Jump to content

Trappole


Guest DeathFromAbove

Recommended Posts

Guest DeathFromAbove

Prendo spunto da un'altro topic per scambiare idee su come implementare e "ruolare" le trappole.

I GM ed giocatori come "intendono" i vari meccanismi conosciuti come "trappole"?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 4
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Mmmm è un pò generica come domanda, ma provo a rispondere.

Per quel che mi riguarda ho sempre visto le trappole come 'quelle cose da inserire nelle avventure per rendere utile il ladro'; poi leggendo qualche modulo e traendo ispirazione, ho imparato che 'trappola' è un termine che può essere associato a qualsiasi incontro che può risultare dannoso per i pg.

Fontane maledette, illusioni, bocche magiche che spuntano dai muri e danno false indicazioni... insomma per me la trappola non è legata soltanto al classico meccanismo spara dardi o botola che si apre all'improvviso. Bisogna essere creativi.

Credo inoltre che le trappole possano e debbano (in alcuni casi) anche rappresentare un rischio letale per i personaggi, proprio come qualsiasi incontro.

Tendo comunque a non abusare delle trappole, perché ho sempre trovato illogici i dungeon pieni di trabocchetti... le trappole devono avere un senso, ed essere poste nelle vicinanze di locazioni davvero importanti.

Ogni tanto ci scappa la classica trappoletta a casaccio nel corridoio, giusto per rendere il tutto più imprevedibile, ma non bisogna esagerare.

Link to comment
Share on other sites

io le vedo come leclassiche trappole a difesa di una stanza del tesoro(mi sembra un buon modo di utilizzarle): mi sembra normale che un mago o un chierioc potente, custodisca e protegga le proprietà anche con trappole letali.

Altre volte le uso come supporto tattico: una trappola di allarme sul corrodoio di ntrata di u dungeon/base dei cattivi di turno, un botola che viene aperta sotto i piedi dei pg, una grada che divide il gruppo.

Poi credo che stia alla sensibilità e mentalità dei giocatori essere attenti alle trappole e pensare a come e dove possono essere collocate.

Link to comment
Share on other sites

sebbene le trappole possano essere utilizzate al posto dei mostri come incontro (hanno anche loro un GS) bisogna ragionarci prima di piazzarle.

senza dubbio una trappola deve essere letale in base al suo GS. può essere singola o collegata ad un'altro incontro es. trappole che bdanno l'allarme (es. se esplode una runa le guardie nell'altra stanza saranno avvisate).

Non sopporto però i dungeon pieni di trappole messe a caso, se per esempio c'è un corridoio solo con al fondo una porta che da alla stanza del tesoro, con attivo un campo anti-magia e disseminato di trappole, non ha senso in quanto il XXX propietario del tesoro come va a depositare o prelevare il suo oro, se le trappole sono insuperabili ??.

Bisogna pensarla molto bene io come master le utilizzo.

Link to comment
Share on other sites

come ha già detto detto nicto, spesso si inseriscono trappole per dare più senso alla figura del ladro (è più raramente del mago), per quanto rigurda le trappole più "classiche" dalle botole ai dardi e , indipendemente dalla creatività, da tutte quelle cose che sono semplicemente dei "procuratori di danno nascosti" possono variare il gioco eliminando l'effetto monotonia (o almeno limitandolo) di alcuni daungeon ammazza-esplora-ammazza, il master deve starci però molto attento perchè se no rischia l'effetto "psicosi da trappolle" in cui i giocatori non si spostano neanche di un millimetro senza accurate (e lunghe) ricerche, per il terrore che ci sia una trappola; prolungando le sedute in modo esasperante.

A parte questo io considero che alcune trappole "giuste al momento giusto" inseriscano situazioni in cui i pg non se la possano cavare solo con la forza bruta(alla faccia vostra power player:lol:) permettendo a chi ha personaggi non specializzatto nel massacro-mostri di divertirsi e rendendo più realistico il tutto(non si può risolvere tutto con la forza, cosa che a volte i pg sembrano pensare creando dei mostri votati alla distruzione che non saprebbero però usare un apribottiglie).

esempio classico: i pg si ritrovano davanti ad un burrone(o sono caduti in una profonda fossa),il mago magari dice "beh io volo e vi butto una corda", ora il mago,tanto per dire, sa legare una corda in modo abbastanza saldamente da far salire tutti(non dimentiachiamoci del guerriero in armatura completa)? magari mago e ladro insieme possono fare qualcosa o magari anche il guerriero potrebbe usare la forza su qualcosa che non sia un goblin,e ne uscirebbero fuori (una soluzione fattibile ci deve essere).

uff. che tirata, quanto ho scritto, spero di non essermi dilungato troppo(e mi sono trattenuto).

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...