Jump to content

andrea zanotti

Ordine del Drago
  • Content Count

    42
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5 Coboldo

About andrea zanotti

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 05/11/1977

Profile Information

  • Location
    bolzano
  • GdR preferiti
    wargame
  • Interessi
    lettura, fantasy in tutte le forme, scrittura

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Torno a disturbare la vostra quiete per segnalarvi l'uscita del seguito di Sadhu Futuro, il primo vero romanzo ambientato nel mondo de "I Profeti dell'Apocalisse", intitolato il Bounty Killer: Nuovi personaggi si uniranno a Nero e al "moccioso con i demoni nei vasi"
  2. Vi segnalo la recensione fresca fresca per l'ultimo episodio della saga fantasy Lullabies from Darkness dell'italianissima Isabel GIustiniani: https://www.scrittorindipendenti.com/2019/01/recensione-lo-straniero-lullabies-from.html
  3. In realtà credo che ogni testo debba possedere diversi livelli di lettura, che possano soddisfare sia chi è in cerca di puro intrattenimento, che di qualche messaggio più profondo per far smuovere le rotelle. Poi certo, può riuscirmi più o meno bene, e il lettore può essere più o mene ricettivo. Qui più che di vendite, visto che stiamo parlando di un testo gratuito, si parla proprio di avere pareri su un genere che non avevo mai affrontato e prendo nota del tuo. Ti posso anticipare che Il Bounty Killer sarà fin troppo pieno di "roba pseudointellettuale", temo ^_^
  4. Grande @Lord Karsus! Hai ragione su tutta la linea, almeno per quello che sono arrivato a comprendere. Per il resto, sulla fiducia. Ad ogni modo come ben sai ogni testo ha il suo target di riferimento e non tutti cercano in un post apocalittico grandi riflessioni, soluzioni esistenziali e vie di crescita spirituale. Soprattutto avendo specificato a inizio post quelle che sono le opere fonte d'ispirazione. Ken il guerriero, Mad Max e Into the badland, capirai bene che quello che conta è la vile azione, il puzzo di sudore e il fiato da alcoool. Si tratta inoltre di un racconto, forse più corto della tua bella disamina, e il worldbuilding verrà ampliato nei romanzi veri e propri. Ti ringrazio quindi per il tempo che hai speso nella lettura e nel commento, farò tesoro dei tuoi ammonimenti. Quella di cui parli è la coscienza collettiva. Pensa, anch'io volevo fare causa a David Lynch per aver copiato pari pari il personaggio principale del mio "Lo Sterminatore di Mondi", ma poi ho pensato non fosse il caso di mandare sul lastrico quel simpatico vecchietto che ci ha regalato la scena del nanetto che balla parlando al contrario. Non me lo sarei mai perdonato. campando di trading non posso che essere d'accordo ^_^ p.s. Lunga vita a Necrostadt!
  5. Ecco la prima recensione a Sadhu Futuro. Ad opera del blog Letture Fantastiche. Sembra esser andata bene: https://www.letturefantastiche.com/sadhu_futuro.html?fbclid=IwAR3ec0umCR6uDpMJpWgi7XOTc46nUOvw2WoKu8mUqxCXiA08pp7Rwm9umN4 <i> "Tra rocambolesche fughe, incontri inaspettati e lotte all'ultimo sangue in arene dal sapore barbarico, Sadhu Futuro ci dà una bella introduzione di questo nuovo universo letterario. E alla fine lascia anche quella voglia impellente di leggere il primo romanzo della serie per scoprire come si svilupperanno le vicende di Nero e Tobias."</i>
  6. Oggi vorrei presentarvi il mio ultimo lavoretto: Sadhu Futuro, un racconto (in download gratuito) prequel alla Saga I Profeti dell'Apocalisse. Una saga che vuole essere una sorta di tributo personale alle pietre miliari di questo genere quali l'epopea di Mad Max, il cartoon Ken il Guerriero e la più recente serie tv Into the badlands, ma anche la Torre Nera di King o il Ciclo delle Sipstrassi di Gemmell. Ma bando alle ciance eccovi la sinossi per farvi un'idea: "Sorgeranno infatti falsi cristi e falsi profeti e faranno grandi portenti e miracoli, così da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti. Ecco, io ve l'ho predetto." Matteo 24,11-13 Fede e Spiritualità hanno sostituito le vecchie divinità. Progresso, Tecnica, Finanza, sono icone del passato, simboli della fine di un'umanità corrotta e vuota, deità abbattute dalla loro stessa progenie satolla di delirio di onnipotenza. Il problema, ora, è solo quello di scegliere a quale profeta votare la propria esistenza... sperando di non finire distesi sulla fredda pietra di un altare sacrificale. L'ebook contiene il prequel alla Saga "I Profeti dell'Apocalisse": #0 Sadhu Futuro #1 Il Bounty Killer #2 L’ascesa di Necrostadt
  7. Titolo: Progetto Elohim Autore: Andrea Zanotti Collana: Fantasy Tales Casa editrice: Delos Digital ISBN: 9788825405583 Data di pubblicazione (o di uscita): Prezzo: Euro 1,99 Genere: Fantasy, Fantasy coloniale Pagine: 40 Quarta di copertina o estratto del libro: Il battello a vapore risale le acque dell’Inganno nel cuore dell’inesplorato Glagon. Qui i fumi delle nuove fabbriche che spuntano nel regno dei nani sono solo un lontano ricordo, così come la civilizzazione e il progresso. Eppure la natura che regna incontrastata, non è sempre amichevole e gli abitanti del posto men che meno. L’avventuriero Durako e la sua banda di tagliagole al servizio della Corporazione dei Mercanti, se ne accorgeranno ben presto. I Nilbog, dediti a culti di strane e violente divinità, prima con minacce, poi con maledizioni e riti blasfemi, ed infine con attacchi fisici e biologici, cercheranno di arrestare l’avanzata dei nani. Non meno pericolosa si dimostrerà la rigida ottusità delle truppe del Re, messe al servizio della spedizione, che rischierà, infine, di doversela vedere con il mostruoso Dio dei Nilbog, disceso sulla terra per proteggere i suoi accoliti.
  8. Ma vuoi vedere che il Mesmerista piace proprio!? http://www.erigibbi.it/2018/02/24/il-mesmerista-andrea-zanotti-recensione/ "Sicuramente è una storia provocatoria infatti Zanotti riporta nel libro, con toni anche esagerati e idee portate forse all’estremo, molte vicende e fatti quotidiani, nonché pensieri e convinzioni di molte, moltissime persone. Spesso si fa riferimento infatti al Dio Denaro che sta portando la distruzione nel nostro mondo e sta corrompendo molta gente, indubbio che questa sia una denuncia a quello che sta accadendo oggi. Il Mesmerista è un libro scritto bene, si può far fatica ad ingranare all’inizio ma poi quando si impara a conoscere i personaggi e ci si adatta allo stile dell’autore è assolutamente scorrevole. È stata una storia interessante, piacevole (nonostante accadimenti macabri) e che mi ha tenuta incollata alle pagine fino alla fine. Ve lo consiglio!"
  9. na bella recensione per quello che probabilmente è il mio lavoretto preferito: http://vaarth.blogspot.it/2018/02/la-battaglia-di-aquirama.html "La battaglia di Aquirama è sicuramente un romanzo epico, senza scordare, però, che la guerra è sangue, sudore, morte e disperazione. Ma il romanzo non si limita alla descrizione di questo insolito doppio assedio. Perché, si sa, l'umanità, seppur in un mondo fantasy, non è mai unita. E quindi vediamo il Quarto dell'Aria suddiviso in tribù rivali fra loro, ma anche il Quarto della Terra lacerato da fazioni interne. Persino all'interno della mitica Aquirama c'è chi trama nell'ombra, preparando alleanze con l'uno o l'altro esercito, avendo previsto una sconfitta. E così ognuna della tre forze deve lottare contro l'esterno, ma anche al suo interno. Leggendo il romanzo, fino quasi alle ultime righe è quasi impossibile capire come andrà a finire e immaginare chi riuscirà a prevalere, se uno dei due eserciti contendenti o se i difensori, con le sorti della battaglia che si spostano in continuazione da una parte all'altra. Ma Zanotti è anche abile a descrivere, con dovizia di particolari anche tecnici i tanti piccoli episodi che costituiscono nel suo insieme l'intera battaglia. Senza dimenticare che le tre anime del romanzo, i selvaggi del Quarto della Terra, gli organizzati eserciti del Quarto dell'Aria e nel mezzo la città stato di Aquirama vengono ottimamente descritte dal punto di vista non solo militare, ma anche sociale. La battaglia di Aquirama ci fa capire chiaramente che è possibile fare letteratura anche al di fuori dei canali ufficiali. Che dire, è stata una piacevole sorpresa che non posso non consigliare."
  10. Vi segnalo un'altra bella recensione: http://blablaletterario.blogspot.it/2018/01/librecensione-il-mesmerista-andrea.html "Il romanzo mi è piaciuto tantissimo, nonostante all’inizio avessi immaginato qualcosa di diverso, devo ammettere che mi sono trovata davanti a una lettura più complessa di quello che speravo! L’elemento del circo, gli omicidi, la relazione tra il professore e la sua studentessa, riflessioni profonde sulla situazione di degradante consumismo e dilagante sottomissione al Dio Denaro, insieme a molti altri aspetti, fanno di questo libro una lettura affascinante, e lo stile di scrittura la rende inebriante con la sua complessità. Mi ha piacevolmente stupita e meravigliata, e non posso far altro che consigliarvelo se state cercando una lettura diversa da qualsiasi altra cosa abbiate mai letto."
  11. Un grazie al blog fantasiedicarta per la bella recensione: http://www.fantasiesucarta.it/libri-autopubblicati/recensioni/recensione-la-battaglia-di-aquirama-giorno-e-notte/ "Il punto di forza del romanzo, evidente fin dalle prime righe, è l’abilità del suo creatore nella descrizione della guerra, mai tediosa e sempre emozionante, capace di trasportare il lettore sul campo di fianco ai valorosi combattenti."
  12. Grazie all'associazione SEU, "Il Mesmerista" sarà presente al Salone Internazionale del Libro di Torino: http://www.scrittorindipendenti.com/2017/05/news-seu-scrittori-emergenti-uniti-al.htmlChi fosse nei paraggi non si scordi di passare
  13. Oggi il blog scrittorindipendenti.com recensisce "Il Mesmerista" e sembra essere andata piuttosto bene :http://www.scrittorindipendenti.com/2017/0...i-rating-9.html"Come in una sorta di caleidoscopio vorticante, IL MESMERISTA presenta una lettura critica della realtà attuale, con i suoi conflitti socio-culturali, e allo stesso tempo offre l’evasione che da tali problemi il pubblico a tratti può desiderare.La trama è in buona parte giocata su questo doppio canale, che dagli interni quotidiani – e finanche grigi – di aule scolastiche e locali fumosi approda ai colori sgargianti e all’atmosfera ipnotica del Circo della Redenzione.Ciò che colpisce per la sua forza mimetica, e che conferisce alle scene il gusto arcano di un Medioevo alternativo di giullari e maghi, è il linguaggio poliedrico, direi anzi camaleontico."
  14. Oggi vi chiedo collaborazione al fine di consentire a "Il Mesmerista" di poter accedere alla fase successiva del torneo indetto da Mondadori e Kobo, intitolato 6 romanzi in cerca d'autore. In sostanza i 30 romanzi che otterranno il maggior numero di votazioni sullo store Kobo verranno poi letti dalla giuria, e fra questi verrà selezionato il vincitore. Ecco, per incentivarvi a leggere e votare l'estratto, mi impegno a inviare il romanzo completo a chi fosse interessato. Un premio per chi si sia preso la briga di leggere e recensire l'estratto! Il link all'estratto è questo: https://www.kobo.com/it/it/ebook/il-mesmerista-estratto Un grazie di cuore a tutti quelli che vorranno dare una possibilità a "Il Mesmerista".
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.