Jump to content

DonEf

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    466
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

9 Goblin

About DonEf

  • Rank
    Cavaliere
  • Birthday 03/25/1998

Profile Information

  • Location
    pescara
  • GdR preferiti
    pathfinder
  1. infatti cercavo qualcosa che non rivoluzzionasse i combattimenti facendo rischiare la vita ad ogni incontro, del genere "miro al cuore e muore" ma neanche qualcosa che per bilanciare un attacco mirato da malus assurdi come ultimete combat, ripeto che non ho provato le regole di questo manuale. Se qualcuno l'ha fatto e le trova buone mi corregga. bell'idea, mi pare più comodo
  2. salve a tutti, è da un pò che non lascio messaggi qui e torno per chiedervi consiglio per l'avventura che sto proggettando alla fine della precedente avventura i pg hanno riconquistato i loro titoli di nobili dell'Impero e hanno avuto la carica di Calaser, un titolo onorifico molto prestigioso. Come loro primo incarico al servizio dell'imperatore hanno dovuto indagare su una banda di pirati che da qualche mese è riuscita, inspiegabilmente, a mettere insieme una flotta abbastanza potente ed saccheggiare vari villaggi sulla costa. Dopo averli sconfitti e aver raggiunto il loro covo hanno scoperto che ricevevano denaro da Repo, un regno vicino, in modo che indebolissero l'Impero. Nella mia ambientazione i regni sono diviso in due "blocchi", i regni di religione zendichiana, ovvero monoteista tutti più o meno sotto il controllo della Teocrazia e i regni politeisti, a loro volta divisi in varie religioni politeiste. L'impero ha cercato di favorire una politica di equilibrio che ha portato la pace nel continente per circa 40 anni. L'imperatore, però, scoperto che Repo aveva messo i pirati contro il suo paese prima si è mosso con cautela ma poi sotto richiesta della nobiltà ha dichiarato guerra. Dopo la guerra molto breve, i pg hanno scoperto che erano stati alcuni senatori dell'impero che si fanno chiamare Interventisti, a convincere un conte di Repo a finanziare i pirati in modo da avere un casus belli per dichiarare guerra al regno. Il loro scopo è dimostrare che la politica di equilibrio dell'imperatore è inutile perchè l'impero può sconfiggere militarmente i regni zendichiani. I pg sono arrivati a questo punto avevo pensato di continuare facendo rapire il conte di Repo dagli Interventisti in modo che non rivelasse i loro nomi e che l'imperatore facesse indagare ai pg dove lo hanno portato. Oppure che gli interventisti fanno parte di un gruppo per estendere il dominio dell'impero su tutto il continente. Qualche idea o suggerimento?
  3. Bobon123, nel combattimento che avevo scritto come esempio avevo fatto una cosa simile per le azioni lagunaroch, è lo stesso problema per la morte per danno massiccio, diventa la norma ai livelli alti e impossibile da raggiungere a quelli bassi, Mad Master, ho fatto anchio una cosa simile, un tot di danni ad un braccio da un tipo di arma contundente o da cuduta te lo rompono, danni da armi taglienti fanno ferite sanguinati ecc, ma tenere conto di queste cose rallenta di molto il combattimento FeAnPi, il sistema dell'ultimete combat non l'ho provato ma leggendo le meccaniche mi sembra non molto utile e realistico quanto il sistema standard Zaidar, infatti con creature più grandi, come ad esempio il gigante, è più facile dividere il corpo, perchè è più facile da spiegare che colpendolo alla gamba non gli tanto danno quanto al busto o alla testa, comunque concordo che alla fine dev'essere la narrazione a spiegare come si svolga l'attacco.
  4. salve a tutti, l'altro giorno mentre facevo da master mi è parsa strana una cosa in pathfinder, i pg combattevano un drago che avevo segnato sulla mappa a quadretti con diverse miniature, una che rappresentava il colo, una la testa, un paio il corpo ecc... Durante il combattimente un guerriero attaccava la testa, un'altro attaccava il busto e uno la zampa e qui c'è il problema, i danni che il drago subiva, erano gli stessi secondo il regolamento. Quindi ho pensato di creare una regola e dividere i punti ferita per tutte le parti del corpo. Per fare un attacco bisogna mirare ad una parte del corpo, segnandosi i danni solo a quella parte, con malus per colpire braccia, gambe e testa perchè sono più piccoli e bonus ai danni contro la testa perchè più fragile. Abbiamo provato con questa regola ma mi è sembrata abbastanza macchinosa e lenta. Che ne pensate? Modificato un sistema di punti ferita diviso per tutte le parti del corpo potrebbe essere migliore e più realistico?
  5. che poi mi è tornato in mente che anche a capitan america era successa una cosa del genere, che il teschio rosso era nel suo corpo e viceversa
  6. che qualcuno sappia che manuali tradotti in italiano di pathfinder si potranno trovare?
  7. a me la storia in sè non è dispiaciuta, più o meno è allo stesso livello di sceneggiatura delle altre scritte negli ultimi tempi e sicuramente meglio di spider-island che mi ha deluso abbastanza, il problema è che hanno fatto "morire" Peter Parker solo per poterlo rilanciare in seguito e ottenere relativà pubblicità. Se la morte nell'universo marvel fosse sempre definitiva sarebbe anche una buona idea per provare a modificare un personaggio che è sempre rimasto fedele a sè stesso, comunque concludo dicendo che la stessa cosa era avvenuta alla fine della famosa saga del clone, cioè l'alter ego dell'uomo ragno non era più Peter Parker ma Ben Reily, alla fine la cosa non si rivelò definitiva e l'uomo ragno tornò quello classico.
  8. avventura di qualche giorno fa I cattivi si riuniscono al porto per scappare via mare, il pg li trova e con alcune guardie li cattura, mi accorgo dopo due minuti che la città era in piena montagna e non era sulla costa
  9. detta dal nostro professore di storia mentre spiegava le civiltà di creta aiutandosi con una mappa "Avete visto dov'è l'isola? Le ragazze che non la trovano avranno il titolo di piccola creta!" che depressione
  10. salve a tutti, disegnare mi è sempre piaciuto e mi era già venuto in mente di mettere qualcosa qui sul forum per avere consigli per migliorare e quindi ecco i miei orrori scusate per la qualità dell'immagine ma ho dovuto fotografarli per metterli sul computer
  11. queste sono alcune che ho usato nella mia ambientazione festa in cui si bruciano oggetti di uso quotidiano per le strade festività per ricordare gli antenati corsa con qualche animale particolare
  12. non hai notato che è una discussione di un anno e mezzo fa?
  13. grandissimo, sopratutto il mago convinto che solo gli incantesimi di danno siano utili!
  14. salve a tutti, creando un ambientazione ho sempre qualche problema per regolare la grandezza degli eserciti o la popolazione di un paese usate qualche regola particolare? avete qualche esempio o percentuali già pronte?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.