Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Shintiara: La Crociata del Tempo

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter vi presenta uno speciale su una innovativa ambientazione per D&D 5E realizzata da un autore italiano: Giovanni Maurizio Ali Pola.

Read more...

I romanzi di D&D arrivano in edicola

Alcuni famosi romanzi legati al gioco di ruolo più famoso del mondo sbarcano in tutte le edicole: eccovi tutti i dettagli.

Read more...

Lignaggi Gotici

La WotC ha rilasciato gli Arcani Rivelati di Gennaio 2021, nel quale possiamo trovare tre nuove Razze per D&D 5e basate sul tema dell'orrore gotico.

Read more...

Weis e Hickman annunciano ufficialmente 3 nuovi romanzi su Dragonlance

Margaret Weis e Tracy Hickman, i creatori originali di Dragonlance, hanno annunciato ufficialmente l'arrivo di tre nuovi romanzi basati sulla celebre ambientazione di D&D.

Read more...

Wizlocks

In questo articolo di GoblinPunch un mago pazzo da per sbaglio vita a una creatura folle...ed esilarante.

Read more...

The AironCave

  • entries
    6
  • comments
    34
  • views
    944

Gotham Central


Airon

336 views

brubaker-rucka.jpg

Editore

DC Comics

In Italia inizialmente Play Press, poi Planeta DeAgostini

Formato

40 numeri da 24 pagine

In Italia i primi 15 sono raccolti nel volume Servire e Proteggere

Il fumetto in una frase

«Ci sono agenti che muoiono mentre aspettiamo che lui salvi la situazione. Non è giusto.»

«No, non è giusto. Ma è Gotham.»

La storia

Jim Gordon è andato in pensione. La Major Crimes Unit, la sezione della polizia di Gotham City che si occupa di crimini legati al mondo superumano, è senza il suo storico capo. Saranno altri i poliziotti che saliranno alla ribalta nella città più turbolenta d'America: Renee Montoya, la dura; Crispus Allen, impeccabile; Josie Mac, la recluta; Marcus Driver, il veterano; e tanti altri.

Messi di fronte ai temibili villains di Batman, ai crudeli giochi mentali del Joker, alle armi di Mr. Freeze, all'instabilità di Due-Facce, questi uomini di tutti i giorni, lontani dal supereroismo e dalla perfezione del loro celebre concittadino mascherato, sono pedine che aspirano a diventare giocatori nel caos di Gotham, ma devono convivere con i problemi di tutti i giorni: i soldi, i pregiudizi, la corruzione, l'alcolismo, l'amore, l'orrore del crimine.

Contenuti

Serie rivelzione di qualche anno fa, Gotham Central è un assoluto gioiello. Tinte noir, tanti dialoghi importanti, trame ben costruite e personaggi profondi: ha tutto per essere un capolavoro. Ogni poliziotto ha il suo carattere e la sua opinione su Batman, che nelle sue rare comparsate nella serie si attira ammirazione e odio in egual misura.

Il senso di orrore che questi personaggi umani provano di fronte alle crudeltà assolute dei cattivi da fumetto sono dipinte in maniera convincente e affascinante.

La serie è ottima per dare una visione " dal basso" di un mondo in cui vivono i supereroi: si scopre un mercato nero di batarang, pistole a raggi congelanti e gas del Joker; c'è sgomento quando si presenta a testimoniare in centrale un alieno; è c'è frustrazione quando un uomo con un mantello interferisce in un piano costato ore di preparazione.

Greg Rucka è un esperto del genere noir e del supereroico "borderline" da indagini nei vicoli più che da battaglia nei cieli. Daredevil, le incarnazioni più rozze di Wolverine, la Vedova Nera, la saga di Batman No Man's Land, in una Gotham terremotata ed abbandonata da tutti. Aiutato da un altro maestro come Ed Brubaker, tratteggia personaggi solidi, dialoghi e trame realistiche e mai ripetitive.

Michael Lark, assieme a Greg Scott, Stefano Gaudiano, Kano e altri ancora riesce a rendere benissimo l'atmosfera cupa. Niente muscoli ipertrofici o costumi brillanti: l'intero fumetto sembra coperto da una patina ingiallita, come un vecchio documento da tempo dimenticato in uno schedario. Ottime le rese dei villains, calati in un contesto così diverso risultano ancora più spaventosi.

VOTO FINALE: 8,5/10 I disegni non sono certo spettacolari, pur svolgendo egregiamente il loro lavoro, e le storie hanno un loro ritmo, meno frenetico del classico fumettone. Ma se si prende questo fumetto per quello che è, ovvero un appassionante affresco noir, non si può che apprezzarlo al massimo.

Link utili

Wikipedia

Servire e Proteggere su IBS

0 Comments


Recommended Comments

There are no comments to display.

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.