Jump to content

La cosa qua è un po' complessa


Neuf

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Sono master in una campagna a finale indefinito, ma abbastanza intricata. E' buona come avventura ma considero il male e il bene due cose molto relative perciò non ho grossi problemi a inserire la cosidetta malvagità o bontà gratuitamente. Premetto che sono principiante, ma ho dei problemi con il proseguimento dell'intera vicenda.

Dunque ora spiego: i pg sono di 3° livello. sono immersi in una vicenda di belle dimensioni. Inizia così: i pg arrivano a Velen una grande città con 10000 abitanti(per arrotondare), e si trovano all'interno di una rissa. Due mercanti fanno a botte e uno accusa l'altro di aver ucciso la moglie. I pg intervengono con intenti buoni per separare i litiganti, ma le guardie entrano e portano tutti di fronte alla corte presidiata dal capo della città.I pg vengono rilasciati ma fidandosi di una soffiata indagano sul mercante accusato;arrivano a casa sua e trovano un vetro rotto. Le guardie pountualmente li vedono e li arrestano per furto.

Ora: la linea è: la corruzione e la slealtà dominano. In più vedere avventurieri in una città nella quale tanti casini non si vogliono vedere (si sa che avventurieri smuovono sempre qualcosa). Perciò per chi comanda è utile farli fuori e metterli dentro per qualsiasi cosa.

la storia continua: i pg fuggono grazie a dei tipi che fanno parte della Resistenza.Questa è un'organizzazione sorta per fronteggiare le ingiustizie del capo della città. A capo di essa c'è Malabar, uno dall'aspetto vecchieggiante ma ancora molto agile. Egli dice di seguire le direttive della sua amica, Siriana.Per essa i pg fanno delle varie missioni. Uno stregone li rapisce perchè alcune guardie sono al suo servizio e lui chiede ai pg di fare rapporto alla guardia corrotta dello stregone riguardo ai movimenti della Resistenza.In più c'è un certo consigliere del capo della città, Norbert che soggioga il re drogandolo e usandolo per i comodi suoi ed è il capo del trono di ferro della regione: ma questo i pg non lo sanno.

La resistenza: è un'organizzazione fittizia, popolare, ma che in realtà riguarda solo un gruppo di esaltati, ma è comunque "segreta" perciò per questo non la conosce quasi nessuno. In più figuriamoci, la loro segreteza si limita ad avere un rifugio nei sotterranei della città, il che è ssai sgamabile come cosa. Ma tutto ciò è voluto. Ed è un po' semi-surreale come concetto: tutto ruota attorno ai pg. Tutto è stato organizzato, fatt e deciso per e contro i pg. Uno di loro è il prescelto e qui ci vorrei inserire forze demoniache ecc ecc. ma ora che i pg devono fare rapporto dallo stregone e allo stesso tempo aiutare la Resistenza e hanno contro il trono di ferro, come mi sblocco?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 4
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

bè ad esempio la resistenza potrebbe scoprirli, la via più semplice e facile!

oppurse si potrebbe scoprire che lo stregone era in realtà alleato del trono di ferro e gli sgamano il rifugio e i pg devono fare qualcosa per salvari ecc.

oppure si scopre che lo stregone è in realtà un demone che vuola prendere il prescelto per inventati tu cosa e il rapporto era solo una scusa perchè il demone deve ancora scoprire chi del gruppo è il prescelto

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

se lo stregone è un necromante potrebbe essere un seguace di Orcus, principe demoniaco della non-morte, oppure potrebbe essere un accolito della pelle al servizio di qualche demone o diavolo (o una delle molte classi di presigio presentate sul Libro delle Fosche Tenebre)

se il prescelto è di allinemento non malvagio lo stregone lo vuole uccidere perchè se il prescelto riuscisse a fare quello per cui si è meritato il titolo di "prescelto" per lui e la sua organizzazione criminale sarebbero guai seri..

se il prescelto è di allineamento malvagio lo stregone lo vuole per "usarlo" in un rituale oscuro oppure gli vuole rivelare per che cosa è il prescelto e sfruttare la situazione a suo favore

Link to comment
Share on other sites

  • 5 weeks later...

wow... complicato e affascinante... dunque a parer mio dovresti indurre nel pensiero dei giocatori tramite azioni e comportamenti buoni e gentili nei confronti dei pg da parte di coloro che nella campagna di fatto AIUTERANNO i pg e un atteggiamento superiore e quasi strumentale per non dire aggressivo e tirannico nei confronti dei pg da parte degli antagonisti nella campagna e dovresti fare il tutto SENZA DIRE NULLA ESPLICITAMENTE ai giocatori in modo tale che sia il loro stesso istinto a scegliere ciò che sarà meglio per loro nella campagna... può sembrare avventato ma funzionerà stanne certo

:bye:

Link to comment
Share on other sites

Potresti inserire un quarto elemento, un misterioso profeta che avverta i pg in qualche arcano e complicato modo, magari facilmente fraintendibile, che li porti in casini ancora più grossi.

Oppure potresti inserire uno scandalo di corte, qualcuno fedele al re si rende conto che questi sta venendo drogato e smaschera il colpevole.

La città potrebbe venire assediata da forze apparentemente ostili, dico apparentemente perchè il realtà queste forze potrebbero essere i "buoni" che sono a conoscienza in parte o del tutto della situazione e vogliono salvare il re/la popolaizone eccetera.

per il momento non mi viene in mente altro...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...