Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Quella copertina di Eberron è solo un segnaposto

Negli ultimi giorni numerose persone, sia negli USA che in altre parti del mondo, hanno iniziato a lamentarsi della qualità della copertina fin ora mostrata per Eberron: Rising from the Last War, primo manuale d'ambientazione cartaceo su Eberron per la 5e. Jeremy Crawford, dunque, Lead Designer di D&D 5e, ieri ha voluto rassicurare tutti con un Tweet, spiegando che la copertina fin ora mostrata su Amazon e sul sito ufficiale di D&D è una illustrazione interna al manuale usata come segnaposto (considerato che la news del manuale è diventata nota grazie al suo avvistamento sullo store di Amazon qualche giorno fa, non mi stupirei se la WotC fosse stata costretta a scegliere una immagine a caso perchè presa in contropiede e obbligata a rivelare il manuale prima del previsto, NdR). La vera copertina del manuale, creata da Ben Oliver, deve invece essere ancora rivelata.
L'immagine utilizzata al momento possiede più dettagli di quanto rivelato sulla copertina segnaposto. Potete vederla qui di seguito (cliccate sull'immagine per ingrandirla):

Read more...

Crawford rivela le razze presenti in Eberron: Rising from the last War

Attraverso il suo account Twitter, il Lead Designer Jeremy Crawford ha deciso di rivelare quali razze giocabili appariranno in Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale ufficiale cartaceo su Eberron per la 5e in uscita il 19 Novembre 2019.
Le vere e proprie nuove Razze saranno:
Warfarged (Forgiati) Changelings (Cangianti) Kalashtar Shifters (Morfici) Nel manuale, inoltre, compariranno anche le versioni giocabili di:
Goblin Bugbear Hobgoblin Orchi (in un altro Tweet, Crawford chiarisce che gli Orchi di Eberron saranno leggermente diversi rispetto a quelli pubblicati in Volo's Guide to Monsters)
Read more...

Eberron: Rising from the Last War arriva a Novembre!

La Wizards of the Coast ha rivelato la data di uscita e il prezzo del primo manule d'ambientazione collegato a uno dei setting classici di D&D. Si tratta di Eberron: Rising from the Last War, specificatamente descritto come un "D&D Campaign setting and adventure book" (manuale d'ambientazione e d'avventura). Il manuale in lingua inglese uscirà il 19 Novembre 2019 al prezzo di 49,95 dollari (non sono ancora noti data di uscita e prezzo della versione italiana) e conterrà, oltre alle informazioni generali sul mondo di Eberron e un approfondimento dedicato alla città di Sharn, una campagna d'avventura ambientata nella regione del Mournland, nuove opzioni per PG, (tra cui la nuova Classe dell'Artefice e i Marchi del Drago), navi volanti, la nuova regola del Group Patron (un Background per il gruppo intero) e molto altro ancora.
Qui di seguito trovate la descrizione ufficiale di Eberron: Rising from the Last War, mentre in fondo all'articolo vi mostriamo la copertina standard del nuovo manuale e quella speciale della versione limitata (per ingrandire le immagini cliccate su di esse).
 
Eberron: Rising from the Last War
Esplorate le terre di Eberron in questo supplemento di campagna per il più grande gioco di ruolo al mondo.
Che sia a bordo di di una nave volante o della cabina di un treno, imbarcatevi in una emozionante avventura avvolta nell'intrigo! Scoprite segreti sepolti per anni da una guerra devastante, nella quale armi alimentate dalla magia hanno minacciato un intero continente.
Nel mondo post-bellico la magia pervade la vita di ogni giorno e persone di ogni sorta si riversano in Sharn, una città di meraviglie dove i grattacieli squarciano le nubi. Troverete la vostra fortuna nelle squallide strade cittadine oppure rovisterete gli infestati campi di battaglia alla ricerca dei loro segreti? Vi unirete alle potenti Case dei Marchi del Drago, spietate famiglie che controllano tutte le nazioni? Cercherete la verità in qualità di reporter di un giornale, di un ricercatore universitario o di una spia governativa? Oppure forgerete un destino in grado di sfidare le cicatrici della guerra?
Questo manuale garantisce strumenti di cui sia i giocatori che il Dungeon Master hanno bisogno per esplorare il mondo di Eberron, inclusi la Classe dell'Artefice - un maestro delle invenzioni magiche - e mostri creati da antiche forze belligeranti. Eberron entrerà in una nuova era di prosperità o l'ombra della guerra discenderà su di esso ancora una volta?
Una completa guida di campagna per Eberron, un mondo dilaniato dalla guerra e armato da tecnologia alimentata dalla magia, da uno dei titoli più venduti sul DMs Guild: Wayfarer's Guide to Eberron. Una veloce immersione nelle vostre avventure pulp grazie all'utilizzo dei luoghi d'avventura facili da usare e creati per il manuale, contenenti mappe di treni folgore (lightning trains), navi volanti, castelli fluttuanti, grattacieli e molto altro. Esplorate Sharn, una città di grattacieli, navi volanti e intrighi in stile noir, e crocevia per le genti del mondo sconvolte dalla guerra. Include una campagna per personaggi interessati ad avventurarsi nel Mournland. Giocate l'Artefice, la prima classe ufficiale ad essere rilasciata per la 5a Edizione di D&D dall'uscita del Manuale del Gioatore. L'Artefice fonde magia e invenzione per creare oggetti meravigliosi. Create il vostro personaggio usando un nuovo elemento di gioco: il Patrono di Gruppo (Group Patron), un Background per tutto il gruppo. 16 nuove razze/sottorazze - il numero più alto rispetto a quelle pubblicate fin ora negli altri manuali di D&D - in cui sono inclusi i Marchi del Drago, che trasformano magicamente certi membri delle razze del Manuale del Giocatore. Affrontate mostri orrorifici nati dalle guerre più devastanti del mondo. DETTAGLI DEL PRODOTTO
Lingua: inglese
Prezzo: 49,95 dollari
Data di uscita: 19 Novembre 2019
Formato: Copertina rigida


Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/eberron
Read more...

Il Barbaro e il Monaco

Articolo di Ben Petrisor, con Dan Dillion e F. Wesley Schneider - 15 Agosto 2019
Nota: le traduzioni dei nomi delle meccaniche citate in questo articolo sono non ufficiali.
Questa settimana due Classi, il Barbaro e il Monaco, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Barbaro riceve un nuovo Cammino Primordiale: il Cammino dell'Anima Selvaggia (Path of the Wild Soul). Nel frattempo il Monaco ottiene una nuova Tradizione Monastica: la Via del Sè Astrale (the Way of the Astral Self). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate. Tenete d'occhio il sito di D&D per un nuovo sondaggio e fateci sapere in quest'ultimo cosa ne pensate dell'Arcani Rivelati di oggi.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: il barbaro e il monaco
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/barbarian-and-monk
Read more...

Intervista a Massimo Bianchini di Asmodee Italia su D&D 5e

Massimo Bianchini, Country Manager di Asmodee Italia e dal 1997 una delle principali teste dietro alla traduzione dei manuali di D&D, ha di recente rilasciato un'intervista al sito Tom's Hardware, grazie alla quale possiamo farci un'idea più chiara sul modo in cui la Asmodee Italia gestisce la localizzazione di D&D 5e in italiano e su cosa possiamo aspettarci per il prossimo futuro.
L'intera intervista è disponibile sul sito Tom's Hardware, mentre qui di seguito potrete trovare alcuni estratti riguardanti specificatamente D&D 5e.
Grazie a @Checco per la segnalazione.
 
In questa epoca di ritorno in auge del gioco di ruolo Asmodee si è “portata a casa” uno dei prodotti più noti e diffusi sul mercato: Dungeons & Dragons. Come sta andando la linea editoriale?
Sta andando molto bene, e anche Wizards of the Coast e Gale Force 9 sembrano molto contente di quanto stiamo sviluppando sul mercato. Non c’è la certezza assoluta, ma in base alle informazioni di cui siamo in possesso, l’italiano è la seconda lingua in cui vengono venduti più manuali al mondo (dopo ovviamente l’inglese)!
La domanda più “pressante” e diffusa nella community dei giocatori di D&D è: “quando esce il modulo X?” “qual è la linea editoriale per raggiungere le pubblicazioni USA?”. Cosa possiamo rispondere in merito? Wizards of The Coast ha “ingranato la quinta” nella velocità di lancio di prodotti… come riuscirete a stare al passo?
L’accelerazione da parte di Wizards of the Coast si è verificata nel corso dell’ultimo anno e al momento stiamo cercando delle contromisure per riuscire a stare al passo. L’idea iniziale era quella di seguire la schedule di uscite originale con l’inserimento in semi-contemporanea delle novità più importanti dell’anno. Ed effettivamente, almeno inizialmente, eravamo riusciti a recuperare “tempo”: la nostra frequenza di uscite era più alta rispetto a quella delle uscite americane.
Purtroppo ora non è più così: il successo world-wide di D&D ha dato un impulso pazzesco alle produzioni americane e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere il ritmo. Occorre anche dire che alcuni accessori prodotti da Gale Force 9 (come gli schermi del DM dedicati alle campagne o le carte incantesimo, oggetti magici e dei mostri) sono produzioni aggiuntive che portano via risorse, e che vanno ad aggiungersi alla realizzazione dei manuali. (E bisogna anche aggiungere che il gioco da tavolo del Dungeon del Mago Folle, in uscita a fine anno, è andato in coda alla produzione: lo staff che se ne occupa, per ovvie esigenze di coerenza, è lo stesso).
Il discorso generale è che è molto difficile lavorare su prodotti in maniera che non presentino errori di traduzione, e come si può immaginare ciò porta via molto tempo. In ogni caso, pur essendo partiti in ritardo rispetto alle edizioni di altri paesi (Francia, Spagna o Germania, per nominarne qualcuno) siamo comunque in linea con il numero di uscite di questi ultimi.
Il mercato USA gode di numerose versioni “collector” dei vari volumi. Sarà possibile vedere qualcosa anche per il mercato italiano o i numeri attuali sono ancora lontani da permettere stampe di manuali in edizioni diverse?
Siamo in attesa, ormai da molti mesi, dell’autorizzazione alla pubblicazione di questi magnifici manuali “collector”, che sono molto richiesti e che speriamo prima o poi di riuscire a portare nei negozi.
D&D ricopre un posto particolare nella tua evoluzione sia di appassionato sia lavorativa. Da quanto segui il prodotto come “giocatore” e da quanto come “addetto ai lavori”? Quando hai saputo di avere “in casa” il gioco quali sono state le tue reazioni? Felicità o “terrore” per la fan base che avresti dovuto affrontare?
Considerando che il primo manuale che ho editato risale al 1997 (Manuale del Giocatore di AD&D Seconda Edizione) direi che la fase del “terrore” l’ho passata da un pezzo. Diciamo che per la Quinta Edizione ero un po’ preoccupato perché non avevo seguito molto le uscite in inglese dal 2014 in poi… Quando abbiamo ottenuto i diritti, nel 2017, ho dovuto rispolverare glossari e terminologie che non toccavo da molti anni (dal 2009, ultimo manuale che ho seguito per la Quarta Edizione), ma alla fin fine crediamo di avere svolto un buon lavoro.
Attualmente siamo arrivati alla sesta stampa, che consideriamo un bel traguardo! C’è da dire che ho curato solamente la pubblicazione del Manuale del Giocatore, per tutte le altre uscite mi sono avvalso di una mia collaboratrice storica molto in gamba, Chiara Battistini, che sta seguendo tutta la produzione, lavorando sulla traduzione di un’altra pietra miliare del settore, Fiorenzo Delle Rupi.
Quanto del tuo bagaglio culturale e di esperienza troviamo nella attuale versione del gioco? Ti sei “portato dal passato” qualche glossario o elemento che avete utilizzato per mantenere una coerenza con le vecchie edizioni?
Ho una cartella “Glossari” creata più o meno nel millennio scorso, che ho (abbiamo) utilizzato nel corso di tutte le edizioni. In origine, cercammo di mantenere coerenza con la vecchia scatola rossa di D&D, pubblicata da Editrice Giochi, come ad esempio il mitico Dardo Incantato.
In linea di massima abbiamo sempre cercato di mantenere il massimo della coerenza possibile tra un’edizione e l’altra, anche nei termini più ricercati. Per esempio, nella Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, di prossima uscita, i termini geografici sono esattamente gli stessi della scatola base di Forgotten Realms di AD&D Seconda Edizione, pubblicata più di vent’anni fa!
Attualmente Asmodee attraverso Gale Force 9 detiene i diritti per la pubblicazione dei manuali cartacei e non quelli PDF. Il mercato sempre più sembra richiedere la vendita in bundle o anche singola per le versioni digitali… se si aprisse la possibilità secondo te il mercato italiano sarebbe una piazza interessante per questa tipologia di distribuzione?
Devo dire che nutro forti dubbi in merito, da noi la pirateria è ancora ampiamente diffusa, anche se capisco che sarebbe molto comodo avere la versione in pdf dei manuali per facilità di consultazione durante le sessioni di gioco. C’è da dire che è un problema che non si pone, dal momento che questa non è una decisione che spetta ad Asmodee Italia ma bensì a Wizards of the Coast.
Qualche numero sulla vendita di D&D in Italia? Siamo rimasti alle 10.000 copie del Manuale del Giocatore, qualche aggiornamento?
Al checkpoint di metà luglio siamo arrivati a 14.000 copie, ma il periodo migliore dell’anno è da settembre in poi.

Fonte: https://www.tomshw.it/culturapop/asmodee-dungeons-dragons-e-giochi-di-ruolo-intervista-a-massimo-bianchini/
Read more...
  • entries
    76
  • comments
    236
  • views
    2,785

GIOVANI DI BELLE PIETANZE [seconda parte]

Sign in to follow this  
Samirah

152 views

Si giunge quindi alla Cena con il Re e Maestro Matrix.

SIEDITI SER NATE RIVERS

se compiace a vostra maestà

SIETE STATO ABILE OGGI ALLA GRANDE MISCHIA ED INOLTRE MI AVETE FATTO UN GRANDE SERVIGIO NELLA SPEDIZIONE AL NORD, HO BISOGNO DI GENTE COME VOI, SPECIALMENTE ORA PERCHE' ANCHE SE VI SEMBRO MASSICCIO E INCAZZATO E PARLO SEMPRE IN MAIUSCOLO IN REALTA' ME LA FACCIO SOTTO PERCHE' BLACKFIRE VUOLE IL MIO SPADOSO SCRANNO E DALLA SUA CI SONO TUTTI GLI ENERGUMENI PIU GROSSI DEI SETTE REGNI QUINDI IN QUESTO MOMENTO DI CARESTIA ANCHE UN BASTARDO SBRONZO COME TE TORNA COMODO!

servo vostro maestà

MI DICONO CHE GIRATE CON MAESTRO ETHAN IL GUARITORE

è stato mio tutore per molti anni ed ora è uno dei miei più fidati amici

CHE TIPO E'?

saggio ma come tutti i vecchi si caca addosso troppo spesso così come troppo spesso scassa i marroni

SAPETE CHE MAESTRO ETHAN E STATO ALLIEVO DEL QUI PRESENTE MAESTRO MATRIX?

lo apprendo ora maestà

SI BENE MA TANTO CHE ***** CE NE FREGA

se lo dite voi maestà

NON VI SIETE ANCORA SPOSATO? COME MAI?

sono solo un bastardo, difficilmente si combinano matrimoni per gente della mia risma

SPRUTCH!

CHE ***** E? CHI PARLA IN MAIUSCOLO IN MIA PRESENZA? IO SOLO IL RE!

è stato maestro matrix che ha sputato il sidro quando ho detto che sono un bastardo...

VECCHIO SORDO E MALEDETTO FALLO ANCORA E TI INFILO UNA PICCA LA DOVE HAI INSEGNATO AL TUO ALLIEVO AD APPLICARE MEDICAZIONI

ma è stato un suono onomatopeico maestà, non ho parlato io...

ZITTO! IO ODIO ESSERE CONTRADDETTO. FARETE LA GIOSTRA DOMANI SER NATE?

si maestà

CI SONO PURE I MIEI DUE FIGLIOLI, IO NON VOLEVO MA SAPETE COME SONO I MARMOCCHI: SPACCANO A TAL PUNTO CHE GLI SI DICE DI SI. ANDATECI DURO CON LORO VOGLIO CHE PRENDANO UNA BELLA LEZIONE

farò del mio meglio maestà

BENE VI LASCIO ANDARE, CREDO CHE FESTEGGERETE STANOTTE PER CUI POTETE PRENDERE LICENZA, E' STATA UNA BELLA CENA

ma maestà non si è visto manco un antipasto...

STAI CONTRADDICENDO IL RE?

servo vostro maestà...

BENE E PRIMA DI ANDARE PASSA ALLA TORRE DEL PRIMO CAVALIERIE, HO ISTRUITO ERMINIO OTTONE PER DARTI CIO CHE MERITI

grazie infinite maestà...

Ci si teleporta alla torre del primo cavaliere dove puntualmente troviamo il rubizzo Erminio Ottone in procinto di partire per una delle sue solite notti brave.

Oh Ser Nate vi aspettavo!

Il re ha detto che...

So bene cosa ha detto il Re! Innanzitutto complimenti, avede dato prova di essere un buon combattente, davvero niente male per uno che non ha ancora capito che l'unico motivo valido per vivere sono le *******. E' quindi con grande piacere che vi elargisco questo sacco con 500 dragoni d'oro!

aaaaa (rumore di bavetta che cola)

Inoltre dovete proprio aver colpito il Re, visto che ha deciso di farvi un altro regalo speciale, seguitemi Ser Nate.

Poffarre, vi balzello dietro!

E così il nostro rubicondo puttaniere mena il bastardo più amato dagli italiani verso le stalle e si ferma davanti ad un Box contentete un bellissimo stallone bianco come la neve, muscoloso come svarznegher (inglese maccheronico) e incarognito come vittorio sgarbi a buona domenica. Qui il buon Nate nota di non possedere alcun tipo di conosenza in materia di equini e quindi è completamente incapace di notare la possenza intrinseca e trasbordante dell'animale

Fico! Una zebra senza le strisce nere!

Questo è un cavallo...

Certo certo, un cavallo!

Questo cavallo è il dono che il Re vi offre. Si chiama Valyria, una cavalla (vero Dario?, se no si sarebbe chiamato Valerio) possente e indomita. Valyria vanta una discendenza illustre: suo nonno era un poderoso cavallo da battaglia di nome Adrenocorticotropo che è stato l'ultimo cavallo del Cavaliere Drago Aemon, fratello di Re Aegon IV detto il Mediocre padre del nostro re Daeron II nonchè padre di quella genia di bastardi Blackfire in testa che cagano il ***** da inizio campagna.

Il Cavaliere Drago Oh, ma perchè è stato il suo ultimo cavallo?

Perchè poi Aemon è morto e da allora Adrenocorticotropo è stato usato come stallone da monta per sfornare destrieri per i migliori combattenti dei sette regni.

Fica la storiella quantè che vale sta zebra senza strisce?

In dragoni o mignotte?

dragoni, si tengono meglio nel sacco...

Mio caro Ser Nate, un simile animale non ha prezzo! Ve ne accorgerete domani alla giostra!

Già, Con la mia fida Valyria spazzerò via ogni cavaliere nemico, e vincero il torneo e la principessina sarà mia e poi mi metteranno nella guardia reale assieme a Ser Secchiomatto e poi ti chiuderò in un bordello e getterò via la chiave e diventerò Primo Cavaliere del re e poi Re e poi schiuderò le uova dei draghi e MUahahahahahhahahahahahahah

Abbiamo finito Ser Nate? io avrei un appuntamento con una mezza dozzina di Thailandesi...

Si mi scusi, ogni tanto mi prende ma provi lei a stare sempre assieme a gente come il maestro Ethan e a mantenere il raziocinio...

effettivamente... beh ora devo proprio andare, in bocca al lupo per la giostra di domani e non ecceda nei festeggiamenti.

E così Nate rimane solo nelle stalle con una borsa colma di dragoni.

Lentamente l'immagine di un piccolo angioletto con il volto di Maestro Ethan fa la sua comparsa alla destra di Nate.

"Nate! 500 dragoni sono un mucchio di soldi, e ricordati che hai dei debiti, amministra il tuo patrimonio con saggezza e non spenderli tutti in frivolezze..."

Celermente l'immagine di un grosso diavolo con il volto di Lord Umber fa la sua comparsa alla sinistra di Nate.

"BIRRA E TROIE! BIRRA E TROIE! Lancia sto vecchio di ***** dove abbiamo lanciato i suoi libri!"

Detto questo il diavolo a forma di Lord Umber accartoccia l'angioletto e ne fa una pallina che lancia poi nella stratosfera...

AAAAAAAAAAAAAAA Almeno compra un bambino per me con tutti quei soldiiiiiiiiiiiiiii

(il maestro è amorale pure nelle sue manifestazioni extracorporee)

Comincia quindi la febbre compulsiva di Nate Rivers in balia dei suoi stessi soldi

Ragazzo! Sei tu lo stalliere?

No!

Quanto guadagni stalliere?

Non solo lo stalliere, sono il figlio del calzolaio, guadagno un penny al mese...

Quantè un penny?

232 penny fanno un cervo d'argento signore..

Quantè un cervo d'argento?

232 cervi fanno un dragone d'oro signore...

Tieni 10 dragoni, tratta bene la mia cavalla!

Certo signore, sarà fatto signore

Lei chi è?

Uno che passava di qui per caso

Tenga dei dragoni beva alla misa salute!

Ehi tu scommetto un dragone che riesco a lanciare un dragone in quel tombino!

Ehi voi laggiù...

l'esodo del nuovo ricco si conclude nella peggior bettola di Approdo del Re: "il coccige numismatico" dove un manipolo di eroi composto da

1)Nate Rivers

2)Lord Umber

3)Lucas

4)Daeveron Martell

5)Ser Norton Antivirus

sconfigge definitivamente l'umana dignità facendo le peggio cosè compresa una spaghettata di mezzanotte e il karaoke de "il ballo del mattone"

Segue il grido "Offro io" di Nate al quale risponde circa il 62% della popolazione di Approdo del Re.

Verso le cinque di mattina Nate si ritrova solo fra le fondamenta fumanti di una taverna con un boccale di birra in una mano e il sacco più leggero nell'altra.

Si dirige per inerzia nei suoi alloggi dove il fedel Lucas lo avverte che fra 2 ore inizia la giostra.

Nell'oblio dell'alcol Nate ricorda di un bibitone del Maestro Ethan che una volta gli aveva fatto passare rapidamente la sbronza e qundi manda Lucas a racimolarne un pò.

Tre sorsate della magica mistura (di cui vi risparmio gli ingredienti) e il bastardo può riunirsi al prete e cominciare così la nuova mirabolante avventura del magico duo: La Giuostra.

Come sempre il pubblico vip da una parte la feccia dall'altra e al centro, per una parata trionfale i partecipanti ovvero:

1) Ser Nate Rivers, in un'armatura di alluminio e zollette di zucchero Eridania e sopra un cavallo che vale quanto mezza Approdo del Re.

2) Ser Daeveron Martell che, forte del suo mezzo grado in cavalcare, si dimena sul cavallo come il bambino zingaro del luna park al centro del tagadà

3) Ser Secchiomatto che si presenta senza cavallo armato solo delle sue palline

4) Il Principe Beeelor detto Pecora, erede al trono di spade, con il suo fedele scudiero Nate Stark detto strimpellazebedei

5) Il Principino Maikar con un pettorale con su scritto "Nessuno oserebbe ferire il figlio de re"

6) Ser Colbray della guarda reale, noto produttore di catene da neve per cavalli (in caso di neve Colbray)

7) Ser Arthur Martell della guardia reale, la cui foto in tenuta da torneo era stata pubblicata sulla settimana enigmistica di Approdo del Re di fianco a quella del cugino Daeveron nel gioco "trova le 248723823743827487384782374823782378467478154455 differenze"

8) Mr. T. Edgar la cui T sta per Tully, Tarly o altro. Supposto ministro della flotta

9) Leo Baratheon detto "Ne rimarrà uno solo" che cavalca lanciando dardi di fuoco verso il suo arcinemico Daeveron (il quale cortesemente ricambia)

10) Ryan W. la cui W sta per Wuanto ***** hai scritto male e ora non riesci più a leggere! Soprannominato per mia fortuna FireBall per una sua inopportuna e incurabile turba intestinale.

11) Il giovanissimo, candido e innocente Ser Tyrek Lannister, giovane imberbe di belle speranze, desideroso di distinguersi nella giostra e di poter quandi scrivere così il suo nome a lettere cubitali nella storia

12) Vagon Arryn detto VAGONATA, Obeso patologico di circa 320kg che cavalca un cavallo di bronzo con le ruotine spinto da una trentina di paggetti

13) Gion Blecvud, segni particolari: nessuno.

14) Othor Florent detto "l'abbordabile" per il suo vezzo di travestirsi da meretrice ogni venerdì sera e perchè fra tutti pare il meno competente in materia di giostra

15) Maros/Moros Whent detto "Moros tua vita mea"

Durante la parata Ser Secchimatto continua a sputare palline sulle quali tutti gli altri cavaliere scivolano e viene pertanto estromesso dal torneo per manifesta superiorità rispetto agli altri avversari.

La parata finisce e i 14 concorrenti rimasti ritornano alle loro postazioni in attesa del sorteggione. Qui Daeveron e Nate notano subito che mentre alla grande mischia grossomodo sembravano non troppo differenti dagli altri contendenti, alla giostra paiono due svarosky dentro uno di quei cosi per fare il caffè shakerato... tutti gli altri concorrenti traboccano talenti e build fatte apposta per la giostra, hanno dei modificatori al tiro per colpire che corteggiano la cifra tripla mentre loro non arrivano al 10 e per i danni impugnano piccoli cestelli da ghiaccio per champagne contro i 2d6 di Nate e Daeveron.

Fatto il sorteggio si può cominciare.

Mr T. Edgar Vs Othor Florent

Il ministro della flotta crede di essere sul ponte di un mercantile e quindi crolla a terra come un sacco di bietole cedendo il turno all'abbordabile Othor Florent.

Beeelor il principe Vs Tirek Lannister

Il fanciullo Tirek Lannister parte in quarta ma mentre sprona il cavallo gli cade di tasca la sua zampa di coniglio portafortuna. Beeeelor replica con una partenza lampo facendosi cadere di tasca 3 dadi da 20 che cadono facendo 20 20 20.

Lo prendi in testa.

Critico.

Confermato.

Tira sti dadi.

E questi.

E questi.

E questi.

E questi.

E questi.

E questi.

E questi.

La lancia si frantuma.

La faccia di Tyrek Lannister si frantuma.

I resti di lancia e faccia volano nell'alto dei cieli mentre il cadavere del giovane di belle speranze Tyrek stramazza al suolo.

Leo Baratheon Vs John Blackwood

Essendo Blacvud privo di segni particolari cede la vittoria a Leo che per quanto png è la nemesi di Daeveron e quindi è più importante.

Nate Rivers Vs VAGONATA

"Forza Valyria, con te ho la vittoria in pugno!"

"Lei sa vero che chi perde cede al vincitore armi, armatura e cavallo vero?"

"Davvero??????"

"Eh si..."

"Ehi tu, 1 dragone per il tuo somaro!"

"Subito signore"

"Andiamo Somaro, con te posso anche perdere che è uguale!"

Vagonata non prenderebbe la facciata dell'hotel plaza ma è anche grande come tutto il plaza quindi Nate ha qualche problemino a buttarlo giù...

Dopo aver usato ogni gabola possibile e sudato sette camicie Nate passa il turno ai punti per il rotto della cuffia.

Daeveron Martell Vs Fireball

Fireball si lancia alla carica con un peto selvaggio...

Daeveron Martell si lancia alla carica inneggiando ai Sette Dei

Il giorno dopo in ogni bar di Approdo del Re:

"La sai la differenza fra Daeveron Martell e una quintana da torneo?"

"Un orecchio!"

Il principino Maikar Vs Ser Colbray della Guardia Reale

Per via del giuramento della Guardia Reale di non far mai male a uno di sangue reale Ser Colbray si arrende ma solo dopo aver mostrato a tutti la sua perfetta tenuta anche nei terreni più difficili.

Moros Whent Vs Arthur Martell della Guardia Reale

Non essendo Whent di sangue reale il buon Arthur ci dà dentro di brutto e cambia il motto dei Whent in mors tua punto e basta.

Viene quindi estratto, causa numero dispari, il busone che va direttamente in semifinale: Arthur Martell della Guardia Reale.

Nate Rivers Vs Othor Florent "l'abbordabile"

"Ser Nate a voi!"

ed un fazzoletto bianco viene gettato verso Nate

"Bella Figheria siete voi!"

"La checca è andata giù come un blocco di marmo, almeno voi normodotato fate bella figura e vincete per me!"

"se lo dite voi..."

A noi due abbordabile!

Abbordabile a chi? STONG!

Ehi Ser Nate che fate per terra con quel drappo bianco? pulite il pavimento?

Principe Beeelor Vs Principino Maikar

Maikar esordisce urlando "FRATELLO NON SONO TIREK LANNISTER EH!"

Beeelor replica con "lo so ti tratterò con i guanti"

E approfittando di questo Beeelor abbassa la guardia e Maikar con abile mossa lo beffa e vince.

Fireball Vs Leo Baratheon

Quanto la potenza di un soprannome sburo batte l'essere la nemesi di un pg...

E' il momento delle semifinali

Othor Florent Vs Principino Maikar

Maikar mostra la canotta con scritto "Nessuno oserebbe ferire il figlio del re"

Othor ha lasciato le lenti a contatto nella tenda...

Carica.

Critico.

Confermato.

Danni.

Altri Danni.

Ancora Danni.

...

...

...

Maikar è a terra svenuto.

Lo portano via per le cure mediche.

La folla è in delirio.

Su Florent piovono insulti, infamate, ortaggi e statuine del presepe.

L'embrione di Jaime Lannister compare e gli urla"Vuoi rubarmi il soprannome?"

Florent è sconvolto ma passa ugualmente il turno.

Fireball Vs Arthur Martell della Guardia Reale

Quando un soprannome fico batte l'essere nella Guardia Reale...

L'umore e il morale sono ai minimi storici ma è comunque ora della finale.

Fireball Vs Othor Florent "l'abbordabile" "lo scanna secondogeniti"

Quando avere un soprannome dannatamente cool ti fa vincere il torneo...

E così fra la mestizia diffusa Fireball vince il torneo... si preannunciano tempi cupi per Westeros...

Fine della puntata.

Sign in to follow this  


2 Comments


Recommended Comments

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.