Vai al contenuto

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sondaggio di Settembre - Eladrin e Gith

La WotC ha appena rilasciato un nuovo Sondaggio, nel quale ci viene richiesto di dare la nostra opinione sull'ultimo Arcani Rivelati, dedicato alle razze Eladrin e Gith.
Se non avete ancora letto l'Arcani Rivelati, potete trovarlo al seguente link.
Qui di seguito, invece, troverete il collegamento al nuovo sondaggio:
sondaggio: eladrin e gith  
Leggi tutto...

E' uscito Tomb of Annihilation

Da oggi, 19 Settembre 2017, è ufficialmente uscita in tutti i negozi la nuova Storyline di D&D, Tomb of Annihilation. Ambientata nella misteriosa e selvaggia penisola di Chult, abitata da donasauri e da altre straordinarie creature, quest'avventura metterà i PG a confronto con una terribile maledizione, capace di far tornare in vita i morti.  Maggiori informazioni su Tomb of Annihilation le potrete trovare nell'articolo che abbiamo scritto il Giugno scorso.
Livelli: Avventura per livelli 1-11.
Prezzo: $49.95.
 
Leggi tutto...

Adesso su Kickstarter #7: Shadow of the Demon Lord, Edizione Italiana

Shadow of the Demon Lord è un gioco di ruolo dark fantasy creato nel 2015 da Robert J. Schwalb. La Wyrd Edizioni ha appena lanciato una campagna Kickstarter per finanziare la creazione di un Boxed Set in italiano.
Shadow of the Demon Lord ha riscosso un notevole successo internazionale. Il gioco è ambientato in un mondo fantasy giunto ai suoi ultimi giorni. Gli eventi che stanno facendo precipitare il mondo verso l’apocalisse sono causati dal Signore dei Demoni (il "Demon Lord" del titolo) - un essere semidivino che attraverso la sua influenza sta corrompendo il mondo. Il tempo e lo spazio si stanno sgretolando, disastri e calamità minacciano la civiltà, e demoni e mostri infestano la terra. Le influenze di Warhammer sono evidenti nelle tinte decisamente fosche dell’ambientazione: si sconfina spesso nell’horror (pensate al Book of Vile Darkness per D&D 3.0), e il gioco tocca anche temi “per adulti”.
A livello di meccaniche, SotDL è un gioco di impostazione tradizionale, non molto innovativo e non eccessivamente complesso in termini di regole: uno degli obiettivi di Schwalb era quello di creare un gioco facile da imparare. La meccanica di base è piuttosto semplice e familiare: tiro di 1d20 a cui si aggiunge un modificatore, cercando di superare un numero target. La presenza di fattori vantaggiosi e svantaggiosi viene espressa da banes e boons, una meccanica che ricorda per certi versi il Vantaggio/Svantaggio di D&D 5e in quanto a eleganza e versatilità. In pratica, per ogni circostanza che impone uno svantaggio si tira 1d6; il singolo risultato più alto si sottrae al tiro del d20. Allo stesso modo, ogni circostanza che impone un vantaggio porta al tiro di 1d6 extra; il singolo risultato più alto tra tutti i d6 tirati si somma al tiro del d20.
Il gioco offre numerose possibilità per quanto riguarda la creazione del personaggio. I personaggi appartengono a una delle diverse razze disponibili (stirpi): umani, nani, goblin, orchi, changeling e una razza di esseri meccanici (clockwork). Ogni razza ha un ampio set di tabelle contenenti spunti per il background, la personalità o l’aspetto del personaggio.
I personaggi iniziano al livello 0, con una “professione” che non fornisce bonus meccanici; se sopravvivono e raggiungono il livello 1, si guadagnano l’accesso ad uno dei “novice paths”, paragonabili alle quattro classi canoniche di D&D (Warrior, Rogue, Magician, Priest). Salendo di livello, i personaggi ottengono l’accesso ad altri paths (expert e master) che conferiscono diversi set di poteri o specializzazioni. Nel complesso, le opzioni per la creazione dei personaggi sono davvero molte.
Il combattimento si svolge a turni; nel complesso è simile a D&D, ma con alcune interessanti variazioni - per esempio, i personaggi possono scegliere tra giocare un “turno veloce” o un “turno lento. I primi permettono ai personaggi di agire rapidamente, potendo però effettuare solo una azione oppure un movimento, ma non entrambi; i turni lenti permettono ai personaggi di agire e muoversi, ma al costo di agire dopo i personaggi che hanno scelto un turno veloce.
Ulteriori informazioni sul sistema di gioco si trovano qui.
Mr Schwalb è ben noto nel mondo dei giochi di ruolo. Ha lavorato a lungo con la Green Ronin, partecipando alla scrittura di diversi prodotti per il d20 system; è stato uno degli autori di Warhammer Fantasy Roleplay, e il principale designer per A Song of Ice and Fire Roleplaying Game. Ha inoltre alle spalle una collaborazione di lunga data con la Wizards of the Coast, nel corso della quale ha partecipato alla scrittura di diversi manuali per la terza edizione di D&D. Più recentemente, ha fatto parte del design team che ha dato alla luce D&D 5e.
La Wyrd Edizioni è invece una casa editrice italiana nata nel 2003, che ha curato la traduzione italiana di giochi di ruolo piuttosto noti a livello internazionale (Numenera, The Strange, Mouse Guard, 13th Age, Dragonero GdR) - è molto nota per i Boxed Set di ottima qualità e ricchi di materiali di gioco.
Il Kickstarter ha un target di €4,000. L'edizione italiana di SotDL verrà comunque pubblicata, indipendentemente dall'esito del Kickstarter - l’obiettivo della campagna è quello di finanziare la creazione di un Boxed Set, che verrà creato in 3 versioni, due delle quali saranno edizioni limitate e non disponibili dopo la conclusione del Kickstarter, contenenti materiale aggiuntivo. Il pledge minimo per l’edizione Base è di €50 (il prezzo per il pubblico sarà probabilmente 59,99), che dovrebbe essere disponibile già a Novembre, in occasione del Lucca Comics. Con questo pledge ci si aggiudica il Boxed Set oltre che i PDF di tutti i manuali. Per le edizioni limitate, che partono dai 90 euro, la consegna è stimata per Dicembre.
Link:
La campagna Kickstarter
Schwalb Entertainment
Wyrd Edizioni

 
Leggi tutto...

Blog Kursk

Accedi per seguirlo  
  • inserzioni
    52
  • commenti
    218
  • visualizzati
    846

Intermezzo (parte seconda): facciamo il punto.

Accedi per seguirlo  
Kursk

62 visualizzazioni

SI RICOMINCIA.

Come avevo già scritto all'inisto di questo diario/blog/racconto, questo “diario” in realtà è un resoconto strano, scarno e scritto in fretta di quello che i miei giocatori combinano durante le spaziali sessioni di Star Wars Saga edition.

Insomma è un racconto di quello che hanno fatto... delle decisioni che hanno preso… delle persone che hanno incontrato… ecc ecc. scritto di getto dallo “space master” (che sarei io) per valutare il loro comportamento ai fini del gioco.

Come sempre non posso garantire alcuna puntualità nell'aggiornamento del diario: il tutto lo faccio a tempo perso, e lo riporterò qui mano a mano che i resoconti delle sessioni saranno pronti e dopo aver "fato i punti"... ;-)

Quindi rimane valido il "non aspettatevi un romanzo" che avevo scritto a suo tempo.

Come sempre... Buona lettura! E, hemm, ... Siate clementi!

Kursk – The dung… hemmm ... The Spacemaster!

:bye:

Vediamo di rispolverare dalla memoria chi sono gli "eroi" di cui vado a narrare.

Questi sono gli avventurieri che sfidano il cosmo...

Questi sono i personaggi che giocano in questo pazzo universo...

Questi sono i nostri eroi...

Questi sono i "quattro dispossenti a spasso per il cosmo" di cui continuerò a narrare le gesta!

I PERSONAGGI

Geego-Gin (Shar) = twi’lek – soldier = il cacciatore di taglie col braccio bionico; ha rimesso in gioco le sue doti da leader portando a buon fine diverse trattative (con gli ithorians e con l’inquisitore Tarkin). Alla luce delle novità scoperte sulla sua famiglia, intravede davanti a se solo un percorso oscuro e misterioso. Di chi fidarsi? La risposta che sceglie è la più semplice: di nessuno!

Highbecca (The Faith) = wookie – scout / soldier = conoscenze meccaniche in continuo aumento; rappresenta il “buonsenso e la moderazione del gruppo”; ha abbandonato volentieri il ruolo di “comandante” per dedicarsi alla sua amata navetta (rimessa a nuovo, migliorata ed armata di tutto punto) ed a diventare il miglior pilota peloso che si sia mai visto.

Jere Mee Kohlson (Aerys II) = jawas – scoundrel / gunslinger = un cacciatore di taglie che mentre si rende conto di quanto possa essere pericolosa per lui la spasmodica ricerca di ricchezza a scapito di tutto e tutti, coltiva le sue abilità di “combattente”. L’obiettivo rimane sempre lo stesso: arricchirsi; ma ora sembra un jawas più maturo e prudente. Un pensiero oscuro continua a frullargli nella testa “Quanti soldi farei se vendessi i due jedi all’impero?”…

Hope (Celestine) = human – jedi = senza più un maestro il giovane jedi continua a perfezionare le tecniche di uso della spada: sono pochi i jedi che sono riusciti a padroneggiare la tecnica con due spade, lui sembra essere uno di questi. Per contro si è rinchiuso in una sorta di autoisolamento; per proteggere se stesso, ma sicuramente anche per proteggere gli altri (andare in giro con uno jedi non è salutare di questi tempi): la notizia della taglia sul suo salvatore e “maestro” lo ha toccato, ma non sconvolto (almeno stando a quanto dà a vedere). Comincia a vedere con curiosità i timidi segnali di “comportamento jedi” mostrati da Nova.

Paul Waterflyer (Phate) = human – jedi = il gruppo e l’allievo sono ormai poco più che una felice parentesi del passato; le sue ricerche sulla FORZA lo hanno portato in giro per la galassia alla ricerca di ogni minimo segno di un maestro o di “qualcosa” che lo aiuti a capire. Ora l’addestramento col “vecchio Ben” lo sta impegnando a fondo, la sua percezione della FORZA e del mondo migliora di giorno in giorno. E così, di giorno in giorno, aumenta la sensazione di un oscuro destino ad attenderlo. Non si sente ancora un jedi completo ed il pensiero torna spesso ai compagni di viaggio del passato: che sia con loro la chiave per sfuggire all’oscurità?

--------------------------------------------------------------

ANTEFATTO (della seconda parte)

Sono passati 50 giorni da quando i nostri eroi hanno raggiunto Yavin a bordo della Vortex. La cifra pattuita è stata pagata; ed ora il gruppo è libero da qualsiasi accordo stretto col generale Tarth. Paul, dal canto suo, è ormai da quasi due mesi che si addestra col vecchio Ben.

Nova viaggia ancora in cerca di taglie assieme a Geego-Gin, Jere Mee Kohlson, Highbecca ed Hope; si è dimessa dal servizio come trooper imperiale; qualcosa in lei sta cambiando e sente che questo cambiamento sarà più tollerabile se rimarrà vicino a questi quattro pazzi eroi.

La necessità di mettere a frutto i soldi guadagnati investendo sulla Exxudus, porta i nostri eroi a tornare alla lontana stazione spaziale dove già hanno delle conoscenze, per sfruttarne le officine per rimettere a nuovo la nave. Tra viaggio in hyperdrive e lavori di manutenzione 30 giorni volano.

In seguito i nostri eroi si dedicano, finalmente, alla vera e propria professione di cacciatori di taglie raggiungendo Coruscant e mettendosi sulle tracce di un “baro”. La cattura è facile e veloce; la riscossione della taglia è invece più complessa: la taglia è stata bandita dagli Hutt pertanto è dagli Hutt che i nostri eroi dovranno farsi pagare.

Prossima tappa Tatooine.

Accedi per seguirlo  


5 Commenti


Commento consigliato

alla faccia dell'intermezzo!Qui ce ne è parecchia di roba! Vuoi dire che i giocatori si sono intascati bellamente i 5 milioni di crediti pattuiti?Senza doppi giochi da parte del Generale?

Condividi questo commento


Link al commento

Certo... senza doppi giochi :whistle:

Qualcuno ha parlato di tracciabilità del denaro?

Comunque nessuno dei PG ha minimamente pensato di ritirarsi ricco e felice... al massimo di aggiungere le fiammate sulle ali della navetta come decalcomanie in perftto stile NEED FOR SPEED! :banghead:

In realtà i 50 giorni non sono stati ruolati ma "guidati dal master" ... e adesso per il gruppo si apre un periodo "complesso" ... nei prossimi giorni metterò il primo vero capitolo ruolato.

:bye:

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×