi direi "scacciare", ma l'idea del chierico "punitore" meglio si adatta ad infliggere ferite che a curare... Grazie a tutti per l'aiuto che saprete offrirmi!
  5. Chiedo l'aiuto dei saggi: ho un vago ricordo di una variante per il druido che si legava ai metalli e/o alle rocce più che al legno (forse una variante per nani?), ma non riesco a trovarla da nessuna parte: me la sono sognata? E' materiale supeunofficial che avevo trovato su internet? qualche divinità pagana mi è apparsa in sogno suggerendomi questa idea? Oppure esiste davvero e semplicemente non riesco a scovarla?
  6. Non proprio Come detto, preferirei usare gli incanti che indeboliscono gli avversari. Farmi accompagnare costantemente da dei non morti potrebbe inficiare la mia vita sociale, temo (anche se un bel drago scheletrico ai livelli alti...) Idem come sopra (tomb tainted soul escluso) L'idea sarebbe quella di non sembrare proprio un necromante sempre e costantemente, ma piuttosto come un mago guerriero.. Non credo che si tratterà di una campagna evil, ma piuttosto neutrale, quindi dovrò nascondere un po' le mie tendenze Comunque grazie
  7. Hi, people! Sto per accingermi a creare un nuovo pg (ambientazione Forgotten Realms, no pp..ma praticamente qualsiasi manuale) ma, come il solito, sono un po' spaesato a livello di talenti e classi di prestigio, quindi chiedo il vostro aiuto. Prestentazione del PG: La classe scelta è quella del dread necromancer; probabilmente finirà i suoi giorni tra le fila del culto del drago.. ma non ne sono ancora sicuro. Ho scelto questa classe perchè: - mi affascinava "stilisticamente" - volevo qualcosa di diverso dal solito mago, con qualche pf in più e con la possibilità di entrare anche in corpo a corpo (volendo) e una discreta versatilità - si adattava molto bene, secondo me, al culto del drago Per quanto riguarda gli incanti, prediligeri l'uso di quelli che indeboliscono l'avversario (es i vari raggi) piuttosto che i summon e create undead.. anche se il punto forte di questa classe sarebbe proprio nel controllo dei non morti. Il Bg Molto banale Proviene da qualche tribu' barbara/villaggio rurale (o simile) del nord della costa della spada (ci sarebbero i draghi bianchi a nord - anche se mi sono sempre sembrati troppo ferini - o i neri nel mare dei morti, per vantare una discendenza), da cui è fuggito umiliato per qualche motivo, ora vaga per i reami per crescere e poi ritornare da "vincitore" alla sua terra natale. Ero partito dall'idea di un villaggio del grande nord, dove la gente venera delle enormi carcasse di drago sepolte tra i ghiacci (una specie di cimitero dei draghi, insomma).. così da unire draghi e necromanzia. Punteggi. In che ordine mi conviene privilegiarli? Cha, cos, int, for, des, sag? Talenti: L'idea era quella di affibbiargli qualche talento draconico o fare in modo che assumesse qualche caratteristica draconica per farsi largo tra le fila degli adepti (che comunque, anche non scegliesse quella strada, sarebbero sempre utili per distinguersi dalla massa), ma quali? E poi, cosa posso prendere? (l'unica altra idea che ho è "spell focus") Classi di Prestigio: Vale la pena? (non credo, comunque, di voler diventare lich...ma dipende dallo sviluppo della situazione) C'è qualche classe interessante in "races of dragon", oppure il "wearer of purple" dei FR.. ma non mi convincono appieno... Forse vorrei puntare più sul "potenziamento fisico" ( ma senza perderne troppo in incanti ) Come il solito, poche idee ma ben confuse. Vi prego, venitemi in aiuto
  8. No... niente miscuglio di ambientazioni Forgotten, generali e nient'altro
  9. Domandina: Mi è sempre piaciuto interpretare dei PG maghi, ma non ho mai sfruttato appieno la possibilità di creare oggetti magici perchè mi infastidiva alquanto la perdita di px che mi avrebbe lasciato "indietro" rispetto al resto del party. Volevo quindi sapere se vi sono altri talenti oltre a "artigianato magico", e sommabili con lo stesso, che mi permettano di ridurre tale gravoso costo e se vi siano regole che permettano di "dividere" la spesa di px con eventuali pg consenzienti (oddio... fossero anche non consenzienti va bene ugualmente, tanto qualche PG malvagio lo interpreto sempre ) Grazie mille a tutti
  10. Sì, sembrerebbe facile...Ma le errata dove le metti Ho preferito chiedere per paura di essermene persa qualcuna per strada.
  11. L'illuminazioneee!!! Ora -forse- so cosa voglio Come lo vedete un duergar druido ->maestro mutaforme? Fede: Malar (in fondo qualcuno dovrà pur prendersi cura anche dei predatori del sottosuolo E poi, come mi ricordano le mie reminescenze planari, quale luogo migliore del buio eterno per i predatori ) Ho alcune domande, comunque: - ingrandire: immagino che, anche se quando mi traformo il mio "tipo" non cambia (da umanoide a animale, per es.) non posso usare questa capacità quando sono in "forma alternativa". Vero o falso? E se mi tramuto in un umanoide? (come la CdP permette) - le abilità di razza, come il +1 ad ascoltare ed osservare, si sommano ad eventuali bonus dati dalla nuova forma? E poi, il punto più impegnativo, il BG Come detto la quest si svolgerebbe prevalentemente a Ched Nasad.. ossia in città: come faccio a motivare la mia presenza? A grandi linee pensavo: reietto dalla sua razza perchè non apprezza a pieno la laboriosità insita nel suo popolo, si estranea vagando nell'underdark, dove "ode la voce del signore delle bestie". Durante una delle sue cacce viene catturato dai drow e reso schiavo (potrei proprio entrare in gioco come schiavo di uno dei pg drow - pesante da sopportare ma interessante da ruolare ). Ma poi? Come faccio a motivare il mio rimanere in città futuro (qualora dovessi riscattare la mia libertà o riuscissi a fuggire )? Oppure: vista la propensione per la caccia e le abituali attitudini duergar, potrei impersonare un mercante di schiavi. Ma anche qui.. perchè dovrei rimanere in città? Cosa mi legherebbe al luogo e/o ai miei compagni? Cosa potrebbe volere da me Malar in questo luogo? Grazie a tutti per la pazienza el'aiuto che riuscirete a darmi
  12. Con tutti questi manuali 3, 3.5, 3.5+, errata, controerrata... sto impazzendo. Vediamo se potete aiutarmi. Qual'è il giusto Lep dei duergar? +1 come scritto in "sottosuolo di faerun" oppure +2 come scritto nel manuale dell'ambientazione?
  13. Dunque... dopo lunghe riflessioni e valutazioni anche delle vostre proposte, ho deciso di continuare per la mia strada Dunque: duergar guerriero-chierico di Deep Duerra Passiamo quindi agli step successivi Per la classe di prestigio sono ancora indeciso: signore delle rune, divine disciple o divine champion? O altro? (nessuna di queste mi convince appieno ma...non sono molto portato per scartabellare i manuali ) Per i talenti: mi sono piaciuti molto i feat presenti sul complete divine per sostituire gli scacciare con altre abilità. Ce ne sono altri di feat simili ingiro per i manuali? Quali sarebbero preferibili secondo voi per un pg come quello che mi state aiutando a pianificare? Altri suggerimenti per i feat? Livelli: Secondo voi mi conviene partire come guerriero o come chierico? e quanti livelli per parte? Penso di voler arrivare al 20° lanciando almeno incanti di 6°... ma come per il resto non sono ancora convinto (in fondo lo scopo sarebbe quelo di usare gli incanti solo per potenziare difese/atacchi/abilità per poi dedicarsi al combattimento corpo a corpo) Di nuovo a voi la palla... e scusate se sono così rompiscatole
  14. Ehm... devo bloccare subito la vostra inventiva più sfrenata E' vietato qualsiasi tipo di template o razza mostruosa. il supremo vate e signore del gioco (il master) non li accetta:lol: Cos'ha la mia concezione dei nani che non va? Sono brutti, sporchi, stupidi, ottusi, rissaioli, fissati, limitati, imperturbabili ecc. ecc. ecc. Non avranno mai eleganza o intelligenza pari a quella di uno splendido elfo (non si nota, vero, qual'è la mia razza preferita ) Questa volta, però, ho deciso di dar loro una chance (forse perchè non si parla di un nano normale ), ma non chiedete troppo alla mia magnanima concessione
  15. Mi autoquoto : Lo so... due righe dopo vi ho invitato a stravolgere pure le mie idee.. ma il nano agile è uno stupro alla mia mente Massimo massimo, potrei accettare un monaco (ma solo perchè è duergar.. se fosse un nano di superficie anche questo sarebbe scartato ) Comunque vorrei che la magia entrasse in questo pg.. non so vivere senza un tocco di essa @Krinn: avevo dato anch'io un occhio al signore delle rune, ma non sono del tutto convinto... Forse si adatterebbe meglio ad un fedele di Laduergar che ad uno di Deep Duerra e, purtroppo, non mi piace il martello da guerra come arma (axe power.... lo so, sono proprio un rompiscatole delicato e pretenzioso, scusate ). Convincimi
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.