Vai al contenuto

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprima Xanathar's Guide to Everything #5 - Il Sommario

Come vi avevamo scritto in questo articolo, il 4 di Novembre la WotC ha in programma di iniziare una due giorni totalmente dedicata all'evento di beneficienza Extra Life. A quanto pare, tuttavia, essa ha deciso di iniziare in anticipo la raccolta fondi e, dunque, già in questi giorni stanno cominciando ad essere sbloccate le anteprime riguardanti il prossimo supplemento per D&D 5e, ovvero Xanathar's Guide to Everything (in questo nostro articolo potrete trovare le informazioni fino ad ora rilasciate su questo manuale), in uscita il 21 Novembre 2017.
In questa nuova anteprima è stata rivelato il Sommario del manuale Xanathar's Guide to Everything. Attraverso questa anteprima, dunque, possiamo dare uno sguardo più generale al contenuto del manuale.
Questo articolo verrà aggiornato non appena la WotC renderà disponibile la versione >PDF dell'anteprima. Nel frattempo, in fondo a questo articolo troverete il Sommario del Manuale fotografato da uno dei designer (cliccate sull'immagine per vedere la foto in risoluzione più alta).
Se, invece, vi siete persi le altre anteprime rilasciate dalla WotC su Xanathar's Guide to Everything, potete controllare qui di seguito:
Incontri Casuali e Tabelle dei Nomi
Eventi della Vita del Personaggio
Lista degli Incantesimi del Mago
Il Dominio della Forgia
 
Ecco la foto del Sommario:

Leggi tutto...

Sondaggio di Ottobre - Opzioni Immonde

La settimana scorsa la rubrica degli Arcani Rivelati ha presentato una serie di Opzioni Immonde da farvi playtestare: nuove Sottorazze per i Tiefling, modi per personalizzare i culti diabolici e doni demoniaci che PNG corrotti possono ricevere dagli abitanti dell'Abisso.
Ora che avete avuto la possibilità di leggere e di riflettere sulle Sottoclassi Rivisitate rilasciate settimana scorsa, siamo pronti per conoscere la vostra opinione su di esse nel seguente Sondaggio. Il Sondaggio rimarrà aperto per circa tre settimane.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
ARCANI RIVELATI: OPZIONI IMMONDE
SONDAGGIO SULLE OPZIONI IMMONDE
 
Leggi tutto...

Ecologia dello Sciacalloide

Il comune sciacalloide, come il suo cugino il lupo mannaro, ha una discreta somiglianza con il tradizionale teriantropo. Comunque la sua origine è molto meno tragica di quella dei veri licantropi. Il nome è un’ovvia combinazione delle parole “sciacallo” (un animale spazzino che abita in climi caldi) e “umanoide” (in riferimento alla capacità dello sciacalloide di assumere forma umana). La tipica dieta del Jackalwere consiste in…
– Septimus, Titus G. Magnus, Libro Monstra Fortis: Ventura Publishing, pag 349.
 
INTRODUZIONE
Lo sciacalloide sta al comune bandito e truffatore come il leone sta al gatto domestico: sebbene siano fondamentalmente simili, uno è molto più pericoloso dell’altro. Uno sciacalloide vive affidandosi all’inganno e alla violenza proprio come un brigante, ma il suo obbiettivo ultimo è molto più crudele e sanguinoso: un pasto sostanzioso a base di carne umanoide. Una fame insaziabile caratterizza lo sciacalloide come creatura e la maggior parte delle sue azioni trae origine dal desiderio di trovare nuovi modi per saziare la sua sete di sangue.
Non è raro per uno sciacalloide essere scambiato per un mannaro; eppure non c’è alcuna prova che la natura del primo abbia qualcosa a che fare con la maledizione della licantropia e gli stessi sciacalloidi trovano offensivo il paragone. Inoltre, al contrario dei licantropi, gli sciacalloidi non sono particolarmente influenzati dall’argento; il loro anatema è invece il ferro freddo.  Gli sciacalloidi devono essere quindi classificati come una razza separata di semiumani, piuttosto che sventurati afflitti da una maledizione.
La loro origine è ancora oggetto di dibattito: molti studiosi avanzano la teoria dell’intervento di una forza esterna al nostro mondo, come per gli Gnoll. Altri rifiutano questa idea e sostengono che la nascita degli sciacalloidi sia da ritenere il risultato di un esperimento o di un fenomeno di magia selvaggia che ha fuso lo spirito di uno sciacallo con quello di un uomo.
 
OSSERVAZIONI FISIOLOGICHE
Osservazioni a lungo termine su un singolo sciacalloide rivelano la loro capacità di mutaforma, che conferisce loro grandi doti di elusione e mimetismo modificando il proprio aspetto. Comunque, la loro capacità di comportarsi da umani è spesso limitata e mancano dell’acutezza o complessità tipica di altri mutaforma –come ad esempio i Doppelganger.
Uno sciacalloide ha tre forme: da sciacallo, da umanoide e da ibrido. La sua forma animale è distinguibile da quella degli sciacalli veri e propri solo dal modo in cui si comporta: i veri sciacalli si sottomettono in sua presenza e formano branchi aggressivi sotto la sua guida.
La forma umanoide è, allo stesso modo, fisicamente indistinguibile da quella di un comune umano. Lo sciacalloide è, inoltre, in grado di modificare il proprio aspetto da umano a volontà per confondersi meglio e avvicinarsi indisturbati alla preda. Uno sciacalloide, tuttavia, ha solo un’idea molto vaga di come comportarsi in presenza di altri umani ed è molto difficile per loro restare in una comunità per lunghi periodi senza attirare l’attenzione. La loro natura animalistica impedisce loro di comprendere il concetto di spazio personale e a tavola si nutrono come belve, ignorando qualsiasi forma di educazione. Per questo motivo i bersagli favoriti da uno sciacalloide in forma umana sono viaggiatori ed emarginati, in particolare coloro che dormono all’aperto.
La forma ibrida è l’unica nella quale uno sciacalloide può essere riconosciuto per quello che è davvero, ed è anche quella che assume quando è sotto un effetto che contrasta la sua natura di mutaforma. La testa dello sciacalloide diventa quella di uno sciacallo, e sul corpo cresce un pelo folto, mentre mani e piedi tornano ad assomigliare alle zampe artigliate di un canide. Questa è anche la forma in cui la creatura preferisce combattere contro altri umanoidi, bloccandoli con le zampe e divorandoli vivi con le zanne affilate.

OSSERVAZIONI SOCIALI
Gli sciacalloidi non sono naturalmente portati a mostrare interesse per i membri della loro stessa specie, ma a volte sono state notate forme di affetto tra compagni di nidiata o verso i cuccioli. Per la maggior parte del tempo gli sciacalloidi vivono tra gli sciacalli, usando la loro influenza innaturale per dominarli e trasformarli in predatori temibili. Tuttavia, in tempi di migrazione verso nuove zone o in periodi particolarmente duri, sono stati notati gruppi composti da un numero massimo di dieci sciacalloidi; probabilmente si tratta di unioni temporanee dovute alla necessità di proteggersi a vicenda.
Gli sciacalloidi si riproducono solo in forma di sciacallo e non mostrano interesse se non per questi animali o i propri simili. La prole di due sciacalloidi é sempre della stessa specie del genitore, mentre quelli avuti con uno sciacallo sono per il 70% delle volte semplici animali. Una madre sciacalloide ha una gestazione breve, tipicamente di quattro mesi, e dà alla luce cuccioli identici a piccoli sciacalli. Questi cuccioli crescono con la stessa velocità di quelli di un cane e possono assumere la forma ibrida al termine del primo anno di età; mentre la capacità di assumere la forma umanoide fa la sua comparsa intorno ai tre anni, ovvero quando sono considerati adulti.
Anche se per lo più vivono lontani gli uni dagli altri, gli sciacalloidi non si ignorano del tutto e dalle osservazioni compiute possiamo desumere che ogni sciacalloide e relativo branco di sciacalli facciano parte di una complessa gerarchia dominata dai membri più vecchi e saggi. Quando gli sciacalloidi si riuniscono e agiscono di comune accordo è sempre sotto la pressione o coercizione degli esemplari anziani, che solitamente controllano anche i branchi più numerosi di sciacalli.
 
OSSERVAZIONI COMPORTAMENTALI
Gli sciacalloidi non amano restare troppo a lungo nello stesso luogo e, sempre alla ricerca di sangue fresco, tendono a spostarsi lentamente sul territorio, seguiti dai loro branco di sciacalli quando sono abbastanza carismatici da imporre ad essi queste migrazioni. Una tribù di sciacalloidi copre un’area di caccia grande centinaia di miglia, e la dispersione e il continuo movimento dei singoli individui rende il cercare di trovare dei confini precisi alle loro attività un esercizio futile.
 
 RELAZIONI CON ALTRE SPECIE
Le altre specie sono viste dagli sciacallodi come cibo, ed essi non fanno una vera distinzione tra creature senzienti e non senzienti quando scelgono una vittima. Sono predatori spietati e ogni forma di empatia che non sia per i loro simili è di solito una menzogna; invero gli sciacalloidi sono bugiardi molto esperti e inveterati quando si relazionano con gli umanoidi e, se sono in qualche modo costretti a dire la verità sui propri piani o sulla propria natura, sembrano mostrare fastidio fisico nel farlo.
Una tribù di sciacalloidi può essere convinta a far parte di un piano malvagio o ad arruolarsi in un gruppo armato, se gli si promette la possibilità di uccidere più creature di quanto non potrebbero fare da soli. È comunque importante ricordare che la lealtà di uno sciacalloide è nel migliore dei casi fugace e che il concetto di disciplina gli è praticamente sconosciuto. La loro propensione a portare con sé branchi di sciacalli è un elemento a loro sfavore nell’ottica di un signore del male. In linea di massima, infatti, sono pessimi sottoposti in molte circostanze, salvo quelle più disperate, ed è più probabile che una forza di conquista o un potente li elimini considerandoli più un problema piuttosto che arruolarli.
Cosa non ancora menzionata fino ad ora, lo sciacalloide ha un asso nella manica di considerevole potere, ovvero il suo sguardo ipnotico. Funziona come molti incantesimi di ammalliamento, ma è innato in ogni individuo. Uno sciacalloide in ogni sua forma può usare questa capacità su una creatura non ostile, facendola cadere addormentata in modo da poterla mangiare con più facilità. La maggior parte degli sciacalloidi comunque evita di usare lo sguardo ipnotico, se pensa di potersi divertire di più uccidendo una preda ben sveglia e spaventata.
 
Strumenti per il DM
Lo sciacalloide è una creatura senza troppo retroscena, il che implica che si ha la libertà di modificarla senza troppi problemi. Ciò significa che possono essere organizzati come risulta più coerente con la narrazione e possono avere qualunque origine abbia un senso in relazione alla storia.
Gli sciacalloidi sono ottimi come falsi licantropi: usateli per confondere il party con delle tracce umane che si ALLONTANANO da una sanguinosa scena del crimine per trasformarsi poi in impronte animali, piuttosto che il contrario. Sono anche fantastici nel rendere paranoici gli avventurieri sui morsi, facendoli tremare ogni volta nel timore di aver contratto la licantropia, anche se lo sciacalloide non li può infettare. Infine le loro fauci canine completano il quadro di finto licantropo per ingannare i giocatori.
Combatterli offre una sfida impegnativa perché, anche se sono esseri selvaggi che desiderano solo divorare e uccidere, sono anche sorprendentemente intelligenti e astuti. Non sono semplici animali e organizzeranno imboscate, trappole e inganni in modo da poter addormentare le loro prede con facilità. Se lo sguardo ipnotico fallisce, lo sciacalloide ha di solito un branco di sciacalli a portata di ululato: un gruppo di creature affamate e in grado di collaborare alla pari di lupi o cani. Sono fisicamente simili agli Gnoll, ma anche astuti e ingannatori come possono esserlo i Coboldi.
Se un antagonista ha tra i suoi servitori degli sciacalloidi, questi saranno in genere distruttivi e indisciplinati, propensi ad azioni impetuose. Non essendo abituati a stare assieme per molto tempo i più giovani tra di loro potrebbero anche mettersi a lottare. Possono però essere usati in un più vasto complotto sotto forma di uno strumento impreciso, ma decisamente devastante, utile per spargere panico e terrore.
È anche possibile usare l’archetipo “–oide” in congiunzione con altri animali per creare altri esseri in grado di assumere aspetto umano. Per mostri più subdoli si può pensare al serpentoide e all’aracnoide, mentre per nemici più aggressivi ci potrebbero essere tigroidi e lupoidi, oppure un peculiare elefantoide! Comunque si tratterebbe di scelte un po’ bizzarre e fuori dagli schemi classici, da usare con cautela per non stranire troppo i giocatori.
 
Leggi tutto...
  • inserzioni
    76
  • commenti
    226
  • visualizzati
    1.092

GIOVANI DI BELLE PIETANZE [prima parte]

Accedi per seguirlo  
Samirah

66 visualizzazioni

La grande mischia si è appena conclusa e tutti coloro che vi hanno preso parte sono ora ubicati dentro un enorme padiglione allo scopo di ritrovare il vigore perduto nella pugna grazie ad una cospicua dose di clisteri tutti i gusti più uno del rinomato maestro Ethan.

Verso il fondo del padiglione uno smilzo arrampicatore sociale ed un pingue disadattato sociale si riposano fianco a fianco accomunati, oltre che dal termine "sociale" che compare in entrambe le loro definizioni, anche dal fatto di essere sopravvissuti ad una delle prove più massacranti della loro inutile e scialba esistenza.

Come sempre anche questa volta i due sono Daeveron "ti si è posata una formica sui sandali, ha oltrepassato il tuo shock value fai un tiro salvezza" Martell e Nate "a forza di girare a caso ho pure vinto una grande mischia" Rivers.

Complimante Nate, sei stato grande!

Naa, solo un buon mix di circostanze fortunate, regole non applicate e talenti presi a caso.

Capisco...

Anche tu non te la sei cavata male, hai combattuto con valore, innalzando nei cieli dell'onore il nome della tua casata e...

Veramente ho fatto cagare...

Lo so, ti stato inumidendo l'ano con vibranti stoccate di lingua visto che ti devo dei soldi.

Ah...

E mentre i due sono lì a cercare di baciarsi i gomiti comincia un'infinita processione di persone che si recano a rendere omaggio al vittorioso bastardo.

I primi ad accorrere sono i più vicini ovvero alcuni reduci della grande mischia:

Il Generale Putzerstofen che invita Nate alla prossima serie di Mai dire Banzai

Ser A e Ser B che dopo aver fatto i complimenti si recano al Tar dei PNG per fare un ricorso contro la pigrizia del master che li ha eliminati arbitrariamente solo perchè se no c'era troppa gente da gestire.

Archer, EMISSARIO dei Gorgonauti, indignato perchè per tutta la puntata precedente è stato definito portavoce dei Gorgonauti.

Ed infine il secondo sul podio, il difensore dei computer oppressi, l'egida che protegge i software umili, la lama che squarcia i virus: Ser Norton Antivirus, Lord di Symantec.

Complimenti, siete il guerriero più instancabile con cui mi sono mai confrontanto.

Mi rendete troppo onore Ser Norton, tutti sono instancabili quando le regole sulla fatica giacciono inapplicate in fondo al manaule

Questo è vero ma siete stato comunque un buon combattente.

Non lo nego ma molto va alla fortuna...

e ai Sette Dei!

ZITTO PRETE, tanto non ci crede più nessuno che vuoi farti prete

Ser Norton, siete ancora interessato a quell'ingaggio?

Certo frate!

Ser Norton siete ancora interessato a festeggiare la mia vittoria con una mega festa in nottata a base di alcol e depravazione?

Molto più che all'ingaggio del prete!

Bene a stasera!

A stasera!

Mentre la processione prosegue lenta e inesorabile il saggio maestro Ethan, circondato dai lamenti dei feriti, dalle piaghe infette grandanti umori e dal dolciastro tanfo della morte, danza estasiato da un moribondo all'altro sperimentando le più innovative tecniche dalla nobile disciplina che da anni padroneggia.

Che brutto livido, si volti e si cali le braghe Ser Bonfiglioli

Che cè in quel clistere?

Bava di lumaca, Sciroppo d'orzata e Graffette!

Non si può avere del cortisone...

No, giù le braghe non faccia il bambino!

...

...

Attirato dalla folla di congratulanti anche il Maestro nota i suoi compagni e decide di abbandonare momentaneamente le sue pratiche per andare a controllare le condizioni di salute dei suoi amici.

State bene? Ho giusto giusto un clisterino fumante fra le mani

STIAMO BENISSIMO!

Peccato...

Ha visto maestro? Ho vinto? Sono bbravo vero? Sono un vero cavaliere! Da quando mi avete rivelato che...

ZITTO BASTARDO!

Ah si è vero mi scusi maestro.

Sei stato bravo Nate ma immagino che molto merito sia dei miei libri di cronache di tornei che ti ho fatto leggere, non ho potuto fare a meno di notare come tu, ad un certo punto, abbia usato la tattica dell'oca dalle rotule spezzate usata da Ser Agapito Malteni nella grande mischia del 21 a.s.d (avanti sette dei)

...beh...veramente...si! sisi! Proprio quella, grazie a lei ai suoi libri maestro.

Eccellente, ora torno ai miei feriti, stai attento, mi raccomando profilo basso che non dobbiamo attirare l'attenzione e la prossima volta che incontri per la strada Bittersteel non ridergli in faccia.

Vaaaaaaaaa bene, venite alla mia festa stasera?

Non è saggio fare festa prima della giostra Nate e comunque non sono un tipo da feste, devo andare.

Vecchio sbomballamarroni!!

Come scusa?

Volevo offrirti un secchio di marroni...

DI BAMBINO?

Intendevo castagne maestro!

oh... che peccato...

Prosegue la processione e cominciano a fare la loro comparsa personaggi di un certo spessore e donne più o meno di facili costumi.

E così dopo Ser Secchiomatto (che omaggia Nate di una pallina rossa portafortuna per la giostra), Lulù la gru, Twig il cattivo di Teddy Ruspin e il fratello di super vicky irrompe nel padiglione LA DONNA che si dirige a passo deciso verso il fratello.

Vedo che sei ancora vivo.

Vedo che mi vuoi sempre più bene dolce sorella.

Ehi Gael io ho vinto la grande mischia!

ZITTO BASTARDO NORMODOTATO

uffa una volta eravamo noi a urlare zitta donna...

Quello era nel retrogado e maschilista nord dove le donne sono solo lavare stirare e far da mangiare, qui siamo nella emancipata e femminista Approdo del Re e io zittisco chi mi pare e piace!

...ok...

Come pensi di fare la giostra domani fratello? ti reggi appena in piedi

Lo so, ma non posso tirarmi indietro, ne va del mio onore! e poi cè il mio nemico Baratheon

Cerca di non farti ammazzare incapace.

Ero della stessa idea...

Salute a tutti! Sono Ser Mark Dayne, venuto a complimentarmi col campione della grande...

ZITTO MARITO! CHE COSA CI FAI QUI? TORNA IN CAMERA MIA E NON PRENDERE INIZIATIVE!

scusatemi...

Basta, questo coacervo di maschi moribondi mi ha stufato, me ne vado.

Arrivederci cara sorella

Ciao LA DONNA

ZITTI MASCHI!

E come nel più becero incontro di lotta nel fango fra ragazze in bikini Lady Gael, uscendo dal padiglione, dà il tag ad un altra signora palesemente di più facili costumi, ma così facili che anche un 32enne che ripete la prima elementare li capirebbe: Bella Figheira.

Ciao sono bella figheira! (Da ora in avanti CSBF visto che l'autore si è rotto pure del copia incolla).

Salute Bella Figheira.

Siete venuta a sincerarvi delle condizioni di vostro fratello?

Si, è così.

Io sono qui per inalare ampie boccate di aria pregna del sudore di così tanti valorosi guerrieri e per cercare, come sempre inutilmente, un esemplare di maschio che mi possa soddisfare.

Capisco. BloodRaven come sta?

Sempre male ma tanto sta parte della storia stasera non va avanti visto che manca quella che ti gioca e agli altri balordi della sorte del nostro povero superdotato Bloody non gliene frega un quarto di sporta...

Capisco, devo andare ora.

Arrivederci Lady Gael, vado a vedere se le ferite hanno risvegliato un briciolo di orgoglio maschio in vostro fratello e per vedere sto fantomatico vincitore della grande mischia.

Nell'angolo più buio del padiglione, nascosto dietro i suoi strumenti, il maestro Ethan osserva lo scambio di battute fra le due lady e ricorda a tutti la sua opinione sui volubili pensieri del più complesso animale del creato: la femmina

*******!

E cosi cala il silenzio, Bella Figheira attraversa il padiglione mentre ogni singolo uomo al suo interno (interno del Padiglione, comè che capite sempre male eh?) se la mangia con gli occhi, e giunge al cospetto dei due eroi.

CSBF

Salute Bella Figheira

Vedo che un qualche oggetto di forma FALLOIDE e PUNTUTO ha PENETRATO la vostra PROTEZIONE Ser Daeveron!

Ehm...umh..beh ecco si ma è solo un graffio, niente di grave.

Insisto per potervi aiutare a lenire le vostre PENE, forse un massaggio? fatemi sentire quanto è DURO per voi sopportare un simile dolore.

Ma no.. non c'è bisogno... sto bene...Nate perchè continui a darmi delle gomitate e a farmi segni strani...non capisco proprio

Credo che il vostro amico abbia capito un paio di cosette che voi, mio caro aspirante raddrizzatore di banane, non siete ancora riuscito a capire... e così voi siete il vincitore della grande mischia? Mi aspettavo un uomo più aitante e muscoloso ma è anche vero che il detto dice omo de panza omo de sostanza, voi come siete messo a SOSTANZA Ser?

Sono Ser Nate Rivers detto il NORMODOTATO, per servirvi

Come avete detto Normodotato?

Si ma è per via del fatto che ho tutti dodici in scheda e che...

Ops scusate Ser Nate Normodotato Rivers, mi è caduto il righello da 21cm che porto sempre con me potreste raccogliermelo perfavore...

Eccolo...

Conto che abbiate capito che noi non abbiamo più nulla da darci Ser Nate anche se sembra proprio che attualmente con il mio Bloody ad un passo dalla morte il meglio che questa città abbia da offrire siano un normodotato e un checcoide... quindi mi sa che domani per la giostra darò il mio favore ad uno di voi due...

E qui il buon Nate che ha capito che l'amico Daeveron, nonostante le sue difficoltà relazionali, schiuma dietro a Bella Figheira come un toro da monta filerebbe dietro ad una scrofa da riproduzione, si immola sull'altare del sacrificio per aiutare l'amico...

Sono certo che Ser Daeveron sarà onorato di ricevere il vostro favore e combattere per voi domani!

Vedremo dopo la prima tornata chi fra voi si sarà distinto maggiormente... a domani Ser

Come sempre con scarsi risultati...

Continua la processione infinita e subito dopo i tre re magi è il momento del gran maestro Matrix che caracollando riesci a farsi strada fra la folla e raggiungere Nate...

Tu sei uno schiavo Neo! Come tutti gli altri sei nato in catene, sei nato in una prigione che non ha sbarre, che non ha mura, che non ha odore, una prigione per la tua mente!

Ao, che ***** sta a dire sto vecchio?

Scusami figliolo, sono vecchio, ogni tanto la mente gioca brutti scherzi...sono il gran maestro Matrix

Wow! maestro Ethan mi ha parlato di voi, siete un saggio fra i saggi.

Io non assaggio i faggi, che schifo!

E siete anche clamorosamente sordo, me ne ero dimenticato.

Sono qui per complimentarvi con voi Ser Nate, a nome mio e a nome del Re. Il Re è rimasto colpito dalla vostra performance di oggi e vorrebbe vedervi questa sera a cena, per darvi quel che meritate e per parlare un pò.

Corbezzoli non sia mai che io dica di no al Re! Dove e quando?

Fra diciamo due ore alla sala grande

E birba chi manca!

Un ultima cosa, vedo che entrambi avete preso scudieri diciamo inusuali...

Lucas è un fedele servitore ed amico, e ogni suo consiglio in materia di guerra colma le lacune della mia preparazione!

Umh... anche Marik è ... diciamo... abile...e... e...

Assente mi par di notare.

Già... chissà dovè... avrei una giostra domani... sarà meglio che si ricordi...

E in barba a tutto e tutti il nostro bracconiere è sempre nel parcheggio degli Dei a sognare cavalli che mangiano lupini.

Congedato il maestro Matrix e gli ultimi errabondi osannatori (fra cui per ultimo Gesù in persona che ha commentanto "nemmeno quando sono nato io è venuta così tanta gente") è il momento di lasciare il padiglione. Rinnovato l'appuntamento a Daeveron per il dopocena a base della più antica tradizione Umberiana il buon Nate si appresta a tornare ai suoi alloggi ma fatti pochi passi fuori dal padiglione viene placcato da una rachitica e tremolante sagoma nera!

Io ti dico profilo basso e tu finisci a cena dal re?

Maestro Ethan non si può mica dire di no al re...

Vero vero... beh visto che vai e visto che hai vinto la grande mischia può darsi che il Re ti concederà una qualche richiesta.

Davvero? chissà cosa potrei chiedere forse una spada in acciaio di Valyria o forse mille botti di vino di Arbor o...

Io avrei un altra idea... forse un poco BIZZARRA per alcuni... ma che sicuramente tornerebbe a vantaggio della nostra causa.

Emh... maestro, io vi aiuto sempre molto volentieri ma non posso fare a meno di notare il livore del vostro volto, il sudore che cola e le pupille particolarmente dilatate... siete certo di star bene?

Tu lo chiederesti un bambino per me Nate?

Si allontani perfavore maestro...

Va bene anche deceduto di recente...

Mi lasci maestro, siete osceno!

No...non fuggire...ah...se solo potessi averne uno...le uova..i draghi...sproch...mi sa che mi son cagato addosso...

Viene quindi abbattuto il guinness dei primati relativo alla preparazione lampo per partecipare ad una cena con un Re, ad opera di Nate che in un nanosecondo effettua bagno, vestizione toeletta, e riesci pure a mandare un sms di straforo a Lord Umber per dirgli il luogo della festa.

segue...

Accedi per seguirlo  


0 Commenti


Commento consigliato

Non ci sono commenti da visualizzare.

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×