Jump to content

Lindir87

Ordine del Drago
  • Content Count

    37
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

18 Goblin

About Lindir87

  • Rank
    Virtuoso
  • Birthday 11/06/1987

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Gubbio
  • GdR preferiti
    Pathfinder, D&D, Scion, Exalted, Starfinder
  • Occupazione
    Consulente

Recent Profile Visitors

450 profile views
  1. eh che dire, pure io sarei molto interessato come giocatore, non sono in grado di masterizzare quindi aspetto che qualcuno si proponga
  2. Allora vediamo se ho capito, ti allego qui la mia creatura home made e provo a dargli un indice di potenza Il suo punteggio in abilità speciali è 7 il veleno secondo me è un rogna bella grossa e la capacità di arrampicarsi nel proprio habitat è sicuramente molto utile media delle abilità è 15 media delle caratteristiche è 8 quindi va da se che: (7*7+15*1+8*2)/10=(49+15+16)/10=80/10=8 che in base 10 viene 4, un indice di potenza bello alto forse, dici che sopravvaluto il veleno? da esperienza può essere seriamente mortale. Bestiario.pdf
  3. Uhm si mi piacerebbe vedere i calcoli, se fosse possibile, in particolare del cobra che l'ho usato come base per una creatura custom per una mia ambientazione, sto inoltre facendo un po' di modifiche alle evocazioni di dimensioni arcane per metterle un po' più in linea coi bestiario, magari appena finisco di definirli te li posto e mi dai un giudizio.
  4. Buongiorno, Breve questione per Mantis, Vorrei sapere come si calcola l'indice di potenza di un mostro, o per lo meno voi nei bestiari come lo avete calcolato, ieri sera in una breve avventura mi son ritrovato a fare alcune modifiche ad un mostro del bestiario e volevo capire di quanto lo avevo potenziato, inoltre vorrei creare qualche mostricciattolo e mi piaceva dargli un indice così magari da poterlo condividere.
  5. Darin Yew Domenica 6 giugno, anno 861 [A Nord di Restico - Esterno della caverna, Tarda mattinata] La piccola Kin sparisce nel nulla, Darin è ancora seduto sul carro con la cucciola il grembo, si lascia andare in un lungo sospiro mentre si sdraia a pancia in su con le gambe ancora a penzoloni fuori dal carro, ogni parte del suo corpo gli ricorda in maniera molto dolorosa che la giornata è stata lunga e lui ha bisogno di riposo, Mya curiosa arrampicandosi sul suo petto gli arriva proprio sopra il volto e lo fissa per un secondo prima di leccargli il volto in maniera insistente. Darin si protegge con le mani dall'inaspettato attacco e si rialza con un grugnito di dolore. "Non so voi ma a me serve un bagno, un guaritore, una birra e una dormita. Chi è con me??"
  6. Darin Yew Domenica 6 giugno, anno 861 [A Nord di Restico - Esterno della caverna, Tarda mattinata] Darin sorride alla piccola bimba con un volto triste, scuote leggermente la testa. "Sai piccola Kin, tu sei una bimba coraggiosa, e le bambine come te sono molto amate dagli dei, e lo sai dove vanno coloro che sono amati dagli dei? nei campi elisi, un posto bellissimo, un immenso prato fiorito baciato dal sole dove non esiste il dolore o la fame, e questo posto ti aspetta." Una bimba, morta durante una caccia, morta vergine, sicuro la sua piccola anima pura sarà cara ad Artemide, pregherò che la dea ti accolga tra le sue braccia. "Ci aspetterai li Kin? io e Mya prima o poi ti raggiungeremo" volessero gli dei "Così potremo giocare insieme e li ti aspettano già parecchie persone che non vedono l'ora di stare con te" La mano di Darin continua ad accarezzare la lupacchiotta per tenerla tranquilla, lo sguardo triste fisso sulla bimba mentre la sua bocca forza un sorriso per rassicurarla, la mano destra intanto tocca il simbolo di Artemide che il ragazzo porta al collo in una disperata preghiera alla dea di accogliere questa piccola anima persa.
  7. Darin Yew Domenica 6 giugno, anno 861 [A Nord di Restico - Esterno della caverna, Tarda mattinata] Kin, lei è la bimba, la dispersa, la piccola vittima della furia della natura. "Ciao Kin, io sono Darin, sai quei lupi che ti hanno fatto male li abbiamo sistemati noi, sai perché è successo tutto? Perché i lupi hanno avuto paura, un orso grosso e cattivo è entrato nella grotta e ha aggredito la mamma e il papà di questi lupacchiotti, li ha feriti, e erano tanto spaventati e ti hanno fatto quelle cose brutte. Ora questi lupacchiotti sono soli ma noi ce ne occuperemo perché non si lasciano soli i bimbi, sai questo lupetto ora è forte e sta bene anche grazie a te, è una femminuccia vorresti scegliere il suo nome?"
  8. Darin Yew Domenica 6 giugno, anno 861 [A Nord di Restico - Miniera abbandonata, Tarda mattinata] La voce continua a risuonare nella testa di Darin mentre sistema le ultime carcasse e lega un collare improvvisato ai lupetti, è sbagliato, è brutto, è sicuramente pericoloso e per un giorno solo ha senza dubbio rischiato abbastanza la pelle, eppure non ci si può certo voltare da una voce di bimbo che chiede aiuto e continuare a guardarsi serenamente allo specchio. Lo spirito della bambina? una trappola di qualche mostro? lo scopriremo nel modo peggiore. "Ehi vieni fuori fatti vedere, non vogliamo farti del male, non c'è più pericolo" Darin afferra uno dei lupetti per la collottolla e se lo appoggia sulle gambe mentre lo accarezza delicatamente. "Non vuoi provare ad accarezzare questo cucciolo? è morbido sai"
  9. Darin Yew Domenica 6 giugno, anno 861 [A Nord di Restico - Interno della Grotta, Tarda mattinata] Darin sa per cosa è venuto, con passo malfermo si trascina verso i cuccioli, si mette in ginocchio di fronte a loro e tira fuori dal mantello un piccolo pezzo di carne, mentre i lupetti si avvicinano ed iniziano a leccare la carne e lui li accarezza così da tranquillizzarli si volta verso i suoi compagni. "Dovremmo uscire da qui in fretta, caricare sul mio carro tutto quello che possiamo tra cui le carcasse dei lupi e correre al villaggio quanto prima, magari prenderci un paio di giorni per schiarirci le idee e tornare con calma" La voce bambinesca si fa sentire con e Darin spalanca gli occhi mentre guarda i suoi compagni. "Ora più che mai son convinto di quanto ho detto"
  10. Darin Yew Domenica 6 giugno, anno 861 [A Nord di Restico, Tarda mattinata] Darin con passi lenti e strascicati si porta avanti nel buio, in piedi a stento raccoglie una torcia dal suo zaino e poi una seconda e le accende passandone una ai suoi compagni. "Ok esploriamo in fretta, non vi assicuro che non ci sarà da combattere, prendete una torcia, io mi metterò in fondo al gruppo"
  11. Darin Yew Domenica 6 giugno, anno 861 [A Nord di Restico, Tarda mattinata] Sangue e dolore attorno a Darin, l'enorme bestia continua a dare battaglia instancabile, Harry è ferito mentre continua a tenere alto il suo scudo e a proteggere gli altri due, le loro frecce fischiano sopra le loro teste, inutili, probabilmente hanno paura di colpire pure loro. La situazione è tragica, il polpaccio di Darin è quasi strappato e oramai si regge in piedi a fatica, la vista si fa a tratti rossa a tratti nera e le vertigini cominciano a prenderlo, probabilmente perderà i sensi tempo qualche istante, lasciando il fianco che proteggeva scoperto e Harry solo davanti al mostro. Con un ultimo briciolo di volontà il Ranger stringe la spada, la stringe con tutta la forza che possiede fino a che le nocche non sbiancano, percepisce lo stemma araldico inciso sull'elsa con il dito, sussurra tra se e se poche parole, un preghiera ad Artemide, che guidi la lama e doni la forza, poi scatta. L'ultimo scatto del ranger è fulmineo, il balenare dell'acciaio l'unica cosa visibile. Darin infila la spada forzando con la spalla proprio sopra la spalla del lupo infilzandola con tutta la forza che gli rimane, il grosso lupo si dimena cercando di scrollarselo di dosso, ma solo un istante poi la morte lo prende e crolla a terra, Darin esausto sopra di lui.
  12. Darin Yew Domenica 6 giugno, anno 861 [A Nord di Restico, Tarda mattinata] Il Lupo Aloha esce dall'ombra, è grosso, feroce, incazzato e per non farci mancare nulla sembra pure ferito. Darin osserva il rivolo di sangue che scende dalla gola del lupo, mentre cerca di tenerlo a bada con lo scudo, prova uno svogliato affondo con la spada come a saggiare i riflessi del lupo, più per stancarlo che per altro. "Sembra ferito da un orso, tenete alta la guardia" grida il ranger al di sopra dei ringhi del lupo.
  13. bell'articolo e bellissima ambientazione, io l'adoro!
  14. Darin Yew Domenica 6 giugno, anno 861 [A Nord di Restico, Tarda mattinata] Darin stressato ricarica la freccia e punta di nuovo l'arco verso i lupi, dannazione sono troppo vicini ad Harry. Il colpo manca di nuovo e Darin guarda il suo arco con un misto di rabbia e impotenza, decide poi di passare ad altro, l'arco viene gettata a terra, e lo scudo assicurato al polso, mentre qualche passo viene fatto di fretta sinistra, è tempo di sporcarsi le mani.
  15. Darin Yew Domenica 6 giugno, anno 861 [A Nord di Restico, Tarda mattinata] I lupi ora sono pronti e si preparano all'assalto, Harry è davanti con la sua lancia e lo scudo a tenere testa al piccolo branco, è il momento di eliminarli ed in fretta prima che possano accerchiare il guerriero. Darin piazza un ginocchio a terra e incocca una nuova freccia puntando alla spalla del lupo ferito, sperando di porre fine in fretta alle sue sofferenze. Il lupo tuttavia sta volta è attento e si abbassa mentre la freccia passa sibilando sopra di lui. Darin lo fissa, sa che non potrà permettersi di usare l'arco ancora per molto.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.