Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
  • inserzioni
    4
  • commenti
    33
  • visualizzati
    334

Tre Anni Nella Tana

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
Vincent Laymann

228 visualizzazioni

Il Diciannove Aprile Duemilasette, nel mondo, sono successe un mucchio di cose: nel Gabon era la Festa della Donna, nelle Samoa Americane si celebrava la Giornata della Bandiera. Secondo Wikipedia, in quel giorno è morto Gil Dobrică, un cantante rumeno di cui ho scoperto l'esistenza pochi minuti fa. Non ho idea di chi fosse, lo confesso: era solo per aggiungere un minimo di rilevanza storica in una giornata in realtà come molte altre.

Beh, che poi non è neppure vero che fu proprio una giornata come molte altre.

per me, di certo, non lo fu.

In quel lontano giorno di Aprile, un ragazzo di diciassette anni approdò - non ricordo in che modo - sul forum della D'L. Il genere di diciassettenne che gioca a D&D e ci crede molto e va alla disperata alla ricerca do un angolo di rete in cui gettarsi a capofitto e perdersi. E l'impressione che che questo ragazzo ebbe della D'L fu subito così pazzescamente buona che decise di iscriversi immediatamente, gettandosi in breve sulla sezione di Creazione e Sviluppo Personaggi per chiedere consigli su come creare un personaggio - mi pare un Chierico, ma non ne sono troppo sicuro - che poi, per una serie di ragioni, non vide mai la luce.

Ora, si parla di un ragazzo di quelli che ai forum non si iscrive troppo facilmente: prima di tutto perchè poi non ha voglia di starci dietro con continuità. Poi perchè trovare un nickname che non lo stanchi dopo due giorni è sempre stato un suo enorme problema.

E mi pare che "Boba Fett" come nickname fosse già stato preso, ma questa è un'altra storia.

Ma la D'L lo catturò subito e ci nuotò dentro come un obeso nuoterebbe in una piscina piena di Nutella, nutrendosi avidamente tutto quello che gli sta intorno, assorbendo ogni cosa con entusiasmo maniacale. Trovò sfogo alla sua passione per i manga, per i videogiochi, per le Magic, e, ovviamente, per D&D. Con il tempo andò anche a fare qualche salto nella sezioni degli Altri GdR per una breve campagna di Cyberpunk 2020, che però finì troppo presto per una serie di motivi un po' troppo personali.

Ma soprattutto, ci trovò dentro un mucchio di persone.

"Eh, grazie al cactus!", direte voi: è difficile che in un forum non ci siano delle persone.

Quello che voglio dire è che nella D'L non ci trovò degli utenti, dei patiti, dei fan, dei giocatori, dei Master, dei curiosi, degli appassionati. Ci trovò anche questo, ma di certo non solo questo. Trovò un mucchio di persone con cui fu un vero piacere condividere momenti virtuali e (qualche volta, spesso troppe poche volte) reali, delle persone che riuscivano a trasmettergli, anche attraverso nickname, avatar, tastiere e schermi (la nostra generazione è cresciuta in un mondo troppo informatizzato e sterile, non c'è niente da fare) un senso di appartenenza che era un enorme piacere provare, qualcosa che non credeva fosse facile (e nemmeno possibile) provare verso persone che spesso non aveva mani nemmeno visto in faccia.

Perchè la D'L, almeno così se l'è sempre vissuta lui, è tante cose: è un'associazione, è un forum, è un sacco di gente con una quantità spaventosa di passioni in comune. Ma è sempre stata molto di più. E' stata un modo di crescere, una chiave per vedere e scoprire cose nuove, di conoscere persone fantastiche e di vivere momenti davvero, davvero preziosi.

L'unico motivo per cui non dico che la D'L è stata a suo modo una famiglia è che, se lo dicessi, so già che mi commuoverei subito e finirei per singhiozzare per tutto il resto del messaggio.

Ed in tre anni ne è passata, di acqua sotto ai ponti. Certo: tre anni sono pochi, contro il tempo che i più intramontabili hanno trascorso sulla board e nell'associazione. Però, nel mio piccolo, ho visto tante cose che mi hanno fatto sorridere, ridere, piangere, scherzare, divertire, riflettere e, soprattutto, sognare. Dai Play by Forum alle chiacchiere più rasoterra, dalle lunghe discussioni più accese ai commenti lampo quando esce un nuovo numero di Iron Man o una nuova puntata di The Big Bang Theory.

Sono successe tante cose con voi ed a voi e, ovviamente a me.

Ed è stato bello esserci tantissime volte, è stato bello essere qui e, soprattutto, è stato bello essere con voi.

Un immenso grazie alla D'L, da un ragazzo che ci è entrato quasi per caso tre anni fa come giovane e banalotto Bardo / Cantore della Lama dalla mentalità chiusa e dalla conoscenza raffazzonata, e che ne è uscito da Palad(a)ino convinto, con un sacco di idee, pensieri, esperienze e sogni in più.

Ma soprattutto, un abbraccio enorme a tutti voi, che della D'L siete il cuore e l'anima, che avete reso tutto questo possibile, che avete dato a me (ed a tantissimi altri) davvero tanto.

E, per concludere, rubo impunemente a Hiade un bel saluto ad effetto, per chiudere in bellezza un messaggio in cui non sono capace di dire tutto ciò che vorrei: a tutti voi, dal più profondo del cuore, Buona Strada!

Roberto.


Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0


7 Commenti


Bell'intervento, davvero. Mi ci sono rispecchiato molto.

Io sono entrato nel forum un mese dopo di te e a 3 anni di distanza, posso dire di aver trovato anche dei nuovi amici. Amici in senso molto ristretto, è vero, dopotutto non li ho mai visti. Ma pur sempre persone con cui ho condiviso momenti piacevoli.

Di te mi ricordo una cosa. Non so se ricordi anche tu.

E' un pbf, ed eravamo ancora dei "nuovi" sul forum. Personaggi coboldi. E' durato poco, ma mi avete fatto divertire un mondo ^^

Condividi questo commento


Link al commento

Non sono d'accordo, D'L era molto di più. Ormai è finito tutto: gran parte degli utenti "storici" rimangono solo per non perdersi di vista tra loro, molti postano solo in OT o zone affini dopo il "Semestre 4E", è pieno di topic spazzatura che vengono aperti a nastro e seppelliscono le discussioni interessanti e articolate (quelle che "fanno comunità" assieme a raduni e cose così), non ci sono più concorsi da un pezzo e quelli che ci sono cadono miseramente nel vuoto, la qualità media degli scritti postati è bassissima (e sono postati da gente che considera una critica o un consiglio come un attacco personale) e di materiale ne esce pochissimo, il forum è pieno di ragazzini incontrollati (non incontrollabili, incontrollati).

IMHO, le dinamiche che hanno portato ad esempio Sami e Hiade a fare un matrimonio-raduno sono finite da un pezzo, quello è stato a mio avviso l'ultimo episodio degno di nota di una bella epoca ormai al tramonto.

Senza rancore, eh? Era solo per dire la mia. :bye:

Condividi questo commento


Link al commento

concordo con rex. molte cose sono cambiate. E alla fine anche noi. Credo che siamo di fronte al passaggio fra la "serie classica" e "the next generation", se mi concedete una metafora trekkies. Stessa nave, equipaggio diverso. Ma è l'andare delle cose (yoda!) e alla fin fine basta avere buoni ricordi ( E di te ne ho :) ) in merito, la promessa di coltivarli, e perchè no.. riviverli! Grazie per il bel post , e che l'Imperatore vegli su di te :*!

Condividi questo commento


Link al commento

E' questa next generation che mi preoccupa parecchio...

Mi considero uno di quelli arrivati in mezzo e mi dispiace molto, perchè so di essermi perso qualcosa di importante.

Concordo con tutto il discorso di Aerys, escluso un pezzettino:

"e quelli che ci sono cadono miseramente nel vuoto"

Questo puoi anche toglierlo. Io non vedo concorsi da almeno 2 anni...

Condividi questo commento


Link al commento

Mannaggia a me che mi faccio riempire gli impegni e non trovo il tempo che vorrei per rispondere ai vostri commenti.

@Ricky: certo che mi ricordo del PbF! Ho ancora la scheda ed il background di Kherek salvati sul computer!

@Pad: la tripla citazione Star Trek - Star Wars - Warhammer è qualcosa mi meraviglioso!

@Aerys (ma in realtà @tutti-e-tre, dopo le due rispostine ad hoc): ho letto e riletto il tuo commento (ed ovviamente quelli di tutti voi). E devo dirti la verità: non posso fare a meno di sentirmi un po' colpevole. Perchè anche io non posso dirmi fra i "vecchi" e gli "storici" del forum e sento terribilmente vicina la presenza di tutta la "nuova generazione". Generazione che è arrivata a traino della 4E, non si può negare, ma che comunque ha impregnato il forum. Anche a me da fastidio leggere una quantità spaventosa di messaggi che fluttuano per la board, ma l'impressione che ne ho avuto è che tutti i quattordici-quindici-sedicenni che hanno colmato le sezioni nell'ultimo anno non siano semplicemente la nuova generazione di utenti che si accostano al fantasy (per motivi sicuramente diversi da quelli che hanno spinto la vecchia generazione a giocar,e leggere e sognare il fantasy), ma una nuova generazione di persone (lo so, sto allargando moltissimo lo spettro) che si riflette anche qui dentro. E' un'intera nuova generazione di persone in tutto il nostro paese che è (purtroppo, vorrei aggiungere) fatta così, e fra tutti questi alcuni finiscono qui dentro, attratti dal fantasy o dal GdR per i loro motivi.

Quanto al fatto che ci si stia perdendo, beh, a me verrebbe seriamente voglia di proporre un raduno nel centro-nord.:orc:

Condividi questo commento


Link al commento

Raduni nel centro nord non ce ne sono mai abbastanza!

Per il discorso de Lo Re, ho scritto sul topic come la penso. Riguardo ai "vecchi", cui posso dire di far parte, siamo cambiati noi prima di tutto. Per cui vediamo in modo diverso una cosa che, quando conoscevamo appena, ci sembrava ammantata di quell'adorabile alone di mistero. Non nego che sia cambiato anche il contenuto, ma sicuramente anche a parità di contenuto noi lo vedremmo diverso. Io in primis non ho più né tempo né voglia di seguire le discussioni come facevo un tempo, come si può notare dal numero medio dei miei post. Il fatto poi di dover scavare fra dozzine di vattelapesca il commento utile e interessante dell'utente di cui "ci si fida" è un altro problema: grazie al forum sono entrato in contatto con le persone i cui commenti per me contano e, semplicemente, rivolgo le questioni direttamente a loro scavalcando il forum. Sarà per certi versi egoista (rimane un discorso fra noi), ma di sicuro risparmio tempo, di cui ho sempre meno disponibilità.

Credo sia poi nel naturale corso delle cose che i vecchi si sentano migliori solo in quanto tali, e che i giovani possono sputare pallini colorati di sangue ma rimarranno sempre tali di fronte a chi sente propria una creatura che ha subito numerose, talvolta profonde, modifiche negli ultimi 3-4-5-6-7 anni.

Non va infine sottovalutato nemmeno il fatto che la stessa direzione del forum e del sito, che quando aveva motivazioni da vendere riusciva a coltivare tutte le "correnti" che si presentavano sul forum, abbia una vita e un'età che spinge in altre direzioni.

Riassunto rapido: c'est la vie. Rien ne rien...

Condividi questo commento


Link al commento

Dai però, sinceramente, i giovani sputano pallini colorati di sangue o si limitano a spammare?

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora