Jump to content

Lord Ariakan

Members
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Coboldo

About Lord Ariakan

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 11/12/1982
  1. A rigor di logica quello che dici è perfettamente corretto. Tuttavia volevo farti notare come un colpo non andato a segno perché deviato (arma), parato (scudo) o assorbito (armatura), non avrà la stessa efficacia di un colpo a segno. Mi spiego. Se il colpo fosse stato dato con la giusta accuratezza sarebbe andato a segno, tuttavia vuoi perché l'avversario lo ha schivato, deviato, parato o assorbito tale fendente non procura danni all'avversario e a mio avviso (e solo per semplificare le cose) neanche all'equipaggiamento (arma, scudo armatura che si voglia...). Questa secondo me è il motivo p
  2. Mmm ok, diciamo che era solo per semplificare il sistema... o per non colplicarlo troppo, ma forse c'è una scappatoia. Se invece di tener conto del danno inflitto dall'arma all'armatura consideressimo di quanto il colpo ha superato la CA? Mi spiego meglio. Att: 23 contro CA: 20; colpito con +3 di differenza. Ora l'armatura dovrà fare un TS contro CD 10 (base) +3 (modificatore). Se fallisce l'armatura subisce -1 alla CA e -1 alle skill. Volendo si potrebbero aggiungere modificatori in base al danno inflitto (ad esempio prendendo le decine del danno...)(i.e. faccio 25 danni -> modif. +2,
  3. Non sono così esperto di armi/armature per questo mi piacerebbe sapere se tra un armatura ed un altra ci sia così tanta differenza nell'assorbire alcune armi piuttosto che altre. Ciò premesso, per quanto riguarda i danni subiti sono ancora indeciso se sia meglio i PF o TS quando si subisce danno... e adottare lo stesso sistema che si utilizza nello spezzare l'arma? O far subire i danni agli oggetti solo su tiri critici o maldestri, poiché nelle altre occasioni si presuppone che l'armatura regga ai fendenti?
  4. Una precisazione riguardo l'attacco di potenza. Tale tipologia di attacco è stata da me introdotta per venire in contro ai PG che senza attacco poderoso non potevano fare attacchi potenti. A mio avviso questo genere di attacchi è disponibile anche senza talenti. Semmai i talenti migliorano l'efficacia di questi attacchi. Inoltre il mio attacco funziona in maniera leggermente diversa dall'attacco poderoso (se vuoi un maggiore bonus perdi 1 attacco...) e a mio modo di vedere in maniera pi? bilanciata. Per quanto riguarda i danni all'equipaggiamento. Se invece di rompersi subito l'equipaggia
  5. In riferimento a quanto dici nell'ultima parte del post: Attacchi di opportunità Qualora si verifichi un attacco di opportunità questi dovrà essere eseguito immediatamente per trarre vantaggio del momento favorevole. è possibile sferrare un numero di attacchi di opportunità pari al numero di attacchi eseguibili in un normale round, terminati i quali non si avranno altre occasioni per colpire l?avversario. Replica all?attacco Nel momento in cui si decide di parare un colpo utilizzando un attacco a disposizione nel round, se il colpo nemico non supera le nostre difese, si potrà sce
  6. Aggiungo solo alcune proposte di azioni di attacco standard utilizzabili senza talenti (magari i talenti possono migliorarle). Attacco di Precisione L?attacco di precisione può essere solo eseguito con armi non a due mani. In cambio di una penalità al bonus forza applicato al danno, sarà possibile ottenere un bonus a tutti gli attacchi pari al massimo bonus destrezza corrispondente a tale penalità presa. Tuttavia tale incremento non porterà chi ne usufruisce a possedere nuovi attacchi. Ad esempio un guerriero con FOR 16 e DEX 14 potrà sacrificare 1 o 2 punti di danno dovuti al bonus for
  7. Per determinare se un armatura o uno scudo o un arma si danneggiano basta vedere se la CA base con quell'elemento basta a parare il colpo. Mi spiego meglio. Il colpo dell'avversario verrà prima assorbito dalla spada, poi dallo scudo e solo in seguito dall'armatura. Per cui l'elemento che si danneggia è quello che risente del colpo. Per stabilirlo basta vedere qual'è l'elemento che viene colpito per primo, togliendo il bonus alla CA di quelli successivi. In pratica si tratterebbe di aggiungere 3 caselle alla scheda del PG per facilitarne la comprensione (come quelle del contatto e del colti all
  8. Io dico che è davvero ingegnoso. In questo modo si riuscirebbero a rendere pi? realistici gli scontri 1 (un po' pi? forte) contro tanti (e un po' pi? deboli), dando il giusto vantaggio a quelli che sono maggiori di numero. Per quel che riguarda la media di due tiri del D20 per rendere meno aleatoria la difesa (proposta da MikeT), secondo me rischia di rendere inutile l'intruduzione del dado supplementare da tirare in difesa, dal momento che sarebbe come avere ancora di pi? una media tendente a 10 anche sul singolo colpo; cosa che volevo evitare per dare pi? consistenza e realismo al combattime
  9. Riprendo l'ultimo interrogativo lanciato da MikeT per fare una considerazione del tutto personale. Il sistema introdotto da D&D (base) per il quale l'armatura non è un oggetto che diminuisce i danni ma la probabilità di subirli, a mio avviso non è così sbagliato o irrealistico. Mi spiego. Cercando di colpire un'avversario con un arma, in un combattimento "reale" (ed è forse questo il punto su cui è meglio mettersi subito daccordo, sulla realtà che dovrà avere il nuovo sistema o mantenere una certa semplicità nello svolgimento dei combattimenti) si andrà in contro all'arma dell'avversa
  10. Ringrazio Don Porfirio x i commenti, aggiungendo solo che in verità si agigungerebbe 1 tiro di parata per round (che sostituirebbe il 10 fisso della CA di dnd) (e una possibile replica). Per quanto riguarda Mad Master, non ricordo come funzionava in NWN. Però di certo anche il difensore dopo la prima parata avrà il -5/-10/-15... per ogni parata successiva alla prima. In pi? introdurrei anche dei malus quando un giocatore è soggetto ad attacchi di diverse persone in uno stesso round; ma questo è un discorso che esula dalla base del combattimento.
  11. Dal momento che questo topic mi interessa davvero molto, do il mio contributo postando ciò che avevo pensato. Attacco con armi: attacco di A, si calcola bonus tot di attacco di A (d20+bonus attacco-Malus Armatura (se non competente)), si confronta con bonus tot di difesa di B (d20+Bonus Attacco+Bonus CA-Malus Armatura (se non competente)), se A>B colpito, si tira per vedere se il danno viene assorbito o meno dal personaggio (viene dimezzato il danno per difetto se (danno+A-<TS Tempra se danno=TS Tempra eccesso, altrimenti danno pieno) Se A=B, si guarda la forza, chi ha forza maggi
  12. Credo x.ALUCARD.x abbia ragione: Lyric spell non funziona come Divine Metamagic (nel quale tu spendi utilizzi di scacciare non morti per applicare un talento di metamagia senza alzare il lvl della magia stessa), in questo caso il talento permette di castare senza utilizzare slot giornalieri una magia. Tuttavia la magia deve essere "completa" dei vari modificatori di livello dati dall'applicazione di un eventuale talento di metamagia. Ma, perché come dice Duval c'è sempre un MA, utilizzando un Divine Bard, di Unhearted Arcana (Arcani Rivelati) risolveresti il problema (certo è un
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.