Jump to content

Negarville

Members
  • Content Count

    10
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Coboldo

About Negarville

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 07/29/1992

Profile Information

  • Location
    Torino
  • GdR preferiti
    D&D, pathfinder
  1. puoi anche usare l'incantesimo mano magica e fare attacchi a contatto tramite la mano magica ^^
  2. be magari potresti fargli bruciare permanentemente due slot di livello 1 o uno di lv 2 e dargli dardo incantato...parliamone a lv1 il dardo fa 1d4+1, non mi sembra proprio la descrizione di un dio XD e quando farà anche 5d4+5 sarà ormai ad un livello molto alto e non sarà così squilibrato rispetto ad altri...
  3. il master sicuramente non concentrerà tutte le forze sul paladino ma un crusader con una frust o comunque un'arma con un po di gittata può controllare tutto quello che succede nei 6 metri intorno a lui senza mai far muovere nessuno, inoltre esistono incantesimi e manovre che concentrano gli attacchi degli avversari volenti o nolenti contro un pg...quindi un paladino crusader può tranquillamente tankare forte dei suoi TS e della sua CA lasciando i danni agli altri
  4. io più che il critico migliorato preferisco fare l'arma affilata, almeno non ti sprechi nessun talento. inoltre o usi una scimitarra che però non è un granchè, oppure per usare armi con alta minaccia di critico allo stesso tempo forti devi usare armi a due mani e secondo me ad un paladino lo scudo serve. non ti direi di aumentare i TS tanto grazia divina te li pompa a sufficenza, piuttosto come dice kiba è meglio il +2 all'iniziativa dato che la destrezza non sarà il tuo forte. per quanto riguarda la prosecuzione del tuo pg io ti consiglierei di non fare paladino puro ma di multiclassarlo con
  5. L'ossessione necrotica (incantesimo del liber mortis) permette di controllare una creatura...se controllo una creatura evocata l'incantatore può richiamarla? nel senso, un mago può decidere che il suo evoca mostri si interrompa prima dell'effettivo numero di round necessario perchè la creatura torni nel suo piano? e se così fosse, potrebbe richiamarla anche se lancio un ancora dimensionale sulla creatura? l'ancora blocca i viaggi extradimensionali ma non impedisce a una creatura di andarsene quando finisce l'incantesimo, forse però le impedisce di essere richiamata...ringrazio in anticipo
  6. Penso che non sarebbe male fare evocatore puro con l'archetipo master of evocation (nn ricordo bene come di chiami) sul manuale dell'ultimate magic...dimezzi i punti dell'eidolon ma non hai limiti sul numero di evoca mostri (lanciati come capacità speciale) o di portali che puoi tenere attivi contemporaneamente. Al second turno hai gia attivi due evoca mostri, quando inizierai ad evocare gli elementali abrai tanti di quelle creature che i tuoi compagni nn saranno più necessari
  7. Io direi di si. Ad esempio alcuni incantesimi da ranger richiedono un azione veloce, quindi dopo aver lanciato l'incantesimo puoi anche fare un attacco beneficiando subito dei bomus di quell'incantesimo
  8. Be se proprio si volesse ridurre il problemadella mischia si potrebbe fare un lv da swordsage e prendere la manovra (che hai citato nella guida) che ti fa teletrasportare. Inoltre per quanto riguarda i furtivi il problema lo trovo irrisorio dato che tra oggetti (ed eventualmente manovre) si può facilmente ed economicamente alzare il danno da furtivo. La classe del mago concede molte abilità carine oltre a quella sbroccata di lv 10...la possibilità di fare incantesimi a contatto da 9 metri di distanza avendolo magari caricato la mattina non è male e permetterebbe pure di rimanere relativamente
  9. Bellissima guida e un sacco utile mi permetto solo di far notare una cosa. La classe di prestigio mago dei pugnali incantati andrebbe aggiunta a mio parere. Al decimo di cdp si hanno 3d6 di furtivo avanzamento incantesimi 9/10, 6+int p abilità, possibilità di cambiare danno da incantesimi di energia in danni taglienti (utilissimo per superare le resistenze all'energia) possibilità fantastica di infondere un incantesimo a contatto in un pugnale che può essere lanciato (portata arcana? Meglio forse) e se manca il bersaglio torna indietro con l'incantesimo ancora carico. Infine la possibilità al
  10. Ho una domanda riguardo questi due talenti in pathfinder...premetto che ho gia provato a usare la ricerca sul forum ma ho trovato solo le cose riguardanti la 3.5 che minerano gia chiare. In 3.5 questi due talenti non sono cumulabili dato che uno rihiede un azione di round completo e uno un azione standard...il problema in pathfinder è che nel manuale base questo punto non penso sia sufficentemente ben spiegato: il manuale dice (riguardo tiro multiplo) che quando si effettua un azione di round completo si può torare una freccia aggiuntiva col primo attacco. Riaguardo tiro rapido dice: q
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.