Vai al contenuto

Gerac

Utenti
  • Conteggio contenuto

    5
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Gerac

  • Rango
    Novizio
  • Compleanno 10/05/1992

Visitatori recenti del profilo

33 visualizzazioni del profilo
  1. Gerac

    Altro GdR L'Ultima Torcia - (TdG)

    Grak Stringo la mano di Brandilupo. Speravo in una vera e propria ricompensa per eliminare il nido, ma penso vada bene anche cosi, per me possiamo partire quando volete, anche se consiglio di assaltare il nido di giorno, essendo creature prevalentemente notturne potremmo trovarle addormentate, avete già trovato il nido di cui parli? Quanto dista da Rocca Libera?
  2. Gerac

    Altro GdR L'Ultima Torcia - (TdG)

    Grak Non mi resi conto dell'umano finché non si fermò davanti al mio tavolo, alzai lo sguardo e lo fissai ma, prima di portegli chiedere che cosa volesse, iniziò a parlare, chiedendomi di seguire lui e la sua banda, parlando di foreste e di un bottino di aracnoidi. Un tipo strano, ma sono accorto di soldi. Si, il mio nome e Grak, Grak Spazzacarbone. Si, direi che ci sto, ero giusto in cerca di un po' d'azione. No, io non me la cavo bene nelle foreste, me la cavo bene ovunque. Guardai alle sue spalle, dove c'erano altri due umani e un elfo che ci fissavano da un paio di metri di distanza, immaginai che fossero la sua "banda". In ogni caso, prima di partire dovresti dirmi chi sei e come fai conoscermi...E anche di che bottino si sta parlando, so che la città è spesso assaltata dagli aracnoidi, c'è una taglia per le loro teste? Per il master
  3. Gerac

    Altro GdR L'Ultima Torcia - (TdS)

    Mi è venuta in mente una cosa, giocando via forum come funziona il punto avventura di fine sessione e il rinnovo di fortuna per gli umani?
  4. Gerac

    Altro GdR L'Ultima Torcia - (TdS)

    Ciao a tutti. @Brenno Non sapevo che i pensieri andavano scritti in blu, apparte questo e il parlato scritto in grassetto ci sono altre cose che devo scrivere in modo diverso?
  5. Gerac

    Altro GdR L'Ultima Torcia - (TdG)

    Grak Il nano aveva una folta barba nera come la pece, cosi come i suoi capelli, non troppo lunghi ma ben poco curati, segno forse di un lungo viaggio, indossava abiti del colore della terra, mentre sulle spalle un mantello bicolore, da un lato neri come le rocce vulcaniche, dall'altro di un colore simile al marrone, lo stesso colore che contrassegna le terre circostanti il luogo da cui veniva, la cattedrale ardente, alla cinta porta un pugnale, poggiato di fianco a lui c'è uno zaino dello stesso colore dei suoi abiti. Consumando la cena che Brefis gli aveva servito pochi minuti fa, Grak sapeva di aver ormai toccato il fondo del suo borsello. Per proseguire il viaggio e tornare in un luogo con più possibilità di guadagno dovrò sperare che ci sia qualche mercante itinerante e proporgli di scortarlo...Oppure chiedere un prestito ad Alcide, ma ho l'impressione che non guadagni molto con le sue...Doti da fabbro. Pensò fra se e se.
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.