Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Humble Bundle: Modelli 3D Stampabili

Amanti delle miniature accorrete numerosi! Humble Bundle, in collaborazione con Fat Dragon Games ha preparato il pacchetto giusto per voi! D'ora in avanti i vostri tavoli di gioco non saranno mai più vuoti!

Read more...
By Lucane

Dungeon col d100 - Parte VI - Serrature e Chiavi

Avete sempre desiderato riempire i vostri dungeon di ostacoli interessanti e rompicapi snelli e divertenti? Lanciate una manciata di d100 e lasciatevi ispirare da questa ultima parte della serie!

Read more...

Personaggi di Classe #3 - Patrono Ultraterreno: La Fame Folle

Oggi lo chef ci consiglia un Warlock che trae i suoi poteri dal cannibalismo, buon appetito!

Read more...

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1C: Fazioni dei Personaggi

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni, finendo di parlare delle fazioni presenti a Waterdeep.

Read more...

Prime sessioni


Yanez
 Share

Recommended Posts

ciao a tutti ;)

dopo diverse sessioni con la nuova edizione del regolamento, volevo un po' parlarvi delle mie impressioni e dei miei dubbi al riguardo ;) magari possono interessare a qualcuno. E' ovvio che faro un confronto tra edizioni, non me ne vogliate :lol:

l'avevo già scritto in un altro topic, ma comunque vi sottolineo il fatto che siamo un gruppo di giocatori (4+master) che giocano da anni - ad intermittenza - a dnd, nel modo più becero e ignorante possibile (dungeon UCCIDEEEEERE tesori), questo palesemente influisce sulle mie opinioni, quindi tenetelo a mente.

Il gruppo è composto da un druido, un mago, ranger e guerriero partiti dal primo livello. Giusto perchè mi piace parlare della loro avventura (ambientazione casalinga), i personaggi attualmente stanno sgominando alcuni non-morti che hanno infestato una miniera nanica nei pressi della "Grande Città®", ma il loro fine ultimo è investigare riguardo uno strano oggetto di cui sono diventati proprietari che - le leggende vogliono - apra dei portali verso un altro mondo. Durante loro ricerche, hanno scoperto che non sono gli unici interessati alla cosa (loro più interessati ci sono capitati dentro), ma un culto buono sta facendo di tutto (non propriamente del bene) per recuperare informazioni e materiale riguardo a questi portali.

Prima di tutto: la creazione dei personaggi.

Creare dei personaggi di primo livello è estremamente veloce e, se i giocatori hanno un'idea abbastanza chiara del personaggio che vogliono interpretare, si possono agilmente chiudere quattro personaggi nel giro di un'ora (avendo un paio di PHB). Ci sono alcune mancanze secondo me, fondamentali. Escludendo la classe, al primo livello esistono pochissime meccaniche che possono definire un personaggio. Avrei davvero, davvero, apprezzato la possibilità di guadagnare un talento (lo può fare l'umano, ma ad un prezzo non indifferente). D'altra parte, ci siamo divertiti davvero tanto a tirare i tratti dei background (sì, li abbiamo tirati) e i trinket dei PG. Alcune chicche sono diventate il leitmotiv del nostro giocare.

La mancanza di opzioni meccaniche di caratterizzazione comunque si estingue nei primi tre livelli (il livello 3 si raggiunge con 12 combattimenti di difficoltà media), quando i personaggi guadagnano archetipi ed azioni che danno un boost interessante alle possibilità in combattimento (mi viene in mente la wild shape del druido, l'action surge del guerriero, la scuola del mago e così via...).

Una cosa interessante che ho notato è il salire di livello: 6 incontri per salire dal 1° al 2° e ancora 6 per salire dal 2° al 3°. 12 incontri per arrivare invece al 4° livello e una media di 15 incontri fino al 10. Dal 10 al 11 abbiamo 17 incontri e poi si stabilizza tutto sui 10 incontri a livello (più o meno).

Insomma, i primi livelli sono davvero veloci. E dolorosi.

Ho davvero apprezzato l'alto tasso di mortalità e le risorse centellinate che hanno i PG ai bassi livelli. Occhio, il nostro druido al secondo livello fa più danni di un mago di 20° (no, non è vero, ma si trasforma in orso che fa un male cane con 34 punti ferita) e il guerriero esplode un discreto quantitativo di danni con la sua arma a due mani (ranger e mago sono, per ora un po' sotto tono in combattimento), ma anche i mostri non sono da meno. Al primo livello, i due melee del gruppo hanno già avuto a che fare con il freddo mondo dei ts su morte diverse volte in incontri di difficoltà comunque sempre media.

La cosa ha spinto il mago del nostro gruppo a scegliere la scuola di Abiurazione e la cosa mi ha, in qualche modo imbellito. Preferire qualcos'altro rispetto all'output dei danni è comunque una piccola vittoria. Apprezzo tantissimo anche il nuovo sistema di lancio degli incantesimi che rende finalmente versatili anche ai bassi livelli i maghi (il vecchio sistema advanced - terza era secondo me troppo impostato). C'è un po' di confusione riguardo al sistema delle componenti, delle mani da utilizzare e così via. Per ora ho deciso di non preoccuparmene troppo.

Non ho apprezzato molto invece il sistema di costruzione dei combattimenti. E' più un difetto mio (forse di inadeguatezza) che altro e magari la DMG proporrà un metodo più easy nella costruzione degli scontri e non riesco a spiegarlo a parole in maniera molto chiara, ma il fatto di determinare la difficoltà in base alle creature che ho scelto e non il contrario non mi piace. Probabilmente ci vuole un po' di mano ed esperienza.

Ieri per esempio, ho creato un incontro al volo difficile con due armature animate (gs 1, 200 xp) e un manes (gs 1/8 25 xp - messo là per colore più che altro una sorta di gregario). Sapevo che - nonostante le regole lo definissero un incontro mortale - un manes non poteva essere d'interesse al combattimento, ma le due armature si sono rivelate frustranti. CA troppo alta (17) e colpi devastanti 2d6+4 (se entrambi i colpi vanno a segno)... ci vuole un po' d'occhio, il rischio di sbagliare c'è e rovinare un'avventura con un combattimento messo a casaccio c'è.

Ecco, diciamo che la DMG mi manca. Più che altro mi manca perchè non so bene come definire scontri alternativi al combattimento (trappole per esempio). Fortunatamente, i pg non hanno più sedicimila modi per curarsi e quindi anche la trappole che fanno solo danno hanno il loro perchè, ma avrei apprezzato qualche suggerimento diretto per rendere il crawling più movimentato. Comunque, non ha senso lamentarsi. Tra poco esce e avrò quello che cerco.

Sul "metodo di gioco" posso dire che le cose si sono snellite alla grande, rispetto alla 4° edizione (come ovvio) e anche alla terza, comunque. I combattimenti sono meno tattici e questo invoglia alcuni a dedicarsi maggiormente alle descrizioni delle proprie azioni (è finita l'era del - mi sposto qui e lo attacco con... mm vediamo... trappola dell'orso), più veloci e pericolosi (un guerriero contro un paio di creature e un po' di sfortuna è comunque sempre carne da macello) e siamo passati da un incontro a sessione (che occupava gran parte della sessione) a giocarne anche 3 o 4 in momenti di dungeonmania.

Tronco un po' qua il discorso, perchè mi rendo conto di aver scritto troppo... ma avevo voglia di condividere le mie impressioni :)

Vi ringrazio per ogni consiglio / suggerimento !

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 0
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.