Jump to content

The_Iron_Hawk

Ordine del Drago
  • Content Count

    31
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by The_Iron_Hawk

  1. Victor Rispondo a Faysarr Penso proprio di sì, ma perdonami, parlavi di una donna? Non ho potuto fare almeno di ascoltare. Comunque immagino che sia il momento di dividersi per un po'e seguire varie piste: io e chi vorrà accompagnarmi proseguiremo nel seguire la pista di Blucky, nel frattempo gli altri possono andare a parlare coi due prigionieri per, che so, farsi dare qualche informazione; per lo meno una descrizione di chi stiamo cercando non trovate? Allargo le braccia attendendo risposta.
  2. Victor Non pensavo di poter ragionare coi tizi, ottimo lavoro Dettalf. Per quanto riguarda il problema della spia, avevamo saputo che si era diretto proprio qui, al quartiere del porto. Potremmo iniziare chiedendo ai nostri nuovi "amici" cercando di rimanere discreti, non ho intenzione di creare paranoia o psicosi. E poi, Dettalf hai ancora la roba del fuggiasco, potremmo farla annusare a Blucky e vedere se trova una pista?
  3. Victor Mentre, con calma, sorseggio la mia birra al nostro tavolo cerco di ascoltare quello che dice Fayssar (mi fido di lui ma non dei suoi interlocutori) e provo a rimanere attento ad eventuali movimenti strani da parte di questi ultimi. Nel frattempo chiedo agli altri di vedere se per caso, nella sala, riescono ad individuare anche gli uomini mancanti magari da reazioni particolari che possono aver avuto all'avvicinarsi del mio compagno. Metto infine una mano sulla testa del cane, lui è pronto a muoversi ma per ora continua a comportarsi normalemente.
  4. Victor Il problema non sono tanto le 8 persone quanto l'influenza che potrebbero avere sugli altri mercenari se la facessero franca, vorrei non risolvere la situazione con una rappresaglia, ma probabilmente sarà necessario, da come dice signore questi individui seguono la legge del più forte, ragionarci potrebbe essere... Complicato. Le chiederei un resoconto su questi mercenari, le loro armi equipaggiamento e capacità saranno un buon punto d'inizio poi potrebbe spiegarci se, oltre al denaro e ai piaceri consueti, hanno anche altre mire od interessi? Sa, per provare fino alla fine ad intavolare una discussione ma temo che, viste le premesse, finiremo comunque per rimuoverli comunque dall'equazione. (mentre dico quest'ultima frase faccio le spallucce e guardo gli altri)
  5. Victor Cerca di capirli Trobran la situazione è difficile per tutti, ma hai ragione infondo. Penso che dividersi non sia per nulla saggio, nonostante la spia abbia la massima priorità penso che la situazione dei mercenari sia più veloce da gestire e che vada risolta il prima che la situazione precipiti o, peggio, altri gruppi inizino a condividere la loro pensata
  6. Victor Non solo la bestia non sembrava provare dolore ma era anche dannatamente brava ad uccidere: come ben sa, signore, praticamente tutti coloro che erano di guardia presso quella porzione di mura sono stati uccisi nello stesso modo; un profondo e preciso taglio. Effettivamente noi siamo stati anche fortunati ad essere stati svegliati da Faysarr lo indico che ha percepito il pericolo. Nel mentre che ci posizionavamo 3 squadre di soldati zariani si stavano avvicinando alle mura con delle scale; abbiamo proceduto a bloccarli ma... Uno di essi, un sergente mi sembra, è riuscito ad arrampicarsi sulle mura e a svanire nei vicoli della città, non siamo stati abbastanza veloci da bloccarlo e di questo mi dispiaccio; ma ha lasciato la sua armatura che Dettaf ha trovato e portato qui: con un po'di fortuna il mastino potrebbe riconoscerne l'odore. Abbiamo ucciso la bestia che al momento era la minaccia più evidente e, come si svuoldire, il resto è storia.
  7. Victor Il rumore dei passi alleati e la morte del nemico mi rendono più tranquillo; richiamo il cane e gli do un contentino per aver eseguito bene i miei ordini, dopo essermi complimentato con Trobran per l'ottimo combattimento ed aver fatto algli altri un cenno di complicità, aiuto i nostri soldati a mettere in custodia i nemici e, una volta fatto ciò, sciolgo l'incantesimo riportando l'erba alla normalità. Riguardo i nemici faccio semplicemente le spallucce indicando i miei compagni facendo intendere di essere d'accordo con loro Maledizione, se gli Zariani hanno mostri del genere dalla loro parte sarà una bella gatta da pelare; purtroppo la bestia non mi compete è più roba da maghi. Do una pulita a Blucky e mi dirigo verso la casa del generale passando per il quartiere abitato in modo da rendermi conto di come la popolazione sta reagendo alla cosa (non farò tuttavia domande e cercherò di essere il più disinvolto possibile)
  8. Victor Vedo che il mio compagno si è messo in salvo, tanto meglio.
  9. Victor Per un momento tutto si ferma, la creatura colpisce il mio compagno praticamente a morte, lui si inginocchia al suolo... Poi l'allarme, riprendo lucidità e mi muovo subito; correndo tiro su l'indice e ed urlo 1 ( il cane risponde immediatamente portandosi in una posizione più favorevole e provando a colpire come da prassi). Arrivato dietro Dettlaf lo prendo per la collottola dicendo Coraggio, una morte contro un abominio del genere non ti si addice proprio. Dannazione è peggio di quanto pensassi... Spero che basti. Faccio infine cenno di riposizionarsi a Torbran e gli rispondo Ho visto, ci sto lavorando!
  10. Victor Porterò l'indice ed il pollice della mano sinistra alla bocca emettendo un forte fischio che Blucky capirà subito caricando il mostro e tentando di buttarlo a terra per rendere il lavoro più facile a Torbran; nel mentre, sporgendomi dalle mura, con la mano destra inizierò ad accumulare energia dicendo: Cari i miei Zariani avete deciso di invadere la nostra casa, ma prima dei suoi abitanti sarà essa stessa a punirvi. Fatto ciò retrocederò per non essere un bersaglio facile per i loro tiratori
  11. Victor.pdfVictor descrizione Schede La situazione potrebbe precipitare, bisogna mantenere la calma Visto l'approccio poco ragionato dei miei compagni li seguirò da un po' più indietro facendo fare un ascoltare al cane in cerca di pericoli ulteriori, avranno sicuramente bisogno di una mano mentre cerco di identificare la creatura @DM
  12. Ludwig Braunbar I soldati ci fanno scendere in quello che sembra un avamposto militare per controllarci ed interrogarci Chissà quanto tempo ci faranno perdere sti nazisti... Che cogl.ioni. Rispondo come posso alle domande dei militari e cerco di dimostrarmi collaborativo. Una volta arrivati a Teplice accendo subito la pipa Tutto quel tempo senza fumare mi stava uccidendo... Puoi dirlo forte Lilia, una vera seccatura. La cittadina si presenta scarna ed anche abbastanza deprimente, la cosa mi riporta per un momento al passato, quando giravo per l'Austria. Bene dunque, cerchiamo un posto dove scaricare le valigie e mettiamoci subito all'opera. Dico agli altri quando siamo soli. Aspetto di sentire come vogliono agire gli altri in quanto più esperti, Nel frattempo cercherò di orientarmi per il paesino cercando di memorizzare eventuali punti d'interesse ed ostelli o simili. Cercherei pure qualche posto per mangiare qualcosa di decente, immagino di non aver mangiato un granché bene in questi giorni.
  13. Ludwig Braunbar Giustizio il morto che mi ha attaccato e subito faccio per concentrarmi sugli altri, ma vedo che si stanno dirigendo verso l'ombra, quindi mi calmo e mi fermo Ottimo lavoro Adrian. La situazione dietro di me non è delle migliori, il ragazzino è morto... Abbasso un attimo lo sguardo e tiro un sospiro. Sapevo che sarebbe andata a finire così. Anna è stata morsa al collo e sanguina, con tono pacato cerco di tranquillizzarla: Tranquilla doc è tutto finito, scusa se non ti ho aiutata ma avevo qualche problema qua davanti. Sento il vociare dei nazisti e subito Lilia reagisce e parla con August, io intanto faccio un cenno a Raphael e a voce bassa, mentre mi giro verso le voci, gli sussurro le prove.
  14. Ludwig Braunbar In risposta al morso digrigno i denti in un mugugno di dolore, il colpo subito mi fa reagire subito con foga: sparo a bruciapelo al morto che mi ha preso mentre tento di liberarmi, se il potere di Adrian funziona cerco di mettermi in copertura rispetto al nemico dietro di noi altrimenti continuerò a far fuoco sui morti.
  15. Ludwig Braunbar Avanzo con la torcia elettrica in una mano e la pistola nell'altra facendo luce ai miei compagni; delle persone escono dalle cuccette ma per loro è già troppo tardi. Ad un tratto qualcosa sembra succedere dietro di me, a quanto pare Anna è stata presa da qualcosa e Raphael immediatamente si è girato, mi fido di lui e non posso spostare la luce altrimenti gli altri non potranno sparare ai morti davanti a noi Raphael che succede là dietro? Tengo la torcia puntata davanti a me in attesa della risposta di Raphael o di qualche rumore ed inizio a sparare ai morti.
  16. Ludwig Braunbar La corsa non è semplice ma cerco bene o male di tenermi in piedi e tenere il passo Cos'è quella cosa... Ero più contento quando mi annoiavo. Vedo la luce dei soldati e sento, da parte del comandante, l'ordine di far fuoco; mi butto istintivamente dentro una cuccetta. La visibilità è tornata per lo meno decente, Lilia sta controllando se vede la creatura è ancora in giro, bene. Rispondo a Raphael a bassa voce mentre cerco rapidamente qualcosa di utile per difendermi: Non so cosa sia quella cosa e non ho idea di come funzioni ma di certo non sembrava intimidita dalla luce dei nazisti, tuttavia dobbiamo essere preparati: prendiamo una delle loro torce. Io vengo con voi... Lilia situazione fuori?
  17. Ludwig Braunbar Durante il viaggio non disdegno i discorsi con gli altri, ascolto e rispondo anche con qualche battuta, nei momenti morti o di silenzio leggo un libricino tascabile che mi ero portato per ammazzare il tempo. Quando il treno si ferma per la prima volta scendo anche io a sgranchirmi le gambe e fumo un po'la pipa. Tuttavia la presenza del ragazzino un po'mi scoccia. Sono proprio curioso di vedere come giustificheremo allo sbarbatello ciò che faremo eheh... Che ca.zzo. Durante la notte le luci si spengono, mi alzo per controllare cosa è successo quando vedo la creatura che spezza il collo alla guardia: l'adrenalina comincia istantaneamente a pompare nelle vene, agisco d'istinto (sono disarmato, bisogna rimediare): a voce bassa, quasi come stessi sussurrando Alle armi, sono nell'altro vagone. Proteggete il ragazzino.
  18. Ludwig Braunbar Sono d'accordo anche io penso che Raphael sia la persona migliore per trasportare le prove. Ah quasi dimenticavo, qualcuno esamini i vestiti sporchi della signora per favore, potrebbero esserci degli indizi anche lì. Per quanto riguarda il proiettile posso confermare ciò che ha detto August. Saluto tutti con un cenno della mano e mi preparo a partire.
  19. Ludwig Braunbar Ricambio il sorriso di Lilia dicendo: Dovere, dovere. Poi mi rivolgo agli altri: Capisco la vostra perplessità e, come sempre, non c'è una soluzione giusta a priori , per lo meno non con quello che sappiamo. Tuttavia gli esperti di queste cose siete voi amici miei ed ho intenzione di fidarmi ma vorrei chiedere: se, per ragioni di sicurezza, nessuno le si avvicinerà come starà la signora? Da come vi comportavate sembrava vi importasse; inoltre staremo via per giorni e, non so voi, ma secondo me un morto senziente isolato e SENZA CIBO per giorni potrebbe dare di matto ed a quel punto quanto potrebbe esser grave la cosa? Ma effettivamente come diceva Adrian portarcela sarà ancor più pericoloso per ragioni che non sto a ripetere quindi in definitiva non so signori, mi rifaccio a voi. Mentre dico questo con un fare pensieroso e con un tono abbastanza basso, quasi come stessi pensando a voce alta, il mio sguardo si concentra sulla pallottola (provo anche io Armi da fuoco 6).
  20. Ludwig Braubar Mentre Anna e Raphael si assentano io resto nella stanza a parlare con gli altri e quando Lilia arriva e si esprime faccio un sospiro e rispondo: Io e Hans abbiamo visto le SS alla stazione, a quanto pare abbiamo pensato la stessa cosa Lilia... probabilmente siamo dentro a qualcosa di grosso. Per quanto riguarda invece la richiesta del tuo "amico": non ho dubbi, quegli uomini avevano un vestigio con un pugnale nero sul petto; sono uomini di Krueger... Brutta storia eh? Per Kora invece: portarla con noi sarebbe indubbiamente pericoloso ma secondo me sarebbe peggio se la lasciassimo qui quindi direi di farla venire, anche perché durante il viaggio od una volta arrivati potrebbe ricordare dell'altro
  21. Ludwig Braunbar Entro nel garage con Hans, appena di ritorno dalla stazione (durante il tragitto starò comunque attento, alla stazione ho agito con naturalezza ma non si sa mai: Osservare 6) ed estraggo i biglietti dalla tasca dell'impermeabile distribuendoli ai presenti. Ecco qua signori, siamo pronti... a quanto pare sono entrate in vigore delle nuove norme di sicurezza: nulla di troppo invasivo tranne il fatto che è possibile portare solo un'arma a passeggero, che verrà sequestrata e trattenuta dalle autorità per tutto il viaggio quindi scegliete bene cosa portarvi, una discreta rottura debbo dire. Aspetto che Christina esca dalla stanza poi, dopo essermi assicurato che nessuno origli, aggiungo: Abbiamo anche notato dei movimenti molto strani... Le SS sono in città, e sono uomini di Krueger; questo potrebbe essere un problema, visto quanto poco ne sappiamo per ora potrebbero essere qui proprio per la nostra ospite, quindi prestiamo massima cautela.
  22. Ludwig Braunbar Ascolto il consiglio di Lann e seguo Hans alla stazione. Vedere le SS mi perplime, mi chiedo cosa stiano facendo ed in un impeto di paranoia mi viene in mente che possano essere qui peer Kora ma comunque agisco normalmente e con naturalezza, dopotutto sto solo andando a comprare dei biglietti del treno. Ascolto con attenzione tutte le norme di sicurezza, non voglio farmi trovare eventualmente impreparato; la storia delle armi non mi piace... Avremo quasi sicuramente bisogno di menare le mani ed essere meno efficente nel farlo mi infastidisce. Compro tuttavia i biglietti necessari senza ulteriori indugi e mi avvio per tornare al museo con Hans
  23. Ludwig Braunbar Adrian, se non ti dispiace ti accompagno io alla stazione quando hai finito con le tue faccende; nel frattempo che parli col dottore io farò un po'di manutenzione in vista del viaggio. Saluto tutti e mi dirigo dove teniamo l'equipaggiamento e controllo che sia tutto in ordine, perfettamente funzionante, e ben pulito aspettando che Adrian mi venga a chiamare.
  24. Ludwig Braunbar Accettare il caso? Penso sia abbastanza ovvio che tutti qui abbiano intenzione di saperne di più sulla signora Kora, da come hanno reagito gli altri siamo davanti ad un fatto più unico che raro... E sono curioso anche io, fino a stamattina non avrei mai pensato di lavorare per coloro che in teoria dovrei cacciare. Tuttavia bisogna essere cauti, dopotutto è pur sempre un morto nonostante l'aspetto, un morto che chiede a NOI, il suo "cibo", di risolvere i suoi problemi... E' un po'come se chiedessi ad un maiale di farmi la dichiarazione dei redditi. Ascolto con attenzione il racconto della dama, viste le reazioni dei miei compagni il suo caso è inusuale ma possibile. Penso che la sua affermazione sia abbastanza superflua dottore: il caso penso proprio che lo accetteremo; signora Shultz, se ricorda altro o trova qualche altro biglietto non esiti a farcelo sapere per cortesia, potrebbe essere importante. Direi che è giustissimo lasciare il resto alle signore. A questo punto aspeto gli altri: se, come dicevo, accettiamo il caso mi congederò con garbo dicendo che vado a preparare il necessario e a vedere se ci serve altro.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.