Vai al contenuto

lamadimorte

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    1.058
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    2

lamadimorte ha vinto il 10 Febbraio

I contenuti di lamadimorte hanno ricevuto più mi piace di tutti!

4 ti seguono

Informazioni su lamadimorte

  • Rango
    Cavaliere
  • Compleanno 04/04/1994

Informazioni Profilo

  • Località
    capena
  • GdR preferiti
    dnd(tutti) cyber punk

Visitatori recenti del profilo

761 visualizzazioni del profilo
  1. Arrivate davanti al corpo martoriato di Phaneager, che vede la sua corazza d'ombra svanire piano piano, assorbita e diretta verso il vortice in cielo, come se la sua essenza venisse richiamata dall'altro mondo. Vedete il cavaliere con lo sguardo perso nel vuoto, che non riesce a muoversi, ed il cui corpo sembra si stia pietrificando. Muove lentamente la bocca, ed una flebile voce pervade il silenzio della desolazione circostante ''Volevo solo la pace.'' uno scatto fa gonfiare il torace del cavaliere e subito dopo un fiotto di sangue esce dalla sua bocca, come se ormai foss eun semplice mortale tra i tanti ''Lui mi ha abbandonato, ormai è riuscito nel suo intento, ed io ho fallito nel mio.'' lo sguardo di Phaneager sembra puntare verso il vortice nel cielo che continua lentamente il suo flusso, richiamando a se la materia del vostro mondo, cercando di creare un varco che unisca le due dimensioni. ''Se questa è la via per la pace, allora'' un colpo di tosse fa nuovamente sputare sangue all'ormai privo di forze cavaliere ''Sta a voi perseguire questo nobile ideale.'' mentre siete li intorno Phaneager con un'ultimo sforzo afferra la caviglia di Escanor e volge lo sguardo a lui incrociando i suoi occhi ''Sara la vostra la verità? O anche voi come tutti avete sbagliato e sbaglierete?'' queste sono le ultime parole che lasciano il cavaliere, e la sua presa sulla corazza del piede del paladino viene meno, così come il suo capo che si china di lato nella terra. I suoi occhi si chiudono e il suo corpo diventa una statua di pietra che poco a poco, si dissolve sotto il vento, disgregandosi come il resto del terreno desolato intorno a voi. Rimane solo una piccola luce, a forma di goccia sul terreno, che poi si innalza verso l'alto e svanisce in cielo. @Katherine e Shaària
  2. I colpi della giovane stregona continuano ad incalzare il cavaliere oscuro che si erge in volo sopra di voi, cercando di evitare le continue detonazioni che lo avvolgono, e cerca un varco per potervi attaccare. La luce della chierica di Pelor avvolge tutti con la sua calda e radiosa forza magica, proteggendo l'intero gruppo dai prossimi imminenti attacchi, ed Escanor rinvigorito, stringendo la sua arma più forte che può davanti a sè, cerca un modo per potersi avvicinare di nuovo al nemico per poterlo attaccare. Un'esplosione avvolge nuovamente Phaneager e che per un secondo rimane stordito, ed Escanor, accorgendosene, si lancia all'assalto colpendo in pieno il cavaliere che dopo questo colpo comincia a precipitare verso il suolo arido e deserto che si è creato a causa sua. Il contatto con il suolo alza un gran polverone di terra e sabbia, che appena si dirata lascia intravedere il corpo ormai stremato e fermo di quello che fino a poco fa si ergeva e nominava angelo della morte e della pace. Scendete a terra nei pressi del vostro nemico, e molto cautamente iniziate ad avvicinarvi, rimanendo sempre allerta pronti a reagire in caso di un suo imminente attacco. Girate intorno ad un ammasso di sassi e pietre che forse facevano parte di una delle case che si trovava qui, dove si ergeva Bavalkar, e davanti a voi, in un piccolo cratere nel terreno, vede il corpo del vostro nemico rivolto nel suo stesso sangue, che dai lenti movimenti, sembra ancora respirare. Ora il silenzio invade nuovamente tutta la tetra ed arida zona, tutta oscura ed ombreggiata dalle nubi che circondano il gigantesco vortice apertosi oggi nel cielo, che piano piano rispetto a prima, sembra ancora vorticare e richiamare materia a se. @PE
  3. La giovane stregona, rinvigorarita dalla magia di luce della sua compagna, continua a lanciare sfere di energia sacra contro il nemico, costringendolo ad indietreggiare preso dalle continue conflagrazioni, ed Escanor, approfittandosi della situazione si lancia all'attacco con una poderosa carica, infondendo di energia sacra la spada dei Re e colpendo in pieno petto Pahneager che sembra gravemente ferito dal colpo. Il paladino pronuncia una parola sacra e prendendo il tempo al nemico scompare per tornare vicino alle sue amiche, coperto da una lancia di luce radiosa lanciata dalla chierica di Pelor. Il cavaliere della morte alza lo sguardo e con il volto pieno di odio, che lascia scomparire la sua precedente immagine perfetta e divina, alza al cielo, ormai tetro ed oscuro sormontato dal vortice planare, la sua lancia ed invocando un potere nefasto crea una nova di fiamme che fa scaldare ed illuminare tutto nel raggio di molti metri. Punta la sua arma contro di voi e cerca di fermare Katherine con una serie di dardi di energia cosmica, e appena trova il tempo giusto, scaglia la sfera di fiamme ardenti contro il paladino che ne viene investito, ma grazie alla sua aura di luce imperiosa quest'ultimo riesce ad uscire dalla deflagrazione ancora in vita, ma riportando serie ustioni su quasi tutto il corpo. @Katherine @Shaària @Escanor @Turno
  4. Katherine continua a scatenare la sua magia arcana contro il cavaliere oscuro, che si difende chiudendosi nelle sue ali, e appena trova il tempo giusto, esce dall'assalto magico e scaglia contro la stregona un fulmine di energia maligna che la prende in pieno, lacerando le sue giovani e deboli carni. Shaària cerca di fermare Phaneager lanciandogli contro una lancia di energia sacra, che colpisce ad un fianco, ma l'angelo della morte non sembra fermarsi, e con uno scatto veloce, raggiunge il paladino che poco prima lo aveva ingaggiato in corpo a corpo, e con un affondo preciso perfora un quadricipite di escanor che geme dal forte delore del colpo, mentre vede il suo assalitore ritornare in una posiziona sopraelevata e lontana dal resto del gruppo. Il volto di Phaneager è sempre più carico di odio, ed ignorando le sue evidenti ferite causate dai vostri continui attacchi, si prepara per una prossimo e decisivo attacco. @Katherine @Shaària @Escanor @Turno
  5. Katherine con una nuova velocità prende una pergamena dal suo zaino e combinandola al suo potere magico lancia una serie di sferzate magiche che colpiscono in pieno Phaneager, che rimane evidentemente scosso dall'attacco che lo costringe ad indietreggiare. Approfittandone Escanor, guidato dalla luce ruggente e radiosa della chierica di Pelor, si lancia in avanti prendendo lo slancio dal basso e fendendo l'aria colpisce in pieno il cavaliere che riesce a malapena a scansare il colpo, che lo ferisce evidentemente. Il cavaliere sputa sangue, mentre dai suoi occhi comincia di nuovo ad uscire sangue, ed il paladino prende tempo tornando alla sua posizione. Phaneager si passa una mano sul petto, e guardando il sangue che questa raccoglie, si carica di odio nei vostri confronti, e scatena un'ondata di distruzione tutta intorno a lui, fendendo la materia stessa che fino ad ora manipolava. Il colpo arriva fino a voi, mentre si espande dal corpo del cavaliere, e le due ragazze del gruppo, vengono travolte da questo, ma grazie al loro nuovo potere riescono a rimanere in piedi per combattere ancora. In un secondo l'angelo della morte si butta in picchiata, e con la lancia passa da parte a parte la spalla del paladino, che emette un gemito di forte dolore, ma il suo sacro obiettivo gli concede la forza di andare avanti, mentre vede il suo nemico sfrecciare lontano una decina di metri dietro di lui. ''Voi non fermerete il mio sacro piano. Tutto sarà dominato dalla pace e non sarete voi a fermarmi, nessuno lo farà.'' la voce del cavaliere è ricolma di odio, e nonostante la devastazione incessante nelle terre circostanti rieccheggia ovunque guidata dalla divina volontà di Phaneager. @Katherine @Shaària @Escanor @Turno
  6. I tre nuovi astri celesti si posizionano uno vicino all'altro e le loro aure entrano in risonanza, fermando la devastazione che il cavaliere della morte stava portando su questo mondo. Katherine attinge al suo mistico potere, rinato dalle sue origini angeliche, e lo scaglia contro Phaneager che viene investito in piedo dalla deflagrazione di energia sacra, e quando la luce svanisce si riesce a vedere la verà personificazione dell'odio negli occhi del cavaliere. Phaneager si passa una mano sulla fronte, e vedendo il suo sangue colargli sul volto va su tutte le furie, facendo degradare la sua perfetta forma che aveva pocanzi acquisiti. ''Voi non potete ferite un essere divino. voi siete dei semplici mortali, e non potete opporvi ad un Dio.'' un'aura di oscurità si forma intorno a lui, mentre la sua forma angelica comincia a distorcersi sotto il suo potere di manipolazione della materia, che poco a poco, intorno a lui, comincia ad intensificarsi, circondando tutta la vostra luce radiosa, che rimane come un un'inico barlume di speranza in questa apocalittica situazione. Il cavaliere alza la sua lancia al cielo ed una saetta di fulmini oscuri si scaglia contro di voi, ma grazie al nuovo potere acquisito questo sembra essere meno potente dei soliti attacchi che portava il vostro nemico. @Katherine @Shaària @Escanor @Iniziativa
  7. Da Escanor scaturisce una immensa aura di energia sacra che circonda tutto intorno a lui, espandendosi e contrastando la forza di manipolazione della materia di Phaneager che da davanti al paladino comincia a cambiare espressione. L'angelo della distruzione si fa avanti e prova a colpire Escanor, ma non arriva a lui venendo respinto da una luce radiosa immensa che crea intorno al paladino un'armatura a forma di angelo fiammeggiante, e vedendo questo si fa indietro ''Come può essere. Io sono un Dio'' Phaneager alza le braccia e la materia si sposta intorno a lui, creando un'armatura oscura come quella che portava quando lo vedeste per la prima volta, sposta il braccio destro di lato e chiudendo la mano fa comparire una giusarma che viene subito circondata da energia sacrilega ''Voi non fermerete il nostro piano di pace. Noi siamo uno. Noi siamo un Dio.'' Tutto si fa tremante e distorto intorno all'angelo della morte, ma Escanor impassibile non si muove e mantiene la figura dell'angelo di fiamme intorno a lui, che lo protegge da ogni distorsione spazio temporale creata dal nemico. Il paladino impugna la sua arma e fa espandere la sua luce divina a tutti quelli nell'area, che vengono pervasi dalla sua stessa energia, che poco a poco li riporta in forze. La luce si fa sempre più forte e intorno a tutti voi la distorsione e la devastazione si ferma. Phaneager guarda tutto questo ed il suo sguardo torna ad avere un'espressione mortale, un'espressione di paura ed odio, ed impugnando la sua arma la punta contro Escanor ''Non puoi fermarci, la pace regnerà ovunque imperitura e perfetta, come noi la vogliamo.'' in cielo il vortice si fa sempre più potente e grande e dall'angelo della morte parte un raggio oscuro che vi entra creando un varco sempre più grande e tumultuoso ''Questa è la fine'' @Escanor @Katherine @Shaària @Iniziativa
  8. Mentre gli ultimi rimasti cercano di resistere ai demoni che continuano ad uscire dai portali, per poi venire disgregati dallo stesso Phaneager per alimentar eil suo potere, l'aura di devastazione dell'angelo della morte si espande ovunque, incrementando sempre di più l'apertura del varco dimensionale in cielo che ora rotea come una nebulosa in pieno splendore, assimilando la materia del piano che poco a poco viene incanalata in Phaneager che la controlla. Escanor viene pervaso dal potere dei suoi compagni, che hanno incanalato potere magico tramite i sarcofagi d'oro trovati in giro a causa del rituale da loro stessi distrutto, e nel tempo il paladino comincia a divenire diverso, ma cerca comunque di reggere il potere che sta uscendo dalla spada stessa che funziona da canalizzatore. Ora il paladino e l'angelo della morte sono faccia a faccia e si guardano con occhi lucenti e ricolmi di potere. Katherine e Shaària cercano di resistere, ma la loro essenza poco a poco viene meno, e dopo tutti gli altri, anche loro cadono a terra prive di sensi, in balia della disgregazione del piano e dei demoni che le circondando. che veementei si preparano a dare il colpo di grazia. In lontananza sotto la pioggia di queste terre la barriera della sovrana celeste si sta distruggendo, e con lei tra poco, termineranno le vite di tutte le persone di queste terre. @Escanor @Tutti tranne Escanor
  9. Alanishis e Gauraron guardano perplessi la chierica, poi lancianosi un'occhiata tra loro rispondono a questa ''Sembra un'idea folle, e non sappiamo bene cosa volete fare, ma sembra che dobbiamo provare o sarà la fine.'' Il planetar si da un'occhiata veloce intorno, come il resto della gente rimasta sullo sperone di roccia dopo aver sconfitto la maggior parte dei demoni usciti dai portali, e poi si teletrasporta davanti ad uno dei sarcofagi cominciando ad incanalare energia divina. Fanno lo stesso i due guardional e Gauraron, seguiti sa Shaària mentre Katherine, Adamor e Dakronas cominciano ad indietreggiare verso la Sovrana celeste. Come tutti sono in posizione l'energia mistica derivante da dentro ai sarcofagi entra in risonanza con i rispettivi soggetti che ci incanalano potere, e da qui un flusso di magia si indirizza verso Escanor che sta facendo la stessa cosa, mantenendo tra le mani la sacra spada dei Castein che poco a poco sembra diventare fluttuante tra le spire di magia che la circondano, mentre un'aura mistica comincia a vorticare intorno al paladino. Dall'alto Phaneager si accorge di tutto questo, e muovendo la materia intorno a lui si materializza davanti ad Escanor che se lo ritrova davanti, faccia a faccia mentre l'angelico signore di distruzione si sporge in avanti escalmando con voce quasi irritata per le continue intromissioni da parte vostra ''Continui a portare avanti il credo dei Castein, tu che per primo volevi distruggerli, ed ora che se ad un passo dalla pace eterna e perfetta vuoi distruggerla.'' si ritrae indietro e mentre la materia vortica disgregandosi e ricomponendosi intorno a lui ''Pensi tu di essere un Dio per opporti a me?'' L'energia continua ad incanalarsi intorno ad Escanor, che mano a mano vede la sua aura di potere aumentare e diventare quasi tangibile, con la luce che si propaga in ogni dove mentre una serie di voci risuonano nella sua mente. @Escanor @Turno
  10. L'aura dell'angelo della morte cntinua ad espandersi, mentre lui agita le braccia al cielo come se stesse dirigendo un orchestra, e la materia intorno a lui si disfa e si ricompone come meglio lui la vuole manipolare. Tutto si disgrega e viene rimesso al mondo secondo la volontà del folle cavaliere oscuro che ora è diventato un essere superiore portando quasi a compimento il suo oscuro piano di pace. Katherine e Shaària lanciano la loro magia contro di lui, ma questa non riesce neanche a scalfire l'argenteo e perfetto corpo di Phaneager, che continua nella sua azione di purificazione del creato. Il portale sopra di voi è sempre più agitato e vortica sempre più forte, muovendo anch'esso la materia intorno e dirottando ora ogni cosa al suo interno, compresa la pioggia incessante che ora mentre cade viene deviata all'interno del varco, creando un mulinello in cielo. Adamor e gli altri, ora aiutati dai guardional evocati da Shaària, che con una litania sacra distruggono gran parte dei demoni, battono anche loro in ritirata, cercando un luogo sicuro per ripararsi dall'imminente fine, mentre provano ad escogitare un modo per poter aiutare in questa battaglia apocalittica. @Katherine @Escanor @Shaària @Turno
  11. ''Non capite la perfezione di quello che voglio creare? Non vedete come sia un dio ora, e nessun può intervenire per fermarmi.'' chiude le braccia e la sua aura di luce si espande ovunque, nel raggio di circa sessanta metri, disgregando ogni cosa che incontra, che poco a poco comincia a dissolversi come polvere sotto al vento, che viene spazzata via per sempre. La forza con cui lo fa diventa sempre più ampia, e anche voi cominciate a sentire il peso di questo immenso e divino potere. ''Neanche gli dei e gli esseri superiori possono intervenire, ora io sono l'unico vero signore di tutto, nel mondo perfetto dove regnerà...'' il suo volto compiaciuto guarda in alto verso il portale, mentre la pioggia viene deviata intorno a lui come se la comandasse ''La pace'' @Katherine @Escanor @Shaària @Turno e PF
  12. La figura perfetta e celeste si alza in volo e comincia ad emanare la sua sacra aura di luce che poco a poco si diffonde ovunque, disgregando tutto ciò che incontra lasciando delle crepe dimensionali nello spazio tempo del piano. ''Perchè ancora vi opponete al mio sacro piano. Non vedete come tutto sia perfetto quando verrà riportato alla sua essenza naturale? Lasciatevi andare e fate parte del mio grande piano.'' apre le braccia come se tutta l'essenza del portale e della materia distrutta intorno a lui si concentrasse nella sua essenza aumentando la sua forza a dismisura ogni secondo che passa. @Katherine @Escanor @Shaària @turno e PF
  13. Mentre la giovane stregona è stordita dall'urlo del nemico, Escanor cerca di prendere tempo andando contro l'abominio e poi tornando in una posizione adatta per difendersi contro un imminente attacco. Shaària raggiunge il suo amico, e da lì, dopo aver curato le afflizioni del paladino, convoglia il suo potere sacro per creare una mazza di energia divina che si scaglia contro il corpo di fiamme ed oscurità del mostro che barcolla all'indietro dopo la detonazione. Questo si ferma, continua a barcollare e poi cade in ginocchio nelle fosse di lava da lui stesso create quando distorceva il terreno di questo mondo. I suoi occhi a poco a poco perdono luminosità e sembra come se si stesse spegnendo. Tirate un sospiro di sollievo, ma tutto questo dura davvero poco quando vedete una luce celeste uscire dal corpo dell'abominio esanime a terra. E' una luce strana, come quelle che emanate voi nel massimo del vostro potere sacro, ma questa si direziona verso il varco come se fosse richiamata da li. Il corpo del mastodonte immondo si apre dalla schiena mentre le sue tenebre si dissolvono, e da li vedete uscire una figura celestiale, con ali piumate che si aprono ed estendono verso il cielo sotto l'incessante pioggia che cade e scivola su di un corpo argenteo e perfetto. Phaneager, ora è diverso da quando lo avete visto e combattuto, e la sua essenza sembra essere perfetta come quella del planetar che continua la sua incessante guerra contro i demoni che escono dai portali. Alza lo sguardo al cielo ed apre le braccia, facendosi scivolare sul volto l'acqua piovana che non smette un secondo di cadere, e come se questo mondo fosse nuovo per lui, comincia a librarsi in volo per esplorare ciò che ha intorno. Non capite bene che stia succedendo, ma sicuramente questo non porterà a niente di buono. Una voce celeste si propaga intorno a voi, mentre il mondo in maniera simile a prima, comincia a disgregarsi completamente, come se l'esistenza stesse per avere termine. ''Io sono stato la fine. Ed ora sono il principio.'' @Escanor @Shaària @Katherine @turno
  14. Vedendovi nuovamente sparire il mastodontico abominio cominicia a colpire il terreno frantumandolo e corrompendolo, e appena vi vede nuovamente apparire si muove verso di voi, poggia le sue quattro possenti braccia sul terreno, conficcando gli artigli nella roccia per stabilizzarsi, e spalanca le fauci piene di fiamme demoniache e fumo oscuro. Emette un ruggito talemtente forte che risuona ovunque, e fa innalzare un vento che spinge i fumi creati dalla pioggia a contatto con la lava e le fiamme che divampano in ogni parte, e lo stridio così creato debilità ed immobilizza la giovane stregona ed i due servitori guardional. Il mostro mantiene le fauci aperte, mentre viene avvolto dalla sua aura di oscurità maligna che lo rende sempre più veloce e che ricopre le sue ferite, e dopo aver urlato, lancia una fiammata che invade tutto, prendendo in pieno tutti voi, che per fortuna venite protetti dalla magia difensiva del monile che vi dono Adamor tenpo addietro, uscendo quasi indenni da questo dirompente attacco che lascia solo macerie e detriti sul suo cammino. @Katherine @Escanor @Shaària @Turno
  15. Shaària prende energia insieme ai suoi compagni di culto,e appena trova una distrazione nel nemico, causata da una poderosa magia di Katherine che fa barcollare l'abominio immondo, fa sparire l'intero gruppo su di una rupe lontana circondata dalla lava. Poco prima di sparire Escanor prende una posizione di combattimento più difensiva e sferra due colpi precisi che grazie alla sua energia celeste apre delle fenditure profonde nelle carni oscure del mostro. Quest'ultimo rimane disorientato, ma appena si accorge della posizione di tutti voi, si lancia nuovamente all'attacco correndo ad una velocità impressionante, sempre sostenuto dalle sue aure di oscurità e tenebre, e incorna violentemente il paladino che però questa volta riesce a trattenere la forza del mastodonte, tenendo l'elsa della sua prestigiosa spada da un lato e la lama di piatto con il palmo dell'altra mano, proteggendo il resto del gruppo dalla furia distruttrice del demonio oscuro. @Katherine @Escanor @Shaària @turno
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.