Jump to content

Ambientazione per land D&D 3.5


Guest Aurelio90

Recommended Posts

Guest Aurelio90

Signore e signori, buonasera a tutti. Vi scrivo perché avrei bisogno di supporto per un progetto che sto lavorando da circa 2 mesi.

L'avrete già intuito dal titolo del topic, quindi arriviamo subito al punto: io scrivo a mano per poi rimettere "in bella" su documenti al PC, ma essendo da solo e avendo solo 2 mani mi sa che avrò finito circa la metà del 2013. Quindi, ho bisogno di una mano.

NON richiedo grafici o programmatori, ma solo gente fantasiosa che conosca D&D, che collaborino con il mio progetto esaminando i documenti che creo, ascoltando e prendendo in considerazione idee, dritte e suggerimenti. Per il server o la grafica della land sarà a tempo debito, quando avrò completato la parte On Game.

Inoltre, non è FR, Eberron o ambientazione ufficiale: è una ambientazione ideata dal sottoscritto partendo da zero. Quello che sto scrivendo è:

Ambientazione della land (una regione del piano materiale, chiamato Thard: livello tecnologico generale e mentalità umana da Alto Medioevo)

Cronologia del Thard (dall'arrivo degli umani, che non sono originari della regione, fino ad oggi)

La Città (la land sarà una city, una grande città con maggioranza umana, o mista o integrata)

Cronologia della Città (Storia della città, dalla fondazione allo stato attuale)

Razze (ho modificato le statistiche per adattarle all'ambientazione. Ho rimosso gli halfing e mezzorchi, aggiunto i mongrelfolk de Razze del Destino e per i gnomi uso le statistiche dei gnomi del sussurro di Razze di Pietra)

Classi (le classi base, modificate per adattarle all'ambientazione. Rimosso il monaco, poiché lo vedo più da roba orientale quando qui ricorca l'Europa medievale, e aggiunto l'archivista)

Divinità (il pantheon divino: tutte tratte dai manuale base di D&D, aggiunto qualche dominio, spiegare il carattere e i dogmi e le sue influenze)

Gestione della città (le leggi, i poteri temporali e spirituali, le usanze e le ricorrenze, i tabù, rapporti con creature non-umane e con le divinità)

Questo è, per il momento, la lista delle cose da fare. Ripeto: per il momento grafici e programmatori non mi servono, vorrei prima concentrarmi sull'ambientazione (sennò mi esce fuori un casino :P )

Chi intende collaborare anche al di fuori del topic (quindi, tramite email o chat) mi contatti in MP, e da lì gli invio il mio contatto Yahoo e MSN.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 4
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Io potrei darti una mano se serve,sono più ferrato in abient orientali,ma me la cavo anche in occidentali :)

Classi :aggiungerei il cavaliere(manuale del giocatore 2),il chierico cenobita(arcani rivelati),magari metterei altri totem da barbaro per distinguere tra tribù(se presenti)(semprre arcani rivelati),poi lo scout(perfetto avventuriero) poi magari altre,ma queste sembrano le più interessanti da aggiungere a quelle base

Idee varie

darei come centrale un regno di umani in cui le altre razze sono liberti,ovvero sono liberi,ma senza diritti di voto/di scalata gerarchica(nani,elfi...),mentre agli umani viene data più liberta. Alcune razze invece sono schiavizzate essendo viste come inferiori(esempio orchi/troll) o perchè in via d'estinzione e quindi desiderate dai nobili(che ne so : gli ultimi halfling o mezz'orchi)

Un regno nanico/gnomico tecnologicamente più avanzato(balestre,primi fucili,armature migliori,prime fabbriche,conoscenza della stampa...)

Un enorme città galeggiante in mezzo alle nuvole di elfi archivisti che trascrivono quello che vedono sulla terra(una grande biblioteca volante quindi...)

ecco alcune idee sparse :)

Link to comment
Share on other sites

volendo posso cercare di aiutare,non sono un esperto sul periodo storico in questione ma una cerca conoscenza di D&D ed un po di fantasia ce li ho.

prima di tutto,la situazione di maghi,stregoni ed incantatori arcani la vedo molto bene nell'ambientazione messa a rappresentare gli eretici,nel senso che le due cose sono viste come simili. nel qual caso si può già trovare un posto a queste classi nell'ambientazione.

in più,sempre su arcani rivelati,consiglio la variante del bardo divino,non da sostituire ma da affiancare al bardo classico per dare un'idea di evangelista.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Guest Aurelio90

Ragazzi rieccomi. Scusate, ma avevo perso di vista il post. Sì, sono un disastro ^^"

darei come centrale un regno di umani in cui le altre razze sono liberti,ovvero sono liberi,ma senza diritti di voto/di scalata gerarchica(nani,elfi...),mentre agli umani viene data più liberta

Esatto, l'idea base era quella: una città-stato (città grande, maggioranza umana e mescolanza razziale mista o integranta, allineamento N o LN).

Ora mi sto facendo calcoli sull'ambientazione, con tanto di cronologia e avvenimenti storici: questo per fare da sfondo alla land, e illustrando quindi la mentalità tipica dei membri delle razze.

Ho deciso di modificare in parte i tratti razziali delle creture base (umano, elfo, nano e mezzelfo). Per i gnomi ho deciso di adottare i gnomi delle profondità (Razze di Pietra). Gli halfing si sono estinti per via delle guerre passate, mentre i mezzorchi vengono visti come dei mostri alla pari degli (non so se poi introdurli, dato che la maggioranza umana ha grandi pregiudizi su questo o quest'altro).

Per le classi: consulto Manuale del Giocatore 2 e i vari "Complete" per modificarli e dare un pò di originalità. Ad esempio, il chierico non può lanciare spontaneamente gli incantesimi cura o infliggi. Anche perché adotto le regole varianti di Arcani Rivelati: gli incantesimi di guarigione convertono i danni letali in danni non letali (ma cicatrici, ustioni e altro rimangono). Per il dominio della Guarigione, sono indeciso se cambiare il potere in "incantesimi di guarigione usano il d12) o "incantesimi di guarigione guarisocno danni letali".

L'idea base è questa: si parla di una regione che è vissuta in pace e armonia, con maggioranza elfica... finché non giunsero gli umani dal mare. Da considerare, poi, che questi umani erano guidati da un chierico di Zarus (divinità descritta in Razze del Destino), e qui iniziarono tutit i guai, tanto che alla fine attirò l'attenzione di Erythnul che scatenò una grane guerra. La versione integrale della storia ve la illustrerò in seguito <_<

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...